Cos’è una lampadina E14? Che cosa significa E14?

Cos’è una lampadina E14

Cos’è una lampadina E14? Negli ultimi anni è aumentata la ricerca di lampadine a LED e Intelligenti. Al momento dell’acquisto vi trovate di fronte una scritta: E14! Ma che cosa vuole dire E14? Che cosa significa E14? Qui sotto trovate tutte le risposte alle vostre domande.

Cos’è una lampadina E14?

Una lampadina E14 è una delle lampadine più utilizzate nelle nostre case oggi ed è anche chiamata lampadina con il piccolo attacco a vite. È il fratellino della lampadina E27 che conosciamo come la lampadina vecchio stile.

La lampadina E14 è una delle lampadine più comuni che abbiamo oggi nelle nostre case. È anche conosciuta come la lampadina Edison con piccola presa a vite (14 millimetri). L’E14 è l’attacco a vite standard. La E sta per Edison, l’inventore della lampada, e 14 sono i millimetri di diametro della vite.

Una lampadina con attacco E14 ha sempre la stessa base ma può differire per forma. Un esempio di E27 nell’immagini qui sotto:

Che aspetto ha una lampadina E14?

Una lampadina E14 è disponibile in diverse forme e dimensioni, ma la più famosa è la lampadina a forma di candela. Questa è disponibile sia a forma di ricciolo che a forma di candela standard. Spesso vediamo queste lampadine nei lampadari.

Ma vediamo l’E14 anche in altre lampade come: lampade da lettura e lampade da tavolo. Ma anche le lampade da forno richiedono spesso una lampadina E14, cappe e frigoriferi. Poiché la lampadina E14 è disponibile in diverse dimensioni, c’è qualcosa per tutti, opaca o trasparente, grande o piccola, rotonda o ovale e persino in una forma spot.

La lampadina E14 è disponibile sia a incandescenza, alogena e LED. Le lampadine a incandescenza non vengono più prodotte poiché solo il 5% dell’energia richiesta si trasforma in luce, dura solo 1000 ore (> 1 anno) e contiene sostanze chimiche tossiche come il mercurio.

Le lampadine a LED non contengono sostanze chimiche tossiche, hanno una durata compresa tra le 10.000 e le 40.000 ore (4-15 anni) e consumano meno elettricità per generare luce.

Le lampadine E27 sono disponibili in diverse temperature di colore

La temperatura di colore è misurata in Kelvin e indica quale tonalità di colore ha la luce. Si va da una bassa temperatura di colore, che ha una luce calda incandescente con molto rosso, ad una temperatura di colore elevata che ha una luce fredda con molto blu al suo interno.

Una vecchia lampadina a incandescenza aveva una temperatura di colore di 2700 K, una luce bianca molto calda.

1700K- 2400K

  • Crea una sensazione romantica e rilassata
  • Utilizzata in camere da letto e soggiorni

2400 – 2700K

  • Crea un’atmosfera calda
  • Utilizzata nelle case, ristoranti e hotel

3000K

  • Utilizzate per il relax e in aree produttive
  • Utilizzata in corridoi e cucina

4000K

  • Buona per produttività e concentrazione
  • Utilizzata in uffici e magazzini

Le lampadine a LED E14 sono dimmerabili?

Sì! Con le lampadine dimmerabili è possibile regolare la quantità di luce. In effetti, consumerai meno energia perché il bulbo ha bisogno di meno energia quando la luce che deve emettere è poca.

Quando si attenua la luce, la luminosità diminuisce. Ciò è particolarmente utile se si desidera avere un’illuminazione dinamica in casa. Le luci dimmerabili consentono anche un minor consumo di energia poiché la lampadina emette meno luce.

Le migliori lampadine a LED E14 60W

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*