7 utili consigli per liberare spazio sul disco rigido su Windows

By | Maggio 19, 2020
7 utili consigli per liberare spazio sul disco rigido su Windows

I dischi rigidi stanno diventando sempre più grandi, ma in qualche modo si riempiono lo stesso. Ciò è ancora più vero se si utilizza un’unità a stato solido (SSD), che offre molto meno spazio sul disco rigido rispetto ai tradizionali dischi rigidi meccanici.


Se lo spazio sul disco rigido è finito o sta per finire, questi trucchi dovrebbero aiutarti a liberare spazio per file e programmi importanti rimuovendo la spazzatura non importante che ingombra il disco rigido.

Leggi anche: Come riparare e aprire file e cartelle danneggiati in Windows 10


Esegui pulizia disco

Windows include uno strumento integrato che elimina i file temporanei e altri dati non importanti. Per accedervi, fare clic con il pulsante destro del mouse su uno dei dischi rigidi nella finestra Computer e selezionare Proprietà.

(In alternativa, puoi semplicemente cercare Pulizia disco nel menu Start.)

  • Fai clic sul pulsante Pulizia disco nella finestra delle proprietà del disco.
  • Seleziona i tipi di file che desideri eliminare e fai clic su OK. Ciò include file temporanei, file di registro, file nel cestino e altri file non importanti.
  • Puoi anche ripulire i file di sistema, che non compaiono nell’elenco qui. Fare clic sul pulsante Pulizia file di sistema se si desidera eliminare anche i file di sistema.

Al termine, è possibile fare clic sul pulsante Altre opzioni e utilizzare il pulsante Pulisci in Ripristino configurazione di sistema e Copie shadow per eliminare i dati di ripristino del sistema. Questo pulsante elimina tutto tranne il punto di ripristino più recente, quindi assicurati che il computer funzioni correttamente prima di utilizzarlo: non sarai in grado di utilizzare i punti di ripristino del sistema meno recenti.

Disinstallare le applicazioni Space-Hungry

La disinstallazione dei programmi libererà spazio, ma alcuni programmi utilizzano pochissimo spazio. Dal pannello di controllo Programmi e funzionalità, è possibile fare clic sulla colonna Dimensione per vedere la quantità di spazio utilizzata da ciascun programma installato sul computer. Il modo più semplice per arrivarci è cercare “Disinstalla programmi” nel menu Start.

Se non vedi questa colonna, fai clic sul pulsante Opzioni nell’angolo in alto a destra dell’elenco e seleziona la vista Dettagli. Nota che questo non è sempre accurato: alcuni programmi non riportano la quantità di spazio che usano. Un programma potrebbe utilizzare molto spazio ma potrebbe non contenere alcuna informazione nella colonna Dimensione.


Puoi anche utilizzare un programma di disinstallazione di terze parti come Revo Uninstaller per assicurarti che tutti i file rimanenti vengano eliminati e non sprechi di spazio.

Se stai usando Windows 10, puoi anche aprire le nuove Impostazioni PC e andare su Sistema -> App e funzionalità.

Ciò ti consentirà di rimuovere le app di Windows Store o le app normali e dovrebbe funzionare anche su un tablet. Ovviamente puoi sempre aprire i normali Programmi di disinstallazione nel vecchio Pannello di controllo, se lo desideri.

Analizza spazio su disco

Per scoprire esattamente cosa sta usando lo spazio sul disco rigido, è possibile utilizzare un programma di analisi del disco rigido. Queste applicazioni eseguono la scansione del disco rigido e visualizzano esattamente quali file e cartelle occupano più spazio. 

Abbiamo analizzato i 10 migliori strumenti per analizzare lo spazio sul disco rigido , ma se vuoi iniziare con uno, prova WinDirStat (Download da Ninite) .

Dopo aver eseguito la scansione del sistema, WinDirStat mostra esattamente quali cartelle, tipi di file e file utilizzano più spazio. Assicurati di non eliminare alcun file di sistema importante: elimina solo i file di dati personali. 

Se vedi la cartella di un programma nella cartella Programmi usando una grande quantità di spazio, puoi disinstallare quel programma – WinDirStat può dirti quanto spazio sta usando un programma, anche se il Pannello di controllo Programmi e funzionalità non lo fa.

Pulisci file temporanei

Lo strumento Pulizia disco di Windows è utile, ma non elimina i file temporanei utilizzati da altri programmi. Ad esempio, non cancellerà le cache del browser Firefox o Chrome, che possono utilizzare gigabyte di spazio sul disco rigido. (La cache del browser utilizza lo spazio su disco rigido per risparmiare tempo quando si accede a siti Web in futuro, ma questo è poco comodo se è necessario lo spazio su disco rigido ora.)

Per una pulizia più aggressiva dei file temporanei e spazzatura, prova CCleaner, che puoi scaricare qui. CCleaner pulisce i file spazzatura da una varietà di programmi di terze parti e pulisce anche i file di Windows che Disk Cleanup non toccherà.

Trova file duplicati

È possibile utilizzare un’applicazione di ricerca file duplicati per eseguire la scansione del disco rigido alla ricerca di file duplicati, che non sono necessari e possono essere eliminati. E’ possibile utilizzare gratuitamente VisiPics per trovare immagini duplicate.

Oppure, se non ti dispiace spendere qualche soldo, puoi utilizzare Duplicate Cleaner Pro, che non solo ha un’interfaccia più bella, ma ha tonnellate di funzionalità extra per aiutarti a trovare ed eliminare i file duplicati.

Ridurre la quantità di spazio utilizzata per il ripristino del sistema

Se Ripristino configurazione di sistema sta consumando molto spazio sul disco rigido per i punti di ripristino, è possibile ridurre la quantità di spazio su disco rigido allocata per Ripristino configurazione di sistema. Il compromesso è che avrai meno punti di ripristino da cui ripristinare il sistema e meno copie precedenti di file da ripristinare. Se queste funzionalità sono meno importanti per te dello spazio su disco rigido che utilizzano, vai avanti e libera alcuni gigabyte riducendo la quantità di spazio utilizzata da Ripristino configurazione di sistema.

Metodi pesanti

Questi trucchi risparmieranno sicuramente un po’ di spazio, ma disabiliteranno importanti funzionalità di Windows. Non è consigliabile utilizzarne uno, ma se hai disperatamente bisogno di spazio su disco, possono aiutarti:

  • Disabilita l’ibernazione – Quando si iberna il sistema, salva il contenuto della sua RAM sul disco rigido. Ciò gli consente di salvare lo stato del sistema senza alcun consumo di energia: al successivo avvio del computer, tornerai da dove eri rimasto. Windows salva il contenuto della RAM nel file C: \ hiberfil.sys. Per risparmiare spazio sul disco rigido, è possibile disabilitare completamente l’ibernazione, che rimuove il file.
  • Disabilita Ripristino configurazione di sistema – Se ridurre la quantità di spazio utilizzata dal Ripristino configurazione di sistema non è sufficiente per te, puoi disabilitare completamente Ripristino configurazione di sistema. Sarai sfortunato se devi utilizzare Ripristino configurazione di sistema per ripristinare il tuo sistema a uno stato precedente , quindi ti avvisiamo.

Ricorda che non avrai mai tanto spazio quanto un disco promette sulla scatola.

Rimani con noi: F8 non funziona in Windows 10? 5 cose da provare


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *