9 modi per velocizzare Windows 10

By | Settembre 5, 2020
9 modi per velocizzare Windows 10

Con il passare del tempo, scoprirai che Windows funziona sempre più lentamente. Ci possono essere molte ragioni per questo, proprio per questo qui sotto trovi 9 modi per velocizzare Windows 10, aiutandoti ad aumentare prestazioni PC.


I sistemi operativi moderni utilizzano più risorse che mai. Di solito, questo non è un problema poiché piattaforme come Windows, macOS e la maggior parte delle distribuzioni Linux sono ottimizzate per l’hardware dei computer moderni.

Come velocizzare Windows 10

Prima di passare alla guida su come velocizzare PC Windows 10, vale la pena considerare quanto tempo è passato dall’ultima volta che hai spento il computer. Lasciare il computer in modalità di sospensione o ibernazione va bene per brevi periodi di tempo, ma di tanto in tanto è essenziale spegnere o riavviare.

Il riavvio consente a Windows di installare aggiornamenti essenziali, reimposta il Wi-Fi e altre periferiche e cancella la cache di memoria. Spegnere il computer durante la notte può essere ancora più utile, in quanto può fornire un’indicazione migliore di eventuali nuovi problemi hardware.

A volte un computer funzionerà correttamente al primo avvio, quindi potrebbe rallentare. Questo di solito è un segno di un problema di raffreddamento che può essere risolto con una nuova ventola o una nuova applicazione di pasta termica sull’unità di elaborazione centrale (CPU).

1. Ottimizzare Windows 10 modificando le impostazioni di alimentazione

Windows 10 è dotato di impostazioni di alimentazione progettate per ottenere il massimo dall’hardware e dalla batteria. Un effetto collaterale di questo regolamento è la minore potenza assegnata all’hardware del computer, che influisce sulle prestazioni Windows 10.

Windows 10 utilizza per impostazione predefinita un piano di alimentazione bilanciato, che puoi modificare facendo clic sull’icona della batteria in basso a destra. Sposta il cursore a destra per ottenere le massime prestazioni PC Windows 10.

Ciò è particolarmente importante per attività che richiedono un uso intensivo del processore come l’editing video o la riproduzione di giochi .

2. Disattiva gli effetti visivi per velocizzare Win 10

Windows 10 è ancora l’iterazione di Windows esteticamente più gradevole ed è altamente personalizzabile. Gli effetti visivi predefiniti di Windows 10 includono animazioni, ombre e trasparenza.

Per quanto belli, gli effetti visivi combattono per l’attenzione del processore e della memoria. Disattivarli rende il sistema più efficiente:

  • Premere il tasto Windows e digitare sysdm.cpl per aprire Proprietà del sistema
  • Seleziona la sezione Performance
  • Seleziona Regola per ottenere le migliori prestazioni

Questa finestra ti offre un controllo dettagliato sugli effetti che vedrai, ma disattivarli tutti è il modo migliore per garantire la massima velocità. Per disattivare la trasparenza, premi il tasto Windows e digita Colori. Deseleziona Effetti di trasparenza.

3. Velocizzare windows 10 al massimo eliminado il Bloatware

Qualsiasi cosa sul tuo computer che non usi regolarmente è bloatware. Potrebbe trattarsi di software installato e non più utilizzato o programmi inclusi in Windows 10. Il primo passaggio per rimuovere bloatware è rimuovere il software non più necessario.

  • Premi il tasto Windows e digita Aggiungi o rimuovi programmi
  • Cerca nell’elenco il software che non ti serve più (puoi filtrare e cercare utilizzando le finestre di dialogo fornite)
  • Fare clic su ciascuna applicazione, quindi su Disinstalla per rimuoverla dal sistema

Questo passaggio eliminerà tutti i programmi che non ti servono più, ma alcune delle app in bundle con Windows sono più complicate da rimuovere.

Se sei disposto a sporcarti le mani, puoi utilizzare Windows10Debloater di Sycnex, uno script PowerShell progettato per automatizzare il processo di rimozione del bloatware. Puoi trovare le istruzioni complete sulla pagina GitHub per il progetto.

Nota: assicurati di leggere attentamente le istruzioni. Alcune app di Windows 10 possono essere difficili da recuperare una volta eliminate.

4. Ottimizzazione Windows 10 lento all’avvio

Molti programmi si aggiungono alla procedura di avvio del computer come parte del processo di installazione. Oltre ad essere una cosa molto subdola da fare, il software in background non necessario occupa risorse preziose.

Se non hai bisogno di un software in esecuzione in background, rimuovilo dall’avvio premendo il tasto Windows e digitando App di avvio. Vedrai un elenco di programmi che si avviano automaticamente con il tuo computer. Deseleziona quelli che non ti servono.

5. Limita i servizi di backup

I servizi di backup sono un’ottima idea e mantenere i file essenziali nel cloud o in un dispositivo di archiviazione in rete locale può far risparmiare molti grattacapi a lungo termine. Servizi online come Dropbox e Google Drive eseguono automaticamente il backup di cartelle specifiche dal tuo computer.

Controllare quando ciò accade è importante, poiché la sincronizzazione di file e cartelle di grandi dimensioni può rallentare sia il computer che la connessione Internet. Quando è necessario che il computer funzioni alla massima efficienza, sospendi temporaneamente qualsiasi servizio di sincronizzazione.

6. Windows 10 lentissimo? Libera spazio su disco rigido

Con così tanti media digitali e giochi che richiedono regolarmente fino a 100 GB di spazio su disco, l’esaurimento dello spazio è inevitabile. Sfortunatamente, questo non è ottimo per mantenere il tuo computer veloce. L’iterazione di grandi quantità di file può essere un processo costoso e se l’unità di sistema è quasi piena, il computer rallenterà e si comporterà in modo irregolare.

È utile eliminare file e giochi che non stai utilizzando per mantenere l’unità di sistema il più leggera possibile. Se possibile, un disco rigido esterno o un SSD è un ottimo modo per archiviare file di grandi dimensioni.

7. Deframmenta

Se il tuo computer utilizza un disco rigido tradizionale anziché un SSD, la deframmentazione può fare una grande differenza per le prestazioni. Per avviare la deframmentazione, premere il tasto Windows e digitare Deframmenta e ottimizza unità. Fai clic su Ottimizza per iniziare.

Nota che non è necessario deframmentare le unità SSD, ma non preoccuparti se non sei sicuro di quale unità hai: Windows 10 rileva automaticamente il tuo tipo di unità.

8. Come velocizzare Windows 10 al massimo, disattiva l’indicizzazione

L’indicizzazione della ricerca è progettata per velocizzare PC lento Windows 10 analizzando e classificando i dati per un facile recupero. Ironia della sorte, i sistemi più moderni non richiedono questa funzione e in realtà rallenta il sistema.

Abbiamo una guida approfondita sull’indicizzazione e sul motivo per cui vorresti rimuoverla, ma in breve:

  • Premi il tasto Windows e digita Opzioni di indicizzazione
  • Seleziona Modifica > Mostra tutte le posizioni
  • Selezionare ogni elemento nel Riassunto delle località selezionate lista
  • Deseleziona le caselle nell’elenco Modifica posizione selezionata sopra

Qualsiasi computer moderno con un SSD non necessita di indicizzazione attivata. Se non sei sicuro che il tuo computer abbia un SSD, puoi disattivare l’indicizzazione per vedere se si verificano cambiamenti di velocità. Se non funziona (o rallenta le cose), puoi riattivare l’indicizzazione invertendo il processo precedente.

9. Utilizza un programma per velocizzare PC

Questi 9 suggerimenti dovrebbero fare una notevole differenza per la velocità del tuo computer. Se vuoi andare oltre, considera la pulizia del registro del tuo computer. Ci sono programmi per ottimizzare PC che puoi usare. Usali con cautela, poiché ci sono programmi per ottimizzare Windows 10, tipo CCleaner che potrebbero non essere affidabili. 5 migliori programmi per pulire PC Windows 10


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *