Cos’è il malware? Tutto ciò che devi sapere!

Cos'è il malware

Cos’è il malware? Tutto ciò che devi sapere!

Esistono molti tipi diversi di malware da cui proteggere il PC. Per malware si intende qualsiasi software malevolo progettato con intenti dannosi. Il malware include virus, worm, adware, spyware, ransomware e altre varietà: funzionano tutti in modo diverso ma tendono a causare problemi e comportamenti simili sul tuo PC. Ecco tutto ciò che devi sapere per comprendere il malware e proteggerti da esso.


Malware cos’è?

Malware definizione, per malware si intende qualsiasi software progettato con intenti dannosi: generalmente mira a danneggiare, distruggere o rubare dati, assumere il controllo dei computer e aiutare in attività criminali. Esistono molti tipi di malware, quindi l’esempio specifico di malware dipende da ciò per cui è stato creato.

Il malware ha una lunga storia sul PC, con il primo esempio noto che risale al 1971, quando è stato creato un virus chiamato Creeper. Storicamente, i computer Windows sono considerati più a rischio di malware, non perché Mac e Linux siano significativamente più sicuri, ma perché la stragrande maggioranza dei computer esegue Windows e quindi hacker e criminali tendono a prendere di mira quelle macchine.

Malware cosa sono?

Malware è un termine generico per software dannoso. Questi sono i tipi di malware più comuni e quelli da cui è più probabile essere infettati. Tipi di virus informatici:

  • Virus: molte persone erroneamente si riferiscono a tutti i malware come a virus, ma in realtà un virus è solo un tipo di malware, anche se molto comune. Un virus è un malware con la capacità di replicarsi.
  • Ransomware: il ransomware è diventato una delle forme più potenti e comuni di malware negli ultimi dieci anni: crittografa tutti i file su un computer e richiede un riscatto per sbloccarli.
  • Worm: simile a un virus, un worm informatico si replica da solo, ma lo fa automaticamente, senza alcuna interazione umana.
  • Spyware: questo tipo di malware ruba informazioni sensibili dal tuo PC e le invia a terze parti a tua insaputa.
  • Adware: l’adware è un caso interessante: non tutti gli adware tecnicamente si qualificano come malware, anche se tecnicamente indesiderati. Esistono usi legittimi per adware, che promuovono annunci pubblicitari sul tuo computer, sebbene alcuni siano veramente dannosi e potenzialmente pericolosi.
  • Trojan: il software Trojan è un esempio del fatto che molti tipi di malware possono avere le caratteristiche di più di un tipo di malware contemporaneamente. Il software Trojan è progettato per apparire innocuo, spesso mascherato da software legittimo fino a quando non viene installato e attivato, momento in cui il payload dannoso funziona. Praticamente qualsiasi altro tipo di malware, inclusi virus, ransomware e spyware, può anche essere un Trojan.
  • Scareware: Scareware è un altro esempio di malware che spesso accompagna altri payload di malware. Ironia della sorte, virus e worm spesso si mascherano da software antivirus e visualizzano pop-up che ti dicono che il tuo computer è stato infettato da malware. I pop-up consigliano di scaricare un programma specifico per inoculare il tuo PC. Si tratta di malware aggiuntivo che danneggerà ulteriormente il tuo PC.

Come individuare i segnali di presenza di malware sul computer

Il malware assume molte forme, ma i segni e i sintomi del malware sono spesso gli stessi. Ecco cosa dovresti cercare:

1. Le prestazioni del computer peggiorano con il tempo

Se noti che il tuo computer inizia improvvisamente a funzionare molto più lentamente o il disco rigido gira molto più frequentemente, potresti essere stato infettato di recente.

2. Il computer si blocca frequentemente

Allo stesso modo, se il tuo computer inizia a subire arresti anomali più frequenti, potresti essere colpito da un virus. Spesso gli arresti anomali non sono previsti, ma sono un effetto collaterale di malware mal progettato.


3. Inizi a vedere finestre pop-up casuali

Non dovresti vedere spesso molte finestre popup quando usi il computer, quindi se improvvisamente iniziano a ingombrare il tuo browser o desktop, è probabile che la colpa sia del malware. I motivi più comuni per i popup sono adware, scareware e ransomware.

4. Il tuo computer esegue programmi che non hai installato

C’è una buona possibilità di infezione se scopri nuovi programmi in esecuzione sul tuo PC e potrebbero inserirsi nel processo di avvio di Windows.

5. Il tuo indirizzo email invia email indesiderate

Il malware è spesso progettato per dirottare la tua posta elettronica per inviare e-mail non richieste ai tuoi contatti. Ogni e-mail contiene probabilmente un collegamento o un allegato con una copia del malware.

Come evitare di contrarre malware

Se segui le precauzioni di base, rimani consapevole del rischio ed esegui una qualche forma di software anti-malware, non devi preoccuparti di molto: il malware è molto più facile da proteggere oggi rispetto a 10 o 20 anni fa perché Windows è molto, molto più sicuro e gli strumenti per combattere il malware sono molto migliori. Per mantenerti al sicuro, segui questi suggerimenti:

1. Mantieni aggiornato il tuo computer

Assicurati sempre che il sistema operativo del tuo computer sia aggiornato con gli ultimi aggiornamenti di Windows e di sicurezza.

2. Installa e utilizza un software anti-malware

Assicurati di utilizzare un qualche tipo di software anti-malware. Può trattarsi del software di sicurezza integrato in Windows 10 o di un’app antivirus di terze parti. Questo è fondamentale: il motivo principale per cui il malware è l’ombra della sua precedente minaccia è perché i PC sono molto più protetti oggi.


3. Non fare clic su nulla di cui non ti fidi

Infine, questo consiglio è tanto importante oggi quanto lo era nel 1997: non fare mai clic su qualcosa di cui non ti fidi completamente. Pensa a ogni collegamento su cui fai clic, a ogni allegato che apri e a ogni programma scaricato da Internet. Se la sua legittimità sembra discutibile, non correre il rischio.

Lascia un commento