Tecnologia e innovazione nel settore dell’autonoleggio

By | Gennaio 8, 2022
autonoleggio

Il mondo sta cambiando grazie alle numerose tecnologie e agli strumenti innovativi che si affacciano giorno dopo giorno nella nostra vita. Tanti sono i settori che hanno subito “il fascino” della tecnologia, e tra essi anche quello dell’autonoleggio.

Attualmente sono in voga numerosi strumenti alternativi, diversi da quelli che siamo abituati a vedere, tutti caratterizzati da innovazione in stile high-tech e in grado di consentire il noleggio comodamente da uno smartphone.

Quali sono nel dettaglio questi servizi e optional sempre più efficienti che cambiano il modo di concepire l’autonoleggio? Abbiamo posto la questione agli amici di Waycarnoleggio auto aeroporto Palermo, gli esperti del settore.

E allora scopriamo insieme in questo articolo guida cosa ci aspetterà nel presente e nel prossimo futuro.

La connettività

Il mondo automobilistico è forse il primo che step by step si adegua all’avanzamento tecnologico. Oggi nelle auto sono presenti moltissimi optional caratterizzati sempre più dalla tecnologia, sempre più richiesti, anche quando si noleggia un’auto.

Si pensi alla connessione Wi-Fi, alla connessione Bluetooth per il vivavoce, o al navigatore GPS integrato. Tutti strumenti innovativi che aiutano il driver nella guida, guida che diventa più comoda, meno stressante e soprattutto più sicura.

Le app tra le novità a noleggio

Se facciamo tutto con lo smartphone, perché poi non dovremmo noleggiare l’auto che ci occorre comodamente da casa, magari scaricando un’app?


Le aziende di noleggio hanno pensato anche a questo: i più importanti siti permettono di noleggiare auto, scooter, furgoni, camioncini per l’edilizia, pulmini e van, attraverso servizi online e app per noleggiare. Il tutto in un click.

Servizi aggiuntivi con un tablet

Cambiando il modo di noleggiare un’auto cambia anche il servizio in sé e per sé.

In alcune agenzie di nolo infatti sono stati messi a disposizione dei tablet che servono per compiere le operazioni di check-in e di check-out dei mezzi che vengono noleggiati.

Tale servizio, una raccolta dati 2.0, si applica per la maggiore in caso di nolo auto, moto o furgoni: i mezzi vengono ritirati e consegnati in città differenti e i dati vengono tutti registrati sul device reso disponibile dall’agenzia.


La rivoluzione delle auto ibride

Si parla sempre più spesso di auto ibride, e anche il settore dell’autonoleggio si è lasciato conquistare dalla novità. Ormai puntiamo tutti sempre di più a rendere la quotidianità sostenibile.

Ecco quindi che spopolano gli ecoincentivi per la diffusione di veicoli elettrici o ibridi, e le agenzie di noleggio mettono a disposizione dei clienti, nel loro catalogo, anche queste nuove tipologie di vetture.

Testare un’auto ibrida, approfittando di un noleggio, può servire a valutare prestazioni e stile di guida, così da capire se faccia o meno al caso nostro l’acquisto vero e proprio.

Guida senza mani

Un tema che resta molto sensibile oggi quando si parla di auto, concerne la sicurezza alla guida. Ed oggi sedersi al volante di un’auto è molto più sicuro grazie alla tecnologia sempre più avanzata.

Le auto hanno sintetizzatori vocali che leggono i messaggi e notifiche Whatsapp al posto tuo, per evitare distrazioni. Le auto hanno la “capacità” di parlare, di controllare la guida, di aiutarci passo dopo passo.

Alcune case automobilistiche hanno proposto modelli capaci di controllare i movimenti del guidatore e di effettuare il riconoscimento vocale “Keyword Activation”. In questo modo il guidatore ha la possibilità di gestire con maggiore contezza il sistema senza per forza premere alcun pulsante.

Si ottiene così l’equazione più tecnologia=più sicurezza. Grazie infatti all’innovazione è possibile proteggere l’auto e chi la guida in modo intelligente, smart e invisibile.

Auto che, monitorano altresì la loro salute, quella dei passeggeri e del conducente, permettendo così una maggiore sicurezza al volante. Sono stati integrati rilevatori di temperatura, umidità, livello di monossido di carbonio. In più, le auto intelligenti, reagiscono in caso di emergenze.

Noleggio e sinistri

Qualche anno fa sono stati messi a punto dei software il cui principale obiettivo è quello di tenere sotto controllo in modo efficace i principali indicatori dei veicoli a noleggio. Così è più semplice semplificare le procedure relative a momenti di criticità, dovuti ad eventuali crash, furti e multe.

Grazie a questi sistemi informatici è possibile altresì effettuare una gestione unica e smart dei sinistri, attraverso servizi di notifica che funzionano solo in caso di incidenti reali, diminuendo così il rischio dei cosiddetti ‘falsi positivi’ e consentendo la gestione delle emergenze in tempo reale: dall’invio dei soccorsi al recupero del veicolo, fino alla ricostruzione puntuale di tutte le fasi dell’incidente.

Sono questi sistemi sicuri al 99% e che si dividono in livelli di gravità nella gestione delle emergenze.

Il noleggio del futuro

A ben vedere siamo davanti una vera e propria rivoluzione-evoluzione dell’autonoleggio. Ci aspettano cambiamenti sempre in crescendo, non solo nei modelli di auto, ma anche negli accessori, nelle funzionalità e negli optional che contengono.

I prototipi che attualmente gli ingegneri delle case automobilistiche stanno passando al vaglio hanno sempre più elementi che si correlano al settore automotive, al fine di realizzare auto intelligenti che possano rendere la guida un’esperienza sicura davvero al 100%. Questi gioielli della tecnologia mettono su un altro piano anche il mondo del noleggio, che si adatta e risponde positivamente ai cambiamenti della società.

E magari chissà, un giorno nemmeno troppo lontano, entrando in un autonoleggio, avremo la possibilità di affittare un’auto che ci parla e si guida da sola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.