Samsung Galaxy S21 punta al lancio con una fotocamera sotto lo schermo

By | Aprile 14, 2020
Samsung Galaxy S21 punta al lancio con una fotocamera sotto lo schermo

Oppo e Xiaomi hanno già preso in giro la loro rispettiva implementazione dell’USC, in cui la fotocamera frontale è posizionata sotto il display senza alcuna tacca o ritaglio. Samsung ha lanciato la sua serie Galaxy S20 di punta in Italia e in altri mercati internazionali all’inizio di quest’anno. Sono passati solo due mesi dal lancio dell’ultima ammiraglia e stiamo ricevendo notizie che rivelano dettagli sugli smartphone Galaxy S della prossima generazione.


Secondo una fuga di notizie, il gigante tecnologico sudcoreano sta attualmente “considerando” l’utilizzo della futuristica fotocamera sotto lo schermo (USC) sul suo prossimo smartphone di punta della serie Galaxy S, secondo tipster Ice Universe.

Oppo e Xiaomi hanno però subito preso in giro la Samsung, dicendo che loro hanno già testato l’utilizzo della futuristica fotocamera sotto lo schermo, in cui la fotocamera anteriore è posta sotto il display senza tacca o ritaglio. Tuttavia, le attuali limitazioni tecnologiche rendono impossibile il lancio di uno smartphone con un USC. Queste limitazioni includono illuminazione inadeguata e numero di pixel nell’area dello schermo in cui è posizionata la fotocamera frontale.

Un recente annuncio Samsung ha mostrato uno smartphone che non aveva alcun ritaglio o cornice, dando origine a speculazioni sulla fotocamera frontale posizionata sotto il display. Le voci suggeriscono che lo smartphone preso in giro nel video potrebbe probabilmente essere il Galaxy Note 20, in base al design e al fattore di forma.

Il Galaxy S21 è a pochi mesi dal suo lancio ufficiale. Samsung lancia in genere la sua serie Galaxy S all’evento Unpacked ogni anno a febbraio. Con il passare dei mesi, possiamo aspettarci più fughe di notizie sul Galaxy S21.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *