I migliori giochi per Nintendo Switch da giocare in questo momento

giochi nintendo switch

I migliori giochi per Nintendo Switch da giocare in questo momento

I migliori giochi Nintendo Switch sono davvero da vedere. Dalle epopee open world ai giochi di corse e ai dungeon crawler, ecco i migliori giochi Nintendo Switch. Quali sono i migliori giochi Nintendo Switch? Dopo cinque anni, la line-up di Nintendo Switch non fa che migliorare. Al lancio di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ancora oggi uno dei migliori giochi per Nintendo Switch, si sono aggiunte una serie di fantastiche esclusive per Switch e i porting di alcuni dei vostri titoli preferiti. Se giocate su Switch avete già l’enorme vantaggio di poter giocare in mobilità, ma il fatto che praticamente tutti i giochi indie che avete mai giocato siano approdati sullo store online di Nintendo dovrebbe essere motivo di celebrazione, soprattutto perché è anche il posto migliore per giocare a qualche remaster di giochi più vecchi. Quindi, se avete appena preso una Nintendo Switch o una Nintendo Switch OLED o forse l’avete appena tirata fuori da un cassetto impolverato e volete riappropriarvene, ecco un elenco di alcuni dei migliori giochi Nintendo che dovete installare al più presto.


Leggi anche: I migliori giochi di zombie per Xbox

I migliori giochi Nintendo Switch sono:

1. Hades. Hades è un fenomenale gioco di ruolo d’azione con struttura roguelike, con alcuni dei migliori combattimenti che si possano vedere in un roguelike abbinati a un mondo assolutamente splendido pieno di personaggi ben scritti e coinvolgenti. Ogni morte nell’Ade è canonica, con i personaggi che vi commiserano (o vi deridono) ogni volta che provate e fallite nel tentativo di fuggire dal dominio di vostro padre – che è l’Ade del titolo – per raggiungere la superficie. Durante il gioco, diversi sistemi di progressione si svilupperanno lentamente intorno a voi. Si può giocare tutto il giorno se si vuole, ma è adatto a sessioni di gioco veloci, il che lo rende perfetto per la Switch.

2. Metroid Dread. Metroid Dread è probabilmente il miglior gioco di Metroid in 2D mai realizzato, ma è anche uno dei migliori giochi per il Nintendo d’avventura mai realizzati: Samus Aran esplora il vasto pianeta di ZDR, con la maggior parte dei suoi poteri privati dopo la sconfitta da parte di un nemico selvaggio. Il Dread del titolo deriva dalle EMMI che vi danno la caccia in alcune aree del gioco, quando questo gioco d’azione e avventura si trasforma in un horror dal ritmo serrato mentre cercate di portare Samus in salvo. La maggior parte dei poteri viene recuperata nel corso del gioco, ma Metroid Dread non si ferma mai. È difficile, ma ne vale la pena per riuscire a superarlo.

3. Kirby and the Forgotten Land. Solo Kirby poteva trasformare la fine della civiltà in una gioiosa avventura. Kirby e la Terra Dimenticata è un gioco che abbraccia con calore, mentre si vaga mangiando di tutto e combattendo mostri con una varietà di abilità diverse. Forgotten Land ha molto in comune con Super Mario Odyssey, ma lo batte perché è l’unico gioco per Nintendo Switch in cui si può inalare un distributore automatico e poi diventare il distributore stesso, colpendo i nemici vicini con le lattine. Il design semplice e gli enigmi accurati elevano questo platform al rango di leggenda, anche se il bello è che vi accorgerete a malapena di quanto il gioco si stia impegnando per conquistare il vostro affetto. Si tratta di un cibo di conforto in forma di videogioco, che lo rende facilmente uno dei migliori giochi del Nintendo Switch disponibili al momento.

4. Into The Breach. Into the Breach potrebbe essere il gioco di strategia perfetto per Nintendo Switch. Il gioco di strategia che distrugge i Kaiju dà il meglio di sé in brevi momenti, e anche i combattimenti su piccola scala sono bellissimi sullo schermo della Switch. In realtà, Into The Breach non è tanto un gioco di strategia quanto un puzzle game e, nei suoi momenti migliori, sembra la versione più radicale degli scacchi che abbiate mai giocato. I concetti degli scacchi, come il valore di scambio, funzionano anche qui, solo che invece di usare un alfiere per proteggere il re, si spara con un laser gigante montato sul petto per uccidere i mostri che cercano di mangiare un condominio abitato. Cosa c’è da non amare?

5. Divinity: Original Sin 2 — Definitive Edition. La Switch è diventata un luogo ideale per giocare ai giochi di Nintendo di ruolo che hanno già trovato il loro pubblico su altre piattaforme. Un buon gioco di ruolo su Switch è come portare con sé un libro tascabile: si ha una storia incredibile in tasca ogni volta che la si desidera. Con queste premesse, Divinity: Original Sin 2 è il miglior RPG che si possa giocare su Switch. Il combattimento guidato dagli elementi è divino: ricorderete per sempre la prima volta in cui avete lanciato un incantesimo di pioggia per inondare d’acqua i vostri nemici e poi avete scatenato una tempesta di fulmini per fulminare e stordire tutti i nemici in una volta sola. Ma c’è anche un mondo incredibilmente profondo con una narrazione matura. A ogni sessione di gioco è possibile avventurarsi in una direzione diversa e incontrare nuovi personaggi e un nuovo mondo. Forse per questa missione dovrete aiutare due abitanti del villaggio trasformati in mucche, oppure ricongiungere una figlia perduta da tempo con suo padre. Tutto si adatta, e il gioco finirà per risucchiarvi e rifiutarsi di lasciarvi andare.

6. Mario Kart 8 Deluxe. È Mario Kart. Cos’altro c’è da sapere? Questa è la più bella iterazione di Mario Kart fino ad oggi, e averla in giro porta con sé la possibilità di distruggere ogni amicizia nella vostra vita, ovunque vi troviate. Mario Kart è un gioco ideale per tutta la famiglia, con una serie di assistenze che possono livellare il campo di gioco se si sta cercando di giocare con bambini o persone che non sono brave come voi nei Nintendo videogiochi. Trovate il vostro personaggio preferito e gareggiate con i vostri amici su praticamente tutti i tracciati mai apparsi in un titolo di Mario Kart.


7. The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Un gioco d’avventura di alto livello, Breath of the Wild è probabilmente uno dei migliori esempi di libertà di gioco in circolazione. Se puoi vederlo, puoi farlo. Costruito come un simulatore immersivo, qui potrete affrontare ogni sorta di divertimento: date fuoco a un albero e potrete usare l’aria calda per salire su una scogliera vicina. La pioggia battente vi farà scivolare e cadere mentre vi arrampicate, oppure potrete uccidere i nemici facendogli cadere addosso delle rocce. Si può anche scegliere di saltare l’intera trama e andare direttamente al boss finale del gioco e provare a dargli una bella lezione. Se lo farete, vi perderete la grandiosa ricostruzione del mondo, ma questa è libertà per voi.

Leggi anche: I migliori giochi di fantasmi per PC

8. Xenoblade Chronicles 3. Si arriva subito a ciò che amo dei JRPG classici: la sensazione di correre attraverso campi infiniti di erba lunga con i propri compagni, affrontando probabilità impossibili con una marcia in più. Questo alimenta l’incredibile senso di avventura che rende Xenoblade Chronicles 3 un vero JRPG. Forse più di ogni altro gioco della serie, questo riesce a bilanciare perfettamente i sistemi e la storia – e ancora meglio, riesce a intrecciare le due cose in un’avventura che infonde un senso di scopo a ogni vostro passo. Forse non sarà la rivelazione dell’originale nel 2010, ma Xenoblade Chronicles 3 è sicuramente un altro capolavoro JRPG di Monolith Soft”.

9. Nintendo Switch Sports. Questi Nintendo giochi sono così raffinati e dotati di un fascino così strano, da caffetteria e biblioteca, che non importa come si gioca. Mia figlia ha un’età in cui le manca completamente la Wii, quindi quando è arrivato questo nuovo gioco e abbiamo iniziato a spostare i mobili, non aveva la minima idea di cosa stessimo facendo. Ma quel pomeriggio avremo giocato insieme per ore, con delle pause quando l’animazione di un tuffo di testa la faceva ridere così tanto che aveva bisogno di riprendere fiato. Era tutto inebriante”.

10. Leggende Pokémon: Arceus. C’è un senso di novità opprimente in Pokémon Legends: Arceus. È qualcosa di nuovo, ma è anche Pokémon, una serie vecchia di decenni, nella sua essenza più pura. Combattere, scambiare, collezionare. Anche in questo caso c’è una frazione delle battaglie tra allenatori, niente online, un’opzione ma non più la necessità di scambiare. Si tratta di tagli eccessivi al budget o di puro design minimalista? È vuoto o è pieno di nuova agilità, del tipo che ispira meraviglia e stupore proprio perché è stata tolta tanta parte di essa?

11. Animal Crossing: New Horizons. Dopo 90 ore, Animal Crossing: New Horizons mantiene la sua capacità di sorprendere. Ogni giorno presenta un nuovo mistero da svelare o un nuovo visitatore con cui uscire, anche se spesso è abbastanza soddisfacente controllare come stanno i propri fiori”. Animal Crossing: New Horizons è probabilmente il migliore della serie e quindi uno dei migliori giochi di Nintendo fino ad oggi. Presenta un mondo assurdo nella sua banalità ma pieno di magia, offrendo un’evasione rassicurante e affidabile. Spero solo che non aveste intenzione di giocare ad altro quest’anno”.

12. Super Smash Bros. Ultimate. Sono i dettagli che danno vita a Smash Bros. e l’attenzione alle piccole cose da parte del creatore della serie Masahiro Sakurai – quell’anima altruista che una volta ha confidato al mentore Satoru Iwata che i giochi dovrebbero sempre essere realizzati pensando al giocatore e che era sconcertato dal fatto che non venissero realizzati più giochi in questo modo – a rendere il tutto così entusiasmante. In Smash Bros. Ultimate c’è un’attenzione per tutti i tipi di giocatori, dai professionisti ai principianti, e una volontà di servirli tutti che fa tenerezza”.


Leggi anche: Come collegare Nintendo Switch al PC

Ecco la nostra lista completa dei migliori giochi Nintendo Switch disponibili al momento. Dovrebbe essere sufficiente per tenervi occupati in attesa di tutti i giochi per Switch in arrivo nel corso dell’anno.

Lascia un commento