Come risolvere un ciclo di riavvio di Windows 10

By | Febbraio 15, 2021
Come risolvere un ciclo di riavvio di Windows 10

Se stai tentando di utilizzare il tuo computer Windows e scopri che è bloccato in un ciclo che causa ripetutamente la chiusura, il riavvio e di nuovo la chiusura, può essere frustrante affrontarlo soprattutto se non conosci la causa. Il loop infinito all’avvio di Window 10 si verifica quando c’è un errore nell’avvio corretto del sistema operativo.

Le versioni precedenti di Windows richiedono una reinstallazione completa per risolvere il ciclo di riavvio. Tuttavia, con Windows 10, puoi risolvere rapidamente i problemi e correggere un ciclo di riavvio infinito oltre a qualsiasi altro problema che potresti riscontrare. Questa guida esamina le cause del ciclo di riavvio di Windows 10 e come risolverlo.

Cosa causa un ciclo di riavvio di Windows 10?

Esistono diversi motivi per cui il computer è bloccato in un ciclo di riavvio, caratterizzato dal mancato caricamento corretto di Windows una volta acceso il PC.

Invece di avviarsi normalmente, il PC non riuscirà a raggiungere la schermata di accesso prima di ripristinare la schermata di avvio e provare a caricare Windows. Da qui in poi, il sistema operativo è intrappolato in un ciclo che causa ripetutamente la chiusura, il riavvio e di nuovo la chiusura anomala, rendendo il tuo PC impossibile da usare.

Alcune delle cause del ciclo di riavvio di Windows 10 includono:

  • Nuovo driver Windows o recente aggiornamento del driver
  • Un aggiornamento di Windows
  • Problemi con il registro di sistema di Windows
  • Nuova installazione del software

Come risolvere Windows 10 si spegne e si riaccende da solo

1. Scollegare le periferiche e ripristinare a freddo il PC

Un componente hardware collegato al computer, ad esempio la stampante, la fotocamera digitale o il videoregistratore, il dispositivo di archiviazione USB o il lettore di schede multimediali, potrebbe interferire con il normale processo di avvio di Windows.

Scollegare tutte queste periferiche dal PC e riaccendere il PC può aiutare a risolvere il ciclo di riavvio infinito. Puoi lasciare solo la tastiera, il mouse e il monitor, quindi scollegare il PC dalla presa di corrente.


Se il computer viene fornito con una batteria rimovibile, rimuoverla e quindi tenere premuto il pulsante di accensione per circa 15 secondi finché non si spegne. Reinserire la batteria, ricollegare l’alimentazione a muro al PC e provare a riavviarlo.

2. Ignora la schermata di riavvio

Se Windows 10 è ancora bloccato in un ciclo di riavvio dopo aver scollegato le periferiche, puoi provare a bypassare la schermata di riavvio utilizzando il tasto Funzione (FN).

Tieni premuto il tasto FN mentre accendi il PC e, mentre tieni ancora premuto il tasto, tocca il tasto Windows per bypassare il riavvio. Se funziona, dovresti vedere la schermata di accesso e puoi continuare a utilizzare il tuo PC normalmente.

3. Utilizzare la riparazione automatica di Windows 10

La riparazione automatica è una funzionalità di ripristino di Windows 10 che si attiva quando il sistema operativo non è in grado di avviarsi e cerca di diagnosticare e risolvere il problema. La funzione analizza i file di sistema, la configurazione e le impostazioni del registro, tra le altre cose, quindi cerca di risolvere i problemi che impediscono al PC di funzionare normalmente.


La riparazione automatica di solito si avvia senza che tu lo chieda, ma in genere avviene dopo diversi riavvii. Se trovi Windows 10 bloccato in cicli di riavvio e entro 15 minuti non vedi l’opzione Riparazione automatica, probabilmente non accadrà.

Nota: non perderai alcun dato se esegui una riparazione automatica.

Puoi anche eseguire una riparazione automatica con l’USB o il disco di installazione di Windows 10.

  1. Per iniziare, attendi che il PC si avvii e visualizzi il logo del produttore, quindi seleziona l’opzione del menu di avvio (F12). Se non lo vedi, fai riferimento al manuale utente del tuo dispositivo.
  2. Quindi, riavvia il PC e quando vedi il logo del produttore, premi separatamente l’opzione del menu di avvio per accedere al menu di avvio. Seleziona CD / DVD ROM o USB.
  3. Una volta avviato il PC utilizzando il disco di ripristino del sistema o il DVD di Windows, vedrai una schermata nera con un messaggio che dice “Premi un tasto qualsiasi per avviare da CD o DVD”.
  4. Premere un tasto qualsiasi, quindi selezionare il tipo di tastiera e l’ora corretta.
  5. Quindi, seleziona Ripara il tuo computer nella parte inferiore sinistra dello schermo.
  6. Seleziona Risoluzione dei problemi > Opzioni avanzate.
  7. Infine seleziona Ripristino all’avvio.
  8. Se l’utilizzo della funzione di riparazione automatica non aiuta a correggere il ciclo di riavvio di Windows 10 oi file di avvio, prova a utilizzare la modalità provvisoria.

Utilizzo della modalità provvisoria per risolvere Windows 10 bloccato nel ciclo di riavvio

In modalità provvisoria, puoi accedere a Windows 10 e disinstallare Windows Update, driver o software che potrebbero causare il problema del ciclo di riavvio di Windows 10. Una volta in modalità provvisoria, puoi eseguire un Ripristino configurazione di sistema e quindi reinstallare Windows 10 se tutto il resto fallisce e non ti dispiace perdere alcun dato.

Se il tuo computer ha più versioni di Windows, attendi la schermata di selezione del sistema operativo, quindi scegli Cambia impostazioni predefinite o scegli altre opzioni invece di selezionare Windows 10.

Il prossimo passo sarà accedere alla modalità provvisoria, che dipenderà da come si presenta il ciclo di avvio e se viene attivato quando è connesso un hardware specifico o quando avvii un’app specifica.

Come avviare manualmente in modalità provvisoria

Prima del riavvio, puoi riavviare in modalità provvisoria utilizzando tre diverse opzioni:

  • Tenere premuto il tasto Maiusc e quindi selezionare Start > Riavvia per avviare le opzioni di avvio avanzate . Questa è probabilmente l’opzione più veloce per accedere alla modalità provvisoria.
  • Premi Win + I per aprire Impostazioni, quindi seleziona Aggiornamento e sicurezza > Ripristino > Avvio avanzato > Riavvia ora .
  • In alternativa, apri il prompt dei comandi (Esegui come amministratore) e quindi inserisci shutdown / r / o per riavviare nelle opzioni di avvio avanzate .

Come accedere alla modalità provvisoria utilizzando il supporto di installazione

È inoltre possibile utilizzare il supporto di installazione per accedere alla modalità provvisoria se si dispone di una partizione di ripristino sul disco rigido del PC. In caso contrario, puoi scaricare il supporto di installazione di Windows 10 su un computer diverso e salvarlo in una USB o un DVD.

Una volta che hai il supporto di installazione, inseriscilo nel tuo PC e segui i passaggi in Riparazione automatica per risolvere il problema del ciclo di riavvio.

In alternativa, tocca Canc o F1 all’avvio del sistema per accedere a UEFI / BIOS e quindi trova Boot Manager. Seleziona la partizione di ripristino come dispositivo principale e riavvia il PC.

Come risolvere il ciclo di riavvio di Windows 10 causato da Windows Update in modalità provvisoria

Se il tuo PC è in modalità provvisoria, puoi impedire ulteriori cicli di riavvio disinstallando gli aggiornamenti oi driver di Windows nel prompt dei comandi.

  1. Per risolvere un ciclo di riavvio causato da un aggiornamento di Windows, apri il prompt dei comandi (admin) e inserisci questo comando: net stop wuauserv.
  2. Segui il comando net stop bits.
  3. Una volta ottenuta una risposta, sfoglia  C:\Windows\SoftwareDistribution, cancella tutto il contenuto della directory e riavvia Windows 10. Dovrebbe avviarsi normalmente andando avanti.

Quando il ciclo di riavvio è causato dalle installazioni di app in modalità provvisoria

Se hai appena installato un’app prima dell’inizio del problema del ciclo di riavvio di Windows, puoi disinstallare il software in modalità provvisoria e Windows si riavvierà normalmente.

A tale scopo, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’applicazione nel menu Start e selezionare Disinstalla .

Quando il ciclo di riavvio è causato dai driver hardware in modalità provvisoria

I driver hardware possono anche causare il ciclo di riavvio di Windows, specialmente se non sono aggiornati.

  1. Per risolvere questo problema in modalità provvisoria, fai clic con il pulsante destro del mouse su Start > Gestione dispositivi e cerca il dispositivo sospetto.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo, selezionare Proprietà.
  3. Quindi, seleziona Driver e quindi Ripristina driver.
  4. In caso contrario, fare clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo, selezionare Disabilita dispositivo . Seleziona Disinstalla driver e riavvia il PC.

Come aiuta il ripristino di Windows 10

Se non riesci ad accedere alla modalità provvisoria o il resto delle correzioni non funziona, prova a eseguire un ripristino per riportare il PC alle impostazioni di fabbrica.

Un ripristino di Windows 10 reinstalla i file di sistema senza danneggiare i dati. Se il riavvio non riesce dopo il terzo tentativo, Windows 10 si avvierà automaticamente in WinRE (Windows Recovery Environment).

Da qui, puoi seguire i passaggi della nostra guida su come ripristinare Windows 10.

Conclusione

Ci auguriamo che tu sia riuscito a risolvere il ciclo di riavvio di Windows utilizzando una delle soluzioni elencate qui e il tuo PC funzioni di nuovo normalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.