Vai al contenuto
Home » Guide tecnologiche » Creare PowerPoint: guida per principianti

Creare PowerPoint: guida per principianti

creare PowerPoint

Se sei stato chiamato a creare una presentazione in PowerPoint, ma non sai come iniziare, non preoccuparti. In questo articolo ti spiegheremo come fare una presentazione in modo semplice e senza perdere tempo. Il software più utilizzato per creare presentazioni è Microsoft Office PowerPoint, incluso nel pacchetto Office di Microsoft. Tuttavia, se non ti piace o non vuoi acquistare una licenza, ci sono molti altri programmi gratuiti che possono fare lo stesso lavoro. Inoltre, puoi anche utilizzare alcuni servizi online per creare slide di alta qualità direttamente dal tuo browser.

Non serve avere grandi conoscenze informatiche per ottenere risultati eccellenti: basta avere un po’ di pazienza e creatività per creare presentazioni accattivanti. Segui i nostri consigli e sarai in grado di creare presentazioni professionali senza sforzo. Quindi, sei pronto per iniziare? Prenditi tutto il tempo necessario e segui i nostri consigli. Ti garantiamo che i risultati ti sorprenderanno! Siti per disegnare online gratis

Come creare PowerPoint gratis con Microsoft PowerPoint (Windows/macOS/Web/Mobile)

Per creare una presentazione PowerPoint, la soluzione più ovvia è utilizzare Microsoft PowerPoint. Tuttavia, poiché si tratta di un prodotto a pagamento, può essere interessante sapere che è incluso nella sottoscrizione di Microsoft 365. La seguente opzione offre un prezzo a partire da 7 euro al mese ed è anche accessibile in una versione di prova gratuita che dura un mese intero, senza vincoli di rinnovo (basta ricordarsi di disabilitare il rinnovo automatico).

Per ottenere la versione di prova di PowerPoint, basta andare sul sito ufficiale di Microsoft, fare clic sul pulsante “Provalo gratis per un mese” e inserire le credenziali del proprio profilo Microsoft, o crearne uno nuovo. Una volta completata la procedura guidata, sarà possibile scaricare e utilizzare PowerPoint, così come tutte le altre applicazioni del pacchetto Office, come Word, Excel, Outlook e OneNote.

Una volta installato il programma, è possibile avviarlo e scegliere se creare una presentazione vuota, personalizzando lo sfondo e i colori, oppure selezionare uno dei tanti modelli predefiniti disponibili all’interno del programma, nel caso in cui non si abbia molta fantasia o non si voglia dedicare troppo tempo alla scelta dei colori, dei font e di altri dettagli.

Una volta aperto il software PowerPoint, vedrai il pannello di lavoro che contiene gli strumenti che ti serviranno per creare la tua presentazione. Questi strumenti sono organizzati in schede per categorie specifiche.

La scheda Home contiene gli strumenti più comuni, come la formattazione del testo, la creazione di nuove diapositive e l’inserimento di forme e frecce. La scheda Inserisci ti permette di inserire immagini, forme, collegamenti ipertestuali e altro ancora. La scheda Progettazione offre strumenti per modificare la struttura della slide, come il colore, la dimensione e il carattere del testo. La scheda Transizioni ti consente di scegliere l’effetto con cui passerai da una slide all’altra, mentre la scheda Animazioni ti permette di animare gli elementi della slide.

La scheda Presentazione ti consente di visualizzare l’anteprima della presentazione e di definirne il comportamento nel dettaglio, mentre la scheda Revisione ti offre gli strumenti per rivedere rapidamente i contenuti delle tue slide. Infine, la scheda Visualizza ti permette di personalizzare l’interfaccia di visualizzazione delle slide.

Dopo aver scelto gli strumenti necessari, puoi iniziare a creare la tua presentazione. Cliccando su “Fare clic per inserire il titolo”, puoi immettere il titolo della presentazione e il sottotitolo. La funzione Aggiungi ti permette di inserire fotografie, fondali, figure, diagrammi e ulteriori oggetti. È possibile adattare la maggior parte degli elementi grazie alla barra degli attrezzi fissi in alto o tramite piccole barre di strumenti che si presentano quando si inseriscono i vari oggetti nel progetto.

Ciascun elemento della tua slide può essere animato tramite la scheda Animazioni. Tuttavia, assicurati di non usare animazioni troppo vistose o rapide, poiché ciò potrebbe compromettere la leggibilità della tua presentazione. Puoi inserire nuove diapositive cliccando sul pulsante “Nuova Diapositiva”. Se hai scelto un modello preimpostato, la diapositiva seguirà gli stessi colori e le stesse caratteristiche.

Usa i pulsanti della scheda Presentazione per riprodurre tutte le slide o solo una parte di esse e verificare se l’ordine degli elementi, le animazioni e le transizioni ti soddisfano. In caso contrario, puoi cambiarli fino a ottenere il risultato sperato. Come convertire da PDF a Excel

Come creare una presentazione PowerPoint su Web e mobile

Se vuoi creare una presentazione PowerPoint, puoi farlo anche su Web e mobile. Se sei in possesso di un account Microsoft, puoi utilizzare PowerPoint in versione Web gratuitamente. Dovrai semplicemente accedere alla pagina del programma, selezionare la voce PowerPoint nella barra di sinistra e scegliere se creare una nuova presentazione o utilizzare uno dei modelli preimpostati. La procedura da seguire per la creazione della presentazione è analoga a quella del programma per PC.

Per quanto riguarda l’utilizzo di PowerPoint su mobile, l’app è disponibile gratuitamente su tutti i dispositivi con dimensioni pari o inferiori ai 10.1″ (altrimenti richiede un abbonamento Microsoft 365). Se possiedi un dispositivo Android, puoi scaricare l’app dal Play Store o da store alternativi, mentre se possiedi un dispositivo iOS/iPadOS, puoi scaricarla dall’App Store.

Una volta scaricata e installata l’app, potrai accedere con le tue credenziali Microsoft e iniziare a creare la tua presentazione. Sull’interfaccia, la disposizione dei comandi è simile a quella della versione per PC su tablet, mentre su smartphone i comandi sono raccolti in un menu compatto posto in basso. Per creare una nuova presentazione, dovrai toccare il pulsante + posto in alto a destra, poi scegliere tra la presentazione vuota o uno dei modelli disponibili.

Una volta selezionata la diapositiva, potrai modificarla toccando i vari riquadri. I comandi per le varie operazioni sono posizionati nella barra in basso su smartphone. Per conservare la tua presentazione, clicca sull’immagine rappresentativa V, successivamente sui tre punti disposti verticalmente e scegli la voce di menu denominata Salva con denominazione. Questo sistema ti permetterà di preservare il tuo progetto sul tuo dispositivo portatile. I migliori software per unire PDF

Come creare PowerPoint gratis con LibreOffice (Windows/macOS/Linux/Mobile)

Se stai cercando un’alternativa gratuita a PowerPoint per creare una presentazione, ti suggeriamo di provare LibreOffice. Questa suite per la produttività open source è compatibile con tutti i sistemi operativi, tra cui Windows, macOS, Linux e mobile. È sviluppata e mantenuta dalla Document Foundation ed è disponibile in italiano.

LibreOffice offre valide alternative alle applicazioni di Microsoft Office, inclusa Impress, l’alternativa a PowerPoint. Inoltre, è completamente compatibile con i file di Microsoft Office. Puoi scaricare LibreOffice gratuitamente dal sito ufficiale e seguirne le istruzioni di installazione. Una volta installato, puoi avviare la creazione della tua presentazione cliccando sulla voce Presentazione Impress. Puoi scegliere di partire da un modello già presente o da una presentazione vuota.

Dopo aver selezionato il tuo modello, puoi iniziare a personalizzare la tua presentazione. Puoi aggiungere un titolo e del testo cliccando sui pulsanti appositi nella parte superiore dello schermo. La scheda in cima allo schermo ti consente di salvare il tuo lavoro, inserire elementi e creare tabelle, tra le molte altre opzioni disponibili.

La barra degli strumenti posizionata sotto quella in cima allo schermo offre diverse funzioni, tra cui copiare, incollare, duplicare e eliminare diapositive. La terza barra, invece, è dedicata alle opzioni di personalizzazione avanzate, come il cambio dei colori e la creazione di forme e soluzioni geometriche.

Ma veniamo alle animazioni. Per aggiungerle, basta fare clic sulla colonna di icone sulla destra della schermata, selezionare il pulsante Animazione e cliccare sull’elemento che si vuole animare. Poi, basta premere il tasto Aggiungi per selezionare l’effetto desiderato e la modalità di avvio dell’animazione.

Una volta completata la presentazione, non dimenticare di salvarla. Se vuoi condividerla con altri, assicurati di salvare il file nel formato corretto. Se intendi mostrare la presentazione su un computer che ha installato LibreOffice Impress, salvala in formato .odp. Se utilizzi Microsoft Office PowerPoint, invece, salva la presentazione in formato .pptx. Come tradurre PDF: guida per principianti

Creare presentazioni su dispositivi portatili con Collabora Office

Se desideri creare PowerPoint da dispositivi portatili come smartphone o tablet, Collabora Office può essere la soluzione giusta per te. Anche se non esiste una versione esatta di LibreOffice per dispositivi mobili, Collabora Office è un’applicazione gratuita disponibile su Android e iOS/iPadOS che ti permette di creare presentazioni senza dover spendere soldi.

Per iniziare, scarica e apri l’app e premi sul pulsante “+” in basso a sinistra della schermata. Scegli “Nuova presentazione” e poi seleziona il nome e la posizione in cui desideri salvare il tuo file. Una volta fatto ciò, sarai nella schermata Home dell’app.

Da qui, puoi premere sulle caselle per aggiungere il titolo e la descrizione della tua presentazione. Successivamente, puoi utilizzare le icone in alto per aggiungere elementi alle diapositive e quelle in basso per modificare il contenuto delle caselle. Se non sei soddisfatto dei risultati, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida su altre app gratuite per la creazione di presentazioni.

Ricorda che Collabora Office è un’ottima opzione per creare presentazioni su dispositivi portatili, poiché ti permette di fare tutto ciò di cui hai bisogno senza dover pagare nulla. Con un po’ di pratica, potrai creare presentazioni professionali e coinvolgenti ovunque tu sia. Come mettere PDF su Kindle

Come creare PowerPoint gratis con Presentazioni Google (Web/Mobile)

Se stai cercando una soluzione gratuita, facile da utilizzare e disponibile su qualsiasi dispositivo, devi provare Presentazioni di Google. Questo servizio è solo uno dei tanti offerti da Google insieme a Fogli, Documenti, Classroom e molti altri ancora.

Per utilizzarlo, basta creare un account e accedere a Presentazioni sia su Web che su mobile. Su Web, vai sulla pagina di Google, fai clic sui nove puntini in alto a sinistra e poi sull’icona Presentazioni. Puoi scegliere un modello preimpostato o iniziare con un foglio vuoto e personalizzare la tua presentazione con testo, immagini e animazioni.

Su mobile, invece, devi aprire l’app Presentazioni di Google per Android o iOS/iPadOS. Puoi scegliere di iniziare con un modello preimpostato o creare una nuova presentazione. Modifica il contenuto pigiando sui riquadri di testo e utilizzando i menu in alto e in basso per personalizzare l’aspetto della tua presentazione.

Puoi condividere la tua presentazione con altre persone premendo sulla scheda File e scegliendo l’opzione Condividi per ottenere un link da condividere. Oppure puoi scaricare la presentazione in uno dei formati disponibili, tra cui il formato standard di PowerPoint. Presentazioni di Google è un servizio facile da utilizzare, gratuito e disponibile su qualsiasi dispositivo. Con questo strumento puoi creare presentazioni accattivanti e professionali in pochi semplici passi. I migliori siti per curriculum vitae

Come creare PowerPoint in PDF

Se desideri stampare o salvare la tua presentazione PowerPoint in formato PDF, ci sono diverse opzioni a tua disposizione. Una di queste consiste nell’utilizzare la funzione di stampa PDF, disponibile di default su tutti i computer dotati di un sistema operativo recente, sia esso Windows o macOS. Per quanto riguarda Windows, la procedura consiste nel selezionare il documento da stampare, fare clic sul pulsante “Stampa” nella scheda “File” e poi scegliere “Microsoft print to PDF” tra le opzioni di stampa. A questo punto, conferma la scelta e il tuo documento verrà convertito in formato PDF.

Su Mac la procedura è simile: dopo aver aperto il documento, seleziona “Stampa”, scegli “Salva come PDF” dal menu a tendina e poi clicca sul pulsante “Salva”. Se stai utilizzando un dispositivo mobile, le procedure sono praticamente le stesse, indipendentemente dal sistema operativo. Basta aprire il contenuto che desideri stampare, fare clic sul pulsante di condivisione, selezionare “Stampa” e poi scegliere l’opzione di salvataggio come PDF.

Se vuoi approfondire la conoscenza di queste procedure, puoi consultare la mia guida sulla stampa in formato PDF. In alternativa, puoi esportare direttamente la tua presentazione PowerPoint o LibreOffice come PDF, scegliendo semplicemente questa opzione durante il salvataggio del file. Se desideri maggiori informazioni su come convertire una presentazione PowerPoint in formato PDF, ti consiglio di leggere la mia guida dedicata a questo tema. Convertire PowerPoint in PDF: come fare

Lascia un commento