Come scaricare iCloud per Windows

icloud per windows

Come scaricare iCloud per Windows

iCloud per Windows ti consente di sincronizzare tutti i tuoi documenti, foto, video, email e persino i segnalibri di Safari. C’è spazio anche per brookmark di browser di terze parti. Tutto rimane aggiornato e sincronizzato su tutti i tuoi dispositivi. Affinché ciò avvenga, dovrai scaricare e installare iCloud sul tuo PC Windows. Non dimenticare di configurare iCloud anche su altri dispositivi Apple come Mac, iPhone, iPad. In caso contrario, non ci sarà nulla da sincronizzare e aggiornare in primo luogo.


Leggi anche: Come trasferire foto da iPhone a PC

Cosa ti serve per scaricare iCloud per Windows

Ecco tutto ciò di cui hai bisogno prima di poter scaricare e installare iCloud per PC. Hai bisogno di un ID Apple. Puoi utilizzare l’account iCloud, iPhone o iPad, Apple Music, iMessage, App Store o qualsiasi altro account di servizio Apple per questo. Tutti gli account associati a questo ID rimarranno sincronizzati. Aggiornamento di Microsoft Windows 10 di maggio 2019 o successivo. iCloud per Windows 7 è disponibile anche separatamente. iTunes versione 12.7 o successiva. Firefox 45 o successivo, Google Chrome 54 o successivo (solo modalità desktop), Microsoft Edge o Opera.

Tieni presente che iCloud non è disponibile per gli utenti di ID Apple gestiti. A seconda della tua nazione e della versione di iCloud, alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili. Se non sei sicuro di quale versione di Windows stai utilizzando, segui questi passaggi. Premi il tasto Windows + R per aprire il prompt Esegui e digita winver prima di premere invio. Dovresti vedere un pop-up con i dettagli della tua versione di Windows. La versione e la build del sistema operativo possono essere utilizzate per cercare su Google ulteriori informazioni, inclusa la data di rilascio.

Download iCloud su PC Windows

Vai alla pagina di download per fare clic sul grande pulsante blu per iniziare a scaricare iCloud. Salva il file quando ti viene chiesto di farlo in un posto dove puoi trovare il file facilmente in seguito. Puoi anche scaricarlo da Microsoft Store che è quello che consiglio. Quest’ultimo semplificherà l’installazione degli aggiornamenti successivi rilasciati da Apple.

Se invece hai scaricato il file, fai doppio clic sull’icona per iniziare il processo di installazione. Segui le istruzioni sullo schermo per completare la configurazione. Non scaricare mai iCloud da qualsiasi altra fonte non attendibile. Può contenere malware, virus o trojan. I tuoi dati potrebbero essere rubati o peggio, il sistema compromesso e infettato da ransomware.

Leggi anche: Come proteggere il PC, 5 metodi

Come configurare iCloud per PC

Avvia iCloud e accedi utilizzando il tuo ID Apple. iCloud dovrebbe aprirsi automaticamente, ma in caso contrario, fai semplicemente clic sull’icona iCloud nel Task Manager vicino all’orologio per aprire le impostazioni. Seleziona i tipi di file e i dati che desideri sincronizzare sul tuo computer Windows 10. Ciò include foto e video archiviati nell’app Foto; e-mail, contatti, calendario e attività salvati nelle rispettive app; preferiti da Safari e altri file che hai salvato su iCloud.


Hai notato il pulsante Opzioni sulla destra? Esaminiamoli rapidamente. L’opzione Segnalibri ti consentirà di scegliere quali segnalibri del browser desideri sincronizzare e non è più limitato a Safari. Sono inclusi anche Firefox e Chrome. Facendo clic sul pulsante Opzioni foto avrai due nuove opzioni. Puoi scegliere di sincronizzare foto e video archiviati sul tuo computer su iCloud. Puoi condividere queste foto e questi video solo con coloro con cui hai condiviso queste cartelle. Puoi tornare e modificare queste impostazioni in un secondo momento in qualsiasi momento.

Facendo clic sul pulsante Archiviazione otterrai una biforcazione di tutte le app che stanno consumando spazio di archiviazione sul tuo account iCloud. Puoi quindi decidere quali app stanno monopolizzando le risorse e cosa si può fare al riguardo. Puoi anche andare avanti e acquistare più spazio di archiviazione da questa finestra pop-up. L’abilitazione dell’opzione Foto creerà automaticamente una cartella Foto di iCloud in Esplora file. Lo stesso vale per la cartella iCloud Drive che verrà creata se scegli di sincronizzare anche quei file.

Stai usando Outlook? L’abilitazione di Posta, contatti, calendari e attività aggiungerà una cartella nell’app Outlook su Windows 10 che puoi usare per accedere a questi dati. Dovresti vederlo nel riquadro di Windows a sinistra indipendentemente dalla versione di Outlook in uso.

Leggi anche: Come velocizzare un video su iPhone

Scarica e installa iCloud per Windows 10

Come puoi vedere, Apple ha reso il processo piuttosto semplice. Devi solo conoscere i prerequisiti e seguire i passaggi precedenti. iCloud dovrebbe essere attivo e funzionante sul tuo computer in pochissimo tempo. Se stai riscontrando qualche errore o problema, faccelo sapere nei commenti qui sotto e saremo felici di rispondere alle tue domande. Nota che iTunes è diverso da iCloud. Alcuni utenti Windows si confondono creando ulteriori problemi.

Lascia un commento