iPhone 12 Pro e Pro Max potrebbero avere 6 GB di RAM

iPhone 12 Pro e Pro Max potrebbero avere 6 GB di RAM

Quando si tratta degli iPhone, Apple non si è mai preoccupata più di tanto della RAM che doveva alimentare i propri dispositivi. Questo perché Apple controlla sia l’hardware che il software sull’iPhone, il che significa che sanno di quanta RAM hanno bisogno i loro dispositivi. 


Tuttavia, al giorno d’oggi i dispositivi Android sono alimentati da 8 GB di RAM o più, 4 GB di RAM sembra un po’ poca.

Leggi anche: UE: potremmo aver bisogno di una legge per forzare gli iPhone ad adottare USB-C

Tuttavia, secondo gli analisti di UBS Timothy Arcuri e Munjal Shah, ritengono che con gli iPhone 2020, Apple potrebbe aumentare la quantità di RAM sui propri dispositivi. Credono che con i modelli più grandi di iPhone con la configurazione a tripla lente, potrebbe essere aggiornata fino ad arrivare a 6 GB di RAM.


Per quanto riguarda gli altri iPhone di Apple che verranno lanciati nel 2020, potrebbero arrivare con 4 GB di RAM, che è ciò che i modelli dell’anno scorso montavano. Sebbene apprezziamo l’aggiornamento nella RAM, non possiamo fare a meno di pensare che ciò potrebbe potenzialmente creare una divisione tra gli iPhone in termini di quali app possono essere eseguite su di essi e in termini di aggiornamenti iOS.

Ad esempio, in futuro potrebbe accadere che solo alcuni iPhone 2020 possano essere aggiornati alla prossima versione principale di iOS a causa della maggiore quantità di RAM, mentre gli altri no, il che sarebbe ingiusto per i clienti. Ad ogni modo, nulla è stato ancora confermato, quindi prendi questa notizia con le pinze per ora.

Leave a Reply