iPad non si carica? Ecco 8 cose da provare

By | Febbraio 15, 2021
iPad non si carica

I dispositivi Apple sono così dannatamente affidabili, fino al punto in cui smettono improvvisamente di funzionare! Nonostante la reputazione di eccellenza, affidabilità e qualità, i nostri aggeggi Apple non sono perfetti.

Il problema è che con così poco accesso all’hardware del dispositivo, problemi come un iPad morto possono essere misteriosi. Se il tuo iPad non si carica, ecco alcune cose che puoi provare per risolvere questo dannato mistero.

Se l’iPad indica “non in carica”

Molte persone che stanno cercando su Google “iPad non in carica” ​​si riferiscono in realtà a un messaggio piuttosto criptico che esiste da anni. Colleghi il tuo iPad e dice letteralmente “non in carica” ​​accanto all’indicatore del livello della batteria.

Comprensibilmente, vedere questo messaggio farebbe pensare a qualcuno che qualcosa sia andato storto con il loro prezioso tablet, ma quasi certamente non è così. Tutto questo messaggio significa che un cavo è stato collegato all’iPad ma non c’è abbastanza energia che scorre attraverso di esso per caricare la batteria.

Questo di solito accade quando lo colleghi alla porta USB di un computer che offre solo la quantità standard di amperaggio USB. Non è abbastanza per caricare un dispositivo affamato come un iPad! Lo stesso può essere vero anche per alcuni caricatori USB dedicati. Anche con questo messaggio visualizzato, il tuo iPad potrebbe essere ancora in carica, anche se lentamente. In alternativa, potresti scoprire che a smesso semplicemente di scaricare la batteria mentre è collegata, ma non si carica nel tempo.

Se ricevi il messaggio “non si carica” ​​dall’iPad mentre utilizzi un caricabatterie e un cavo Apple originali, potrebbe significare che c’è un problema hardware con il caricabatterie o il cavo.

Controlla il caricabatterie

Se il tuo iPad non si carica affatto, senza suoneria o semplicemente rimane spento, assicurati che il caricabatterie funzioni correttamente. Usalo con un altro dispositivo e vedi se carica o meno. Se il caricabatterie funziona con altri dispositivi, ma non con il tuo iPad, allora sai che l’iPad stesso ha bisogno di un aiuto di qualche tipo.


Inoltre, controlla il cavo

Se hai un iPad che utilizza il connettore Lightning, assicurati di utilizzare un cavo certificato MFi (realizzato per iOS). I dispositivi iOS che utilizzano il connettore Apple Lightning si rifiuteranno di funzionare con cavi che non hanno l’hardware di autenticazione MFi corretto.

Al momento della scrittura, nessun cavo USB ha alcun tipo di blocco di tipo MFi, ad eccezione degli adattatori da USB-C a Lightning. Mentre si sta lavorando per introdurre qualcosa di simile per cavi e caricabatterie USB-C, non è ancora successo. Tuttavia, se hai un iPad USB-C, prova il cavo con un altro dispositivo per assicurarti che non sia difettoso.

Controlla la porta!

Questo non è un problema comune per gli iPad con porte Lightning, ma nella nostra esperienza le porte USB-C hanno un problema generale con l’accumulo di sporcizia, impedendo cosi una connessione corretta. Puoi prendere un oggetto smussato non conduttivo come uno stuzzicadenti di plastica o di legno e rimuovere delicatamente lanugine, polvere e altre cose sgradevoli che vengono spinte nella porta ogni volta che la colleghi. Usare una torcia per vedere se c’è sporco spinto all’interno della porta.

Un segno comune di questo problema è una connessione intermittente in cui sentirai il cicalino di ricarica più volte mentre la connessione si interrompe ripetutamente. Fai solo molta attenzione a non danneggiare nulla durante la pulizia della porta.


Stai utilizzando il caricatore originale?

Se stai cercando di caricare il tuo iPad da qualcosa di diverso dal caricatore Apple ufficiale, prova a utilizzare il caricatore ufficiale prima di gettare la spugna se il tuo iPad non si carica. Ciò è particolarmente vero se vuoi rianimare un iPad in cui la batteria è completamente scarica. 

Alcune porte non offrono abbastanza potenza o non hanno il giusto hardware di ricarica rapida per negoziare qualcosa di diverso dai livelli di potenza USB standard. Quindi prova diverse fonti di alimentazione prima di andare nel panico.

Alcuni power bank e caricabatterie per auto USB da 12V offrono porte con diversi livelli di ampere. Le porte ad alta potenza possono essere contrassegnate con il simbolo di un doppio fulmine o con qualche altra indicazione che su quella porta è disponibile più potenza di quella che l’USB standard può fornire. Assicurati di utilizzare una di queste porte di ricarica rapida con il tuo iPad per dargli energia sufficiente per una ricarica.

Non ci avevi pensato?

A volte il problema è abbastanza ovvio. Così ovvio che non ci penseresti mai! Se il caricabatterie del tuo iPad non è collegato direttamente alla presa a muro, prova prima in caso di guasto di qualsiasi altro sistema di estensione o presa. 

Assicurati che la connessione sia salda e sicura e assicurati che gli altri dispositivi funzionino correttamente quando sono collegati a quella presa. Ispeziona il caricabatterie stesso e verifica se sono presenti danni ai poli che potrebbero influire sulla connessione. Fai sempre attenzione quando lavori con l’elettricità.

Fai un riavvio

Non è quasi mai necessario riavviare un iPad, ma se il tuo tablet non riconosce che hai collegato il cavo di alimentazione, il minimo che puoi fare è provare a spegnerlo e riaccenderlo. Spesso, quando il software di un iPad è completamente disattivato, lo schermo rimane nero e non risponde anche quando si collega un caricabatterie funzionante. Fare un riavvio forzato spesso ha risolto questo problema.

Il modo per farlo varia a seconda che tu abbia un iPad con o senza un pulsante home fisico.

Se hai un iPad che non ha un pulsante Home, ecco come riavviarlo:

  1. Tieni premuto il pulsante superiore del dispositivo.
  2. Mentre lo fai, tieni premuto uno dei pulsanti del volume finché non viene visualizzato il cursore di spegnimento.
  3. Fai scorrere il cursore per spegnere l’iPad.
  4. Aspetta qualche secondo, magari prenditi un momento per apprezzare la vita.
  5. Ora, tieni premuto di nuovo il pulsante in alto finché non viene visualizzato il logo Apple.
  6. Una volta avviato, prova a caricare nuovamente il tuo iPad.

Se hai un iPad con un pulsante home, ecco come riavviarlo:

  1. Tieni premuto il pulsante in alto finché non vedi il cursore di spegnimento.
  2. Fallo scorrere per spegnere l’iPad.
  3. Aspetta qualche secondo. Allora, come stai ultimamente?
  4. Ora tieni premuto di nuovo il pulsante in alto finché non vedi apparire il logo Apple.
  5. Una volta avviato, collega il caricabatterie per vedere se ha fatto la differenza

Se il tuo iPad non si ricarica ancora dopo il riavvio, probabilmente non è un bug del software.

Portalo da Apple

Se hai letto tutta questa pagina e il tuo iPad non si carica e non si accende, probabilmente dovrai andare in un negozio Apple. Se il tuo iPad è ancora in garanzia, probabilmente puoi farlo sostituire o riparare facilmente. In caso contrario, in alcuni casi è possibile sostituire la batteria o il circuito di ricarica, ma se ciò non è possibile o è troppo costoso potrebbe essere necessario acquistare un nuovo iPad.

Detto questo, a meno che il tuo iPad non sia molto vecchio o abbia subito un guasto a causa di un errore di produzione, probabilmente non è un problema permanente!

One thought on “iPad non si carica? Ecco 8 cose da provare

  1. Philip

    IPad 2021 pro 11″ carica fino a 80% ma non carica oltre quel valore.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.