Safari non funziona. Come risolvere il problema

Safari non funziona

Safari non funziona. Come risolvere il problema

Safari è il browser predefinito del vostro iPhone o iPad e vanta alcune funzioni eccellenti. Ma a volte non funziona o si blocca, ostacolando la vostra giornata. Fortunatamente, abbiamo alcuni suggerimenti e trucchi per aiutarvi. Dalla modifica delle impostazioni all’aggiornamento di iOS, ci sono diverse cose che vale la pena provare. Scopriamo come risolvere il problema Safari non funziona su iPhone o iPad.


Leggi anche: I migliori giochi di corse per Android e iPhone

Proviamo prima a chiudere e riaprire Safari

Un problema di sistema potrebbe essere il motivo per cui Safari non funziona come dovrebbe e, prima di provare a fare qualcosa di complicato, chiudete e riaprite l’applicazione. Per chiudere e rilanciare l’applicazione Safari:

  1. Fare doppio clic sul pulsante Home sullo schermo.
  2. Passare il dito sull’app Safari per chiuderla.
  3. Attendere circa 30 secondi, quindi aprire l’applicazione. Verificate se questa soluzione rapida ha risolto il problema con Safari che si blocca.

Se non ha funzionato riavviamo il dispositivo

Un rapido riavvio dell’iPhone può far funzionare di nuovo l’applicazione senza problemi se il problema è legato al software. A volte, l’uso prolungato del telefono tende a causare problemi in alcune app e il riavvio chiude forzatamente tutte le attività in background e dà una rapida rinfrescata al dispositivo iOS.

Per riavviare l’iPhone X o successivo:

  1. Premere a lungo uno dei pulsanti Volume e il pulsante laterale contemporaneamente finché non appare il cursore “Spegnimento”.
  2. Trascinare il cursore e attendere circa 30 secondi affinché il telefono si spenga completamente.
  3. Premete a lungo il pulsante laterale e rilasciatelo quando sullo schermo appare il logo Apple.

Per riavviare iPhone SE, 8 e modelli precedenti:

  1. Premere a lungo il pulsante laterale finché non appare il cursore “Spegnimento”.
  2. Trascinare il cursore per spegnere il telefono e attendere circa 30 secondi.
  3. Ora premete a lungo il pulsante laterale ancora una volta e rilasciatelo quando vedete il logo Apple sullo schermo.

Questo dovrebbe risolvere il problema del mancato funzionamento di Safari su iPhone.

Controllare l’URL!

La cosa successiva da fare è controllare l’indirizzo URL del sito web, in modo da sapere che è corretto e appropriato. Questo è un motivo molto comune per cui le pagine web non possono essere caricate. Un errore di battitura nell’indirizzo URL impedisce il caricamento del sito. Assicuratevi che sia corretto! Se niente ha funzionata continuatre a leggere.

5 soluzioni per quando Safari non funziona

Quando il browser Safari non funziona su iPhone può essere risolto chiudendo e riaprendo l’app, cancellando la cronologia del browser e i dati dei siti web, aggiornando il dispositivo iOS, modificando le impostazioni di rete o riavviando l’iPhone, tra le altre cose. Safari per iPhone si è bloccato diverse volte in passato. Ho provato alcune delle soluzioni che sto per illustrare e sono sicuro che funzioneranno anche per voi. Restate con me per trovare la soluzione perfetta al vostro problema con il browser Safari.

1. Assicuratevi di aver permesso a Safari di utilizzare la rete cellulare

Per utilizzare il browser Safari, l’iPhone deve essere connesso a Internet. Se notate che le pagine web non si caricano, controllate le impostazioni dei dati mobili e il router WiFi per vedere se avete internet acceso. Potrebbe trattarsi di un problema alla rete WiFi o con i dati cellulare, quindi assicuratevi che tutto funzioni. Per connettersi, disattivare il WiFi o i dati cellulari e toccare rapidamente le rispettive icone dal Centro di controllo. Questo dovrebbe risolvere il problema se è legato alla rete.


2. Cancellare la cronologia di Safari e i dati del sito web

Un’altra soluzione che vi suggerisco per quando Safari non si apre è la pulizia del browser. Forse non avete svuotato i file della cache per molto tempo e i file spazzatura si sono accumulati fino a diventare problematici per il browser web. Una pulizia completa potrebbe risolvere il problema. Una volta riavviato il dispositivo, avviare Safari. Dovrebbe funzionare perfettamente.

3. Ripristinare le impostazioni di fabbrica di iPhone o iPad

Se state ancora lottando per risolvere il problema di Safari sul vostro dispositivo iOS, provate a ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo. Tenete presente che in questo modo verranno eliminate tutte le impostazioni esistenti e i dati di accesso ai siti web, ma i vostri file multimediali e i vostri dati rimarranno intatti.

  1. Aprire l’app Impostazioni → Generali → Ripristino.
  2. A questo punto, toccare Ripristina tutte le impostazioni e confermare.

Una volta ripristinate le impostazioni predefinite del dispositivo, il problema dovrebbe essere risolto. Se è così, fantastico! Tuttavia, se il problema persiste, passate alla soluzione successiva.

4. Aggiornare iOS

L’aggiornamento software è quasi sempre ricco di numerose correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni. Pertanto, vale la pena aggiornare il dispositivo alla versione più recente di iOS. Assicuratevi che l’iPhone abbia una carica sufficiente (almeno il 50%) e che sia collegato alla rete WiFi.

  1. Aprire l’app Impostazioni sul dispositivo iOS → Generale.
  2. A questo punto, toccare Aggiornamento software. Quindi, toccare Scarica e installa.

In dieci casi su dieci, l’aggiornamento risolve il problema con Safari che non funziona. Spero che sia rimasto fedele alla sua reputazione.

5. Ripristino del dispositivo

Non c’è ancora una soluzione? Ripristinate il dispositivo come nuovo o dal backup precedente. È nota come soluzione nucleare, ma si spera che riesca a risolvere il problema.


Conclusione

Se tutte queste soluzioni non hanno funzionato, l’ultima opzione è contattare l’assistenza Apple per dare un’occhiata al vostro iPhone. L’operazione non dovrebbe richiedere molto tempo, né costare molto, poiché si tratta di un problema legato al software che probabilmente è coperto dalla garanzia.

Leggi anche: Le migliori alternative a Whatsapp per Android e iPhone

Lascia un commento