Collegare proiettore a PC Windows e MAC

By | Settembre 5, 2020
Collegare proiettore a PC Windows e MAC

Questo articolo tratterà quasi tutti i modi per collegare un proiettore al tuo computer Mac o Windows, l’attrezzatura di cui potresti aver bisogno e le impostazioni che dovrai modificare.

I proiettori sono incredibilmente utili. Che tu li utilizzi per presentazioni Powerpoint o nella tua configurazione home cinema e di gioco, non c’è modo migliore per ottenere uno schermo enorme. Sfortunatamente, non tutti i proiettori e computer funzionano insieme.

Alcuni proiettori funzionano tramite cavi video dedicati come HDMI, DVI o VGA, mentre altri utilizzano vari tipi di cavi USB. Altri proiettori utilizzano protocolli wireless. In molti casi, è necessario un convertitore per collegare un proiettore alle porte del computer. 

Collegare proiettore a PC tramite cavo HDMI

I cavi High-Definition Multimedia Interface (HDMI) sono lo standard nella trasmissione video. Possono gestire contemporaneamente video e audio non compressi, pur rimanendo compatibili con le versioni precedenti della tecnologia video come DVI.

La maggior parte dei proiettori dispone di una porta HDMI-in. La maggior parte delle macchine Windows dispone di una porta di uscita HDMI, che è possibile collegare direttamente al proiettore utilizzando un cavo HDMI. 

Se stai utilizzando un computer macOS, probabilmente dovrai acquistare un convertitore poiché gli standard dei cavi di Apple sono cambiati radicalmente negli ultimi anni

I moderni MacBook utilizzano frequentemente dongle USB Type-C multifunzione e molti hanno l’uscita HDMI come caratteristica. Una volta che hai un convertitore adatto al tipo di uscita del tuo computer, collegalo al proiettore usando un cavo HDMI.

Quindi, fare riferimento al manuale del proiettore per assistenza nella configurazione dell’HDMI come sorgente di ingresso e seguire questi passaggi sul computer.

Per utenti Windows:

  1. Apri il menu Start e fai clic su Impostazioni.
  2. Vai a Sistema> Schermo> Impostazioni avanzate.
  3. Il proiettore dovrebbe essere visualizzato come un secondo schermo, in caso contrario, fare clic su Rileva.
  4. Selezionare Duplica questi display per fare in modo che il proiettore rispecchi il monitor del computer.
  5. Fare clic su Applica.

Per utenti macOS:

  • Fare clic sull’icona Apple in alto a sinistra e selezionare Preferenze di Sistema.
  • Seleziona Display> Disposizione.
  • Seleziona la casella Display speculari .

Il desktop verrà specchiato sullo schermo del proiettore. In caso di problemi, provare a riavviare il proiettore. I cavi HDMI possono guastarsi se danneggiati, quindi assicurati di averne uno di buona qualità e conservalo in modo sicuro.

Collegare proiettore a computer tramite DVI

Prima che HDMI dominasse, i cavi DVI (Digital Visual Interface) erano la scelta migliore per il trasferimento video di alta qualità. Ancora ampiamente supportato oggi, quasi tutti i proiettori sono dotati di porte DVI ed è compatibile anche un’ampia varietà di hardware per computer.

I passaggi per l’utilizzo di DVI sono identici a quelli trovati nella sezione HDMI, anche se potresti scoprire che avrai bisogno di convertitori per far funzionare tutto. Fortunatamente esiste una vasta gamma di convertitori DVI per USB Type-CHDMI e VGA.

Se sei nella posizione di avere DVI come unica uscita del tuo computer, scoprirai che questi convertitori funzionano al contrario. La compatibilità tra video DVI e HDMI lo rende facile da lavorare.

Connettere proiettore a PC tramite VGA

Per molto tempo, i display VGA (Video Graphics Array) sono stati i re dei video per computer. Sviluppato inizialmente nel 1987, è ancora una caratteristica di molti proiettori moderni e anche alcuni laptop e computer desktop attuali utilizzano ancora VGA come metodo di trasmissione video affidabile.

Se sia il proiettore che il computer dispongono di VGA, è possibile collegarli utilizzando un cavo VGA standard. In caso contrario, dovrai procurarti un convertitore DVI o HDMI a VGA che funga da bridge. 

Una volta collegato, seleziona VGA come sorgente di ingresso e segui gli stessi passaggi della sezione HDMI sopra.

La qualità VGA diminuisce a risoluzioni più elevate, quindi potresti scoprire che la modifica della risoluzione del sistema a 1024 x 768 dà un’immagine più nitida.

Connettere proiettore a computer tramite USB

Poiché i proiettori vengono utilizzati principalmente in tandem con i computer, molti dispongono di una porta USB nativa per la connettività. Se il proiettore dispone di penne interattive per disegnare e presentare sullo schermo, sarà necessario utilizzare USB per abilitarlo.

Su computer Windows, collegare un cavo USB-A standard al computer e collegare l’altra estremità alla porta USB del proiettore. Su macOS, probabilmente dovrai acquistare un convertitore per consentire l’utilizzo di cavi USB-A. La maggior parte dei convertitori standard di Macbook dovrebbe funzionare.

Una volta collegato, potresti ricevere una richiesta una tantum per installare i driver per il tuo proiettore. Una volta installato, è possibile seguire i passaggi nella sezione HDMI per configurare il display del proiettore.

In caso di problemi, accertarsi che il proiettore in uso sia in grado di supportare la comunicazione USB. Molti proiettori dispongono di porte USB esclusivamente per il collegamento di dispositivi di archiviazione come dischi rigidi esterni o levette e non supportano la comunicazione USB con un computer.

Come collegare proiettore Wi-Fi

Far passare i cavi tra il computer e un proiettore può essere irritante, soprattutto se il proiettore si adatta a un supporto da soffitto. Molti proiettori moderni offrono la possibilità di essere utilizzati come secondi monitor wireless , eliminando completamente la necessità di cavi. 

Alcuni utilizzano la rete Wi-Fi per comunicare con il computer e alcuni utilizzano protocolli di connessione come Miracast, che non richiedono un router wireless locale.

Prima di iniziare, assicurarsi che il proiettore sia acceso e configurato per la comunicazione wireless come indicato nel manuale utente del dispositivo. Collega il tuo computer ad esso utilizzando i seguenti passaggi:

Per utenti Windows:

  1. Tieni premuto il tasto Windows e premi K per aprire il riquadro Connect.
  2. Seleziona il tuo dispositivo dall’elenco, tieni presente che possono essere necessari alcuni secondi prima che venga visualizzato.
  3. Ti connetti automaticamente al proiettore. Per interrompere la proiezione, selezionare Disconnetti dal riquadro Connetti.

Sfortunatamente, per gli utenti di macOS, le cose non sono così semplici. Dovrai utilizzare un proiettore che supporti il ​​protocollo Airplay di Apple per connetterti in modalità wireless. Una volta che il proiettore è configurato per Airplay, segui questi passaggi sul tuo Mac:

Selezionare l’icona del proiettore nella barra dei menu.

Seleziona il tuo proiettore da un elenco.

  • Se il proiettore mostra un passcode Airplay, inseriscilo sul tuo Mac.
  • Fare clic sull’icona del proiettore e selezionare Mirror Built-in Display.

Proiettore al Chromecast

Forse il modo più semplice per collegare un proiettore a un computer è utilizzare un dongle Google Chromecast. Sono economici, facili da configurare e funzionano con quasi tutti i computer o dispositivi intelligenti. Avrai bisogno di un proiettore che supporti l’ingresso HDMI per utilizzare questo metodo.

Ci sono alcune stranezze con la configurazione di un Chromecast. È necessario utilizzare un dispositivo Android o iOS per la configurazione iniziale.

Per utilizzare un Chromecast con il proiettore, procedi nel seguente modo:

  • Collega il Chromecast all’ingresso HDMI del proiettore.
  • Scarica l’ app Google Home per Android o iOS.
  • Avvicinati al dongle Chromecast e seleziona Configura 1 dispositivo quando richiesto.
  • Segui i passaggi sullo schermo per completare la configurazione.

Durante la configurazione, dovrai verificare che il codice visualizzato sullo schermo del proiettore sia lo stesso dell’app. Se non vedi nulla sullo schermo, prova a cambiare la sorgente di ingresso del proiettore con qualcos’altro, quindi torna all’ingresso HDMI.

Una volta impostato, apri il browser Chrome sul tuo computer, fai clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra e seleziona Trasmetti . Se desideri trasmettere l’intero desktop, seleziona Trasmetti desktop dal menu a discesa Trasmetti a.

Trasforma i tuoi muri in schermi

I proiettori hanno la reputazione di essere difficili con cui lavorare, ma non hanno nulla di cui aver paura, specialmente se si collegano tramite cavo HDMI o Chromecast.

Oltre ad essere utile per riunioni e condividere informazioni con gruppi di persone, un proiettore è un modo perfetto per godersi filmNetflix e giochi con gli amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *