Come registrare lo schermo su qualsiasi dispositivo

By | Marzo 9, 2020
Come registrare lo schermo su qualsiasi dispositivo

Come registrare lo schermo su qualsiasi dispositivo iOS, Android, Windows, Mac e Linux. Dalla condivisione di guide pratiche ed esercitazioni, alla dimostrazione delle tue eccellenti capacità con un gioco o alla presentazione di un tuo lavoro, ci sono molti motivi per cui è importante poter registrare lo schermo del tuo smartphone o PC. Mentre sta diventando sempre più una funzionalità che viene inserita nei sistemi operativi, se non lo è, c’è sicuramente un’app di terze parti che ti salva la giornata. Ecco come registrare lo schermo su qualsiasi dispositivo!


Come registrare lo schermo su Android

OnePlus

OnePlus ha recentemente introdotto la registrazione dello schermo su OnePlus 7 Pro. La registrazione dello schermo può essere utilizzata anche su dispositivi più vecchi come OnePlus 6T e OnePlus 6. Ecco cosa devi fare per attivare la registrazione dello schermo su OnePlus 7 Pro.


  1. Potrebbe essere necessario aggiungere l’opzione Screen Recorder al menu Impostazioni rapide. Per fare ciò, tocca l’icona della matita alla fine del pannello delle impostazioni rapide e trascina il pulsante “Screen Recorder” in alto.
  2. Basta toccare l’interruttore Screen Recorder per iniziare.
  3. Una volta visualizzate le opzioni di registrazione dello schermo, puoi toccare il pulsante rosso di registrazione per iniziare a registrare lo schermo.
  4. L’icona a forma di ingranaggio apre le impostazioni di registrazione dello schermo. Qui puoi impostare la risoluzione video, la sorgente audio, l’orientamento video e molto altro.

Xiaomi

  1. La maggior parte degli smartphone Xiaomi è dotata dell’app MIUI Screen Recorder preinstallata di Xiaomi.
  2. Screen Recorder si trova nella cartella Strumenti che si trova sulla tua home page o nel menù delle app (se ne hai uno).
  3. Tocca l’icona a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra per impostare o modificare impostazioni come risoluzione video, qualità, orientamento, sorgente audio, frame rate e altro.
  4. Quindi tocca il pulsante rosso per la registrazione dello schermo in basso a destra e quindi tocca Start per iniziare la registrazione dello schermo.

Huawei e Honor

  1. Huawei e Honor sono dotati della registrazione dello schermo inserita in EMUI.
  2. Come con OnePlus, troverai una registrazione dello schermo (icona della videocamera) attiva / disattiva nel menu Impostazioni rapide quando si abbassa l’area di notifica.
  3. È inoltre possibile abilitare la registrazione dello schermo tenendo premuti contemporaneamente il pulsante di accensione e il tasto di aumento del volume.
  4. Ripetere entrambi i processi per terminare la registrazione dello schermo.

Samsung

  1. Con gli smartphone Samsung, puoi registrare lo schermo utilizzando Samsung Game Launcher.
  2. Vai su Impostazioni – Funzionalità avanzate e abilita Game Launcher. Tutti i tuoi giochi verranno ora spostati nella cartella Game Launcher.
  3. Quando giochi, scorri verso l’alto dal basso. In basso a sinistra è dove vedrai un’icona di registrazione dello schermo / screenshot.

Utilizzo di Google Play Giochi

  1. Su alcuni smartphone che non dispongono di un proprio registratore dello schermo integrato, puoi registrare i tuoi giochi utilizzando Google Play Games.
  2. Potrebbe essere necessario scaricare e accedere a Play Games se non lo tieni già installato sul dispositivo.
  3. Trova il gioco che desideri registrare, quindi tocca l’icona della videocamera in alto.
  4. Se necessario, modifica le impostazioni di registrazione, quindi tocca Avvia per iniziare a registrare il gioco. Questo metodo è stato creato per registrare i giochi, una volta che le opzioni di registrazione dello schermo sono sullo schermo, puoi uscire dal gioco e registrare tutto quello che passa sullo schermo.

App di terze parti

L’uso di Google Play Giochi offre una soluzione rapida per registrare lo schermo del tuo telefono senza installare app. Tuttavia, invece di seguire tutti questi passaggi, è meglio utilizzare un’app di terze parti. Esistono molte app per la registrazione dello schermo di terze parti che puoi scaricare dal Google Play Store. La nostra preferita è AZ Screen Recorder – No Root.

  1. Scarica l’app dal Google Play Store.
  2. L’app chiederà l’autorizzazione per un overlay dello schermo. Tocca l’icona fluttuante sullo schermo per iniziare.
  3. Puoi regolare le impostazioni toccando l’icona a forma di ingranaggio e avviare la registrazione toccando il pulsante rosso della videocamera.
  4. È possibile terminare la registrazione abbassando l’area di notifica e premendo il pulsante di arresto sulla notifica permanente.

L’app non richiede l’accesso root, non ci sono limiti di tempo, filigrane o pubblicità da gestire e sono disponibili anche alcune funzionalità di base per l’editing video. Che si tratti di giochi o altro, AZ Screen Recorder è una delle migliori app che puoi scaricare.

Come registrare lo schermo su Windows 10

Xbox Game Bar

Windows 10 ha una barra di gioco integrata che è fondamentalmente uno screen recorder per aiutarti a salvare i tuoi giochi ma può essere utilizzato anche per qualsiasi altra cosa.

  1. Tieni premuti contemporaneamente il tasto Windows e G. Quindi seleziona “Sì, questo è un gioco”.
  2. Fai clic sul pulsante di registrazione grande per iniziare a registrare lo schermo. Puoi anche regolare altre impostazioni e abilitare funzioni come la registrazione dell’audio tramite il microfono, l’abilitazione delle trasmissioni e altro ancora.
  3. Il video acquisito sarà nella cartella Catture della sezione Video nell’unità C: .
  4. Per modificare le impostazioni di registrazione, apri l’app Xbox (digitando Xbox nella barra di ricerca). Vai su Impostazioni tramite il menu a sinistra e apri la scheda Catture. Se non vuoi usare l’app Xbox, puoi trovarla anche andando su Impostazioni (cerca le impostazioni nella barra di ricerca di Windows) – Gioco. È quindi possibile accedere alle impostazioni di “Game DVR” e modificare impostazioni come qualità audio e video, volume audio, frequenza fotogrammi video e altro ancora.

Sfortunatamente, non tutti i PC Windows 10 potrebbero supportare la registrazione dello schermo tramite Game DVR. Se il tuo PC non soddisfa i requisiti hardware, dovrai invece dipendere da app di terze parti.

App di terze parti

Sono inoltre disponibili varie app di terze parti che ti consentono di registrare lo schermo su Windows. Alcune sono disponibili per il download direttamente dal Microsoft Store. Una delle mie preferite è OBS Studio. È un prodotto gratuito e open source che ti consente di registrare o trasmettere in streaming ciò che è sullo schermo.

  1. Scarica il software desktop OBS Studio. OBS Studio supporta anche versioni precedenti di Windows che risalgono a Windows 7, insieme a MacOS 10.11+ e Linux.
  2. Fai clic sull’icona più nella parte inferiore della casella Sorgenti per aggiungere fonti video e audio. Per registrare ciò che stai facendo sullo schermo, tocca Display Capture.
  3. Fai clic su Avvia registrazione nel menu a destra. Quindi fare clic su Interrompi registrazione una volta terminato.
  4. I file video verranno salvati nella cartella Video della C: per impostazione predefinita. È possibile modificare la cartella di destinazione facendo clic su File – Impostazioni – Output e apportando la modifica nella sezione Registrazione.

I passaggi descritti qui sopra sono per registrare lo schermo del tuo PC in modo facile. Tuttavia, questa è un’app di livello professionale che ti offre un controllo granulare su quasi tutti gli aspetti dello schermo e della registrazione audio. Se stai cercando un pacchetto completo per la registrazione dello schermo, OBS Studio è un’opzione eccellente.

Se non vuoi avere il fastidio di scaricare un’app desktop o stai cercando qualcosa di semplice e veloce, Apowersoft Free Screen Recorder è una buona alternativa. È ricco di funzionalità ma presenta un’interfaccia molto intuitiva.

Come registrare lo schermo su Chrome OS

Per registrare la schermata del tuo Chromebook, per il momento dovrai dipendere da app di terze parti e estensioni di Google Chrome. Fortunatamente, ci sono alcune grandi estensioni tra cui scegliere. La nostra raccomandazione qui è Loom. A differenza di molti altri registratori dello schermo, non devi preoccuparti dei limiti di tempo con Loom, anche con la versione gratuita.

  1. Abilita l’estensione Loom per Chrome facendo clic su Aggiungi a Chrome.
  2. L’estensione dovrebbe essere aggiunta automaticamente alla barra degli strumenti di Chrome.
  3. Clicca sull’icona Potrebbe essere necessario accedere con un account Google.
  4. Una volta completata l’installazione, è possibile registrare facilmente lo schermo facendo clic su Avvia registrazione.
  5. Le opzioni di registrazione includono Solo schermo, Schermo + Cam (videocamera per laptop) e Solo videocamera.
  6. Puoi anche cambiare le fonti audio e video facendo clic su Mostra opzioni avanzate.

L’edizione di Loom Pro ti offre la possibilità di registrare il tuo schermo in HD, godere di spazio di archiviazione illimitato e accedere agli strumenti di registrazione e a una suite di editing premium. Se desideri un registratore dello schermo gratuito per Chrome OS, Loom è la strada da prendere.

Come registrare lo schermo sul tuo iPhone

  1. Apri Impostazioni e tocca Centro di controllo> Personalizza controlli.
  2. L’elenco in alto mostra cosa è incluso. Supponendo che la “Registrazione dello schermo” non sia presente, trovala nell’elenco in basso e tocca il pulsante + accanto.
  3. Ora possiamo iniziare a registrare lo schermo sul tuo iPhone ogni volta che ci piace.
  4. Apri Control Center (scorri verso il basso dalla parte in alto a destra dello schermo su un iPhone serie X o dalla parte inferiore su un iPhone con un pulsante Home).
  5. L’icona di registrazione dello schermo è un cerchio con un punto al suo interno. Tocca questo per iniziare la registrazione.
  6. Dopo un conto alla rovescia di tre secondi, tutto sullo schermo verrà registrato.
  7. Durante la registrazione, ci sarà una barra rossa nella parte superiore dello schermo o una macchia rossa vicino al tempo nella barra di stato.
  8. Al termine, tocca la barra rossa o il blob e conferma per interrompere la registrazione.

La registrazione dello schermo verrà salvata in Foto, dove è possibile accedervi e modificarlo se lo si desidera.

Grazie alla funzione di registrazione dello schermo che è stata aggiunta in iOS 11, è possibile fare una copia di un video in riproduzione sul tuo iPhone o iPad.

Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  • Apri YouTube (o altro sito Web di video).
  • Trova il video che desideri registrare.
  • Metti il telefono in orizzontale.
  • Scorri verso l’alto su Control Center e tocca il pulsante Registra come sopra.
  • Attendi che il video venga riprodotto, quindi interrompi la registrazione al termine.
  • Il video verrà archiviato in Foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *