Google Maps non funziona, 4 soluzioni

By | Settembre 15, 2021
Google Maps non funziona

“Perché la mia app Google Maps non funziona?”: 4 modi per riparare Google Maps quando non riesci a navigare con l’app. Quando la tua app Google Maps non funziona, prova queste soluzioni per arrivare a destinazione.


Se Google Maps non funziona, di solito puoi risolvere il problema in diversi modi. Potrebbe essere necessario aggiornare l’app Google Maps, connettersi a un segnale Wi-Fi più forte, ricalibrare l’app o controllare i servizi di localizzazione.

Puoi anche reinstallare l’app Google Maps se non funziona o semplicemente riavviare il tuo iPhone o telefono Android. Non è mai divertente quando la tecnologia non funziona come dovrebbe.


Se hai problemi ad accedere alle funzioni di Google Maps, potrebbero verificarsi alcuni problemi. Ecco un’analisi di cosa potrebbe essere successo e suggerimenti per la risoluzione dei problemi per far funzionare nuovamente l’app di navigazione.

Perché Google Maps non funziona e come risolvere

La tua app potrebbe non funzionare correttamente a causa di una connessione Wi-Fi scadente, una calibrazione errata o un software non aggiornato.  A seconda del problema, prova alcune di queste soluzioni rapide per riavviare Google Maps.

1. Aggiorna Google Maps


Un’app obsoleta può causare problemi di prestazioni, soprattutto se non viene aggiornata da molto tempo. È facile aggiornare Google Maps su un iPhone o un telefono Android, anche se il processo è leggermente diverso. 

  • Gli utenti Android devono accedere a Google Playstore tramite la sezione “Le mie app e i miei giochi” nel menu. 
  • Gli utenti iPhone dovrebbero accedere all’App Store e quindi toccare “Aggiornamenti”.

2. Verifica il segnale Wi-Fi o cellulare

Se non disponi di un segnale cellulare sufficiente, prova a connetterti a una fonte toccando l’icona Wi-Fi e selezionando una rete, oppure spegni e riaccendi il Wi-Fi per vedere se si connetterà automaticamente. 

Se sai di trovarti fuori portata, dovresti scaricare Google Maps offline in anticipo, in modo da poter fare riferimento alla mappa sul tuo telefono senza Internet.


Se disponi di un telefono Android, puoi ricalibrare l’app per ottenere informazioni più accurate. Questo processo può essere un po’ noioso e richiede una certa destrezza per essere eseguito. Ad esempio, potresti voler attivare la modalità ad alta precisione. Il link su come fare lo trovi nel titolo del paragrafo.

Condividere posizione su Google Maps

4. Assicurati che i servizi di localizzazione siano attivi

Gli utenti di iPhone dovrebbero verificare che i servizi di localizzazione siano attivati. Per farlo, vai alla scheda “Privacy” o alle impostazioni del tuo telefono e seleziona “Servizi di localizzazione”. 

Se è acceso, scorri verso il basso, tocca “Google Maps” e seleziona “Durante l’utilizzo dell’app” o “Sempre”.

Se nessuna delle soluzioni precedenti funziona, potresti provare a disinstallare e reinstallare l’app sul telefono. E se hai ancora problemi, prova a riavviare il tuo iPhone o telefono Android.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *