OpenShot Video Editor: come iniziare

By | Marzo 4, 2021
OpenShot Video Editor

Un software di editing video conveniente e di livello consumer era un ago in un pagliaio e trovarlo gratuitamente era quasi impossibile. Tuttavia, la proliferazione di smartphone insieme a un’ondata di consumatori che desiderano creare e modificare i propri video ha portato a molte più opzioni. OpenShot Video Editor è un’ottima scelta tra tanti.


OpenShot raggiunge la tripletta dei trionfi del software. È gratuito, open source e aggiornato di frequente. Inoltre, è disponibile per una varietà di sistemi operativi tra cui Linux, Chrome OS, Mac e Windows. Siamo grandi fan della comunità di sviluppo open source, quindi se trovi che OpenShot Video Editor soddisfa le tue esigenze, ti invitiamo a supportare gli sviluppatori.

Scarica e installa OpenShot Video Editor

L’editing video richiede molte risorse, quindi ti consigliamo di installare OpenShot (o qualsiasi software di editing video) sul computer più bello a cui hai accesso. Se hai Windows, Linux o Mac, assicurati che abbia un sistema operativo a 64 bit.

OpenShot consiglia almeno 16 GB di RAM, anche se dicono che puoi andare fino a 4 GB. E, naturalmente, avrete bisogno di un sacco di spazio su disco, un minimo di 500 MB per l’installazione e di più per memorizzare i video clip e progetto finale.

Visita la pagina di download di OpenShot e scarica la versione giusta per il tuo sistema operativo. Esegui il file scaricato e segui la procedura guidata di installazione per installare OpenShot sul tuo computer.

Spiegazione dell’interfaccia OpenShot

Avvia OpenShot e vedrai che l’interfaccia è suddivisa in quattro aree principali: barra degli strumenti principale, file di progetto, sequenza temporale e anteprima video. 

La barra degli strumenti principale è dove troverai i pulsanti per azioni comuni come la creazione di un nuovo progetto, l’apertura di un progetto, il salvataggio del progetto, l’annullamento e il ripristino, l’importazione e l’esportazione.

L’area denominata File di progetto è dove troverai tutti i file video, audio e immagine che hai importato nel tuo progetto. Organizzerai questi file sulla timeline per creare il tuo video.

Come puoi immaginare, la linea temporale è dove puoi vedere tutti i tuoi video, audio e clip e transizioni di immagini, tutti i pezzi che compongono il tuo progetto.

Puoi sempre guardare un’anteprima del tuo progetto fino a quel momento premendo il pulsante Riproduci nell’area Anteprima video

Importa file multimediali in OpenShot Video Editor

Quando avvii OpenShot, si aprirà un nuovo progetto non salvato e senza titolo. Pensala come la pagina vuota che vedi quando apri Microsoft Word. (Se è la prima volta che apri OpenShot, vedrai anche il tutorial integrato. Accedi di nuovo al tutorial integrato andando su Aiuto > Tutorial.)

La prima cosa che devi fare è importare i file video, audio e / o immagine che desideri utilizzare nel tuo progetto video. Ecco due modi per importare i file di progetto.

Trascina e rilascia nell’area dei file di progetto

  1. In Esplora file, accedi ai file che desideri importare.
  2. Seleziona i file che desideri utilizzare nel tuo progetto.
  3. Trascina i file nell’area File di progetto di OpenShot.

Importa file multimediali tramite la barra degli strumenti principale

In alternativa, è possibile selezionare l’icona verde più nella barra degli strumenti principale e accedere ai file che si desidera importare. 

Disporre le clip su una timeline in OpenShot Video Editor

Quindi, organizza i tuoi file sulla timeline. Trascina i tuoi file video o immagine su una traccia sulla timeline. Disporli nell’ordine in cui desideri che appaiano nel tuo video. Se utilizzi file di immagini statiche, puoi regolare la durata di tali clip seguendo questi passaggi:

  1. Seleziona la clip sulla timeline. La clip selezionata avrà un bordo rosso.
  2. Passa il mouse sull’estremità del clip in modo da poter vedere l’icona della doppia freccia.
  3. Premi il pulsante del mouse e trascina la posizione finale del clip in modo che il clip abbia la durata desiderata.

Puoi utilizzare uno qualsiasi dei tuoi file di progetto tutte le volte che vuoi. 

Aggiungi musica al tuo progetto OpenShot Video Editor

Se desideri aggiungere una traccia musicale al tuo video, puoi farlo facilmente in OpenShot Video Editor.

  1. Trascina il file audio da File di progetto a una traccia vuota sulla Timeline. I file audio avranno un’icona di una nota musicale su di essi (rispetto a un’immagine in miniatura se il file è un’immagine o un video).
  2. Se il brano è più lungo del video, fai clic e trascina il bordo destro della clip audio verso sinistra, in modo che la traccia audio finisca prima. 
  3. Se il brano non è abbastanza lungo per il tuo video, puoi sempre aggiungere più file audio o anche lo stesso più volte.

Visualizza l’anteprima del tuo progetto video OpenShot e salvalo

Una volta che tutti i tuoi clip sono sulla timeline, guarda un’anteprima del tuo video nell’area Anteprima video

Se ti piace quello che vedi, assicurati di salvare il tuo progetto selezionando l’icona Salva progetto nella barra degli strumenti principale o andando su File> Salva progetto con nome

Esportare il tuo progetto in OpenShot Video Editor

Al termine del progetto, puoi esportare il video in diversi formati di file. 

  1. Seleziona l’ icona del cerchio rosso sulla barra degli strumenti principale o vai su File> Esporta progetto.
  2. Assegna un nome al video esportato.
  3. Individua la cartella in cui desideri salvare il video esportato.
  4. Scegli il formato del video esportato. Le opzioni includono MP4 (migliore per il caricamento su YouTube), AVI, FLV, MOV, MPEG, OGG o WEBM. 
  5. Seleziona il pulsante Esporta video. Verrà visualizzata una barra di avanzamento durante l’esportazione del video.
  6. Al termine dell’esportazione del video, seleziona Fine. Il tuo video verrà salvato nella cartella che hai selezionato sopra.

C’è molto di più in OpenShot Video Editor

Non fermarti adesso! OpenShot Video Editor ha molte, molte altre funzionalità da esplorare, come le transizioni tra clip, animazioni e titoli. In ogni caso, i passaggi precedenti dovrebbero portarti sulla buona strada per un video che sarai orgoglioso di condividere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *