I migliori giochi mafiosi in ordine

By | Settembre 13, 2022
giochi mafiosi

Vi state chiedendo quale gioco di mafia giocare per primo? Scoprite insieme a noi la cronologia della serie per conoscere il modo corretto di giocare ai giochi mafiosi in ordine sparso. La serie dei giochi di mafia PC si distingue per essere una delle poche serie di giochi a rappresentare l’evoluzione delle organizzazioni criminali italo-americane nel corso della storia degli Stati Uniti. Dal 2002, la serie ha visto tre uscite principali, oltre a due spin-off per cellulari e a remake/rimasterizzazioni della trilogia originale. In questo elenco, esploreremo la cronologia della serie per fornirvi il modo corretto di giocare ai giochi mafiosi in ordine, che è generalmente considerato l’ordine di uscita originale. Alla fine, dovreste avere una migliore comprensione di come tutti i giochi mafiosi si collegano l’uno all’altro e sentirvi pronti ad affrontare la serie nella sua interezza.


Leggi anche: I migliori giochi di azione online gratis

I migliori giochi mafiosi in ordine

1. Mafia. L’originale Mafia è stato pubblicato nei primi anni 2000 per PC e console da Illusion Softworks e Gathering of Developers. In esso, i giocatori vengono introdotti nella città fittizia di Lost Heaven, Illinois, durante gli anni ’30, dove il tassista trasformato in mafioso Tommy Angelo scala i ranghi della famiglia criminale Salieri. Il gameplay si concentra principalmente sulla guida della città in diverse località e sulla navigazione e l’abbattimento di bande rivali a piedi in terza persona. Dopo la sua uscita, il gioco è stato accolto da recensioni positive per la sua narrazione complessa e l’attenzione al realismo, con la versione per PC che si è comportata molto meglio rispetto alle versioni per console.

2. Mafia II. Il secondo capitolo della serie è Mafia II ed è stato pubblicato 8 anni dopo con una nuova storia ambientata nella città fittizia di Empire Bay negli anni 1945-1951. I giocatori seguono Vito Scaletta, un giovane mafioso siculo-americano e veterano di guerra, mentre rimane invischiato in una lotta di potere tra le famiglie criminali della città e cerca di ripagare i debiti del padre. Il gioco è stato ampliato per consentire un sistema di ricerca più dettagliato, in cui i crimini commessi dal giocatore susciteranno una risposta da parte delle forze dell’ordine. Come il primo gioco, Mafia II ha ricevuto recensioni per lo più positive per quanto riguarda la storia, i personaggi e il gameplay, mentre è stato criticato per il design restrittivo del mondo e la mancanza di funzionalità.

3. Mafia III. Sei anni dopo, Mafia III è stato pubblicato come sequel di Mafia II da Hangar 13, in seguito a una ristrutturazione dello sviluppatore di Mafia II, 2K Czech, e dell’editore 2K Games. Il gioco si svolge nella città fittizia di New Bordeaux nel 1968 e segue l’ex criminale e veterano del Vietnam Lincoln Clay, costretto a tornare a una vita di crimini per conto della mafia. Dopo che Clay viene tradito e la sua famiglia uccisa, si propone di vendicarsi della mafia e di costruire lentamente il proprio impero criminale in città. Al momento dell’uscita, Mafia III ha ricevuto un’accoglienza contrastante: alcuni critici ne hanno ammirato la storia, i personaggi e gli elementi tematici oscuri, mentre altri ne hanno criticato il gameplay e i problemi tecnici.

4. Mafia II Mobile. Sviluppato da Twistbox Entertainment e Oasys Mobile, Mafia II Mobile è uno spin-off di giochi di mafiosi per dispositivi mobili, uscito insieme a Mafia II. Invece di essere un adattamento diretto, il gioco colma il divario tra Mafia e Mafia II concentrandosi su Marco Russotto, un soldato della famiglia criminale Salieri durante la fine degli anni Trenta. Nel gioco, Russotto ha il compito di recarsi a Empire Bay per trovare e uccidere Tommy Angelo, il protagonista dell’originale Mafia, per aver tradito la famiglia. La storia ha due possibili finali a seconda delle scelte del giocatore, ma solo uno è canonico e ufficialmente legato agli eventi di Mafia II.

5. Mafia III: Rivals. L’altro gioco mobile spin-off della serie è Mafia III: Rivals, un RPG poliziesco a turni sviluppato da Cat Daddy Games e pubblicato da 2K Games a metà degli anni 2010. In esso, i giocatori tornano nella città di New Bordeaux da una nuova prospettiva per farsi strada nella malavita utilizzando personaggi, luoghi ed eventi ispirati alla storia di Mafia III. Nel corso del gioco, i giocatori devono mettere insieme un’organizzazione criminale sequestrando proprietà, raccogliendo armi e veicoli e schiacciando le mafie rivali che cercano di interferire con i loro piani. Mafia III: Rivals consente battaglie online contro altri giocatori, ma attualmente non è più giocabile poiché 2K Games ha chiuso i server del gioco il 7 marzo 2019.


Leggi anche: I migliori giochi di strategia per PC

6. Mafia II: Definitive Edition. Il modo migliore per giocare alla serie Mafia oggi è la Mafia: Trilogy, che include le versioni rimasterizzate dei tre giochi tipo mafia principali della serie. Inoltre, in genere si raccomanda ai giocatori di iniziare con Mafia II: Definitive Edition per motivi che approfondiremo più avanti in questa lista. Questa versione del gioco include una serie di miglioramenti visivi e audio al gioco base e a tutti i contenuti scaricabili precedentemente rilasciati per Mafia II. I giocatori che hanno acquistato l’intera trilogia possono ricevere contenuti bonus aggiuntivi sotto forma di una giacca di pelle e una nuova auto per Vito.

7. Mafia III: Definitive Edition. In uscita in contemporanea con il suo predecessore aggiornato, Mafia III: Definitive Edition rimasterizza il terzo gioco della serie in modo simile a Mafia II: Definitive Edition. Questo include una grafica e un audio raffinati per il gioco principale insieme a tutti i contenuti scaricabili della storia di Mafia III e ai pacchetti bonus in bundle. Inoltre, i giocatori che possiedono l’intera trilogia possono sbloccare la giacca militare e l’auto di Lincoln negli altri due giochi sulla mafia rimasterizzati. Sebbene ci siano pochi collegamenti tra i due giochi, si raccomanda ai giocatori di completare Mafia II: Definitive Edition prima di iniziare Mafia III: Definitive Edition.

8. Mafia: Definitive Edition. Il motivo per cui abbiamo collocato Mafia: Definitive Edition alla fine dell’ordine di gioco, nonostante sia il primo gioco della serie, è dovuto al fatto che si tratta di un vero e proprio remake dell’originale piuttosto che di un remaster. All’inizio potrebbe non sembrare una grande differenza, ma se si considerano i vari cambiamenti apportati alla storia, al gameplay e al mondo di Mafia, è chiaro che questo gioco è pensato per essere giocato dopo Mafia II e Mafia III. Diversi elementi di gioco sono stati ripresi da Mafia III e ci sono numerosi riferimenti ai giochi della mafia precedenti della serie che sfuggiranno se non si è giocato prima a quelli. Come per le altre edizioni definitive, i giocatori che hanno l’intera trilogia nella loro libreria riceveranno il vestito e il taxi di Tommy come contenuti bonus per Mafia II e Mafia III.

9. DLC Expansions. The Betrayal of Jimmy – Uscito originariamente come esclusiva per PS3, introduce una nuova trama incentrata su Jimmy, un pistolero a pagamento che lavora per diverse famiglie criminali di Empire Bay. Jimmy’s Vendetta – Un secondo DLC narrativo che serve a proseguire la storia di Jimmy dopo gli eventi di Mafia II. Joe’s Adventures – L’ultimo DLC per Mafia II, che segue il migliore amico di Vito, Joe Barbaro, durante i capitoli mancanti della storia di Mafia II. Faster, Baby! – Narra gli sforzi di Lincoln per smascherare lo sceriffo razzista Walter Beaumont con l’aiuto dell’attivista per i diritti civili Charles Laveau e di sua figlia Roxy nella cittadina di Sinclair Parish. Stones Unturned – Segue Lincoln e il suo amico John Donovan mentre fanno squadra per fermare l’ex agente della CIA truffaldino Connor Aldridge. Sign of the Times – Ultimo DLC per Mafia III, è incentrato sulle indagini di Lincoln su una setta satanica nota come Ensanglante.

Leggi anche: I migliori giochi Nintendo Switch per bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.