Come risolvere gli errori: Punto di ingresso non trovato

Punto di ingresso non trovato

Come risolvere gli errori: Punto di ingresso non trovato

Il sistema operativo Windows e il software che funziona su di esso ha fatto molta strada in termini di usabilità e affidabilità, ma ciò non gli impedisce di mostrare anche se occasionalmente un qualche tipo di problema.


L’altro giorno stavo lavorando su un computer client che continuava a visualizzare l’errore “punto di ingresso non trovato”.

Apparentemente è un errore molto comune, quindi ho pensato di scrivere un post che mostra come correggere gli errori “punto di ingresso non trovato” in Windows. Ma prima, voglio spiegarvi che cosa vuol dire “Punto di ingresso non trovato”.

Cosa significa “Impossibile trovare il punto di ingresso”?

Un punto di ingresso del software è un punto in un programma software che controlla il processo dal sistema operativo all’applicazione in questione.

Ad esempio, se si utilizza Windows 10 e si apre il browser Web, il punto di ingresso è quando il browser è completamente caricato e a schermo intero, il che significa che tutte le risorse sono dirette al browser e non a Windows. Affinché ciò avvenga, Windows deve eseguire correttamente il passaggio all’applicazione, un browser Web in questo esempio.

Se un punto di ingresso non viene trovato, significa che il file necessario per consegnare quel processo è danneggiato, illeggibile o mancante.

Se sei fortunato, la sintassi del messaggio di errore stesso ti dirà il file esatto che manca. Tutto quello che devi fare è sostituire quel file o reinstallare il programma in questione e risolverai il problema del punto di ingresso.


Ad esempio, la sintassi dell’errore potrebbe essere “Impossibile trovare il punto di ingresso della procedura FILENAME nella libreria di collegamento dinamico msvcrt.dll” quando si apre un programma su Windows o ancora “Impossibile trovare il punto di ingresso iswow64process2”.

Oppure, la sintassi del messaggio di errore potrebbe essere simile a “Impossibile trovare il punto di ingresso della procedura xmlTextReaderConstName nella libreria di collegamento dinamico libxml2.dll”.

In entrambi gli esempi, l’applicazione che stai tentando di aprire non riesce a trovare un file DLL: “msvcrt.dll” nel primo esempio e “libxml2.dll” nel secondo.

Un file DLL è un file di libreria di collegamento dinamico. Questa è una risorsa condivisa che può essere utilizzata da qualsiasi programma installato su un computer Windows.

Piuttosto che installare una copia in ciascuna cartella del programma, Windows utilizza una libreria condivisa di file comuni per risparmiare spazio e rendere il sistema operativo più efficiente.

Se succede qualcosa a uno di questi file, qualsiasi programma che ne ha bisogno per funzionare genererà un errore. Fortunatamente, questo tipo di problema è abbastanza semplice da risolvere.


Come risolvere l’errore “Il server RPC non è disponibile”

Come risolvere “Impossibile trovare il punto di ingresso”

Ci sono un paio di modi per risolvere gli errori “punto di ingresso non trovato” in Windows. È possibile individuare e installare manualmente il file DLL in questione.

È possibile installare il programma che include il file o il programma che chiama il file. Oppure puoi eseguire un controllo del file di sistema e fare in modo che Windows corregga l’errore.

Tutti questi metodi funzioneranno altrettanto bene. Non esiste una soluzione “migliore”, solo la soluzione con cui ti senti più a tuo agio. Se non sai quale programma installa un file, potrebbe essere meglio reinstallare quel programma o eseguire Controllo file di sistema.

Ad esempio, so che msvcrt.dll fa parte del pacchetto ridistribuibile di Visual C ++ 2005 per (X86) perché ho più di vent’anni di esperienza di lavoro con computer Windows. Potresti non avere la stessa esperienza, quindi l’utilizzo di SFC potrebbe funzionare meglio.

Se Google “file DLL mancante” o parole in tal senso, ti imbatterai in centinaia di siti Web che offrono download gratuiti di questi file. Non scaricare niente è una cattiva idea e le probabilità sono alte che non ti andrà bene.

Anche se alcuni di essi sono legittimi, non tutti lo saranno e alcuni sono noti per infettare i PC con malware. Se apprezzi la sicurezza del tuo sistema, reinstalla il programma o esegui invece SFC.


Controllo file di sistema

Controllo file di sistema è un’utilità Windows incorporata che esegue la scansione dell’installazione del sistema operativo alla ricerca di file mancanti o danneggiati.

Windows contiene un database di quali file dovrebbero essere presenti e SFC confronta ciò che trova con ciò che dovrebbe trovare. In caso di mancata corrispondenza, l’utilità otterrà una nuova copia del file e la sostituirà.

Segui questi passaggi per eseguire un controllo del file di sistema sul tuo computer Windows:

  1. Apri una finestra CMD come amministratore. (fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start di Windows e selezionare Prompt dei comandi (amministratore) o Windows PowerShell (amministratore)).
  2. Digita “SFC / scannow” e premi Invio.
  3. Attendi il completamento del processo.

Se la scansione rileva una mancata corrispondenza del file o degli errori, risolverà automaticamente il problema. Se la scansione non trova nulla di sbagliato, te lo dirà. Quindi dovrai provare uno di questi altri passaggi.

Come installare manualmente un file DLL

Se riesci a identificare il file mancante o danneggiato, spesso puoi trovarne una copia in un altro programma e copiarlo.

Questa può essere una soluzione rapida per far si che il programma funzioni in fretta. Usa Windows Explorer ed esegui una ricerca per il file in questione.

Installa il programma che include il file

Come ho detto nell’esempio sopra, msvcrt.dll fa parte del pacchetto ridistribuibile di Visual C ++ 2005 per (X86). Pertanto, per sostituire il file, puoi scaricare il pacchetto ridistribuibile di Visual C ++ 2005 direttamente dal sito Web di Microsoft.

Se è possibile identificare il file DLL esatto a cui si fa riferimento nella sintassi del messaggio di errore, è possibile eseguire la stessa operazione purché l’origine del file sia affidabile. Affidabile, in questo contesto, significa da Microsoft o da un’altra fonte attendibile.

Reinstallare il programma che genera l’errore

Se un particolare programma genera costantemente l’errore “punto di ingresso non trovato”, potrebbe essere più semplice reinstallare completamente quel programma. A volte una nuova installazione è la soluzione migliore per gli errori del punto di ingresso e altri errori.

Finché si dispone del file di installazione o del disco, è sufficiente reinstallare o selezionare Ripara dal menu di installazione per eseguire la scansione e sostituire il file danneggiato o mancante. Se si sovrappone il programma, non si dovrebbero perdere funzionalità o dati.

Ancora una volta, non esiste una soluzione “migliore”, c’è solo la soluzione con cui sei più a tuo agio e che funziona per te.

Dopo aver deciso quale soluzione è la migliore per te, sarai in grado di correggere facilmente gli errori del punto di ingresso su Windows, consentendoti di tornare operativo a piena capacità molto rapidamente.

Hai già riscontrato messaggi di errore “punto di ingresso non trovato” in Windows? In caso affermativo, come hai gestito il problema?

Lascia un commento