Come mettere iPhone in DFU

By | Aprile 20, 2022
mettere iphone in dfu

Come mettere iPhone in DFU per ripararlo quando non funziona correttamente. La modalità DFU iPhone può risolvere problemi seri con il tuo telefono. La recovery mode iPhone è utile nel momento in cui il tuo iPhone non si accende o si è verificato un errore critico. La DFU mode consente al computer di connettersi all’iPhone e provare a riparare il sistema operativo. Se la DFU mode non risolve i problemi con il tuo iPhone, non ti resta che contattare il supporto Apple. Come qualsiasi dispositivo high-tech, l’iPhone è stato progettato per provocare meno problemi possibili agli utenti e la maggior parte delle persone ne possederà uno per anni senza mai avere problemi seri.

Ma a volte le cose possono andare storte, il tuo iPhone potrebbe non funzionare o rimanere bloccato sul logo Apple, in questo caso non ti resta che chiedere aiuto alla modalità DFU. Ecco alcuni motivi per cui potresti aver bisogno di mettere iPhone in DFU. Il tuo iPhone si è bloccato sul logo Apple e non va avanti. Durante un aggiornamento iOS, il telefono si blocca e si accende e spegne continuamente. iPhone non si accende e non si spegne.

La DFU Mode è uno strumento di risoluzione dei problemi che collega il tuo iPhone a un computer e consente a un’app, Finder o iTunes, di diagnosticare e risolvere il problema. Mettere iPhone in DFU potrebbe anche ripristinare il tuo iPhone come quando è uscito dalla fabbrica, il che significa che tutti i suoi dati verranno cancellati e dovrai configurarlo di nuovo in seguito. Pertanto, considera la modalità DFU come ultima risorsa.

Leggi anche: Come attivare hotspot personale iPhone

Come mettere iPhone in modalità DFU

Il metodo che utilizzi per attivare la modalità DFU su iPhone varia a seconda che tu stia utilizzando una versione più recente di macOS, una versione precedente o un PC con Windows. Per iniziare collega iPhone a Mac o PC con un cavo di ricarica USB. Se utilizzi macOS Catalina o versioni successive, apri una finestra del Finder. Se stai utilizzando macOS Mojave o versioni precedenti o Windows, apri iTunes.

Se non sei sicuro di quale versione di macOS hai, puoi verificare la tua versione di macOS nel menu Informazioni. Dovrai tenere premuti i pulsanti sul tuo iPhone per attivare la modalità DFU. Su iPhone 8 o successivo, premi e rilascia rapidamente il pulsante Volume su, quindi il pulsante Volume giù. Quindi tieni premuto il pulsante di blocco finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino. Su iPhone 7 o 7 Plus, tieni premuti i pulsanti Blocco e Volume giù finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino. Su iPhone 6s o versioni precedenti, tieni premuti i pulsanti Blocco e Home finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino.

Leggi anche: Come modificare i video su iPhone

In Finder, fai clic sul tuo telefono nella barra laterale di sinistra; o in iTunes, fai clic sull’icona dell’iPhone nell’angolo in alto a sinistra della finestra. Ti verrà chiesto se desideri aggiornare o ripristinare il tuo iPhone. Fai clic su Aggiorna, proverà a risolvere il problemi di iPhone senza cancellare i dati. Se il ripristino è terminato e il telefono non è ancora stato riparato, riprova ma fai clic su Ripristina.

Una volta completato il processo di ripristino, il telefono dovrebbe uscire da solo dalla modalità DFU. Riaccendilo e configuralo. Se il ripristino DFU non ha funzionato e il tuo iPhone continua a non funzionare correttamente, probabilmente non c’è più niente che puoi fare a casa. Prova a contattare direttamente Apple per ricevere assistenza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.