Vai al contenuto
Home » Guide Android » Come sbloccare bootloader Xiaomi utilizzando Mi Flash Tool

Come sbloccare bootloader Xiaomi utilizzando Mi Flash Tool

    sbloccare bootloader Xiaomi

    Sbloccare Bootloader Xiaomi: La Tua Chiave per Personalizzare al Massimo il Tuo Smartphone – Tutorial Passo-Passo per Una Modifica Senza Rischi. Lo sblocco del bootloader rappresenta un passaggio cruciale per chi desidera esplorare appieno le potenzialità del proprio dispositivo Xiaomi. Questa operazione, fondamentale per accedere a livelli più profondi di personalizzazione e sviluppo software, permette agli utenti di superare le restrizioni imposte dal costruttore e di sfruttare al massimo le capacità del dispositivo. Xiaomi, nota per la sua gamma di prodotti di qualità a prezzi competitivi, soprattutto nella serie Redmi, offre sistemi operativi come MIUI ricchi di funzionalità personalizzabili. Tuttavia, per immergersi nell’universo delle modifiche più avanzate come l’installazione di temi custom, pacchetti di icone, font diversi e molto altro, è necessario sbloccare il bootloader del dispositivo.

    Vantaggi e Rischi Associati allo Sblocco del Bootloader

    Prima di procedere con la guida su come sbloccare il bootloader Xiaomi senza aspettare, è fondamentale comprendere i vantaggi e i rischi correlati. Lo sblocco consente agli utenti di ottenere privilegi amministrativi attraverso il rooting, installare recovery personalizzate come TWRP, e applicare modifiche software avanzate quali binary custom, moduli Magisk e temi Substratum. Questo processo apre la porta a un mare di possibilità di personalizzazione che vanno ben oltre le funzionalità di base offerte. Tuttavia, è essenziale essere consapevoli che tali operazioni possono comportare dei rischi, inclusa la potenziale perdita della garanzia e la vulnerabilità a minacce di sicurezza. Pertanto, procedere con cautela e consapevolezza è cruciale.

    Cos’è il Bootloader

    Il Bootloader può essere descritto come un programma software che determina quali applicazioni debbano essere avviate al momento dell’accensione del dispositivo. Oltre a ciò, facilita l’avvio del dispositivo in modalità di recupero. Tuttavia, ogni produttore di smartphone fornisce i propri dispositivi con un bootloader bloccato, e Xiaomi non fa eccezione. La motivazione dietro questa scelta risiede nella volontà del produttore di far esplorare agli utenti esclusivamente l’ecosistema preinstallato.

    Tuttavia, non tutti gli utenti apprezzano MIUI, l’interfaccia utente di Xiaomi. Alcuni critici sostengono che presenti un’eccessiva quantità di applicazioni preinstallate, mentre altri non accettano la presenza di pubblicità all’interno del dispositivo. In questi casi, si potrebbe desiderare di installare una ROM personalizzata o esplorare altre modifiche simili. Però, per procedere in tale direzione, è necessario sbloccare il bootloader sul proprio dispositivo Xiaomi. Questa guida si rivelerà utile in tal senso. Prima di dettagliare i passaggi da seguire, esaminiamo i vantaggi e i rischi associati allo sblocco del bootloader, al fine di permettervi di prendere una decisione informata.

    Vantaggi e Rischi di un Bootloader Sbloccato

    Lo sblocco del bootloader offre diversi benefici. In primo luogo, consente di sostituire il recovery di sistema con uno personalizzato, come TWRP, apportando numerosi vantaggi quali la creazione di backup Nandroid, l’installazione di file ZIP e IMG, tra gli altri. Inoltre, un dispositivo con bootloader sbloccato permette l’installazione di ROM personalizzate, come LineageOS, Pixel Experience, HavocOS, ecc. È inoltre possibile ottenere l’accesso alla partizione di sistema attraverso il rooting del dispositivo tramite Magisk, installare un kernel personalizzato e aumentare la frequenza di clock del dispositivo.

    Tuttavia, esistono anche dei rischi. Ad esempio, la garanzia del dispositivo potrebbe essere invalidata. Inoltre, tutti i dati presenti sul dispositivo verranno cancellati. Alcune applicazioni, come Google Pay e Pokémon Go, potrebbero smettere di funzionare, mentre altre, come Netflix, potrebbero operare con funzionalità limitate. Poiché la certificazione Widevine L1 del dispositivo verrà declassata a L3, non sarà possibile riprodurre contenuti in alta definizione. Inoltre, se il processo non viene eseguito correttamente, esiste il rischio di incorrere in un bootloop o di rendere il dispositivo inutilizzabile.

    Dopo aver esposto i vantaggi e i rischi associati al sblocco del bootloader, se si è pronti a procedere, ecco le istruzioni necessarie per sbloccare il bootloader su qualsiasi dispositivo Xiaomi senza aspettare.

    Dispositivi Xiaomi supportati

    Xiaomi Mi 1/ 1S Xiaomi Redmi Go Xiaomi Poco F1
    Xiaomi Mi 2 / 3 Xiaomi Redmi / Prime Xiaomi Poco X2
    Xiaomi Mi 4 / 4i Xiaomi Redmi 1 / 1S Xiaomi Poco M2 Pro
    Xiaomi Mi 5 Xiaomi Redmi 2 / Prime Xiaomi Poco F2 Pro
    Xiaomi Mi 5 Pro Xiaomi Redmi 3S / Prime Xiaomi Poco M2
    Xiaomi Mi 5s Xiaomi Redmi 4 Xiaomi Poco X3 NFC
    Xiaomi Mi 5c Xiaomi Redmi 4X Xiaomi Poco C3
    Xiaomi Mi 5x Xiaomi Redmi 4A Xiaomi Poco C40
    Xiaomi Mi 6 Xiaomi Redmi Y1 Xiaomi Poco M3
    Xiaomi Mi 6x Xiaomi Redmi Y1 Lite Xiaomi Poco F3
    Xiaomi Mi 8 Xiaomi Redmi 5 Xiaomi Poco X3 Pro
    Xiaomi Mi 8 Explorer Xiaomi Redmi 5 Plus Xiaomi Poco M3 Pro 5G
    Xiaomi Mi 8 SE Xiaomi Redmi Note 3G / 4G Xiaomi Poco M2 Reloaded
    Xiaomi Mi 8 Pro Xiaomi Redmi Note 2 / Prime Xiaomi Poco F3 GT
    Xiaomi Mi 8 Lite Xiaomi Redmi Note 3 Xiaomi Poco X3 GT
    Xiaomi Mi 9 Xiaomi Redmi Note 3 MediaTek Xiaomi Poco C31
    Xiaomi Mi 9 Explorer Xiaomi Redmi Note 4 / 4X Xiaomi Poco X4 Pro 5G
    Xiaomi Mi 9 SE Xiaomi Redmi Note 4 MediaTek Xiaomi Poco M4 Pro
    Xiaomi Mi Max Xiaomi Redmi Note Xiaomi Poco M4 5G
    Xiaomi Mi Max 2 Xiaomi Redmi Note 5A Xiaomi Poco M4 Pro 5G
    Xiaomi Mi Max 3 Xiaomi Redmi Note 5 Prime Xiaomi Poco F4
    Xiaomi Mi Note / Pro Xiaomi Redmi Note 5 Xiaomi Poco F4 GT
    Xiaomi Mi Note 2 Xiaomi Redmi Note 5 Plus Xiaomi Poco X4 GT
    Xiaomi Mi Note 3 Xiaomi Redmi Note 5 Pro Xiaomi Poco M5
    Xiaomi Mi Mix Xiaomi Redmi Note 6 Pro Xiaomi Poco M5s
    Xiaomi Mi Mix 2 Xiaomi Redmi Note 7 Xiaomi Black Shark
    Xiaomi Mi Mix 2S Xiaomi Redmi Note 7 Pro Xiaomi Black Shark Helo
    Xiaomi Mi Mix 3 Xiaomi Redmi Note 7S Xiaomi Black Shark 2
    Xiaomi Mi Mix 3 5G Xiaomi Redmi 6 Xiaomi Black Shark 2 Pro
    Xiaomi Mi A1 Xiaomi Redmi 6A Xiaomi Black Shark 3
    Xiaomi Mi A2 Xiaomi Redmi 6 Pro Xiaomi Black Shark 3 Pro
    Xiaomi Mi A2 lite Xiaomi Redmi S2 Xiaomi Black Shark 3S
    Xiaomi Mi Pad 2 Xiaomi Redmi Y2 Xiaomi Black Shark 4
    Xiaomi Mi Pad 3 Xiaomi Redmi Y3 Xiaomi Black Shark 4 Pro
    Xiaomi Mi Pad 4 Xiaomi Redmi 7 Xiaomi Black Shark 4S
    Xiaomi Mi Pad 4 Plus Xiaomi Redmi 7A Xiaomi Black Shark 4S Pro
    Xiaomi Mi Pad / 7.9 Xiaomi Redmi K20 Pro Xiaomi Black Shark 5 Pro
    Xiaomi Mi Play Xiaomi Redmi K20 Xiaomi Black Shark 5
    Xiaomi Mi 9T Xiaomi Redmi Note 8 Pro Xiaomi Black Shark 5 RS
    Xiaomi Mi 9T Pro Xiaomi Redmi Note 8 Xiaomi Redmi Note 11 Pro
    Xiaomi Mi CC9e Xiaomi Redmi 8A Xiaomi Redmi Note 11 Pro+
    Xiaomi Mi CC9 Xiaomi Redmi 8 Xiaomi Redmi Note 11 Pro+ 5G
    Xiaomi Mi A3 Xiaomi Redmi 8 Dual Xiaomi Redmi Note 11T 5G
    Xiaomi Mi 9 Lite Xiaomi Redmi K30 Xiaomi Redmi Note 11T Pro
    Xiaomi Mi 9 Pro Xiaomi Redmi K30 5G Xiaomi Redmi Note 11T Pro+
    Xiaomi Mi 9 Pro 5G Xiaomi Redmi Note 8T Xiaomi Redmi 9i Sport
    Xiaomi Mi Mix Alpha Xiaomi Redmi Note 9 Pro Xiaomi Redmi 9A Sport
    Mi Note 10 Xiaomi Redmi Note 9 Xiaomi Redmi 9 Activ
    Mi Note 10 Pro Xiaomi Redmi K30 Pro Zoom Xiaomi Redmi Note 11 Pro 5G
    Xiaomi Mi 10 5G Xiaomi Redmi K30 Pro Xiaomi Redmi Note 11S
    Xiaomi Mi 10 Pro Xiaomi Redmi Note 9S Xiaomi Redmi Note 11SE
    Xiaomi Mi 10T 5G Xiaomi Redmi Note 9 Pro Max Xiaomi Redmi Note 11S 5G
    Xiaomi Mi 10T Pro 5G Xiaomi Redmi K30i 5G Xiaomi Redmi Note 11E
    Xiaomi Mi 10T Lite 5G Xiaomi Redmi K30 5G Racing Xiaomi Redmi Note 11E Pro
    Xiaomi Mi 10 Pro 5G Xiaomi Redmi 9 Xiaomi Redmi K50
    Xiaomi Mi 10 Lite 5G Xiaomi Redmi 9 Prime Xiaomi Redmi K50 Pro
    Xiaomi Mi Note 10 Lite Xiaomi Redmi 9C Xiaomi Redmi K50 Gaming
    Xiaomi Mi 10 Youth 5G Xiaomi Redmi 9C NFC Xiaomi Redmi K50 Ultra
    Xiaomi Mi 10 Ultra Xiaomi Redmi 9A Xiaomi Redmi K50i
    Xiaomi Mi 10i 5G Xiaomi Redmi 9i Xiaomi Redmi A1
    Xiaomi Mi 10S Xiaomi Redmi 10X 4G Xiaomi Redmi A1 Plus
    Xiaomi Mi 11 Xiaomi Redmi 10X 5G Xiaomi Redmi 11 Prime
    Xiaomi Mi 11i Xiaomi Redmi 10X Pro 5G Xiaomi Redmi 11 Prime 5G
    Xiaomi Mi 11X Pro Xiaomi Redmi K30 Ultra Xiaomi Redmi Note 11R
    Xiaomi Mi 11X Xiaomi Redmi Note 9T Xiaomi Redmi Pad
    Xiaomi Mi Mix Fold Xiaomi Redmi 9T Xiaomi 12 Pro
    Xiaomi Mix Fold 2 Xiaomi Redmi 9 Power Xiaomi 12
    Xiaomi Mi 11 Pro Xiaomi Redmi Note 9 5G Xiaomi 12X
    Xiaomi Mi 11 Ultra Xiaomi Redmi Note 9 Pro 5G Xiaomi 12S
    Xiaomi Mi 11 Lite Xiaomi Redmi Note 9 4G Xiaomi 12S Pro
    Xiaomi Mi 11 Lite 5G Xiaomi Redmi Note 10 Pro Max Xiaomi 12S Ultra
    Xiaomi Mi Pad 5 Pro Xiaomi Redmi Note 10 Pro Xiaomi 12 Lite
    Xiaomi Mi Pad 5 Pro 5G Xiaomi Redmi Note 10 5G Xiaomi 12T
    Xiaomi Mi Pad 5 Pro 12.4 Xiaomi Redmi Note 10S Xiaomi 12T Pro
    Xiaomi Mi Pad 5 Xiaomi Redmi Note 10 Xiaomi Redmi Note 10T 5G
    Xiaomi Mi Mix 4 Xiaomi Redmi Note 10 Lite Xiaomi Redmi 10 2022
    Xiaomi Civi Xiaomi Redmi K40 Pro+ Xiaomi Redmi 10
    Xiaomi Civi 1S Xiaomi Redmi K40 Pro Xiaomi Redmi 10 5G
    Xiaomi Civi 2 Xiaomi Redmi K40 Xiaomi Redmi 10A
    Xiaomi 11T Xiaomi Redmi K40S Xiaomi Redmi 10C
    Xiaomi 11T Pro Xiaomi Redmi K30S Xiaomi Redmi 10 Prime
    Xiaomi 11 Lite 5G NE Xiaomi Redmi Note 10 Pro (China) Xiaomi Redmi 10 Power
    Xiaomi 11T Lite 5G NE Xiaomi Redmi Note 8 2021 Xiaomi Redmi 10 Prime 2022
    Xiaomi 11i HyperCharge 5G Xiaomi Redmi K40 Gaming Xiaomi Redmi Note 11
    Xiaomi 11i Xiaomi Redmi Note 12 Xiaomi Redmi Note 12 Pro
    Xiaomi Redmi Note 12 Pro Plus Xiaomi Redmi Note 12 Explorer Xiaomi Redmi K60
    Xiaomi Redmi K60E Xiaomi Redmi K60 Pro Xiaomi Redmi Note 12 Pro Speed
    Xiaomi Redmi 12C Xiaomi Poco C50 Xiaomi Poco X5
    Xiaomi Poco X5 Pro Xiaomi Redmi Note 12 Discovery Xiaomi 13
    Xiaomi 13 Pro Xiaomi Redmi Note 11 SE Xiaomi Poco C55
    Xiaomi 13 Lite Xiaomi Redmi Note 12 4G Xiaomi Redmi A2
    Xiaomi Redmi A2+ Xiaomi Redmi Note 12 Turbo Xiaomi Redmi Note 12 Pro 4G
    Xiaomi Redmi Note 12S Xiaomi Poco C51 Xiaomi Pad 6
    Xiaomi Pad 6 Pro Xiaomi 13 Ultra Xiaomi Poco F5
    Xiaomi Poco F5 Pro Xiaomi Civi 3 Xiaomi Redmi Note 12T Pro
    Xiaomi Redmi 12 Xiaomi Redmi Note 12R Pro Xiaomi Redmi Note 12R
    Xiaomi Redmi 12 5G Xiaomi Redmi Watch 3 Active Xiaomi Poco M6 Pro
    Xiaomi Pad 6 Max 14 Xiaomi Mix Fold 3 Xiaomi Redmi K60 Ultra
    Xiaomi Redmi Pad SE Xiaomi Redmi Note 13 Xiaomi Redmi Note 13 Pro
    Xiaomi Redmi Note 13 Pro+ Xiaomi Redmi K70E Xiaomi Redmi K70
    Xiaomi Redmi K70 Pro Xiaomi Redmi 13C 5G Xiaomi Redmi 13R
    Xiaomi Watch 2 Pro Xiaomi 13T Xiaomi 13T Pro
    Xiaomi 14 Xiaomi 14 Pro Xiaomi Poco C65
    Xiaomi Redmi 13C Xiaomi Redmi Note 13R Pro Xiaomi Redmi Watch 4
    Xiaomi Poco M6

    Sbloccare il Bootloader Xiaomi: Una Guida Completa

    Per ottenere i privilegi di accesso completo al sistema del tuo dispositivo Xiaomi, è necessario sbloccare il bootloader. Questo processo apre la porta a una maggiore personalizzazione del dispositivo, ma richiede di seguire alcuni passaggi preparatori essenziali per assicurare che tutto proceda senza intoppi.

    Prerequisiti Essenziali

    1. Backup Completo del Dispositivo: Prima di procedere, è fondamentale creare una copia di sicurezza integrale del dispositivo. Lo sblocco del bootloader, infatti, comporta la cancellazione di tutti i dati presenti sul dispositivo. Pensalo come il trasloco di casa: prima di lasciare la vecchia abitazione, è necessario imballare e salvaguardare i propri beni. Questo passaggio assicura che non si perdano informazioni importanti durante il processo.
    2. Installazione degli Strumenti SDK di Android: Successivamente, occorre scaricare e installare sul proprio PC gli Strumenti SDK di Android. Questo software fornisce l’interfaccia necessaria per comunicare con il dispositivo attraverso il PC, un po’ come avere il vocabolario giusto per parlare una lingua straniera con il proprio smartphone.
    3. Download e Installazione di Mi Unlock Tool: Infine, è indispensabile scaricare e installare sul proprio computer il Mi Unlock Tool. Questo strumento specifico per i dispositivi Xiaomi facilita lo sblocco del bootloader, agendo da chiave maestra per aprire le porte del sistema del dispositivo.

    Con questi prerequisiti soddisfatti, sei pronto per procedere con la guida allo sblocco del bootloader, suddivisa in fasi ben distinte per facilitarne la comprensione e l’esecuzione.

    Seguendo questi passaggi preparatori, ti assicuri di avere tutto il necessario per sbloccare bootloader Xiaomi senza aspettare tempi di attesa imposti e procedere in maniera sicura ed efficace. È come preparare il terreno prima di seminare: assicurarsi che tutto sia pronto e a posto è fondamentale per il successo dell’operazione che stai per compiere.

    Passo 1: Abilitare il Debug USB e lo Sblocco OEM

    Per iniziare, è fondamentale attivare il Debug USB e lo Sblocco OEM sul dispositivo. Il Debug USB consente al dispositivo di essere riconosciuto dal PC in modalità ADB, mentre lo Sblocco OEM autorizza lo sblocco del bootloader del dispositivo. Ecco i passaggi necessari:

    1. Accedi alle Impostazioni del tuo dispositivo Xiaomi.
    2. Seleziona Informazioni sul telefono e premi 7 volte sulla versione MIUI.
    3. Ritorna alle Impostazioni, scegli Impostazioni aggiuntive e poi Opzioni sviluppatore.
    4. Attiva le opzioni Debug USB e Sblocco OEM.

    Passo 2: Collegare l’Account Xiaomi al Dispositivo

    Il successivo passo richiede di associare il tuo account Mi al dispositivo. Se non possiedi un account Mi, è necessario crearne uno. Una volta fatto, procedi come segue:

    1. Naviga nelle Impostazioni del tuo dispositivo Xiaomi.
    2. Vai su Impostazioni aggiuntive e seleziona Opzioni sviluppatore.
    3. Troverai l’opzione Stato sblocco Mi, toccala.
    4. Clicca su Aggiungi account e dispositivo e segui le istruzioni a schermo, inserendo il numero di telefono associato al dispositivo.
    5. Dopo aver collegato con successo l’account, riceverai una notifica di successo.

    Passo 3: Avvio del Dispositivo Xiaomi in Modalità Fastboot

    Per procedere con lo sblocco, è necessario avviare il dispositivo in modalità Fastboot seguendo questi passi:

    1. Collega il dispositivo al PC tramite cavo USB, assicurandoti che il Debug USB sia attivato.
    2. Accedi alla cartella platform-tools sul PC, digita CMD nella barra degli indirizzi e premi Invio per aprire il Prompt dei comandi.
    3. Digita il comando adb reboot bootloader per avviare il dispositivo in modalità Fastboot.
    4. Ora dovresti vedere il logo di Mi Bunny con la scritta Fastboot, indicando che puoi procedere con lo sblocco utilizzando il Mi Unlock Tool.

    Passo 4: Sbloccare il Bootloader Xiaomi con Mi Flash Tool

    1. Avvia il Mi Unlock Tool sul tuo PC, assicurandoti che il dispositivo sia in modalità Fastboot e connesso al PC.
    2. Accedi con le tue credenziali. Il server verificherà se l’account è associato al dispositivo. Riceverai un messaggio di conferma.
    3. Clicca su Sblocca. Apparirà una richiesta di conferma; clicca su Sblocca comunque. Questo processo cancellerà i dati sul dispositivo, quindi assicurati di aver eseguito un backup.
    4. Una volta completato, apparirà il messaggio di successo. Clicca su Riavvia telefono per completare il processo.

    Conseguenze dello Sblocco del Bootloader

    Sbloccare il bootloader non influisce sugli aggiornamenti OTA ma potrebbe comportare la perdita di alcune funzionalità o dati. Utilizza lo stesso account Mi per bloccare e sbloccare il bootloader, evitando così errori relativi a discrepanze tra account. Lo sblocco offre maggiore libertà nell’uso del dispositivo, consentendo personalizzazioni avanzate e l’installazione di firmware alternativi.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *