Le chiamate WiFi non funzionano su iPhone, 10 soluzioni

By | Dicembre 14, 2021
chiamate WiFi non funzionano su iPhone

Se le chiamate WiFi non funzionano correttamente sul tuo iPhone, segui questi passaggi per risolvere il problema. Le chiamate Wi-Fi sono ottime se la connessione di casa tua o della tua azienda è più affidabile del segnale del tuo operatore telefonico. Anche se questa funzione sembra non essere perfetta.


Le chiamate WiFi non funzionano su iPhone, 10 soluzioni

Se le chiamate WiFi non funzionano sul tuo iPhone, ecco come risolvere.

Che cos’è una chiamata Wi-Fi?

Le chiamate WiFi consentono di effettuare chiamate telefoniche tramite il Wi-Fi anziché tramite la rete mobile. Dal momento che puoi effettuare e ricevere telefonate ovunque sia presente il Wi-Fi, a patto di riuscirti a collegare, riduce la possibilità di perdere una telefonata per mancanza di linea. Quando le chiamate WiFi non funzionano sul tuo iPhone, ecco cosa puoi fare per risolvere il problema.

1. Verificare che le chiamate Wi-Fi siano abilitate

È possibile che un aggiornamento o un tocco accidentale abbia disattivato le chiamate Wi-Fi senza che tu te ne sia accorto. Per iniziare, dovresti quindi confermare che le chiamate Wi-Fi siano effettivamente attive:

  1. Apri l’app Impostazioni.
  2. Scorri verso il basso e tocca Telefono.
  3. Nella sezione Chiamate, tocca Chiamate Wi-Fi.
  4. Conferma che l’interruttore accanto a Chiamate Wi-Fi su questo iPhone è abilitato.

Una volta attivate le chiamate WiFi, vedrai “WiFi” accanto al nome del tuo operatore nella barra di stato.

2. Riavvia il tuo iPhone

Se le chiamate Wi-Fi sono già abilitate, ma non funzionano ancora, il metodo più semplice per far funzionare correttamente il tuo iPhone è semplicemente riavviarlo. Il metodo è diverso in base al modello di iPhone che stai utilizzando:

Per iPhone con Face ID (inclusi iPhone X, 11 o 12):

  1. Tieni premuto uno dei pulsanti Volume e il pulsante laterale finché non viene visualizzato il dispositivo di scorrimento Spegnimento.
  2. Trascina il cursore.
  3. Attendi 30 secondi affinché il tuo iPhone si spenga.
  4. Tieni premuto il pulsante laterale finché non vedi il logo Apple.

Per iPhone con tasto Home (iPhone 8 e precedenti o SE):

  1. Tieni premuto il pulsante laterale finché non viene visualizzato il dispositivo di scorrimento Spegnimento.
  2. Trascina il cursore.
  3. Attendi 30 secondi affinché il tuo iPhone si spenga.
  4. Tieni premuto il pulsante laterale finché non vedi il logo Apple.

3. Cerca un aggiornamento software

Apple rilascia regolarmente aggiornamenti software minori per risolvere i bug iOS. Ciò significa che se non sei aggiornato alla versione più recente, l’aggiornamento potrebbe far ricominciare a funzionare correttamente le chiamate Wi-Fi. Per aggiornare il tuo iPhone:

  1. Apri l’app Impostazioni sul tuo iPhone.
  2. Tocca Generale.
  3. Tocca Aggiornamento software.
  4. Se è disponibile un aggiornamento, tocca Scarica e installa.

4. Verifica la presenza di un aggiornamento dell’operatore

Oltre agli aggiornamenti software, che sono gestiti da Apple, il tuo operatore può anche inviare aggiornamenti al tuo iPhone. I gestori rilasciano questi aggiornamenti per migliorare la connettività di rete aggiungendo il supporto per varie funzionalità come VoLTE o Wi-Fi Calling.

Tuttavia, il processo per verificare la presenza di un aggiornamento del gestore è leggermente diverso dai normali aggiornamenti software:

  1. Apri l’app Impostazioni.
  2. Tocca Generale.
  3. Tocca Informazioni nella parte superiore della pagina.

Se è disponibile un aggiornamento dell’operatore, nella pagina verrà visualizzato automaticamente un messaggio. Da lì, puoi scaricare e installare l’aggiornamento. Al termine, riavvia il telefono.

5. Ricontrolla il router in casa

Sebbene sia facile pensare che il tuo telefono sia responsabile di questi problemi, non dimenticare che il tuo router ha anche un effetto sulle chiamate Wi-Fi.

È importante ricontrollare il router di casa, verificando che la connessione Internet funzioni correttamente. Per fare ciò, puoi semplicemente avviare Safari sul tuo iPhone e navigare su un sito web. Se vuoi escludere che il tuo iPhone abbia problemi di rete, prova la tua connessione da un altro dispositivo connesso a Internet.

Riavvia il router se le chiamate WiFi non funzionano sul tuo iPhone o sospetti di avere un problema di rete. Per problemi più profondi, consulta la nostra guida alla risoluzione dei problemi di rete di base.

6. Attiva e disattiva la modalità aereo

La modalità aereo disabilita efficacemente tutti i sensori e le antenne wireless dalla comunicazione. Quando attivi la Modalità aereo, disabiliti i dati cellulare, il Bluetooth e le connessioni Wi-Fi.

Il modo più semplice per attivare la modalità aereo è utilizzare Centro di controllo:

  1. Scorri verso il basso dall’angolo in alto a destra del tuo iPhone (su iPhone con Face ID) o scorri verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo (su iPhone con un pulsante Home) per aprire Centro di controllo.
  2. Tocca il pulsante Aereo.
  3. Attendi 30 secondi affinché le tue connessioni si interrompano.
  4. Tocca di nuovo il pulsante Aereo per riportare tutte le connessioni online.

Il secondo metodo per attivare la modalità aereo richiede di immergersi (rapidamente) nell’app Impostazioni:

  1. Apri l’app Impostazioni.
  2. Attiva la modalità aereo.
  3. Aspetta 30 secondi.
  4. Toggle Modalità aereo fuori.

7. Disattiva i dati mobili

Alcuni utenti hanno scoperto che se puoi “forzare” il tuo iPhone a utilizzare una rete Wi-Fi invece di fare affidamento sulla connessione cellulare, questo farà funzionare le chiamate Wi-Fi. Questo perché non c’è nient’altro da usare per il tuo iPhone quando tenta di connettersi a Internet. Per disattivare i dati mobili:

  1. Apri l’app Impostazioni.
  2. Seleziona Cellulare.
  3. Girare dati cellulare spento.
  4. Aspetta fino a un minuto.
  5. Girare Dati cellulare riaccenderlo.
  6. Se il problema persiste, puoi provare a lasciare la rete dati disattivata più a lungo. Non dimenticare di riaccenderlo quando esci!

8. Ripristina le impostazioni di rete

Uno dei passaggi finali che da eseguire se le chiamate WiFi non funzionano sul tuo iPhone è ripristinare completamente le impostazioni di rete. Questo metodo ripristinerà tutte le tue connessioni, il che significa che dovrai accedere nuovamente alla tua rete Wi-Fi dopo aver completato questo passaggio.

Tieni presente che dovrai riconnetterti a tutte le reti Wi-Fi salvate e riconfigurare le VPN dopo averlo fatto. Per ripristinare le impostazioni di rete:

  1. Apri l’app Impostazioni.
  2. Seleziona Generale.
  3. Scorri verso il basso e tocca Ripristina.
  4. Seleziona Ripristina impostazioni di rete.
  5. Inserisci il tuo codice di accesso.
  6. Conferma l’operazione.

9. Contatta il tuo operatore

Se tutto va bene con il tuo iPhone e la tua rete Wi-Fi a casa, il problema potrebbe risiedere nel tuo operatore telefonico. Le chiamate Wi-Fi devono essere supportate dal tuo operatore telefonico, quindi contattalo e spiegagli la situazione, potrebbe essere il percorso migliore.

È possibile che ci sia un’interruzione del segnale nella tua zona o che il tuo piano non sia configurato correttamente per avere le chiamate Wi-Fi abilitate.

10. Ripristina il tuo iPhone alle impostazioni di fabbrica

Hai esaurito tutti gli altri metodi per far funzionare le chiamate Wi-Fi e la funzione continua a non funzionare correttamente? Il passaggio finale consiste nell’eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica sul tuo iPhone.

Questo cancellerà tutto, il che potrebbe eliminare eventuali problemi sottostanti che stanno causando il fallimento delle chiamate Wi-Fi. Tieni presente che eseguire questo ripristino cancellerà definitivamente tutto sul telefono.

Segui la nostra guida al ripristino delle impostazioni di fabbrica del tuo iPhone per le istruzioni complete, inclusa la creazione di un backup prima.

Se le chiamate WiFi ancora non funzionano sul tuo iPhone, contatta Apple

L’ultima linea di difesa quando si tratta di far funzionare correttamente il tuo iPhone è contattare direttamente Apple. Il suo team di assistenza clienti è di prim’ordine e ti aiuterà a seguire tutti i passaggi aggiuntivi necessari per capire qual è il tuo problema.

Inoltre, se il tuo iPhone risulta difettoso, sarai in grado di rispedirlo ad Apple e ottenere una sostituzione. Questo potrebbe non essere il miglior risultato se non hai un telefono di riserva, ma è meglio che avere un telefono che non funziona correttamente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *