Mac non si accende, come risolvere

By | Maggio 9, 2022
Mac non si avvia

Se il tuo Mac non si accende, assicurati innanzitutto che sia collegato all’alimentazione, verifica che la spina sia ben inserita, come anche il connettore del PC. Poi, prova a mettere il Mac in modalità provvisoria o in modalità di ripristino, se le hai provate tutte e niente ti ha aiutato a risolvere il problema, fissa un appuntamento con Apple Genius Bar per riparare il tuo Mac. I computer Mac come tanti altri dispositivi a volte possono avere problemi che impediscono l’accensione, a causa di questo abbiamo deciso di scrivere un piccolo tutorial su cosa fare quando il MAC non si accende.

Mac non si accende, come risolvere

Leggi anche: Come liberare spazio su Mac

1. Verifica l’alimentazione. Il primo passaggio se il tuo Mac non si accende è assicurarsi che sia alimentato. Collegalo al caricabatterie e, se non funziona, prova diverse prese, cavi di alimentazione e alimentatori. Se la batteria del tuo Mac è completamente scarica, devi lasciarla caricare per alcuni minuti prima di accendere il tuo PC.

2. Assicurati che non ci sono problemi con il monitor. Se il tuo Mac ha uno schermo esterno, assicurati che anche il display sia alimentato. Il tuo Mac emette suoni quando si accende? In tal caso, ciò potrebbe indicare che è il display il problema. Assicurati che i cavi dello schermo siano collegati saldamente. Se sono presenti interruttori di input o altre periferiche tra il display e il Mac, prova a bypassarli e a collegare il display direttamente al Mac; questo potrebbe escludere le periferiche come problema. Se possibile, si consiglia di provare anche un altro display e altri cavi; questo aiuterebbe a escludere il display e i cavi stessi come problema. Assicurati che il display esterno sia impostato sull’ingresso corretto per il tipo di connessione (ad esempio HDMI, DisplayPort, VGA) che hai tra il monitor e il Mac.

3. Verifica i cavi hardware. I cavi hardware allentati potrebbero essere il colpevole del perché il tuo MacBook non si accende. Assicurati che i cavi collegati al tuo Mac e a tutti i display esterni siano collegati bene. Controlla anche i cavi per segni di usura o sfilacciamento. Se mostrano segni, il problema potrebbero essere i cavi stessi e potrebbe essere necessario sostituirli.

4. Esegui un ciclo di alimentazione. Il ciclo di alimentazione a volte può riportare in vita un Mac che non si avvia. Vengono eseguiti in modi diversi per diversi tipi di Mac, ma tutti i tipi richiedono 10 secondi o più tra l’interruzione dell’alimentazione e il riavvio. Se hai un Mac M1 o un MacBook, il pulsante di accensione deve essere tenuto premuto per 10 secondi. Dopo quel tempo potresti sentire un clic udibile, ma non c’è nulla di cui preoccuparsi è solo il suono dell’interruzione di corrente. Se hai un desktop Mac, scollegarlo e lasciarlo riposare per almeno 10 secondi è il modo in cui si interrompe l’alimentazione.

Leggi anche: Come formattare SSD su Windows e MAC

5. Avvia in modalità provvisoria. Avviare il Mac in modalità provvisoria è un modo per escludere problemi di software o driver che causano il mancato funzionamento del Mac. Su un Mac basato su Intel, ciò si ottiene accendendo il Mac e quindi premendo e tenendo premuto immediatamente il tasto Maiusc; una volta visualizzata la schermata di accesso, è possibile rilasciare il tasto Maiusc. Su un Mac M1, si accede alla modalità provvisoria tenendo premuto il pulsante di accensione finché non viene visualizzata la finestra delle opzioni di avvio. Quando ciò accade, seleziona un disco di avvio, quindi tieni premuto il tasto Maiusc, fai clic su Continua in modalità provvisoria e quindi rilascia il tasto Maiusc. Per uscire dalla modalità provvisoria, riavvia il Mac normalmente e non premere alcun tasto durante l’avvio.

6. Prova la modalità di ripristino. La modalità di ripristino può essere utilizzata per riparare il tuo disco rigido (o SSD), reinstalla da zero il sistema operativo macOS, ripristina i file da Time Machine e altro ancora. Per entrare in Recovery Mode, accendi il tuo Mac e premi subito una delle tre combinazioni di tasti: 


  • Comando + R. Questo avvia la modalità di ripristino.
  • Opzione + Comando + R. Questa combinazione avvia la modalità di ripristino preparata per installare l’ultima versione di macOS compatibile con il tuo dispositivo.
  • Opzione + Maiusc + Comando + R. Questa combinazione avvia la modalità di ripristino configurata per reinstallare la versione di macOS con cui il tuo sistema era originariamente fornito o la versione più vicina ancora disponibile.

Se vedi l’icona di un lucchetto, inserisci la password del tuo Mac. Nel caso in cui tu abbia più volumi sul tuo disco, dovrai selezionare il volume che intendi ripristinare e quindi premere Avanti. Sui sistemi M1 Mac, è necessario accedere alla modalità di ripristino premendo il pulsante di accensione finché non vengono visualizzate le opzioni di avvio in caricamento. Da lì, puoi selezionare l’opzione di ripristino dall’alto come desideri.

7. Ripristina SMC. Sui computer Mac che non dispongono di un chip M1, il ripristino di SMC — System Management Controller — è un’altra opzione per la risoluzione dei problemi.

  • Su MacBook con chip T2 Security. Spegni il tuo MacBook. Scollega e ricollega dall’alimentazione. Premi Maiusc + Control + Opzione per sette secondi, quindi premi anche il pulsante di accensione. Tieni premuti tutti e quattro i tasti per altri sette secondi, quindi rilasciali. Attendi qualche secondo in più, quindi riavvia il MacBook.
  • Su desktop Mac con un chip T2 Security. Spegni il Mac e scollega il cavo di alimentazione. Attendi 15 secondi prima di ricollegare il cavo di alimentazione al Mac. Attendi 5 secondi, quindi riaccendi il Mac premendo il pulsante di accensione. Scopri se il tuo prodotto Apple ha un chip T2 Security visitando il sito Web ufficiale di Apple e verificando se il tuo modello è nell’elenco.
  • Su MacBook con batteria non rimovibile e senza chip T2 Security. Spegni il tuo MacBook. Tieni premuto Maiusc + Control + Opzione e il pulsante di accensione per 10 secondi. Rilascia tutti i tasti e accendi il tuo MacBook utilizzando il pulsante di accensione.
  • Su PC Mac senza un chip T2 Security. Spegnere il sistema. Scollega il cavo di alimentazione del tuo Mac. Attendere 15 secondi prima di ricollegare il cavo di alimentazione. Dopo altri cinque secondi, premi il pulsante di accensione per accendere il Mac.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.