iPhone 14 vs. iPhone 13: quali sono le differenze?

iPhone 14 vs. iPhone 13

iPhone 14 vs. iPhone 13: quali sono le differenze?

Seguo Apple da un po’ di tempo e ho notato due cose. In primo luogo, Apple non cerca di aggiustare ciò che non è rotto; in secondo luogo, lascia che la tecnologia maturi e poi la implementa nei suoi prodotti o apporta cambiamenti rivoluzionari che stabiliscono la tendenza. L’iPhone 14 standard potrebbe sembrare un aggiornamento insignificante rispetto all’iPhone 13, ma c’è molto di più di quello che si vede. Con la serie iPhone 14, vediamo l’implementazione di entrambi gli approcci. Quindi, potreste avere domande come: C’è una grande differenza tra l’iPhone 13 e l’iPhone 14? Oppure vale la pena passare dall’iPhone 13 all’iPhone 14? Continuate a leggere per trovare le risposte a queste domande.


Non stiamo parlando dell’iPhone 14 Plus

Prima di iniziare, vorrei parlare dell’elefante nella stanza, l’iPhone 14 Plus. Apple ha ripreso lo schema di denominazione Plus e ha introdotto un iPhone standard di dimensioni maggiori (6,7 pollici). A parte lo schermo più grande e la batteria più capiente, non ci sono differenze tra l’iPhone 14 e il 14 Plus. In questo articolo ci occuperemo solo degli aggiornamenti tra l’iPhone 13 e l’iPhone 14 standard da 6,1 pollici.

Leggi anche: Le migliori app per imparare lingue per iPhone e iPad

iPhone 14 vs. iPhone 13: design e display

In termini di design e display, l’iPhone 13 e l’iPhone 14 sono identici, con una luminosità massima di 800 nits e un picco di luminosità HDR di 1200 nits. La tacca, introdotta con l’iPhone X, è presente sull’iPhone 14 standard. Nell’iPhone 13 si è ridotta in lunghezza e si è allargata, e lo stesso accade nell’iPhone 14. La tacca è sostituita da Dynamic Island. La tacca è sostituita dall’isola dinamica sull’iPhone 14 Pro e sull’iPhone 14 Pro Max. Il display e il vetro posteriore di entrambi gli iPhone sono dotati di protezione Ceramic Shield, mentre il telaio è costruito in alluminio di grado aerospaziale. Anche se la fotocamera è stata migliorata (ne parleremo più avanti), la disposizione rimane la stessa: in diagonale. L’iPhone 14 pesa 172 grammi, 2 grammi in meno rispetto al peso dell’iPhone 13 (174 grammi). Un altro cambiamento che avviene ogni anno per gli iPhone è rappresentato dai nuovi colori. L’iPhone 14 è ora disponibile nei colori Blu, Viola, Midnight, Starlight e PRODUCT Red. Queste sono tutte le modifiche fisiche apportate all’iPhone 14.

iPhone 14 vs. iPhone 13: fotocamera

Ogni anno viene rilasciato un nuovo iPhone e Apple si assicura di evidenziare i miglioramenti apportati al sistema di fotocamere. Quindi, l’iPhone 14 ha fotocamere migliori rispetto all’iPhone 13? Sebbene la disposizione e la configurazione della fotocamera siano identiche, ci sono alcuni cambiamenti. L’iPhone 14 ha una doppia fotocamera da 12MP come il suo predecessore, ma il sensore è stato migliorato. Cominciamo con la fotocamera principale, che è stata aggiornata con un’apertura f/1,5 più veloce che riduce la sfocatura da movimento e cattura più dettagli. Il sensore ha anche una dimensione dei pixel più piccola, pari a 1,9 μm. Le funzionalità di spostamento del sensore sono state mantenute per un migliore OIS. La fotocamera anteriore dell’iPhone 14 presenta un sensore da 12MP aggiornato con un f/1.9 e la possibilità di mettere a fuoco automaticamente. Ciò consente di velocizzare i tempi di messa a fuoco, anche in condizioni di scarsa illuminazione. Un’altra modifica hardware è l’aggiunta del Photonic Engine che aiuta a conservare più informazioni e dettagli nelle immagini applicando una fusione profonda alle immagini non compresse.

Il flash della fotocamera è stato rinnovato con l’iPhone 14. Ora è composto da 9 LED ed è adattivo. L’intensità e il pattern del flash cambiano in base alla lunghezza focale impostata durante lo scatto delle immagini: un perfetto esempio di sincronizzazione tra software e hardware. Le capacità di ripresa video degli iPhone sono incontestabili. Per migliorare ulteriormente questo aspetto, l’iPhone 14 può ora girare video in modalità cinematografica fino a 4K 30 fps (HDR), mentre l’iPhone 13 è limitato a 1080 30 fps. La modalità Azione è una modalità video introdotta di recente e dotata di un’eccellente stabilizzazione video.

Leggi anche: Le migliori app fotocamera per iPhone

iPhone 14 vs. iPhone 13: prestazioni

Per la prima volta, un nuovo iPhone è dotato di un processore di generazione precedente. L’iPhone 14 ha lo stesso SoC A15 Bionic della serie iPhone 13. Tuttavia, il SoC A15 utilizzato nell’iPhone 14 ha una GPU a 5 core e 6 GB di RAM. Tuttavia, il SoC A15 utilizzato nell’iPhone 14 ha una GPU a 5 core e 6 GB di RAM. In parole povere, è lo stesso SoC utilizzato nell’iPhone 13 Pro. Un core GPU in più e 2 GB di RAM in più rispetto all’iPhone 13 non apportano miglioramenti sostanziali all’iPhone 14. Il gioco è un aspetto in cui possiamo aspettarci dei miglioramenti insieme a una migliore gestione della RAM. L’A15 Bionic è un processore abbastanza potente e capace che è molto più avanti della concorrenza. Non si verificheranno lag e stuttering solo perché l’iPhone 14 è alimentato da un processore uscito un anno fa.

Caratteristiche speciali della serie iPhone 14

Fino a questo momento potrebbe sembrare che l’iPhone 14 non presenti novità significative. Anche se in parte è vero, e quest’anno Apple sembra essersi concentrata sulla linea di iPhone 14 Pro, alcune nuove funzionalità sono esclusive dell’iPhone 14.


SOS di emergenza via satellite

L’SOS d’emergenza via satellite è una funzione esclusiva dell’iPhone 14. Consente di inviare messaggi SOS collegando l’iPhone a un satellite in orbita nello spazio. I telefoni satellitari originali sono dotati di un’enorme antenna per stabilire una connessione con un satellite. Apple, tuttavia, ha implementato le stesse antenne nell’iPhone senza aggiungere alcun ingombro al dispositivo. Un’impresa davvero notevole. Spero che altri produttori di smartphone prendano ispirazione da Apple e implementino presto la connettività satellitare nei loro dispositivi.

Rilevamento degli incidenti grazie ai nuovi sensori

I sensori svolgono un ruolo fondamentale nel funzionamento degli iPhone e abilitano diverse funzioni. Una di queste funzioni abilitate nell’iPhone 14 grazie ai nuovi sensori giroscopio ad alta gamma dinamica e accelerometro High-g è il Crash Detection. Supponiamo di avere un incidente d’auto; indipendentemente dal lato in cui avviene l’impatto, l’iPhone rileverà l’incidente e invierà un messaggio di SOS. Una volta rilevato l’incidente, se l’utente non può rispondere entro 10 secondi, il messaggio viene inviato automaticamente ai servizi di emergenza. Spero sinceramente che non vi troviate mai in una situazione in cui dobbiate utilizzare questa funzione, ma è rassicurante sapere che, in caso di incidente, la tecnologia può aiutarvi in un modo o nell’altro.

La SIM fisica non è più supportata

Prima Apple ha rimosso il jack per cuffie da 3,5 mm dall’iPhone, poi l’adattatore per la ricarica dalla confezione e ora ha rimosso il supporto per la SIM fisica dall’iPhone 14. Non è più possibile inserire una SIM fisica in quanto i dispositivi non dispongono di un vassoio per le SIM. L’opzione predefinita per attivare una connessione cellulare è una eSIM. La linea iPhone 14 supporta la funzionalità dual SIM e consente di salvare fino a 5 profili eSIM. Al momento, questo vale solo per i dispositivi venduti negli Stati Uniti. Apple ama rimuovere le caratteristiche hardware che altri marchi di smartphone deridono inizialmente ma che seguono poco dopo.

Leggi anche: Le migliori app di ricette per iPhone

iPhone 14 vs. iPhone 13: prezzo

Se avete intenzione di passare dall’iPhone 13 all’iPhone 14, non fatelo. Dovreste scegliere la linea 14 Plus o 14 Pro, poiché la maggior parte degli aggiornamenti significativi si trova su quel lato dello spettro. L’iPhone 14 parte da 1029 euro per la variante da 128 GB, mentre l’iPhone 13 ha subito un taglio di prezzo di 100 euro e ora parte da 839 euro. Penso che l’iPhone 14 sia destinato agli utenti che passano da un iPhone 11 o inferiore. In questo momento abbiamo un iPhone per ogni fascia di prezzo, il che offre una maggiore concorrenza e consente a un maggior numero di utenti di passare da Android a iPhone. Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate della serie iPhone 14 e se ritenete che sia un upgrade rispetto al modello 13 o se Apple avrebbe fatto meglio a chiamarlo iPhone 13S.

Lascia un commento