Registrare videochiamata WhatsApp con audio

By | Giugno 10, 2022
registrare videochiamata whatsapp

L’app di messaggistica non supporta nativamente la funzione per registrare videochiamata WhatsApp. Tuttavia, se hai davvero bisogno di registrare una videochiamata, ci sono alcune soluzioni alternative che puoi utilizzare per renderlo possibile. Prima di eseguire i seguenti metodi, accertarsi di aver chiesto alla parte ricevente il permesso di registrare una videochiamata Whatsapp.


Leggi anche: Come trasferire WhatsApp su altro telefono

Registrare videochiamata Whatsapp Android

  • Se il tuo dispositivo Android non supporta la registrazione dello schermo per impostazione predefinita, l’utente dovrebbe scaricare un’app di terze parti da Google Play Store per registrare la videochiamata di WhatsApp. 
  • Varie applicazioni forniscono opzioni di registrazione dello schermo: AZ Screen recorderMNML Screen recorderDU Recorder.
  • Per questo tutorial abbiamo utilizzato DU Recorder. Scarica e installa l’applicazione DU Recorder e avviala. 
  • Una volta avviata, concedi all’applicazione le autorizzazioni necessarie di Microfono, File Manager, ecc. 
  • La schermata pop-up di DU Recorder ti mostrerà le opzioni per registrare lo schermo. 
  • Scegli l’opzione di registrazione e inizia a registrare le tue videochiamate WhatsApp. 

Registrare videochiamata Whatsapp iPhone e iPad

  • Avvia la videochiamata WhatsApp 
  • Basta scorrere verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo e accedere a Centro di controllo.
  • L’icona di registrazione dello schermo sarà visibile lì.
  • Fare clic sull’icona di registrazione dello schermo e ricordarsi di attivare l’opzione microfono.
  • La tua videochiamata WhatsApp verrà registrata.

Come registrare videochiamata Whatsapp con l’app Registratore vocale per Android

I telefoni Android di solito hanno un’app di registrazione vocale predefinita installata al loro interno e questa app può essere utilizzata anche per registrare videochiamata Whatsapp con audio. Innanzitutto, avvia una chiamata utilizzando WhatsApp Successivamente, dovrai mettere la videochiamata in altoparlante. Una volta che la chiamata è in corso, vai alla schermata iniziale e apri l’app Voice o Sound Recorder. Puoi quindi iniziare la registrazione e interromperla una volta terminata. Tuttavia, nonostante la facilità di questo metodo, non garantisce che un’ottima qualità del suono o addirittura un audio chiaro poiché l’app di registrazione vocale sta semplicemente registrando tutti i suoni all’interno dell’ambiente. Per una migliore qualità di registrazione, puoi invece optare per app di terze parti.

Leggi anche: Come bloccare un contatto su Whatsapp

Come registrare una videochiamata Whatsapp tramite app di terze parti

L’app più consigliata per registrare le chiamate WhatsApp è Cube Call, che registra le telefonate e il VoIP (Voice over Internet Protocol). Poiché WhatsApp utilizza il VoIP per inoltrare le chiamate, Cube Call sembra la soluzione migliore, ma il problema è che puoi utilizzare l’app solo se è compatibile con il tuo dispositivo. Questo se il tuo dispositivo Android supporta il VoIP. Per aiutarti a sbarazzarti dei problemi, Cube Call funziona su tutti questi telefoni.

Se riesci a trovare il tuo dispositivo elencato nel foglio Google condiviso sopra, puoi procedere e installare Cube Call dal Google Play. In caso contrario e vuoi ancora provarlo, puoi comunque andare avanti. Successivamente, apri l’app e configurala, concedendo le autorizzazioni necessarie in quanto è necessario per accedere a determinate app sul telefono. Successivamente, apri WhatsApp ed effettua una chiamata. Non devi metterla in modalità altoparlante. Mentre la chiamata è in corso, dovresti vedere un piccolo widget microfono sullo schermo che dovrebbe apparire automaticamente come notifica che la tua chiamata è registrata. Se questo non viene visualizzato, mentre sei in chiamata, vai all’app Cube Call, quindi tocca il widget del microfono.

Leggi anche: Come usare WhatsApp senza numero

Registrare le videochiamate WhatsApp su iPhone

Ora, registrare una videochiamata con Whatsapp su iPhone è un’altra cosa. A causa delle restrizioni di iPhone come funzionalità di sicurezza, non ci sono molte app di terze parti che puoi utilizzare per registrare le chiamate vocali. Non c’è ancora molto modo per forzarlo. Il metodo più semplice e diretto è utilizzare altri dispositivi per registrare le chiamate WhatsApp. La prima opzione è semplicemente utilizzare un altro telefono con un’app di registrazione vocale. Fai quella chiamata WhatApp, mettila in vivavoce e registra la tua conversazione usando l’altro telefono.

Un’altra opzione consiste nell’utilizzare hardware catch-all specifico per la registrazione delle chiamate. Un dispositivo molto compatto che puoi provare è il RecorderGear PR200 che trovi su Amazon. Il dispositivo a batteria registra entrambi i lati della conversazione senza fili e tutto ciò che devi fare è connettere il tuo telefono ad esso prima di avviare una chiamata su WhatsApp. Una volta terminato, la sua estremità funziona come un connettore USB, che puoi collegare a un computer per ascoltare le registrazioni. Puoi usarlo per registrare non solo le chiamate WhatsApp, ma anche le normali telefonate sul tuo iPhone.


Registrare videochiamata WhatsApp su PC/laptop Mac e iPhone

Per quest’ultimo metodo, un po’ complicato, avrai bisogno di 3 dispositivi, un iPhone, un PC Mac o un PC e un telefono principale che può essere un iPhone o un dispositivo Android. Il tuo dispositivo principale deve supportare le chiamate di gruppo WhatsApp e dispone del tuo account WhatsApp. Successivamente, collega l’iPhone al dispositivo Mac e apri QuickTime. Fai clic su File, quindi scegli Nuova registrazione audio dalle opzioni.

Quindi su QuickTime, trova il pulsante di registrazione, quindi fai clic sulla freccia accanto ad esso che punta verso il basso. Dal menu a discesa, scegli iPhone, quindi fai clic sul pulsante di registrazione. Utilizzando l’iPhone collegato al PC, chiama il tuo dispositivo principale tramite WhatsApp. Successivamente, aggiungi la persona che desideri chiamare, creando in qualche modo una chiamata di gruppo, in cui l’iPhone collegato funge da mediatore di registrazione. Al termine della chiamata, interrompere la registrazione su QuickTime e salvarla sul PC.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.