Come fare videochiamate di gruppo su PC, iPhone e Android

By | Febbraio 2, 2021
videochiamate di gruppo su PC, iPhone e Android

Poiché il lavoro remoto continua ad aumentare in molte parti del mondo, le conferenze virtuali sono diventate una necessità. È disponibile una serie di sistemi di videoconferenza, il che rende più facile che mai ospitare le proprie chiamate in conferenza.


Se ti stai chiedendo come eseguire una videochiamata in conferenza, ci sono dozzine di app per chiamate in conferenza che semplificano la configurazione e la partecipazione a una chiamata. Tuttavia, può essere scoraggiante cercare di trovare quella giusta perché la maggior parte di esse offre funzionalità simili.

Come eseguire una chiamata in conferenza utilizzando un’app per chiamate in conferenza

Che tu possieda una piccola impresa, lavori da casa o desideri semplicemente rimanere in contatto con la famiglia e gli amici, ti aiuteremo a scegliere l’app giusta per le teleconferenze per restare connesso.  

1. Zoom

Zoom è un’app per videoconferenze basata su cloud che ha guadagnato popolarità quando la pandemia globale ha reso impossibili le riunioni fisiche. L’app non è solo facile da usare e affidabile, ma offre un’ampia gamma di strumenti e funzionalità che consentono di ospitare riunioni costruttive.

Se desideri ospitare una teleconferenza, consulta la nostra guida su come configurare e utilizzare Zoom. Tuttavia, se hai ricevuto un invito a partecipare a una riunione Zoom, puoi partecipare facendo clic sul collegamento, immettendo l’ID Zoom e la password forniti dall’organizzatore della riunione o collegandoti a una riunione Zoom con il tuo numero di telefono.

Zoom offre piani e servizi adatti a budget diversi e la parte migliore è che non c’è limite al numero di feed video che puoi avere contemporaneamente.  

Altre preziose funzionalità che troverai in Zoom includono la registrazione delle riunioni, la messaggistica di gruppo, le stanze per sottogruppi di lavoro, la condivisione di lavagna e schermo, visualizzazioni del relatore attivo e integrazione con Outlook e Chrome.

Puoi anche alzare la mano per porre una domanda senza interrompere il resto dei partecipanti e designare qualcun altro come ospitante se hai bisogno di lasciare la chiamata.

L’app è disponibile per dispositivi Windows, Mac, Android e iOS, quindi puoi avviare o partecipare a una riunione dal tuo smartphone o desktop. Se sei su ChromeOS, vai alla nostra guida su come utilizzare Zoom su Chromebook.

2. Microsoft Teams

Microsoft Teams non è solo un’app per chiamate in conferenza, ma anche un software di collaborazione di gruppo progettato per consentire ai team di lavorare insieme in remoto. L’app offre molte funzionalità e strumenti di collaborazione tra cui chat, videochiamate e accesso a programmi di Office come Word, PowerPoint ed Excel.

Con Teams puoi condividere lo schermo, creare sondaggi e sondaggi, lavorare su una lavagna digitale, condividere file e ospitare riunioni da un’app desktop o mobile.

Se ti stai chiedendo se scegliere Microsoft Teams o Zoom per fare una teleconferenza, dipenderà dal fatto che tu stia utilizzando i piani gratuiti o a pagamento. Con Teams, il piano gratuito ti consente solo di ospitare videochiamate uno a uno, quindi non puoi organizzare una chiamata in conferenza con più partecipanti.

Zoom, d’altra parte, ti consente di ospitare una chiamata in conferenza con più partecipanti utilizzando la sua versione gratuita.

Una delle caratteristiche uniche che troverai con Teams è la modalità Together, che ti consente di incontrare altri partecipanti in uno spazio virtuale a tua scelta, che si tratti di un ufficio o di un bar. Consulta la nostra guida sui migliori suggerimenti e trucchi di Microsoft Teams per aiutarti a essere più produttivo utilizzando l’app. 

3. Skype

Skype è tra le prime app a offrire servizi di chat video e VoIP dal 2003. L’app offre chiamate gratuite da Skype a Skype, videoconferenze gratuite per un massimo di 50 partecipanti e altre funzionalità come SMS, video HD e audio e rete fissa chiamate telefoniche.

Puoi anche condividere lo schermo, caricare file, utilizzare la traduzione in tempo reale in Skype come faresti con Zoom e registrare le chiamate Skype sul tuo dispositivo Windows, Mac, iPhone o Android.

Per impostare una chiamata in conferenza su Skype, puoi creare un collegamento alla riunione gratuito online o configurarne uno utilizzando l’app Skype sul tuo desktop o dispositivo mobile.

Se stai usando l’app Skype, avviala sul tuo computer o dispositivo mobile e seleziona l”icona Gruppo sopra l’elenco dei contatti. Nella finestra vuota, selezionare e trascinare i contatti che si desidera includere nella chiamata in conferenza, quindi avviare la chiamata selezionando il pulsante Chiama gruppo.

4. GoToMeeting

GoToMeeting è un’eccellente app per chiamate in conferenza per i proprietari di piccole imprese in quanto ti consente di ospitare riunioni di grandi dimensioni a seconda del piano di servizio a cui ti iscrivi.

Il servizio è pieno zeppo di funzionalità di teleconferenza di alta qualità tra cui messaggistica, registrazione, condivisione dello schermo, trascrizioni, blocchi delle riunioni e strumenti di disegno.

Puoi utilizzare GoToMeeting su un browser Web, desktop o dispositivo mobile e ospitare riunioni istantanee o pianificare una riunione per dopo. Lo svantaggio principale è che non esiste un piano gratuito ma è disponibile una prova di 14 giorni per provarlo gratuitamente.

È inclusa una funzione di chat che consente ai partecipanti di comunicare tra loro senza interrompere l’oratore e un flusso video HD per immagini nitide durante le riunioni.

Per effettuare una chiamata in conferenza utilizzando GoToMeeting, accedi al tuo account e quindi seleziona il pulsante Pianifica in Pianifica una riunione nella pagina Le mie riunioni. Nella nuova finestra del browser, seleziona una data e un’ora per la chiamata, scegli se si tratta di una riunione una tantum o ricorrente, le opzioni audio e quindi imposta le autorizzazioni e le password.

Una volta definite le impostazioni della riunione, invita i partecipanti e quindi avvia la teleconferenza. Durante la riunione, è possibile accedere ad altre opzioni e all’elenco dei partecipanti dal pannello di controllo, collaborare e condividere le registrazioni delle chiamate con i partecipanti.

5. Google Meet

Google Meet e Zoom sono quasi simili in termini di funzionalità e configurazione, ma Google Meet è un’app gratuita per teleconferenze per tutti gli utenti di account Google.

L’app funziona su dispositivi desktop e mobili e puoi accedervi da Gmail stesso o creare una chiamata in conferenza istantanea dalla pagina principale di Google Meet o dall’app sul tuo dispositivo mobile.

Durante una riunione, puoi fare una presentazione, alzare la mano, condurre sondaggi, utilizzare stanze per sottogruppi di lavoro, utilizzare una lavagna, cambiare lo sfondo, inviare messaggi di chat e persino utilizzare didascalie.

Consulta la nostra guida approfondita su Google Meet e su come funziona per i passaggi dettagliati su come configurarlo.

Migliora la tua esperienza di chiamata di gruppo

Sono finiti i giorni in cui avevi bisogno di un telefono, una carta SIM e un buon piano dati per organizzare una videochiamata in teleconferenza. Oggi, tutto ciò di cui hai bisogno è un potente WiFi, un laptop o un dispositivo mobile e una buona app per le chiamate in conferenza.

Con queste cinque app per chiamate in conferenza ottieni una migliore connettività con la famiglia o i colleghi in tutto il mondo, maggiore flessibilità per lavorare da qualsiasi luogo e puoi organizzare riunioni in un batter d’occhio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *