Come trasferire foto da Android a PC Windows e MAC

By | Luglio 28, 2021
Come trasferire foto da Android a PC

Mentre guardavi le foto sul tuo telefono Android, ti sei reso conto che le foto che tieni conservate sul tuo smartphone sono molte. Ecco perché, hai deciso nella paura di rimanere senza spazio sul tuo telefono Android, di trasferire foto da Android a PC, sistemando le foto in cartelle separate a seconda di quando le hai scattate.


In questo preciso istante forse ti starai chiedendo se trasferire foto da Android a PC è un procedimento difficile per te. Non ti devi preoccupare, si tratta invece di un lavoro molto semplice, che possono fare tutti o quasi: tramite questa guida imparerai i metodi più semplici ed efficaci per spostare le foto da Android al computer, sia su Windows che su Mac, anche senza fili.

Trasferire foto da Android a PC Windows

I primi metodi di cui ti parlerò riguardano il sistema operativo Windows. Per eseguire questo metodo, hai bisogno del cavo USB che hai trovato nella scatola insieme al tuo telefono; inoltre, non devi scaricare nessun programma di terze parti, tutto quello che ti serve già c’è l’hai, si trova nel tuo sistema operativo.


Esplora File

Utilizzare Esplora File è il metodo più semplice per trasferire foto da Android a PC Windows: per essere più precisi, Esplora File è il programma giusto per amministrare i file all’interno di Windows, lo trovi già preinstallato sul tuo sistema operativo. Le nuove versioni di Windows hanno già installati i driver necessari per permettere il riconoscimento dei dispositivi Android, quindi non hai bisogno di effettuare nessun download.

Per spostare le foto sul computer utilizzando Esplora File, collega il tuo dispositivo Android al computer utilizzando il cavo USB. Prendi il tuo dispositivo Android, apri l’area delle notifiche facendo scivolare il dito dall’alto verso il basso nella schermata principale, seleziona la notifica Opzioni USB, spunta Trasferimenti di File e aspetta che il telefono venga riconosciuto dal PC, ci vuole qualche minuto


Per finire bene il lavoro, assicurati che la voce Debug USB del tuo dispositivo sia disattivata: apri le Impostazioni > Opzioni sviluppatore (o Opzioni di Sviluppo) e, eventualmente, togli il segno di spunta dal box.

Adesso apri Esplora File clicca sull’icona della cartella gialla la trovi nella barra delle applicazioni di Windows (in basso a sinistra) guarda, clicca sull’icona del tuo telefono Android, si trova nella nella barra a sinistra, clicca due volte sull’icona Memoria Interna o Memoria Esterna e poi un altro click sulla cartella DCIM: una volta fatto, puoi trasferire le foto sul computer, tasto destro del mouse, taglia e incolla.

Adesso puoi trasferire le immagini tramite l’acquisizione guidata di Windows: apri Esplora File e collega il telefono al PC richiama l’area di notifica di Android, fai click sulla voce Opzioni USB e clicca sulla casella Trasferimento di foto (PTP). Riapri Esplora File, clic con il tasto destro del mouse sull’icona del tuo telefono, seleziona la voce Importa immagini e video dal menu contestuale.


Una volta eseguita la scansione, nomina la raccolta come desideri, spunta la casella Importa tutti gli elementi nuovi e clicca sul pulsante Importa: in questo modo, le tue foto e video verranno salvati in una sotto-cartella con il nome che hai scelto. Non appena hai finito, puoi eliminare tutte le foto dal telefono Android.

App foto di Windows 10

Lo sai che con Windows 10 puoi spostare le tue foto in modo veloce utilizzando l’app Foto, già presente nel tuo sistema operativo. Come prima cosa, configura Android in modalità Trasferimento di foto come ti ho mostrato prima, poi vai sul sul computer, apri il menu Start di Windows cliccando sulla bandiera che trovi in basso a sinistra sulla barra delle applicazioni, trova l’icona Foto e cliccaci sopra.

Apri l’app e clicca sul pulsante Importa, seleziona Da un dispositivo USB, aspetta che il sistema operativo porti analizzi il dispositivo connesso, clicca sul pulsante Continua e poi su Modifica la posizione di importazione, adesso devi scegliere la cartella dove vuoi salvare le tue foto, una volta fatto clicca sul pulsante Importa. Appena finito puoi cancellare tutte le foto dal tuo dispositivo Android.

Trasferire foto da Android a macOS

Ora passiamo al MAC, il trasferimento delle foto su questo tipo di computer è ancora più semplice di Windows. Per effettuare questo procedimento hai bisogno del cavo USB e devi scegliere quale procedimento utilizzare: Acquisizione Immagine, che trovi già installato su macOS, o utilizzare Android File Transfer.

Acquisizione immagine

Acquisizione Immagine è una funzionalità già inclusa in macOS, è stata creata proprio per trasferire le foto da smartphone, tablet, fotocamere e altri dispositivi compatibili. Allora se sei pronto vediamo come trasferire le foto da Android al tuo Mac utilizzando Acquisizione Immagine, per prima cosa collega il dispositivo al computer con il cavo USB, poi apri il pannello delle notifiche Android, clicca su Opzioni USB e spunta il box Trasferimento di foto (PTP).

Finito questo procedimento, vai su Mac e, clicca su LaunchPad (l’icona a forma di razzo), ora seleziona la cartella Altro e seleziona l’icona Acquisisci Immagine. Adesso puoi trasferire le tue foto utilizzando due metodi: il primo trascinale con il mouse, spostandole dalla finestra di Acquisizione Immagine alla cartella del Mac dove vuoi salvarle.

Il secondo utilizzando l’acquisizione guidata: seleziona la foto da scaricare (o esegui la selezione multipla utilizzando il tasto cmd), scegli la cartella dove vuoi salvare le foto dal menu a contestuale Importa in, e clicca su Importa (o seleziona Importa tutto se vuoi scaricare l’intera galleria), adesso non ti resta che aspettare la fine della procedura. Controlla che tutte le foto sono state scaricate, ora, se lo vuoi, puoi eliminare manualmente tutte le foto dal tuo dispositivo Android.

Android File Transfer

Acquisizione Immagine non ti piace? Allora puoi utilizzare il software Android File Transfer, gratuito, e pensato per il trasferimento di file e foto da Android al Mac. Se vuoi scaricarlo, basta collegarti alla pagina Web del programma, e cliccare sul pulsante Download, apri il file che hai appena scaricato e trascina l’icona nella cartella Applicazioni su macOS.

Una volta finito fai doppio clic sulla cartella (o, tramite Finder, seleziona Vai > Applicazioni), clicca con il tasto destro sull’icona Trasferimento File Android, clicca su Apri dal menu che appare e clicca su Apri. Adesso clicca sul pulsante Inizia, poi ancora sulla cartella DCIM (o sdcard0/internalSD > DCIM se le foto le hai salvate sulla microSD), seleziona tutte le foto che ti interessano (puoi chiedere aiuto al tasto cmd) e trascinale nella cartella che desideri sul tuo Mac. Una volta finito, puoi cancellare le foto dal dispositivo.

Trasferire foto da Android al PC in modalità wireless

Sei alla ricerca di un metodo che ti aiuti a trasferire foto da Android al PC senza cavi? Allora continua a leggere: qui sotto ti spiego come si usa AirDroid, una delle migliori app di gestione, e come utilizzare i servizi cloud disponibili su Internet.

AirDroid

AirDroid è un’app molto potente, che permette di gestire e controllare un dispositivo Android direttamente dal computer: tra le sue opzioni, oltre a trasmettere lo schermo di Android su PC, può anche trasferire foto utilizzando solo un un collegamento a Internet, senza utilizzare nessun cavo.

Per permettere il funzionamento di AirDroid, il computer e il dispositivo Android devono essere collegati allo stesso WiFi.

Ora vediamo come installare AirDroid sul tuo computer: collegati al sito Internet e clicca sul pulsante Scarica, poi seleziona il sistema operativo su cui utilizzerai il software. Per iniziare l’installazione su Windows, apri il file appena scaricato e clicca sul pulsante OK, Avanti, Accetto, Installa e hai finito.

Su macOS, apri il file dmg, e sposta l’icona AirDroid nella cartella Applicazioni del Mac, fai doppio click su questa cartella, dopo apri il programma cliccando con il tasto destro sull’icona, clicca sulla voce Apri dal menu contestuale e clicca, infine, su Apri.

Finita l’installazione e aperto il programma, adesso devi cliccare su Registrati/Iscriviti situata sotto il pulsante Accedi, inserisci i tuoi dati, clicca sul pulsante Registrati e aspetta il messaggio di conferma. Una volta finito, chiudi il browser e ritorna al programma, ora inserisci l’indirizzo email e la password scelti durante la registrazione e clicca su Accedi e, se sta eseguendo queste operazioni su Windows, sul pulsante Consenti accesso.

Adesso devi scaricare l’app AirDroid sul tuo telefono Android, aprila, salta pure il tutorial, clicca sul pulsante Accedi o Registrati e, quando te lo chiede, inserisci l’email e la password già utilizzate in precedenza.

Adesso fai click sul pulsante Accedi, poi su Consenti su tutto, clicca ora su Trasferimento e seleziona il nome del tuo computer dalla schermata che si è appena aperta. Adesso clicca pure sull’icona Immagini, seleziona tutte le foto che vuoi trasferire, infine fai click sul pulsante Invia per procedere allo spostamento. Finito il procedimento, puoi eliminare le foto dal tuo dispositivo.

Servizi cloud

Se AirDroid non ti piace o le limitazioni della versione gratuita sono dure per te, non posso non consigliarti di rivolgerti ad un servizio cloud: c’è ne sono di tutti i tipi, ma i migliori in questo sono Google FotoOneDrive e Dropbox.

Ogni app per Android è dotato di una versione per il computer, questi ti permetteranno di accedere tramite Internet alle foto prelevate dal dispositivo, e a spostarle sul computer tramite un semplice click, basta solo installare l’app per Android.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *