Questo è StorySign, l’applicazione che utilizza l’intelligenza artificiale Huawei per insegnare a leggere ai bambini non udenti

Questo è StorySign, l’applicazione che utilizza l’intelligenza artificiale Huawei per insegnare a leggere ai bambini non udenti

È sempre una buona cosa osservare come la tecnologia in generale e le applicazioni in particolare siano utilizzate per aiutare le persone che ne hanno più bisogno. Questa volta è stato Huawei a sfruttare il potenziale della sua Intelligenza Artificiale per sviluppare un’app che insegna ai bambini con problemi uditivi a leggere.


Si chiama StorySign ed è in grado di leggere libri per bambini e convertirli nel linguaggio dei segni, insegnando ai bambini non udenti a leggere durante il procedimento. L’applicazione è compatibile con dieci lingue al momento e può essere eseguita su qualsiasi dispositivo Android con versione 6.0 o successiva.

Come cambiare il colore di sfondo della tua storia di Instagram

Come funziona StorySign

La maggior parte dei 32 milioni di bambini sordi nel mondo hanno problemi a leggere libri, e per aiutarli, Huawei ha aderito all’European Union of the Deaf (EUD) e altre società per creare StorySign.

Questo strumento gratuito è in grado di leggere una selezione di libri per bambini e tradurli nel linguaggio dei segni in modo che i bambini con problemi di udito possano imparare a leggere. Inoltre, presenta un divertente avatar disegnato da Aardman Animations e libri classici per bambini di Penguin Random House.


L’app StorySign utilizza l’Artificial Intelligence e la fotocamera del cellulare di Huawei per rilevare le parole. Il suo funzionamento è molto semplice (anche se, sì, dobbiamo avere il corrispondente libro fisico): basta aprire l’app, scegliere un titolo dalla libreria StorySign e tenere il cellulare sulle pagine della copia fisica corrispondente; da lì, l’avatar Star tradurrà la storia nel linguaggio dei segni mentre le parole vengono sono sottolineate.

Il suo funzionamento è molto semplice: basta aprire l’app, scegliere un titolo dalla libreria StorySign e tenere il telefono sulle pagine della copia fisica.

Al momento, StorySign supporta dieci lingue (inglese, francese, tedesco, italiano, spagnolo, olandese, portoghese, irlandese, belga, fiammingo e svizzero-tedesco) con un libro per ognuna di esse. Fortunatamente, Huawei afferma che il suo obiettivo è quello di inserire “molti altri libri” in futuro.


Per tutti gli Android, ma meglio se si tratta di un Huawei

Sebbene StorySign sia disponibile sul Google Play ed è compatibile con tutti gli smartphone e i tablet con Android 6.0 o versioni successive, Huawei riconosce che questa applicazione è ottimizzata per i suoi dispositivi:

  • Lettura naturale: il riconoscimento delle immagini consente ai bambini di tenere il telefono cellulare con un’angolazione di 45 gradi e leggere il libro.
  • Maggiore precisione: il riconoscimento ottico consente all’applicazione di lavorare con maggiore precisione.
  • Maggiore velocità: le prestazioni dell’IA aumentano la velocità di caricamento della pagina del libro nell’app, facilitando una migliore esperienza utente.

Scarica l’applicazione gratuita dal Play Store, vai a questo link.

Leave a Reply