Come velocizzare al massimo il PC

come velocizzare il pc

Come velocizzare al massimo il PC

In questo tutorial trovi sette super consigli su come velocizzare il PC e le sue prestazioni complessive. È inevitabile che tutti i computer sperimenteranno velocità inferiori a un certo punto. Man mano che il software diventa più esigente, il modo in cui il tuo PC reagisce a questi cambiamenti può avere un grande impatto sulle prestazioni. Anche il sistema operativo che hai e se hai scelto di eseguire l’aggiornamento a Windows 11 può fare una grande differenza. Mentre puoi apportare alcuni aggiornamenti al tuo computer per renderlo più veloce, ci sono alcuni miglioramenti che puoi apportare che possono aiutarti a velocizzare il PC.


Questi piccoli aggiustamenti potrebbero non sembrare che accelerino le prestazioni del tuo computer, ma combinati possono consentire di mantenere il tuo PC funzionante e veloce per un certo numero di anni. Sono inoltre disponibili diversi tipi di software che possono aiutarti a sbarazzarti dei vecchi file mentre individua le applicazioni che non usi spesso e che potresti voler disinstallare. Questi programmi possono anche avvisarti di file e software che potrebbero essere le cause di un computer lento e alla fine potrebbe valere la pena eliminarli. Ecco sette modi per velocizzare il computer e le sue prestazioni complessive.

Come velocizzare il PC

Leggi anche: Emulatore Android per PC

1. Disinstallare i programmi non necessari

Il computer viene fornito precaricato con una serie di applicazioni che molte persone non utilizzeranno mai e che consumano risorse di sistema. Di solito puoi identificarli quando vedi un popup che ti chiede di aggiornare un programma che non hai mai usato prima. Rimuovili dal tuo computer e libera spazio su disco. Fare clic sul pulsante “Start” e aprire il menu “Tutte le app”. Qui puoi visualizzare un elenco delle applicazioni che hai installato. Una volta trovato il programma che desideri disinstallare, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona per visualizzare il menu “Opzioni”. In alternativa, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse su Start e aprire Programmi e funzionalità. Anche l’assistente di Windows Cortana può essere utile perché può eseguire una ricerca di “Programmi” nella sua casella di ricerca.

Da lì, troverai un record di quali app hai utilizzato di recente e quali occupano più spazio. Dopo aver esaminato ciò che è installato, puoi decidere quali programmi eliminare per velocizzare PC. Dovrai anche sapere quali programmi sono necessari per il corretto funzionamento del tuo computer e quali possono essere eliminati. Uno dei motivi per cui queste applicazioni rallentano il tuo PC è perché spesso si avviano automaticamente quando si avvia il computer. Se non sei sicuro di voler cancellare definitivamente queste applicazioni, puoi dare un’occhiata più approfondita alle applicazioni che desideri rimuovere all’interno dei menu sopra menzionati.

2. Disattivare programmi automatici all’avvio di Windows

Sulla stessa linea, puoi anche conoscere le applicazioni che vengono eseguite all’avvio del PC. Windows 10 ha un Task Manager aggiornato che ti aiuta a decidere quali programmi eseguire in background e quali avviare da solo. Per accedere al Task Manager, premi Ctrl-Maiusc-Esc. Apparirà una casella che elenca tutte le applicazioni che hai installato sul tuo computer Fornisce inoltre un resoconto dettagliato della quantità di RAM utilizzata da ciascun programma all’avvio del PC. Per configurare, fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse sull’applicazione che desideri modificare per dirle di non avviarsi fino a quando non viene comandato. Puoi sempre modificare le impostazioni se noti che un programma non è più in esecuzione che influisce sul modo in cui usi il tuo PC. In caso di dubbio, puoi sempre riavviare il computer e vedere come funziona senza nessuna applicazione disponibile all’avvio.

Leggi anche: Come trasferire file da PC a Android

3. Come velocizzare il computer aggiungendo RAM

In termini di utilizzo della memoria, Windows 10 utilizza meno RAM rispetto alle versioni precedenti, ma l’aumento della memoria RAM è da sempre un modo collaudato per velocizzare il PC. È molto più semplice aggiungere RAM ai computer desktop che a un portatile, ed è anche molto più economico. E’ possibile installare più RAM su un PC in meno di un’ora. Puoi anche portare il tuo computer in un centro assistenza e chiedere aiuto nell’installazione della memoria RAM. Se sei preoccupato di compromettere potenzialmente il tuo sistema o di farlo in modo errato, avere un’opinione da qualcuno che sa cosa sta facendo può alleviare i tuoi problemi e rendere facile l’aggiunta di memoria extra.


4. Verifica la presenza di spyware e virus

È quasi impossibile non rilevare un virus a un certo punto durante la navigazione sul Web, ma il nuovo software Windows Defender ha reso più facile che mai trovare malware che potrebbero causare gravi problemi al PC. Anche i programmi di terze parti sono facili da installare e possono essere altrettanto efficaci nella rimozione di spyware o virus eventualmente rilevati. Alcune applicazioni sono migliori di altre e alcune possono occupare più spazio, il che può quindi causare problemi di velocità. Idealmente, vuoi trovare un software che sia efficiente e rimuova completamente il malware, ma che non occupi troppo spazio sul tuo PC.

Prendi in considerazione l’installazione di due tipi di software per il monitoraggio delle prestazioni del computer. I programmi di pulizia del malware possono risolvere problemi di ritardo o evidenti con velocità o popup. Tuttavia, dovresti anche esaminare le applicazioni che offrono protezione continua ed eseguite in background. Ancora una volta, tieni presente che questi programmi antivirus occupano spazio, quindi scegline uno progettato per non influire sulle prestazioni. Una piccola ricerca può aiutarti a trovare il software che funziona entro il tuo budget o con il tuo specifico tipo di sistema operativo. Potrebbero esserci problemi di compatibilità se stai scaricando software gratuito, quindi ricontrolla tutto prima di installarlo in modo da non incorrere in ulteriori problemi di prestazioni. Leggi il nostro articolo qui sotto.

Leggi anche: Come proteggere il PC, 5 metodi

5. Utilizzare Pulizia disco e deframmentazione

Ogni computer ha un certo numero di file e programmi sul suo disco rigido che non vengono utilizzati da un po’ o non sono necessari. Pulizia disco ti consente di trovare quali applicazioni e file possono essere eliminati dal tuo computer, liberando spazio su disco per velocizzare PC. È incredibilmente facile accedere a Pulizia disco. Dal pulsante Start o dalla casella di ricerca Cortana, verrai inviato al programma. Una rapida scansione ti mostrerà i file temporanei, le applicazioni di installazione e le pagine Web che non hai utilizzato o che non ti servono più. Da lì, li cancellerà automaticamente e libererà un po’ di spazio sul tuo PC.

L’efficacia di Pulizia disco dipende dalla quantità di RAM che hai sul tuo PC, che può anche causare un funzionamento più lento del computer rispetto al normale. In questo caso, potrebbe essere una buona idea installare più RAM sul tuo dispositivo. Dovresti anche pianificare la deframmentazione del disco su base semi-regolare in modo da poter essere consapevole della quantità di spazio disponibile sul disco rigido. Windows ha uno strumento Ottimizza unità, a cui puoi accedere dal pulsante Start o dalla casella di ricerca di Cortana. Ci sono anche una serie di programmi di terze parti che possono essere utili per cancellare i file che non usi più.

6. Installa un’unità a stato solido (SSD)

Quando desideri prestazioni migliori, un’unità a stato solido (SSD) può fare molto per alleviare parte della pressione del processore all’avvio del computer. Se tendi a eseguire più applicazioni contemporaneamente o usi software di editing di foto e video, un’unità a stato solido (SSD) può fare molto per rendere questi programmi più fluidi e caricati più velocemente. Sebbene siano più comunemente installati su computer desktop, gli SSD possono essere utilizzati anche su alcuni modelli di laptop.

Quando non hai la possibilità di utilizzare un SSD interno, puoi sempre acquistare un’unità esterna che si collega al tuo PC con una porta USB 3.0. Questa unità può darti la spinta in più di cui hai bisogno all’avvio per svolgere attività e darti una spinta per le app che richiedono più memoria temporanea per funzionare correttamente. Puoi trovare una serie di opzioni SSD che funzionano entro il tuo budget a seconda di come usi il tuo PC. I siti online possono essere preziose fonti di informazioni quando si desidera scegliere l’unità giusta per il computer e sapere se è compatibile con il sistema operativo.


Leggi anche: Come collegare smartphone a PC

7. Cancella i file temporanei

Svuotare la cache sul tuo computer e nel tuo browser Internet preferito è uno dei modi più semplici per velocizzare potenzialmente il tuo PC e/o la tua esperienza di navigazione in Internet. Il tuo computer memorizza i file temporanei per un caricamento più rapido, ma quando questi file temporanei si accumulano possono effettivamente rallentare l’esperienza del tuo PC. Per svuotare la cache sul tuo PC, dovrai selezionare l’opzione Pulizia disco che puoi trovare cercando nel menu Start. Seleziona i tuoi file temporanei dal menu a discesa per eliminarli. Per svuotare la cache del tuo browser, dovrai svuotare i file temporanei nelle impostazioni del tuo browser preferito. Assicurati di farlo per ogni browser che utilizzi (Google Chrome, Internet Explorer, Firefox, ecc.) per liberare più spazio possibile.

8. Come velocizzare il PC disattivando la modalità di risparmio energetico

Windows 10 viene fornito con un’impostazione predefinita per risparmiare energia in modo che il tuo computer non si spenga. Lo svantaggio è che rallenta le prestazioni del tuo computer. Quindi, quando sei collegato all’alimentazione, dovresti disattivare la modalità di risparmio energetico. Rimanendo in modalità a basso consumo, stai rallentando la velocità operativa del tuo computer. È abbastanza facile cambiare. Apri il Pannello di controllo. Scegli Hardware e suoni. Seleziona Opzioni risparmio energia. Fai clic sulla freccia giù accanto a Mostra combinazioni aggiuntive. Scegli Alte prestazioni.

Lascia un commento