cookie Internet

Una guida ai cookie di Internet, piccoli file che memorizzano informazioni sulle tue attività online

Quasi tutti i siti web utilizzano i cookie per il monitoraggio. I cookies, noti anche come “cookie internet” o “cookie web” in italiano biscotti, sono piccoli file di testo che i siti Web memorizzano sul tuo computer per monitorare quello che fai su Internet. La maggior parte dei cookie viene utilizzata per tracciare i siti a cui hai effettuato l’accesso e le tue impostazioni su quel sito. I cookie di terze parti rappresentano il rischio maggiore per la tua privacy perché tracciano la tua attività sui siti web.


Internet come lo conosciamo oggi sarebbe impossibile senza i cookie: piccoli file di dati che memorizzano informazioni sulla tua attività online. Questi file vengono utilizzati dai siti Web per ricordarti, tenerti connesso tra le sessioni, conoscere le tue preferenze e altro ancora.

Puoi pensare ai biscotti come a una ricevuta di un lavaggio a secco. Quando lasci i vestiti, ottieni un foglietto di carta che descrive quanti oggetti stai lasciando e come dovrebbero essere puliti. Quando torni giorni dopo, quella ricevuta è la chiave per riavere le tue cose come avevi previsto.

Quasi tutti i siti Web contengono cookie di qualche tipo e la quantità che memorizzano aumenta. Ecco tutto ciò che devi sapere sui “cookie HTTP o web” o semplicemente sui “cookie”.


Cosa sono i cookies?

I cookie Internet rientrano in due grandi categorie: cookie di sessione e cookie persistenti. Ecco la differenza tra loro.

Cookie di sessione

Questi sono cookie Internet temporanei che risiedono nella memoria temporanea del tuo computer e non vengono mai salvati sul disco rigido del tuo computer. Sono utilizzati solo per aiutare il tuo browser web a navigare in un sito web e ricordare le pagine che hai visitato.

Cookie persistenti

Si tratta di cookie che vengono memorizzati a lungo termine sul disco rigido del tuo computer. Alcuni ci rimangono per sempre; altri scadono dopo un determinato periodo di tempo.


Indipendentemente da ciò, i cookies persistenti sono responsabili di dettagli importanti come ricordare le tue credenziali di accesso in modo da rimanere connesso tra le visite e dettagli di personalizzazione su come hai configurato siti specifici.

Alcuni cookie persistenti sono noti come cookie di terze parti. Questi cookie tracciano le tue attività online su Internet, come le pagine che hai visitato e i prodotti che hai guardato. In generale, sono questi cookie persistenti di terze parti che sono responsabili della compromissione della tua privacy.

Perché abbiamo i cookie?

Cosa sono i cookie Internet: in parole semplici sono un semplice file di testo memorizzato sul tuo computer per rendere più facile la navigazione in Internet.


Come regola generale, i cookie vengono salvati sul tuo computer mentre visiti un sito web e memorizzati localmente sul tuo computer. Quando il sito web ha bisogno di un promemoria di chi sei, ad esempio quando stai cercando di caricare il tuo carrello, legge i cookie sul tuo computer.

In questo modo, il sito Web non ha bisogno di monitorare e gestire un numero enorme di utenti; tutti questi dati vengono archiviati localmente sul computer di ciascun utente. Ciò rende la navigazione in un sito più veloce e più facile per tutte le parti coinvolte.

Perché i siti web utilizzano i cookie, spiegato semplice

Esistono diversi motivi per cui i siti Web utilizzano i cookie Internet. Alcuni vanno a vantaggio del sito o del browser, ma possono anche aiutare i visitatori.


  • Gestione della sessione: i cookie memorizzano informazioni sulle visite al tuo sito web, come l’ordine delle pagine che hai visitato. Questo, ad esempio, aiuta un browser a sapere dove andare se fai clic sul pulsante Indietro.
  • Personalizzazione: la personalizzazione del sito è un uso importante per i cookie: indica a un sito Web le tue credenziali di accesso in modo che tu non debba eseguire l’accesso ogni volta che visiti. Tiene traccia anche di come hai configurato e personalizzato un sito. Ad esempio, in quale lingua desideri sia visualizzato il sito, il tipo di video che ti interessa e altro ancora.
  • Monitoraggio: molti siti registrano informazioni dettagliate sulla cronologia di navigazione, sui prodotti che hai cercato e sul contenuto del tuo carrello su un sito di vendita al dettaglio. Spesso, i cookie di tracciamento possono seguirti attraverso i siti web, motivo per cui potresti ricevere un annuncio su un sito su un prodotto che hai visualizzato su un altro.

I rischi dell’utilizzo dei cookie

Sebbene la semplicità e la comodità di Internet moderno possano essere in gran parte attribuite all’uso dei cookie, vi sono alcuni rischi ad essi associati. Tale rischio varia in base ai cookie.

I cookie di prima parte vengono creati e utilizzati dal sito Web che stai utilizzando. Questi sono i cookie di sessione e persistenti descritti in precedenza nell’articolo che tracciano la navigazione del sito, le informazioni di accesso e le preferenze. Sono generalmente considerati sicuri e utili.

I cookie di terze parti sono generati da un sito o da una pubblicità e hanno la capacità di tracciare e registrare le tue attività molto tempo dopo che hai lasciato il primo sito web. Questi cookie consentono di offrirti annunci su Facebook per un prodotto che hai guardato minuti, giorni o settimane prima su un sito di vendita al dettaglio completamente diverso.


Alcuni cookie di terze parti sono anche peggiori: chiamati cookie zombie, vengono installati anche se hai impostato le preferenze del browser in modo da impedire i cookie di terze parti e resistono all’eliminazione o possono riapparire dopo essere stati rimossi. Possono essere difficili o impossibili da sradicare.

Come gestire i cookie

Cancella dati di navigazione del browser, anche se la tua esperienza sarà molto meno bella. Tutti i principali browser Web consentono di eliminare i cookies memorizzati sul computer.

Puoi anche scegliere di bloccare i cookie Internet persistenti in modo che i nuovi non possano essere memorizzati. Ma è importante ricordare che non tutti i cookie sono dannosi o mettono a rischio la tua privacy. Molti browser consentono inoltre di abilitare e disabilitare separatamente i cookie di terze parti, in modo da consentire i cookie proprietari (che sono i più utili) ma disabilitare i cookie di tracciamento di terze parti quando possibile.

Come bloccare o cancellare cookie persistenti in Chrome

Puoi seguire questi passaggi per il browser Chrome, ma il processo è simile per la maggior parte degli altri browser.

  1. In Chrome, fai clic sul menu a tre punti in alto a destra nella finestra.
  2. Puoi accedere alle impostazioni dei cookie di Chrome tramite il menu delle impostazioni a tre punti.
  3. Nel menu a discesa, scegli “Impostazioni”.
  4. Nel riquadro di navigazione a sinistra, scegli “Privacy e sicurezza”.
  5. Nella sezione Privacy e sicurezza, fai clic su “Cookie e altri dati dei siti”.
  6. Di solito puoi indirizzare il tuo browser web per bloccare tutti i cookie o semplicemente per bloccare i cookie di terze parti.
  7. Qui puoi scegliere quali cookie bloccare. L’impostazione predefinita è “Blocca cookie di terze parti in modalità di navigazione in incognito”, che impedisce la scrittura di cookie di tracciamento persistenti di terze parti sul tuo PC in modalità di navigazione in incognito.

Suggerimento: il miglior compromesso tra privacy e comodità è scegliere “Blocca cookie di terze parti”, che lo fa per tutte le sessioni di navigazione, non solo in incognito. Puoi anche scegliere di bloccare tutti i cookie, ma ciò eliminerà qualsiasi accesso e personalizzazione automatici al sito web.

Leave a Reply