WhatsApp ha smesso di funzionare per milioni di utenti iPhone e Android, ecco cosa fare

WhatsApp ha smesso di funzionare

WhatsApp ha smesso di funzionare per milioni di utenti iPhone e Android, ecco cosa fare

WhatsApp ha smesso di funzionare per milioni di utenti iPhone e Android, ecco cosa fare. A partire da sabato (1 febbraio), WhatsApp ha smesso di funzionare su milioni di iPhone e dispositivi Android con sistemi operativi meno recenti. Gli smartphone interessati sono quelli con Apple iOS 8 o precedenti e i dispositivi che utilizzano Google Android 2.3.7 Gingerbread o versioni precedenti.


Secondo le statistiche, il numero di utenti interessati dalla mossa di WhatsApp sono milioni. I dati sulla distribuzione di Google mostrano che lo 0,3% dei 2,5 miliardi di utenti del mondo è ancora su Android Gingerbread o versioni precedenti. I dati ufficiali che dettagliano il numero di utenti iPhone su iOS 8 o precedenti non sono disponibili.

Annunciato per la prima volta nel 2017, la mossa ha lo scopo di proteggere la sicurezza delle persone, secondo WhatsApp.

WhatsApp ha smesso di funzionare per milioni di utenti iPhone e Android

Ma se sei un utente WhatsApp e hai un dispositivo iPhone o Android molto vecchio, questa potrebbe essere una brutta notizia. Ad esempio, un iPhone 4s con iOS 7, che non può essere aggiornato, non è più compatibile con WhatsApp.

“Poiché non sviluppiamo più attivamente per questi sistemi operativi, alcune funzionalità potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento”, ha affermato WhatsApp in un post sul blog. “Per la migliore esperienza, ti consigliamo di utilizzare l’ultima versione di iOS o Android disponibile per il tuo telefono.”

WhatsApp ha smesso di funzionare per milioni di utenti iPhone e Android, ecco cosa fare … è ora di aggiornare il sistema operativo

Alcune persone scelgono di non aggiornare il loro sistema operativo, specialmente quando arrivano nuove versioni poiché vogliono aspettare che vengano risolti eventuali bug. Ma questa è una pessima idea: ogni nuova versione risolverà anche i problemi di sicurezza in iOS e Android, motivo per cui dovresti installarla non appena arriva.

“I sistemi operativi privi degli ultimi aggiornamenti ti mettono a rischio, perché presentano molte vulnerabilità note”, afferma il professionista della sicurezza John Opdenakker. Consigliando alle persone di “installare sempre gli ultimi aggiornamenti”.


Se sul tuo telefono è in esecuzione una versione molto vecchia del tuo sistema operativo e c’è disponibile una nuova, è una buona idea aggiornarla ora. Potrai quindi utilizzare nuovamente WhatsApp subito.

Cosa succede se il mio telefono non può eseguire un sistema operativo più recente?

Naturalmente, alcuni telefoni iPhone e Android non sono compatibili con le versioni più recenti del sistema operativo. In questo caso, la prima scelta, se disponibile, è quella di cambiare il tuo telefono.

10 migliori smartphone da acquistare nel 2020? Android o iOS?

“Quando non è più possibile aggiornare il sistema operativo e le app sul dispositivo, l’unica soluzione è acquistare un nuovo telefono”, afferma Opdenakker. “Quando lo fai, è importante verificare per quanto tempo e con quale frequenza gli aggiornamenti vengono rilasciati dal fornitore.”

Questa potrebbe non essere una buona opzione per te, ma va notato che se rimani su un vecchio sistema operativo, il tuo telefono non è sicuro come dovrebbe essere, specialmente se hai dati sensibili su di esso.

Sicurezza di WhatsApp

WhatsApp è un’app enorme, con mezzo miliardo di utenti, quindi non sorprende che venga spesso presa di mira dagli hacker. Pertanto, per rimanere il più sicuro possibile, è sempre buono utilizzare l’ultima versione.

Nel frattempo, perché non applicare questa semplice protezione. La semplice impostazione di un PIN, può aiutarti a proteggerti … un trucco stupidamente semplice.


Alternative a WhatsApp

WhatsApp è probabilmente utilizzata dalla maggior parte dei tuoi amici e familiari, quindi è difficile staccarsi e provare un’altra app. Esistono diverse alternative che puoi provare, tra cui Signal o Wickr, che potrebbero rendere le tue comunicazioni più sicure. Almeno provale e vedi se riesci a convincere gli altri a salire a bordo.

Lascia un commento