proteggere con password file e cartelle in Windows 10

Come proteggere con password file e cartelle in Windows 10

Smartphone e laptop tendono a essere collocati fuori posto spesso, quindi è fondamentale assicurarsi che tutti i file e le cartelle confidenziali siano ben protetti. Uno dei modi migliori per farlo è mettere la password ad una cartella sul tuo MacBook e PC Windows 10. Abbiamo già discusso su come proteggere con password i tuoi file e cartelle su un Mac, quindi oggi impareremo come bloccare e proteggere con password file e cartelle in Windows 10.


Usa password per proteggere file e cartelle in Windows 10

Con le notizie di fughe di dati e attacchi informatici che diventano sempre più comuni ogni giorno che passa, la sicurezza e la privacy dei dati online sono più importanti che mai. Quindi segui il nostro tutorial qui sotto per proteggere con password i tuoi file e cartelle riservate su Windows 10. Garantirà che la tua privacy non sia compromessa anche se persone non autorizzate accedono al tuo laptop.

1. Crittografia BitLocker: mettere password a cartella Windows 10 senza programmi

BitLocker è una funzionalità di crittografia del volume incorporata in alcune delle versioni più recenti di Windows, a partire da Windows Vista. È possibile utilizzarlo per crittografare e proteggere una cartella con password qualsiasi partizione non di sistema e non di ripristino in Windows 10. Per crittografare un’unità, attenersi alla procedura seguente:

Nota: BitLocker è disponibile solo nelle edizioni Pro, Enterprise ed Education di Windows 10, quindi questa opzione non funzionerà se utilizzi Windows 10 Home.


  • Per attivare BitLocker, devi prima digitare “BitLocker” nella barra di ricerca di Windows e premere “Invio” per aprire la pagina delle impostazioni di Crittografia unità BitLocker. Qui, fai clic su “Attiva BitLocker” per l’unità che desideri impedire l’accesso a una cartella sul tuo PC Windows 10.
  • Una volta che la crittografia è a posto, dovrai inserire la password scelta dopo ogni riavvio per accedere a quell’unità. È inoltre possibile utilizzare un’unità flash USB per una protezione aggiuntiva.

2. Opzione di crittografia incorporata

Windows 10 offre ancora un’altra opzione nativa per crittografare e proteggere le tue cartelle. Questo metodo non aggiungerà la protezione tramite password a una cartella, ma assicurerà che altri account utente non possano accedere alla cartella. Dopo aver crittografato una cartella, sarà accessibile solo tramite l’account utente e la password. Ecco come funziona:

  • Fare clic con il tasto destro sulla cartella di destinazione e selezionare Proprietà. Nella scheda Generale, fare clic sul pulsante ” Avanzate ” e abilitare ” Crittografa contenuto per proteggere i dati “. Quindi, fare clic su “OK” per applicare gli attributi di crittografia alla cartella. Una volta terminato, vedrai il simbolo di un lucchetto sopra l’icona della tua cartella.

Nota: questa funzione dipende dall’hardware e non è disponibile su tutti i dispositivi. Se non è disponibile sul tuo computer, l’opzione “Crittografa i contenuti per proteggere i dati” sarà disattivata.

3. Utilità di terze parti: Easy File Locker, Folder Guard e altro

Una delle migliori utilità per bloccare le cartelle in Windows 10 è un programma freeware chiamato Easy File Locker. Il software offre opzioni per nascondere una cartella, renderla inaccessibile, negare qualsiasi modifica e renderla anch’essa non cancellabile. Tutto quello che devi fare è impostare una password in Easy File Locker e selezionare un file o una cartella. Quindi, scegli tra le opzioni Accesso, Scrittura, Elimina e Visibilità e fai clic su “Avvia protezione”. Dopo aver bloccato una cartella o un file, puoi sbloccarlo solo inserendo una password scelta.


Sono disponibili molti altri software di blocco delle cartelle per Windows 10, come Folder Guardprova gratuita ) e Folder Lockprova gratuita ). Tieni presente che entrambe sono app a pagamento, con un prezzo di $ 39,95 in ogni caso. Se stai cercando un software gratuito diverso da Easy File Locker, puoi provare SecretFolder ( gratuito ), che funziona abbastanza bene. Tuttavia, suggerirei Easy File Locker perché è gratuito, facile da usare e ha un ampio set di funzionalità.

Scarica Easy File Locker: ( gratuito )

4. Strumenti di compressione file: 7Z, WinZip, WinRAR, ecc.

Puoi anche utilizzare uno strumento di archiviazione dei file, come 7-Zipgratuito ), WinZipgratuito ) o WinRARgratuito ), per comprimere una cartella e aggiungere la protezione tramite password tramite le opzioni di archiviazione. Per farlo, installa uno dei programmi che abbiamo menzionato sopra. Assicurati di consentire al programma di installazione di aggiungere le opzioni pertinenti al menu di scelta rapida di Windows Explorer. Se non sai cosa significa, installa utilizzando i valori predefiniti.


Nota: stiamo usando WinRAR per la demo, ma puoi anche usare 7Z o WinZip. Tutti e tre saranno in grado di proteggere con password le tue cartelle su Windows 10.

  • Dopo aver installato il programma, vedrai un’opzione ” Aggiungi all’archivio ” (o simile) nel menu contestuale di Windows Explorer. Quindi, vai avanti e fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella di destinazione e scegli quell’opzione.
  • Quindi, fare clic su ” Imposta password “.
  • Nella finestra pop-up successiva, inserisci la password e premi OK. La cartella verrà ora archiviata e richiederà una password per la decompressione.

5. OneDrive Personal Vault

Un’altra opzione per proteggere con password file privati e cartelle in Windows 10 è OneDrive Personal Vault. OneDrive è il servizio di archiviazione cloud di Microsoft che compete con app come Google Drive, Dropbox e Apple iCloud. Tuttavia, il servizio si distingue offrendo una “cassaforte personale” sul Web, sull’app mobile e su Windows 10.

Personal Vault non solo consente agli utenti di proteggere con password i file e le cartelle sul dispositivo, ma offre anche un ulteriore livello di sicurezza con l’autenticazione a due fattori (2FA). È disponibile nei piani domestici e personali di OneDrive, ma non con OneDrive per account aziendali o aziendali e dell’istituto di istruzione. Per utilizzare la funzione, accedi a OneDrive e vedrai il tuo deposito personale accanto a tutte le altre cartelle.


Nota: se non si dispone di un abbonamento a Microsoft 365 Family o Personal, è possibile archiviare solo fino a tre file in OneDrive Personal Vault. Se ti abboni, puoi aggiungere tutti i file che desideri (fino al limite di archiviazione).

Proteggi i tuoi file e cartelle con la protezione tramite password in Windows 10

Abbiamo descritto cinque semplici modi per proteggere con password file e cartelle in Windows 10. Quindi, vai avanti e blocca tutte le cartelle riservate sul tuo computer per migliorare la tua privacy digitale. Se sei a conoscenza di altri suggerimenti per bloccare file e cartelle in Windows 10, vai avanti e condividili con noi nella sezione commenti qui sotto. Faremo in modo di aggiornare il nostro articolo di conseguenza.

Leave a Reply