Come riparare un iPad bloccato sul logo Apple

Come riparare un iPad bloccato sul logo Apple

Come riparare un iPad bloccato sul logo Apple

L’iPad è un incredibile pezzo di tecnologia. Funziona come un computer portatile, un tablet e persino una macchina da gioco, quando funziona. Sfortunatamente, ci sono momenti in cui l’iPad non si avvia correttamente e rimane bloccato sul logo Apple. Ecco come risolvere quel particolare problema.


Nella maggior parte dei casi, l’iPad si blocca sulla schermata del logo Apple a causa di un problema con il processo di avvio. Ciò può essere causato da applicazioni di terze parti o persino da software di sicurezza difettoso. La buona notizia è che di solito c’è una soluzione. Le istruzioni all’interno di questo articolo riguardano le due generazioni più recenti di iPad.

Assicurati che non sia un aggiornamento software

Il tuo iPad è bloccato o è solo un blocco temporaneo? Se il tuo iPad mostra una barra di avanzamento sotto il logo Apple, significa che è in corso l’installazione di qualcosa, molto probabilmente un aggiornamento del sistema operativo. 

Se l’iPad non avanza oltre il logo Apple e vedi una barra di avanzamento, dagli il tempo di completare. Al termine dell’aggiornamento, l’iPad si riavvierà o procederà in avanti. In caso contrario, prova il passaggio successivo.

Eseguire un hard reset

Il primo passo per correggere qualsiasi problema con un iPad è tentare un hard reset. Ci sono un paio di modi diversi per farlo.

Se il tuo iPad non ha un pulsante Home, come l’iPad Pro, esegui un hard reset premendo il pulsante Volume su, quindi il pulsante Volume giù, quindi tenendo premuto il pulsante di accensione fino al riavvio del dispositivo. 

Se il tuo iPad ha un pulsante Home, tieni premuti contemporaneamente i pulsanti Home e Top (o Side) finché non vedi il logo Apple.


Pulisci la porta Lightning

Se il tuo iPad si blocca sul logo Apple durante la connessione al computer, è probabilmente dovuto a un colpevole inaspettato: la porta Lightning. Se lanugine, detriti o altro materiale si nascondono all’interno della porta Lightning e impediscono al cavo di stabilire una connessione sicura, l’iPad potrebbe non andare oltre il logo Apple. 

Questo può anche interrompere la ricarica del tuo iPad. Hai alcune soluzioni nella manica. Il primo è prendere qualcosa come uno spazzolino da denti pulito e con setole morbide e pulire l’interno della porta Lightning, ma a volte questo può far scivolare il materiale più in profondità nella porta.

L’altra opzione è investire in un kit di pulizia economico su Amazon. Questi kit sono facili da usare (e sostanzialmente identici a quelli che chiunque nell’Apple Store userebbe per pulire la porta). Basta grattare via il materiale e mantenere pulita la porta Lightning. 

Eseguire un aggiornamento del sistema in modalità di ripristino

Se il tuo iPad continua a rimanere incollato al logo Apple, potresti dover eseguire un aggiornamento manuale mettendo il dispositivo in modalità di ripristino. Il primo passo per farlo è capire come posizionare l’iPad in modalità di ripristino.

Innanzitutto, assicurati che il tuo Mac sia completamente aggiornato. Se non stai utilizzando un Mac, assicurati di avere l’ultima versione di iTunes. 

Quindi, apri Finder o iTunes. Se iTunes era già aperto, chiudilo e aprilo di nuovo. 


Infine, collega il tuo iPad al computer e mettilo in modalità di ripristino. Se il tuo iPad non ha un pulsante Home, premi e rilascia il pulsante Volume su, quindi il pulsante Volume giù, quindi tieni premuto il pulsante in alto finché l’iPad non entra in modalità di ripristino. 

Se il tuo iPad ha un pulsante Home, tieni premuti contemporaneamente il pulsante Home e i pulsanti laterali o superiori finché l’iPad non entra in modalità di ripristino.

Dopo averlo fatto, trova il tuo iPad nel Finder o in iTunes. Una volta fatto, ti verrà data la possibilità di aggiornare o ripristinare. Scegli Aggiorna. Ciò consentirà al tuo computer di scaricare gli aggiornamenti più recenti per il tuo dispositivo e installarli, molto probabilmente senza eliminare i tuoi dati (diciamo “molto probabile” perché c’è sempre un rischio).

Una volta completato questo processo, scollega il tuo iPad e prova ad avviarlo. 

Posiziona il tuo iPad in modalità DFU

Se i passaggi precedenti non hanno funzionato, puoi provare la modalità DFU. Questa è la funzionalità di risoluzione dei problemi più approfondita di cui dispone l’iPad. Ecco come configurarlo.

Collega il tuo iPad al computer e apri Finder o iTunes, come faresti per attivare la modalità di ripristino. Premi sia il pulsante Home che il pulsante di accensione finché lo schermo non diventa nero. 


Attendi tre secondi dopo che lo schermo è diventato nero e rilascia il pulsante di accensione, ma continua a tenere premuto il pulsante Home finché l’iPad non viene visualizzato nel Finder o in iTunes. 

Se lo schermo non è completamente nero o non riesci a trovare il tuo dispositivo all’interno di iTunes o Finder, significa che il processo non ha funzionato. La buona notizia è che puoi riavviare immediatamente il processo se non ha funzionato subito. 

Se hai un iPad senza un pulsante Home, il processo è leggermente diverso. Metti il tuo iPad off e collegalo al computer, quindi apri iTunes o Finder. 

Quindi, tieni premuto il pulsante di accensione. Attendi un paio di secondi, quindi premi il pulsante Volume giù senza rilasciare il pulsante di accensione. Tenerli premuti entrambi per dieci secondi per accedere alla modalità DFU.

Quando l’iPad entra in modalità DFU, apparirà un pop-up sul tuo computer che ti avvisa che un iPad è stato rilevato in modalità DFU. Fare clic su OK e spostarsi tra le schermate finché non si vede l’opzione di ripristino e aggiornamento.

Il processo eliminerà tutto sul tuo iPad e scaricherà automaticamente la versione più recente di iOS sul tuo iPad. Successivamente, tenterà di ripristinare tutti i contenuti cancellati sul dispositivo. 

Detto questo, dovresti eseguire manualmente il backup del tuo iPad prima di tentare questo passaggio. C’è il rischio di perdere tutti i tuoi dati. 

Questi passaggi possono aiutarti a correggere eventuali problemi che causano il blocco del tuo iPad sul logo Apple. Se nessuno di loro funziona, dovresti considerare di portarlo da un professionista per farlo riparare. Se hai fatto tutto il possibile e nulla funziona, lascia che sia Apple a gestire il problema.

Lascia un commento