Come usare InShot: editor video e foto Android e iPhone

By | Luglio 25, 2022
InShot: editor video e foto su Android e iPhone

Per chi cerca un editor video su Android e iPhone, Inshot è senza dubbio una delle migliori opzioni. A differenza di altre app di editing video, è molto facile da usare, è gratuita e ha molte funzioni interessanti. A parte questo, ha ancora il vantaggio di poter modificare le foto per creare video da zero. Fortunatamente, è possibile anche fare editing fotografico se non si è alla ricerca di editor video. Per saperne di più e su come utilizzare InShot editor video e foto su Android e iPhone, date un’occhiata alla nostra guida. Qui di seguito vi spieghiamo tutti i passaggi!


Come e dove scaricare InShot

Innanzitutto, il primo e più importante passo è scaricare InShot sul vostro smartphone. Attualmente, questo editor video è disponibile solo per smartphone Android e iPhone. Il download InShot for pc sarebbe molto interessante, ma non è ancora prevista. In ogni caso, se siete interessati, potete scaricare l’editor video su InShot apk Android da Google Play e InShot app iPhone dall’App Store. Come abbiamo già detto, l’applicazione può essere scaricata e utilizzata gratuitamente. Solo alcune funzioni extra sono disponibili esclusivamente nella versione premium, ma di questo parleremo più avanti.

Leggi anche: 10 app Editing Video per Android e iOS

Come usare InShot su Android e iPhone

Ora che l’applicazione è stata scaricata e installata correttamente sul vostro smartphone, non resta che aprirla. Come vedrete, questo editor video su Android e iPhone non richiede il login o la creazione di un account. Basta aprirla e usarla. Nella schermata iniziale dell’app video editing InShot sono presenti le opzioni per creare e modificare video, foto e collage.

  1. Per procedere con il nostro tutorial e iniziare a modificare i video, fare clic su “Video”.
  2. Poi dovrete scegliere tra i video o le foto disponibili nella vostra galleria. È possibile selezionare più file, il che è ottimo per chi vuole un video pieno di clip o foto diverse.
  3. Una volta selezionato tutto, passiamo direttamente alle opzioni di modifica. In questa schermata è possibile vedere tutto ciò che l’app è in grado di fare, con alcune funzioni esclusive della versione premium.
  4. A partire da “Canvas”, abbiamo la possibilità di cambiare il formato del video. Offre standard di vari social network come Instagram, Facebook, YouTube e Snapchat. È una cosa davvero interessante per coloro che hanno già in mente dove vorrebbero condividere i loro futuri video, ad esempio.
  5. Se si seleziona l’opzione “Musica”, è possibile inserire musica o effetti sonori nel video. Inoltre, è possibile modificare l’audio originale del video. Nell’opzione “Adesivo” è possibile selezionare diversi adesivi da inserire nel video.
  6. Le opzioni “Testo” e “Filtro” corrispondono esattamente al loro nome. È possibile utilizzarle per inserire del testo o per modificare il filtro del video per dargli un aspetto diverso.
  7. L’opzione “Ritaglia” consente di tagliare e modificare il video come si desidera. È possibile selezionare diversi tipi di taglio, quindi dipende solo da ciò che si vuole fare con il video in Inshot.
  8. Se si trascina la barra delle opzioni a sinistra, si vedranno altre funzioni. Come le altre, sono auto esplicative, ma non così funzionali o utili come le opzioni della prima riga. È comunque possibile fare clic sul simbolo “+” per aggiungere altri video clip.
  9. In ogni caso, una volta terminato di provare le opzioni dell’applicazione, non resta che salvarla. L’operazione è molto semplice, basta cliccare sull’opzione “Salva” in alto a destra dello schermo.
  10. Sarà quindi possibile selezionare la qualità di salvataggio del video.

Alla fine, tutto ciò che dovete fare è scegliere se volete anche condividere il video su uno dei vostri social network. Altrimenti, il video sarà già salvato nella vostra galleria per fare ciò che preferite. È piuttosto semplice usare Inshot come editor video e foto su Android e iPhone, non credete? Per creare ancora più video, basta seguire questi stessi passaggi ogni volta che si vuole.

Leggi anche: 3 migliori programmi editing video per sostituire Windows Movie Maker

Negozio Inshot

Se non si è soddisfatti di alcuni effetti, filtri e adesivi dell’app, è possibile ottenerne altri. Tornando al menu principale, è necessario cliccare sull’opzione negozio in basso. In questo negozio ci sono alcune opzioni gratuite che si possono scaricare, ma ci sono ancora più risorse per chi vuole acquistare la versione premium di InShot. Se si prevede di utilizzare l’applicazione molto spesso e si desidera accedere a più funzioni, potrebbe valerne la pena!

Vi sono piaciuti i suggerimenti?

Avete approfittato dei nostri consigli per conoscere Inshot e scoprire cosa ha da offrire questo editor video per Android e iPhone? Allora non dimenticate di condividere questo articolo con i vostri amici! Se cercate un editor ancora più completo, vi consigliamo Movavi Clips. È possibile scaricarla gratuitamente accedendo ai link su Google Play per Android e App Store per iPhone.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.