Come aumentare il segnale WiFi su Android

Come aumentare il segnale WiFi su Android

A che serve uno smartphone che riesce a malapena a rimanere connesso a Internet? Ci sono molti fattori in gioco che possono indebolire la potenza del tuo WiFi su un dispositivo Android. Ma non è ancora necessario arrendersi. Puoi aumentare il segnale WiFi per rendere la connessione Internet del tuo dispositivo Android più stabile.

Utenti domestici

Hai problemi con il WiFi di casa? Ecco un paio di cose che puoi provare. La prima cosa che dovresti fare è guardare la frequenza e il canale del tuo router.

Frequenza e canali

I router WiFi più vecchi funzionano su una banda di frequenza: 2,4 GHz. Se tu e i tuoi vicini condividete la stessa frequenza, i segnali verranno incrociati e la connessione WiFi sarà più debole.

Se il router è commercializzato come dual-band, supporta la banda di frequenza a 5 GHz. Passare a 5 GHz potrebbe migliorare la potenza del tuo WiFi. Questa particolare frequenza è meno popolata e supporta più canali. Tuttavia, ha una portata più breve.

Scegli un canale diverso

Ogni frequenza ha bande più piccole al suo interno. Questi sono chiamati canali. La frequenza di 2,4 GHz ha in media 11 canali, mentre 5 GHz ha 45 canali.

Idealmente, vuoi essere su un canale su cui non è presente nessun altro. Puoi utilizzare il software di scansione Wifi gratuito per rilevare i canali che altre reti stanno utilizzando intorno a te.

Questo può essere difficile per coloro che utilizzano 2,4 GHz poiché ci sono meno opzioni tra cui scegliere. Alcuni router dispongono di una funzione che seleziona automaticamente il canale ideale per te. Ma puoi selezionare un canale manualmente e rimanere lì a tempo indeterminato.

Le persone su 5 GHz, tuttavia, hanno molti canali tra cui scegliere. C’è davvero una piccola possibilità di imbattersi in qualcun altro su questa frequenza.

Come cambiare la frequenza e il canale

  • Utilizzando un laptop o un computer desktop, connettersi alla rete wireless.
  • Apri un browser web e digita l’indirizzo IP del tuo router.

Nota: se non conosci il tuo indirizzo IP, apri il prompt dei comandi e digita IPCONFIG. Il tuo indirizzo IP verrà visualizzato in Gateway predefinito. Inoltre, leggi il nostro post su come trovare l’IP del tuo punto di accesso WiFi.

  • Inserisci i tuoi dati di accesso per inserire le impostazioni del tuo router.
  • Le impostazioni del router variano in base alla marca. Ma dovresti trovare un’opzione per cambiare sia la frequenza (a meno che 5 GHz non sia supportato) sia il canale.

Alcuni router premium avranno app che puoi scaricare per accedere da remoto a queste impostazioni.

Scegliere un canale

Con così tanti canali, come scegli quello da utilizzare? Un modo è utilizzare un PC Windows e utilizzare il prompt dei comandi o PowerShell.

  • Aprire uno dei due programmi e digitare NETSH WLAN SHOW NETWORKS MODE = BSSID

Questo comando ti mostrerà tutte le reti di trasmissione, i loro SSID e quale canale stanno utilizzando.

  • Seleziona un canale meno popolato. Nell’esempio sopra, puoi selezionare un canale tra 1 e 6 e non dovrebbe interferire con i segnali del tuo vicino.

Puoi anche scaricare una delle tante app Android disponibili su Google Play come WiFi Analyzer per analizzare la potenza del segnale WiFi nella tua zona.

Acquista un ripetitore WiFi

Un ripetitore WiFi – come suggerisce il nome – ripete il segnale WiFi per estendere la sua portata. Se vivi in ​​una grande casa, l’utilizzo di un ripetitore può aumentare il segnale WiFi abbastanza da raggiungere il tuo telefono Android.

Aggiorna la password del tuo router WiFi

Se non hai aggiornato la password del tuo router, dovresti farlo subito. Gli estranei potrebbero rubare la tua connessione WiFi, causando un calo della velocità di Internet.

Accedi alla pagina delle impostazioni WiFi e cerca la sezione che ti consente di aggiornare il tuo SSID e la password.



Aggiorna il tuo SSID e la password di conseguenza. Assicurati di utilizzare WPA2, la più recente tecnologia di crittografia di rete.

Collegamento fuori casa

Hai problemi con il WiFi fuori casa? Sfortunatamente, le tue opzioni sono limitate. Ecco un paio di soluzioni alternative.

Aggiorna Android e firmware

La prima cosa che dovresti fare è assicurarti che il sistema operativo Android abbia l’ultima versione per il tuo dispositivo. Inoltre, assicurati di aggiornare l’app del browser sul tuo telefono Android. Google rilascia costantemente nuovi aggiornamenti a Chrome e potrebbe risolvere il tuo problema.



Inoltre, a seconda del telefono Android che hai, assicurati che non ci siano aggiornamenti del firmware disponibili per il tuo dispositivo. In tal caso, eseguire l’aggiornamento al firmware più recente.

Rimuovi la custodia del telefono

Le custodie sono ottime per proteggere il tuo telefono, ma a volte possono anche interferire con l’antenna del tuo smartphone Android. Se hai una custodia robusta o una custodia con una sorta di metallo, il tuo segnale potrebbe essere degradato. Prova a utilizzare il dispositivo senza custodia e quindi controlla la velocità.

Usa un’app Signal Booster

Poiché Android ha un ecosistema più aperto rispetto a iOS, puoi scaricare un amplificatore WiFi o un’app Signal Booster per velocizzare il WiFi o 3G / 4G / LTE.

Assicurati di scaricare un’app con una valutazione superiore a 4 stelle e oltre 100.000 download.

Altre semplici misure

Evita connessioni scadenti: Evita reti con scarsa potenza WiFi. Più sei lontano dal router, più debole sarà il segnale.

Smetti di muoverti: rimbalzerai da un punto caldo all’altro se cammini. Ciò interferirà con la tua connessione. Rimani in posizione finché non hai finito di navigare online.

Rimuovi / Evita gli ostacoli: Se un muro è d’intralcio, aggiralo. I segnali WiFi hanno difficoltà a scontrarsi con le strutture. Muri, porte e altri ostacoli ridurranno la potenza del WiFi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*