Come avviare in modalità provvisoria Windows 10 o 8

Come avviare in modalità provvisoria Windows 10 o 8

Uno dei passaggi più comuni durante la risoluzione dei problemi di un PC è l’avvio in modalità provvisoria. Per molto tempo questo procedimento è stato eseguito premendo il tasto F8, tutto cambia con Windows 10 e la sua modalità di riparazione automatica. E se volessimo la modalità provvisoria?


Se si schiaccia il tasto F8 al momento giusto Windows potrebbe comunque portarti a una schermata che ti consente di accedere all’ambiente di recupero. Da lì, puoi avviare in modalità provvisoria.

Il problema è che alcuni produttori di computer disabilitano questa opzione. E anche su PC che lo supportano ancora, l’avvio di Windows (e in particolare il passaggio tra il normale processo di avvio e l’avvio di Windows) avviene molto più velocemente ora, a malapena hai tempo per premere il tasto.

La buona notizia è che entrare in modalità provvisoria è sempre possibile. Il processo è solo più nascosto ora.

Correlato: Windows 10: come disabilitare la webcam

Fase 1: accedere agli strumenti avanzati di risoluzione dei problemi nell’ambiente di recupero

La maggior parte dei modi in cui accedi alla Modalità provvisoria prevede innanzitutto l’accesso all’ambiente di recupero di Windows. L’ambiente di recupero include una serie di opzioni per la risoluzione dei problemi e la modalità provvisoria è una di queste. Come arrivare dipende dal fatto che il tuo PC possa avviare Windows normalmente o meno.

Se il tuo PC può avviare Windows normalmente

Se il tuo PC è in grado di accedere correttamente alla schermata di accesso di Windows quando lo avvii (o puoi effettivamente accedere a Windows), il modo più semplice per accedere all’ambiente di recupero è tenere premuto il tasto Maiusc mentre fai clic su Riavvia (a destra sul schermata di accesso o dal menu Start).


Puoi anche accedere all’ambiente di recupero tramite l’app Impostazioni. Premi Windows + I per aprire le Impostazioni, quindi fai clic sull’opzione “Aggiornamento e sicurezza”.

Nel riquadro sinistro, passa alla scheda “Ripristino”. Nel riquadro destro, scorrere un po’ verso il basso, quindi fare clic sul pulsante “Riavvia ora” nella sezione “Avvio avanzato”.

L’uso di uno di questi metodi (Maiusc + Riavvia o l’app Impostazioni) ti porta nell’ambiente di recupero, di cui parleremo poco più avanti nella nostra sezione sul secondo passaggio di questo processo.

Se il PC non può avviare Windows normalmente

Se il tuo PC non avvia Windows normalmente due volte di seguito, dovrebbe presentare automaticamente un’opzione di “Ripristino” che ti consente di visualizzare le opzioni di riparazione avanzate.

Nota: qui stiamo parlando specificamente se il tuo PC è in grado di accendersi ed eseguire correttamente l’inizializzazione dell’hardware, ma quindi non è possibile caricare Windows correttamente. Se il tuo PC ha problemi anche a raggiungere la fase in cui viene caricato Windows, consulta la nostra guida su cosa fare quando Windows non si avvia per ulteriori informazioni.

Puoi provare ad avviare il PC da un’unità di ripristino USB. È anche possibile che tu possa schiacciare il tasto F8 durante l’avvio (ma prima che Windows inizi a caricare) per accedere a queste schermate. Alcuni produttori di PC disattivano questa azione e, su alcuni PC, l’avvio è abbastanza veloce da rendere difficile premere il tasto al momento giusto. Ma non c’è nulla di male nel provare.


Qualunque sia il modo in cui si accede all’ambiente di recupero, si avrà accesso agli strumenti di risoluzione dei problemi avanzati progettati per aiutarti a ripristinare un PC che non si avvia normalmente. La modalità provvisoria è inclusa in quegli strumenti.

Passaggio 2: utilizzare gli strumenti avanzati di risoluzione dei problemi per avviare la modalità provvisoria

Quando si arriva agli strumenti avanzati di risoluzione dei problemi (sia utilizzando il trucco Maiusc + Riavvio, schiacciando il tasto F8 o utilizzando un’unità di ripristino), si arriva a una schermata che consente di accedere agli strumenti di risoluzione dei problemi. Fare clic sul pulsante “Risoluzione dei problemi” per procedere.

Nella schermata “Risoluzione dei problemi”, fai clic sul pulsante “Opzioni avanzate”.

Nella pagina “Opzioni avanzate”, fai clic sull’opzione Impostazioni di avvio”. In Windows 8, questa opzione è invece denominata “Impostazioni di avvio di Windows.

E infine, ora che vedi cosa intendiamo per “nascosto”, premi il pulsante “Riavvia”.

Vedrai una versione del familiare menu Opzioni di avvio avanzate. Premere il numero corrispondente all’opzione di avvio che si desidera utilizzare (ad esempio, premere il tasto 4 per la normale modalità provvisoria).


Nota che se stai utilizzando Windows 8, il PC verrà riavviato per primo, quindi vedrai la stessa schermata “Opzioni di avvio avanzate” a cui sei abituato dalle versioni precedenti di Windows. Utilizzare i tasti di direzione per selezionare l’opzione Modalità provvisoria appropriata, quindi premere Invio per avviare la modalità provvisoria.

Sì, è un modo complicato per accedere alla modalità provvisoria e queste opzioni sono molto più nascoste rispetto al passato. Ma almeno sono ancora disponibili.

Opzione alternativa: imponi l’avvio di Windows in modalità provvisoria fino a quando non glielo dici

A volte, risolverai i problemi che richiedono di avviare più volte la modalità provvisoria. Passare attraverso l’intera procedura che abbiamo appena descritto diventa una vera seccatura se devi farlo ogni volta che riavvii il PC. Fortunatamente, c’è un modo migliore.

Lo strumento di configurazione del sistema integrato in Windows ti dà la possibilità di abilitare un’opzione di “avvio sicuro”. Questo essenzialmente costringe Windows ad avviarsi in modalità provvisoria ogni volta che riavvii il PC. Per riavviare Windows normalmente, è necessario tornare allo strumento Configurazione di sistema e disabilitare l’opzione.

Puoi anche scegliere il tipo di modalità provvisoria in cui desideri avviare Windows:

  • Minimal: normale modalità provvisoria
  • Alternate shell: Modalità provvisoria utilizzando solo il prompt dei comandi
  • Active Directory repair: usata solo per riparare un server Active Directory
  • Rete: modalità provvisoria con supporto di rete

Questo metodo alternativo offre un ottimo modo per avviare ripetutamente la Modalità provvisoria quando è necessario, ma potresti trovarlo anche più veloce dell’avvio in Modalità provvisoria utilizzando uno dei metodi più convenzionali di cui abbiamo parlato qui sopra, anche se devi solo visitare Safe Mode una volta.

Lascia un commento