Vai al contenuto
Home » Guide » reCAPTCHA non funziona, come risolvere

reCAPTCHA non funziona, come risolvere

reCAPTCHA non funziona

reCAPTCHA non funziona su Firefox, Chrome, Edge e Safari. CAPTCHA è l’acronimo di C ompletely A utomated P ublic uring. Come suggerisce il nome, è un tipo di test facile per gli esseri umani ma difficile da risolvere per i computer. reCAPTCHA di Google è un servizio gratuito utilizzato per proteggere oltre 5 milioni di siti bloccando i programmi automatizzati.

Quando il reCAPTCHA di Google non funziona, vedrai un messaggio di errore simile a “Non possiamo elaborare la tua richiesta in questo momento”. Ciò accade quando si sospetta che il tuo PC o IP invii traffico automatizzato/insolito. I problemi con il reCAPTCHA sono abbastanza semplici da risolvere. Nella maggior parte dei casi, l’aggiornamento del browser o il ripristino del tuo indirizzo IP funzioneranno.

Leggi anche: Vinted è affidabile? Come acquistare in sicurezza su Vinted

Perché reCAPTCHA non funziona su Chrome, Firefox, Edge e Safari?

Un indirizzo IP problematico è ciò che impedisce a reCAPTCHA di funzionare nella maggior parte dei casi. Ad esempio, Google può inserire nella blacklist il tuo indirizzo IP se la tua attività di ricerca sembra sospetta. Il tuo ISP (provider di servizi Internet) potrebbe averti assegnato un IP errato per cominciare. Ma l’IP non è l’unico motivo per cui reCAPTCHA smette di funzionare. Altre cause includono:

Il modo più semplice per far funzionare di nuovo reCAPTCHA è aggiornare il browser. Secondo Google, reCAPTCHA è supportato solo sulle ultime versioni di Chrome, Firefox, Edge e Safari. Il riavvio del browser, del PC, del router o l’utilizzo di un software antivirus sono alcune buone pratiche generali per la maggior parte degli errori. Dopo averli spuntati dall’elenco, entriamo subito nei dettagli su come risolvere i problemi con reCAPTCHA.

1. Aggiornare browser

Per gli utenti desktop (Windows, Mac, Linux), reCAPTCHA supporta le due versioni principali più recenti dei browser Google Chrome, Mozilla Firefox, Chromium Edge e Safari. Se non aggiorni da un po’, il processo per farlo è molto semplice.

Chrome

  1. Digita chrome://settings/helpnella barra degli URL e premi Invio.
  2. Chrome verificherà automaticamente la presenza di aggiornamenti e, se necessario, aggiornerà nella pagina Informazioni su Chrome.

Firefox

  1. Premi l’icona dei tre tratti per aprire il menu dell’applicazione in alto a destra.
  2. Fai clic su Aiuto > Informazioni su Firefox in basso.
  3. Firefox controllerà automaticamente gli aggiornamenti e, se necessario, aggiornerà nella nuova finestra.

Edge

  1. Digita edge://settings/helpnella barra degli URL e premi Invio.
  2. Edge verificherà automaticamente gli aggiornamenti e, se necessario, aggiornerà nella pagina Informazioni su Edge.

Safari

  1. Fai clic sul logo Apple in alto a sinistra per aprire il menu Apple.
  2. Apri le Preferenze di Sistema.
  3. Premi Aggiornamento software > Aggiorna ora. Se non vedi Aggiornamento software in Preferenze di Sistema, usa l’App Store per aggiornare Safari.
  4. Segui le istruzioni sullo schermo e installa tutti gli aggiornamenti disponibili.

2. Disinstallare le estensioni del browser

Estensioni, plug-in e componenti aggiuntivi possono portare la tua esperienza di navigazione a un livello superiore. Ma quelle con problemi possono anche interferire con la normale funzionalità del browser. Se reCAPTCHA non funziona nel momento in cui hai installato una nuova estensione, dovresti provare a disabilitarla o eliminare. Una volta fatto, riavvia il browser e controlla le modifiche.

Chrome

  1. Digita chrome://extensionsnella barra degli URL e premi Invio.
  2. Premi il dispositivo di scorrimento per disabilitare o il pulsante Rimuovi per rimuovere le estensioni che sospetti.

Firefox

  1. Digita about: addonsnella barra degli URL e premi Invio.
  2. Scansiona le tue estensioni e disabilita o rimuovi quelle ombreggiate.
  3. Vai alla scheda Plugin da sinistra e fai lo stesso qui.

Edge

  1. Digita edge://extensionsnella barra degli URL e premi Invio.
  2. Sfoglia l’elenco e disabilita o rimuovi eventuali estensioni sospette.

Safari

  1. Scegli Safari > Preferenze e fai clic su Estensioni.
  2. Deseleziona la casella di controllo per disabilitare un’estensione o seleziona e premi Disinstalla per rimuoverla.

3. Ripristinare i profili e le impostazioni del browser

I profili del browser memorizzano la cronologia delle ricerche, i preferiti, le password, le estensioni e altre impostazioni. Un profilo del browser danneggiato può impedire a reCAPTCHA di funzionare correttamente. A differenza di Chrome, Firefox ed Edge, Safari non ha profili browser individuali. Quindi questa soluzione non funziona per gli utenti di Safari. Se il ripristino dei profili del browser non funziona, dovresti provare a ripristinare il browser alle impostazioni di fabbrica.

Per ripristinare il profilo del browser in Chrome

  1. Chiudi Google Chrome.
  2. Premi CTRL + Maiusc + Esc per aprire Task Manager.
  3. Seleziona i processi di Chrome dall’elenco e fai clic su Termina attività per interromperli.
  4. Premi Windows + R per aprire Esegui.
  5. Digita %appdata%e premi Invio.
  6. Passa a Locale > Google > Chrome > Dati utente.
  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Default e rinominala in Default Old. Creerà ora una nuova cartella predefinita e di conseguenza un nuovo profilo del browser.
  8. Apri Chrome carica la pagina web a cui non eri in grado di accedere prima.

Per ripristinare le impostazioni predefinite di Chrome

  1. Digita chrome://settings/resetnella barra degli URL e premi Invio.
  2. Fare clic su Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali.
  3. Premi Ripristina impostazioni.

Per ripristinare il profilo del browser in Firefox

  1. Digita about:profilesnella barra degli URL e premi Invio.
  2. Premi il pulsante Crea un nuovo profilo.
  3. Fare clic su Avanti e inserire un nuovo nome profilo.
  4. Selezionare Scegli cartella se si desidera creare una nuova posizione in cui archiviare i dati utente per questo profilo
  5. Fare clic su Fine.
  6. Riavvia Firefox e controlla se reCAPTCHA funziona con il nuovo profilo.

Per ripristinare le impostazioni predefinite di Firefox

  1. Digita about:supportnella barra degli URL e premi Invio.
  2. Premi il pulsante Aggiorna Firefox sulla destra.
  3. Fai di nuovo clic su Aggiorna Firefox nella nuova finestra.

Per ripristinare il profilo del browser in Edge

  1. Clicca sui tre punti in alto a destra e seleziona Impostazioni verso il basso.
  2. Premi il pulsante Aggiungi profilo in alto a destra.
  3. Premi Aggiungi nella finestra pop-up per creare un nuovo profilo. Puoi cambiare profilo da.edge://settings/profiles
  4. Si aprirà una nuova finestra del browser. Prova ad accedere alla pagina web da qui.

Per ripristinare le impostazioni di Edge ai valori predefiniti

  1. Digita edge://settings/resetProfileSettingsnella barra degli URL e premi Invio.
  2. Fare clic su Ripristina.

Per ripristinare Safari alle impostazioni di fabbrica

  1. Nel menu Safari, scegli Preferenze.
  2. Fai clic sul pulsante Privacy nella parte superiore della nuova finestra che appare.
  3. Premi il pulsante Rimuovi tutti i dati del sito web.

3. Ripristina la tua rete

Se le soluzioni di cui sopra non hanno aiutato, il problema probabilmente risiede nella tua connessione di rete piuttosto che nel tuo browser. Se il tuo indirizzo IP è segnalato come sospetto dalla Content Delivery Network (CDN), avrai bisogno di un nuovo IP per aggirare questo problema. Per ripristinare il tuo IP in Windows

  1. Premi Windows + R per aprire Esegui.
  2. Digita cmd e premi CTRL + MAIUSC + Invio per aprire il prompt dei comandi con privilegi elevati.
  3. Digita i seguenti comandi e premi Invio dopo ciascuno di essi:
    ipconfig /release
    ipconfig /flushdns
    ipconfig /renew
    netsh int ip reset
    netsh winsock reset

Per rinnovare il tuo indirizzo IP su Mac

  1. Fai clic sul logo Apple in alto a sinistra e apri le Preferenze di Sistema.
  2. Vai su Opzioni di rete e scegli la tua connessione Wi-Fi attiva.
  3. Vai su Avanzate > TCP/IP.
  4. Clicca su Rinnova locazione DHCP per rinnovare il tuo indirizzo IP.

4. Modifica l’indirizzo del server DNS

Domain Name System (DNS) converte i nomi di dominio (google.com) in forme comprensibili dal computer, ad esempio indirizzi IP. Prova a utilizzare un indirizzo server DNS personalizzato come il DNS pubblico gratuito di Google per risolvere il problema con reCAPTCHA.

  1. Premi Windows + R per aprire Esegui.
  2. Digita ncpa.cpl e premi Invio.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione Wi-Fi attiva e premere il pulsante Proprietà.
  4. Evidenzia il protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) facendo clic su di esso. Quindi, premi il pulsante delle proprietà.
  5. Fare clic su Usa i seguenti indirizzi del server DNS.
  6. Nella casella del server DNS preferito, immettere: 8.8.8.8
  7. Nella casella del server DNS alternativo, immettere: 8.8.4.4
  8. Premere OK per applicare le modifiche.

Leggi anche: 10 soluzioni per quando il server DNS non risponde

5. Disabilita VPN/Server proxy

Quando utilizzi una rete privata virtuale (VPN), dovrai risolvere molti reCAPTCHA poiché l’indirizzo IP della VPN è probabilmente contrassegnato come sospetto. Normalmente non è un problema, ma in alcuni casi il reCAPTCHA non funziona correttamente a causa di questo. Prova a disconnettere temporaneamente la tua VPN. Con la maggior parte delle VPN, puoi farlo facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla loro icona dalla barra delle applicazioni (in basso a destra) e premendo Disattiva/Esci/Interrompi servizio. Per interrompere l’utilizzo del server proxy,

  1. Premi Windows + R per avviare Esegui.
  2. Digita control e premi Invio per aprire il Pannello di controllo.
  3. Fare clic su Rete e Internet > Opzioni Internet.
  4. Passa alla scheda Connessioni e apri Impostazioni LAN.
  5. Deseleziona “Usa un proxy” e premi OK.
  6. Verifica se riesci a caricare correttamente reCAPTCHA ora.

6. Scansiona il tuo PC alla ricerca di malware

Il malware è una causa comune di errori reCAPTCHA. Ti consigliamo di utilizzare Windows Defender o alcuni antivirus di terze parti per proteggere il tuo PC. Per eseguire la scansione del PC utilizzando Windows Defender:

  1. Cerca Protezione da virus e minacce tramite la barra di ricerca e premi Invio.
  2. Premi Scansione rapida e cancella tutte le minacce rilevate.
  3. Quindi, apri il browser e controlla se reCAPTCHA funziona ora.

Se stai utilizzando un antivirus, è probabile che la protezione in tempo reale sia già ATTIVA. Per eseguire una scansione rapida, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla sua icona dalla barra delle applicazioni (in basso a destra) e fai clic su “Scansiona il tuo PC”.

Se le soluzioni di cui sopra non hanno funzionato per te, è probabile che la radice del problema sia un altro dispositivo sulla tua rete. In una grande rete condivisa (lavoro, scuola, Wi-Fi pubblico), alcuni dispositivi sconosciuti potrebbero inviare traffico sospetto e causare il problema all’intera rete. Puoi provare a connetterti a una rete diversa o chiedere aiuto al tuo amministratore di rete/addetto IT.

Lascia un commento