liberare spazio su disco Windows 10

Come liberare spazio su disco Windows 10

Quando il computer ha poco spazio di archiviazione libero, la velocità, le prestazioni e la capacità del sistema operativo di funzionare senza intoppi vengono meno. Un disco rigido gestito male può lasciare poco spazio all’installazione di aggiornamenti e in genere ridurrà l’esperienza dell’utente nel tempo. In questo articolo, parliamo di come liberare spazio su disco Windows 10.


7 modi per liberare spazio su disco con Windows 10

  1. Svuota il cestino
  2. Elimina app e programmi indesiderati
  3. Abilita sensore di memoria
  4. Usa l’archiazione cloud
  5. Pulizia del disco
  6. Disabilita ibernazione
  7. Eliminare i file temporanei

1. Svuota il cestino per pulire disco in Windows 10

L’eliminazione di elementi dal computer come foto, video e documenti non li rimuove dal disco rigido. Vengono invece spostati nel Cestino e continuano a occupare spazio sul disco rigido. Lo svuotamento del Cestino libera spazio su disco in Windows 10. 

  • Digita Cestino nella barra di ricerca per individuare l’app e aprirla.
  • Fare clic su Apri per accedere alla sezione Gestisci dell’app. Scorri gli elementi prima di eliminarli per assicurarti di non aver eliminato qualcosa di cui hai bisogno.
  • Se trovi un file che è stato cancellato per errore, fai clic su di esso e scegli Ripristina. L’elemento selezionato verrà rimosso dal Cestino. 
  • Quando fai clic su Svuota cestino, un popup chiederà: Sei sicuro di voler eliminare definitivamente tutti questi elementi?
  • Fare clic su  per recuperare spazio prezioso su disco.

7 utili consigli per liberare spazio sul disco rigido su Windows

2. Pulizia disco Windows elimina i file inutili

Windows 10 viene fornito con app e giochi preinstallati che occupano spazio sul disco rigido. Alcuni di essi occupano una notevole quantità di spazio. Quindi, se non li stai utilizzando, puoi eliminarli :


  • Navigando in ImpostazioniApp, quindi App e funzionalità
  • Scegli i giochi e le app che non usi o non desideri, quindi fai clic su DISINSTALLA.

3. Abilita Sensore di memoria

Windows 10 è dotato di una funzionalità chiamata Sensore di memoria che monitora il computer e rimuove automaticamente diversi tipi di file che di solito sono temporanei. È possibile configurare le impostazioni seguendo i passaggi seguenti:

  • Apri le Impostazioni di Windows 10 cercando Impostazioni so tenendo premuto il tasto Windows e premendo ” i”
  • Fare clic su Sistema e quindi su Archiviazione
  • Girare bagagli Senso di On

Dopo aver attivato Sensore di memoria, puoi impostarlo per eliminare i file temporanei e cancellare automaticamente i file di OneDrive. I file di Microsoft OneDrive sono quelli che non sono stati utilizzati per un periodo specifico. L’impostazione predefinita è 30 giorni.

Windows rimuove le copie locali e le sostituisce con icone segnaposto. Quando fai clic su un’icona, ti porterà al file nel cloud, permettendoti così di creare più spazio su disco sul tuo disco rigido. Per impostazione predefinita, Storage Sense utilizza questo processo solo quando lo spazio su disco del sistema è poco.  Per abilitare Sensore di memoria:


  • Fai clic su Modifica la modalità di liberazione automatica dello spazio
  • Impostare Esegui senso di archiviazione su Durante lo spazio libero su disco insufficiente
  • Scorri verso il basso fino a Contenuti cloud disponibili localmente.

Cerca il menu a discesa in OneDrive e scegli la frequenza con cui desideri disidratare i file. Scegli da:

  • Mai
  • 1 giorno
  • 14 giorni
  • 30 giorni
  • 60 giorni

Fare clic su Pulisci ora per consentire a Windows 10 la pulizia file temporanei Windows 10 e creare più spazio su disco sul disco rigido eliminando la spazzatura.

4. Usa Cloud Storage

Se utilizzi l’archiviazione cloud per salvare foto e file e conservarne una copia sul tuo disco rigido, stai effettuando una doppia memorizzazione. Potresti non voler conservare copie di tutto ciò che hai sul tuo computer e sul cloud.  Puoi invece scegliere quali cartelle scaricare e salvare sul tuo computer ogni volta che ti serve l’accesso. Per risparmiare spazio utilizzando OneDrive:


  • Fare clic con il tasto destro sull’icona del cloud e selezionare Impostazioni.
  • Scegli le cartelle da sincronizzare dalla scheda Account.
  • Seleziona le cartelle che desideri salvare sul tuo computer.
  • Deseleziona tutti i file o le cartelle che desideri lasciare solo nell’archivio cloud e non scaricare.
  • Al termine, fai clic su OK.
  • Tutti i file e le cartelle che non hai controllato verranno rimossi dal tuo disco rigido e ti daranno più spazio.
  • Avrai accesso in qualsiasi momento a queste cartelle online dal tuo account OneDrive purché tu disponga dell’accesso a Internet.

5. Liberare spazio su disco con lo strumento Pulizia disco Windows 10

Windows Disk Cleanup è un’utilità integrata che ti aiuta a eliminare i dati che non ti servono, come i file temporanei. I passaggi seguenti descrivono come utilizzare Pulizia disco:

  • Digita Pulizia disco nella barra di ricerca.
  • Metti un segno di spunta accanto all’unità che desideri pulire e fai clic su OK.

Windows esegue una scansione sul tuo computer e ti consente di sapere quanto spazio puoi risparmiare se esegui Pulizia disco. Scorri verso il basso fino alla riga File da eliminare e metti un segno di spunta nella casella davanti ai tipi di file che desideri eliminare. Quindi fare clic su OK.

6. Disabilita ibernazione

Windows 10 ha una funzionalità chiamata Ibernazione come opzione da utilizzare quando si lascia il computer. Salverà una sessione su cui stai lavorando quando lo chiudi in modo che tu possa riprendere da dove eri rimasto quando vuoi ricomnciare. Tuttavia, questo processo scrive i dati attualmente in memoria sul disco rigido e occupa spazio. È uno strumento comodo, ma se hai poco spazio a disposizione sul sistema operativo del tuo PC Windows 10, puoi disabilitare l’ibernazione:


  • Digitando Prompt dei comandi nella barra di ricerca.
  • Fare clic su Esegui come amministratore.
  • Digita il comando seguente per disabilitare l’ibernazione, quindi premi Invio.

powercfg /hibernate off

Con l’ibernazione disabilitata, non sarai più in grado di mettere il tuo computer in modalità ibernazione, ma aumenterai lo spazio di archiviazione. Puoi tornare indietro in qualsiasi momento digitando quanto segue come amministratore nel prompt dei comandi:

powercfg /hibernate on command


7. Elimina file temporanei

Windows utilizza la cartella TEMP per archiviare cartelle e file creati da alcuni programmi software di terze parti e servizi Windows. I file temporanei occupano molto spazio sul computer. Se hai eseguito Pulizia disco, verranno rimossi i file temporanei.

  • Per eliminare file inutili Windows 10 manualmente, digita % temp% nella barra di ricerca e fai clic sulla cartella File.
  • Evidenzia tutti i file temporanei, fai clic con il pulsante destro del mouse e quindi fai clic su Elimina.

Utilizzare alcuni dei metodi suggeriti sopra descritti per pulire Windows 10, pulire e liberare spazio su disco di Windows 10. Dalla rimozione dei file temporanei all’utilizzo dell’archiviazione cloud, puoi mantenere il tuo sistema funzionante senza problemi e risparmiare più spazio per programmi e processi. 

Leave a Reply