I migliori giochi FPS per PC

By | Agosto 19, 2022
giochi FPS

Ricaricare, puntare il mirino e allineare i migliori giochi FPS su PC, dal teso Rainbow Six Siege agli sparatutto di ogni genere come Titanfall 2. Quali sono i migliori giochi FPS PC? Dal classico caos fisico di Half-Life 2 alle incredibili armi di Overwatch, ecco i migliori giochi FPS. Per oltre due decenni, i migliori giochi FPS sono stati la forza trainante dell’industria dei giochi per PC. Ci hanno permesso di viaggiare dalle profondità dell’inferno di Doom ai confini dello spazio di Titanfall 2. Altri ci hanno fatto fare una deviazione attraverso la Ravenholm infestata dagli zombie di Half-Life 2. Altri ci hanno fatto fare una deviazione attraverso la Ravenholm infestata dagli zombie di Half-Life 2, mentre altri ancora hanno abbracciato città futuristiche. Alcuni di questi giochi FPS sono vecchi, altri sono nuovi, tutti sono fantastici. La straordinaria campagna di Wolfenstein 2; Rainbow Six Siege e il suo serrato multiplayer tattico; Overwatch e la sua vasta gamma di straordinari eroi. Indipendentemente dal tipo di gioco FPS che cercate, i seguenti giochi soddisferanno il vostro prurito al grilletto. Quindi spaccate le nocche, preparatevi a fare tutti i colpi di testa e ricordate che le pistole risolveranno tutti i vostri problemi nelle seguenti gemme sparatutto. Questi sono i migliori giochi FPS per PC. Speriamo che la vostra mira non sia sbagliata…


Leggi anche: I migliori giochi di spade per PC

I migliori giochi FPS sono

1. Splitgate: Arena Warfare. Per gli appassionati di FPS di lunga data, la stessa vecchia formula potrebbe iniziare a stancare dopo un po’. Se questo è un modo per descrivere i vostri sentimenti, allora forse Splitgate: Arena Warfare potrebbe essere il gioco che rivitalizza la vostra passione per questo genere. Il gioco riprende la classica impostazione multigiocatore da FPS fantascientifico che si trova in Halo, ma le dà un tocco unico aggiungendo le meccaniche delle armi Portal. Dal punto di vista strategico, questo significa che affronterete le battaglie in modo molto diverso. Ora, invece di accamparvi in un angolo senza via di scampo, potete creare un wormhole di fuga in qualsiasi punto. Ora potete potenzialmente sparare ai vostri avversari da qualsiasi punto della mappa, perché i portali possono creare ogni tipo di punto di osservazione. Se avete sempre desiderato che Portal fosse un po’ più orientato all’azione, allora vorrete sicuramente giocare a Splitgate.

2. Halo Infinite. Non c’è niente di meglio della sensazione di abbattere i nemici con il fucile da battaglia, di attraversare il paesaggio a bordo di un Warthog o di fare a fette i nemici con la spada energetica. Halo Infinite cattura magistralmente (scusate) la nostalgia e l’atmosfera dei giochi classici di Halo, mantenendoli freschi con innovazioni come il rampino e il gameplay open-world. La nostra recensione di Halo Infinite elogia l’efficacia e il peso emotivo del viaggio di Master Chief nella campagna per giocatore singolo; e c’è molto da divertirsi in multigiocatore: la formula di Halo che prevede partite in stile arena-sparatutto, lunghi scontri a fuoco e spawn di armi di Halo Infinite è un contrasto rinfrescante con le altre modalità multigiocatore degli FPS.

3. Call of Duty: Vanguard. L’ultimo capitolo di Call of Duty rivisita la Seconda Guerra Mondiale, ma invece di concentrarsi sui noti campi di battaglia del teatro europeo, Vanguard porta i giocatori nel Pacifico, in Nord Africa e sul fronte orientale come parte della sua campagna per giocatore singolo. La trama si basa su una linea temporale alternativa degli eventi della Seconda Guerra Mondiale ed è sicuramente più stravagante che autentica, ma è comunque una campagna divertente da giocare. Vanguard’s zombies è una frenetica modalità storia cooperativa che continua la trama di Dark Aether dei precedenti giochi di Call of Duty. Insieme ai vostri amici dovrete saltare attraverso i portali e combattere orde di non morti: sopravvivendo alle ondate e confluendo nella base di Stalingrado, potrete potenziare il vostro equipaggiamento, acquistare nuovi vantaggi ed equipaggiare potenti abilità. Per i giocatori che amano armeggiare e sperimentare con gli attacchi, il multiplayer di Vanguard amplia la configurazione delle armi, offrendo ora fino a dieci attacchi per ogni arma. Nella nostra recensione di Call of Duty Vanguard, Ian Boudreau lo descrive come “il gioco più divertente dell’ultimo trittico”.

4. Quake (2021)Uscito per la prima volta nel 1996, Quake è senza dubbio una delle pietre miliari del genere FPS. Negli ultimi anni sono spuntati molti cosiddetti “sparatutto”, progettati per evocare lo stesso fascino retrò, i livelli labirintici e le sparatorie ad alta velocità dei classici giochi 3D di iD Software. Ma niente è paragonabile all’originale e, nel caso in cui vi siate persi Quake quando uscì, Bethesda ha rilasciato una versione rimasterizzata del gioco durante il QuakeCon 2021, completa di una splendida grafica aggiornata e persino di nuovi episodi da giocare. L’ambientazione dark fantasy gotica e medievale di Quake non è mai stata così bella, ma il gameplay è rimasto invariato: è ora di esercitarsi con i salti a strafe.

5. Black Mesa. Black Mesa è un remake di Half Life 1, creato interamente dai fan utilizzando il più recente motore Source. Ci sono voluti 15 anni prima che Black Mesa arrivasse alla versione 1.0, ma alla fine è arrivato nel 2020 e l’attesa è valsa la pena. Il remake è una versione reimmaginata della classica campagna per giocatore singolo, che elimina enigmi e sequenze di combattimento datati per creare un’esperienza concisa. Gli sviluppatori hanno persino creato una versione ampliata del pianeta alieno Xen, la sezione finale di Half Life 1 che, secondo quanto riferito, è stata interrotta da Valve. Sebbene sia innegabile che Half Life 1 sia un gioco spettacolare, e a prescindere da ciò che ha fatto per i giochi su PC, il suo gameplay non è perfetto, ma le modifiche apportate in Black Mesa risolvono questi problemi. Se non avete provato il primo Half Life e volete vedere cosa vi siete persi, Black Mesa è il modo migliore per rivivere questo classico FPS.


Leggi anche: I migliori giochi di cecchini su PC

6. Doom Eternal. Doom Eternal prende il ciclo di gioco del successo del 2016 e lo porta a un livello superiore. Gli sviluppatori avrebbero potuto facilmente produrre un sequel che riproducesse in gran parte le stesse caratteristiche di Doom 2016, ma hanno scelto di portare ogni meccanica di base a un altro livello. Ogni aspetto è stato migliorato, dalla quantità di armi a disposizione alle opzioni di movimento che aumentano il ritmo di gioco. Con tutta questa potenza extra arrivano anche nemici più forti, dotati di una propria serie di punti di forza e di debolezza da sfruttare. Se si volesse, si potrebbe giocare a Doom 2016 utilizzando una sola arma, ma Doom Eternal punisce i giocatori che si attengono allo stesso piano di gioco. A meno che non uccidiate i nemici utilizzando la gamma di strumenti a vostra disposizione, sarete sempre a corto di risorse. Prendendo in prestito elementi dal miglior FPS Doom Eternal si trasforma in uno sparatutto velocissimo che spinge i giocatori a pensare in modo creativo mentre spazzano via orde delle peggiori creature dell’Inferno. C’è un buon motivo per cui Doom Eternal è stato il nostro GOTY per il 2020: è davvero spettacolare.

7. OVERWATCH. Se volete, paragonatelo a Team Fortress 2 o a League of Legends: Overwatch ha abbastanza in comune con entrambi per condividere parte del loro fascino, ma è abbastanza diverso da richiedere mesi ai giocatori per capire le migliori combinazioni di personaggi. Overwatch si basa sul lavoro di squadra: poco importa chi ti ha ucciso o quanti headshot hai accumulato. È più importante il modo in cui siete riusciti a rianimare un cecchino vitale sul punto di cattura come Mercy, o a far avanzare il carico utile con lo scudo di Reinhart, o comunque a vincere un round usando il vostro eclettico bagaglio misto di abilità. Sebbene al lancio fosse un po’ scarno di funzioni, gli aggiornamenti regolari di Overwatch sono in continuo arrivo, con l’aggiunta di nuovi eroi di Overwatch. La Overwatch League ha inoltre cristallizzato il potenziale e-sportivo del gioco. Non preoccupatevi però se non siete amanti delle sessioni di allenamento di otto ore: metà del fascino è dato dalla facilità di gioco, che fa di Overwatch uno dei migliori giochi FPS per PC.

8. COUNTER-STRIKE: GLOBAL OFFENSIVE. Lanciarsi per la prima volta nel mondo di Counter-Strike: Global Offensive per la prima volta è come tuffarsi in un tritacarne di guerra moderna. Affronterete giocatori che si aggirano in versioni di queste mappe da oltre un decennio. Morirete per colpa di cecchini con decine di migliaia di uccisioni annotate nello scout. Sarete puniti da giocatori che potrebbero recitare i comandi della console di CS: GO ad occhi chiusi, e rimarrete seduti per il resto del round mentre voi rimpiangete il vostro errore. Perché, allora, scegliere di giocare a Counter-Strike: Global Offensive? Perché farsi strada fino alla vetta delle classifiche è un traguardo, una ricompensa guadagnata con la pazienza, l’abilità e la memoria muscolare. E ha un design dei livelli tra i migliori in assoluto. C’è un motivo per cui, ancora oggi, si trovano server che eseguono mappe antiche come Dust 2 giorno dopo giorno; in parte, perché gli aggiornamenti regolari di CS: GO mantengono questo sparatutto sempre fresco. Ma Global Offensive è un gioco moderno e porta con sé modalità di gioco moderne. Ora è in parte finanziato attraverso la vendita di cosmetici e skin per le armi, come Team Fortress 2. Include il matchmaking automatico, allontanandovi dai server dedicati che hanno reso la serie ciò che è oggi. E ci sono i gradi, che danno agli elitari un distintivo visibile per la loro dedizione, oltre alle medaglie per i veterani.

9. HALF-LIFE 2. Molto più che un’evoluzione del suo superbo predecessore, Half-Life 2 è spesso acclamato come il miglior gioco per PC di tutti i tempi. Questi riconoscimenti non sono immeritati. L’atteso seguito di Half-Life è estremamente ambizioso e beneficia del fatto di essere stato sviluppato da una Valve molto più sicura di sé. Tutto è più grande dell’originale del 1998: le ambientazioni, i nemici, la storia – è un blockbuster, ma intelligente. Ci sono compagni IA decenti; personaggi reali che esistono per fare di più che morire in modo comico; una fisica che trasforma il mondo in un luogo apparentemente reale e tangibile. Valve fa ancora una volta una magia con le sue ambientazioni. Nonostante siano spesso più grandi e aperti di quelli di Half-Life, sono realizzati con la stessa cura e attenzione ai dettagli. E, cosa importante, rimangono memorabili, dalle strade infestate di Ravenholm alla minacciosa Cittadella, che si erge sulla Città 17 come un tiranno di acciaio e vetro. L’età può aver consumato un po’ di lucentezza, ma rimane un gioco FPS sorprendente e avvincente.

10. RAINBOW SIX SIEGE. Grazie al continuo supporto di Ubisoft, Rainbow Six Siege è quasi del tutto irriconoscibile rispetto allo sparatutto mediocre che è emerso con un piagnisteo piuttosto che con un botto nel 2015. Ora, con la sua fiorente scena e-sportiva, un flusso costante di operatori Rainbow Six Siege e alcuni dei migliori gameplay multiplayer in circolazione, è diventato uno dei migliori giochi gratis FPS su PC. Ogni momento delle battaglie in scatola di Siege è carico di tensione e pericolo, dal momento in cui si inizia a perlustrare un’area con il proprio drone – pregando che i nemici non lo individuino prima che si riesca a trovare l’ostaggio – fino al tentativo finale di salvare la situazione abbattendo muri e sfondando il soffitto. Il multiplayer asimmetrico e l’apertura tattica fanno sì che nessun round si svolga nello stesso modo. È una battaglia psicologica tanto quanto una serie di scontri a fuoco; un gioco sparatutto FPS di manipolazione e controllo, in cui si cerca di far reagire i nemici in modi specifici mentre si cerca di far lavorare insieme la propria squadra. Non ci si sente mai al sicuro: un attacco può arrivare da qualsiasi parte, di solito da tutte le parti contemporaneamente. Dopo tutti questi anni in cui ci siamo sentiti al sicuro dietro le mura, gli ambienti distruttibili di Siege ci costringono a pensare con i piedi per terra e a non fidarci di nessun muro. Siege ha una barriera d’ingresso relativamente alta, ma i giocatori meno esperti possono buttarsi nella mischia a basso costo con la Starter Edition di Rainbow Six Siege. Per coloro che si appassionano al gioco punitivo di Rainbow, si può essere certi che lo sparatutto di Ubisoft Montreal è qui per restare, con nuove stagioni e contenuti in arrivo.

Leggi anche: I migliori giochi di avventura per PC

11. Escape from Tarkov. Esistono innumerevoli giochi FPS che vantano il loro realismo, ma nessuno si avvicina alla maniacale attenzione ai dettagli prestata dal team di sviluppatori di Escape from Tarkov quando si tratta di armi, accessori e modellazione balistica. Non solo ci sono più di 60 armi in Escape from Tarkov, ma ognuna di esse può essere modificata o ridotta al punto da essere irriconoscibile dalle sue controparti standard. È possibile scambiare canne, montature, mirini, torce, impugnature, impugnature a pistola, paramani, attacchi per la canna, calci, maniglie di ricarica, caricatori, ricevitori, blocchi di gas e scegliere tra diversi tipi di proiettili per ogni tipo di munizione. Non ci sono due armi uguali in un raid. Questo porta a numerosi malfunzionamenti per i nuovi giocatori e per tutti coloro che, ehm, non sanno molto di armi. Tuttavia, dopo aver sprecato un mucchio di rubli e un inventario pieno di accessori inutili, si inizierà presto a capire come adattare ogni accessorio prima di formare finalmente un legame emotivo con la propria arma personalizzata. Quest’ultima parte è particolarmente importante perché in Escape from Tarkov, se si muore in un’incursione e un nemico saccheggia il corpo, si perde tutto ciò che si è portato con sé, anche il prezioso fucile d’assalto. Queste regole brutali possono rendere Fuga da Tarkov incredibilmente intimidatorio per i nuovi giocatori, ma se è facile perdere il proprio equipaggiamento di valore, è altrettanto facile entrare in un raid con poco più di una pistola e uscirne con alcune delle migliori armature e armi del gioco. Grazie a un’economia guidata dai giocatori, si può persino saccheggiare un oggetto apparentemente inutile come una statua e scambiarlo con un HK416 nuovo di zecca. EfT si distingue dagli altri miglior FPS online e multigiocatore di questa lista perché mescola PvP e PvE in modo così perfetto. Ogni incursione si svolge su una mappa enorme, con i giocatori che spawnano ai bordi e i nemici IA che spawnano nei punti chiave di interesse, di solito dove si trova un buon bottino. Dall’inizio della partita, si hanno a disposizione fino a 40 minuti per uccidere, saccheggiare e raggiungere uno dei punti di estrazione designati. Se si muore, si riavrà indietro solo l’equipaggiamento assicurato in precedenza, e solo se non è stato prima saccheggiato dal proprio corpo. Come si scappa da Tarkov? I punti di estrazione si trovano sempre sul lato opposto della mappa rispetto a quello in cui ci si è generati, quindi riuscire a superare un’incursione senza incontrare un nemico è praticamente impossibile.


12. TITANFALL 2. EA e Respawn hanno fatto tesoro di tutto ciò che il primo gioco aveva azzeccato e hanno bilanciato così bene il multiplayer di questo sequel sparatutto da farlo diventare uno dei migliori giochi per PC del 2016. Non c’è niente di meglio della giustapposizione di Titanfall 2 tra la rissosità dei mech industriali e gli agili combattimenti dei piloti. Come vedrete nella nostra recensione della campagna di Titanfall 2, la parte in solitaria di questo FPS funge anche da eccellente introduzione alle meccaniche del gioco e da affascinante narrazione autonoma. La campagna non cerca mai di superare il gameplay con scenografie epiche o con un’esplosione da blockbuster. È invece la meccanica grezza a regalare tutte le emozioni: correre contro un gruppo di nemici e farli saltare in aria con pochi, snervanti e soddisfacenti colpi di fucile è ogni volta esaltante. Inoltre, la versione per PC regge meravigliosamente, come abbiamo visto nella nostra recensione di Titanfall 2 per PC. Respawn non ha solo aggiunto profondità al single-player; una modalità cooperativa a quattro giocatori a ondate è un ottimo compagno per il multiplayer competitivo che contiene un’ampia varietà di classi di Titanfall 2. Titanfall 2 è una bestia più grande e migliore di prima e una boccata d’aria fresca per il genere dei giochi di mech in generale. Anche se non si sa nulla di Titanfall 3, il battle royale Apex Legends di Respawn Entertainment è ambientato nello stesso universo. Certo, il wall-running è sparito, ma le armi di Apex Legends, come il Mozambique e l’Hemlock, sono un giusto richiamo al meraviglioso passato di questo sviluppatore.

13. LEFT 4 DEAD 2. Gli zombie di Valve non sono come gli altri zombie. In Left 4 Dead 2, si abbattono su di voi come ondate, strisciando sui muri e saltando attraverso i vuoti. Sono accompagnati da speciali: non morti altamente evoluti che vi costringono a lavorare insieme. Un Fumatore vi trascinerà in un vicolo con la sua lunga lingua, dove sarete assaliti da non morti comuni. Un Cacciatore vi immobilizzerà sull’asfalto prima di strapparvi la gola. Un Boomer vi caricherà dritto in faccia ed esploderà, annegandovi in una melma verde. Anche se gli zombie sono una merce di scarso valore e Left 4 Dead 2 è in circolazione da molto tempo, la tensione, il design dei livelli e le innumerevoli mod fanno sì che rimanga un gioco avvincente. Rimane uno dei migliori giochi cooperativi su PC.

14. TEAM FORTRESS 2. In questo gioco extra-sparatutto, basato sulle classi, gli uomini arrabbiati dei cartoni animati catturano valigette, scortano bombe e stanno sui nodi. Team Fortress 2 è geniale ed è ancora uno dei migliori giochi online FPS per PC. Si è anche evoluto, con montagne di contenuti creati dagli utenti, mappe, modalità e nuovi gadget di Team Fortress 2 che contribuiscono a mantenere lo sparatutto attuale. La premessa è semplice come sempre: si sceglie un personaggio da un cast di nove e si prende posto in una squadra. Le modalità includono Cattura la Bandiera, Re della Collina e Payload, che vede una squadra guidare una bomba su un binario, mentre gli avversari tentano disperatamente di trattenerla. Si tratta di un classico che è diventato il fiore all’occhiello di Overwatch, ma che è stato perfezionato alla perfezione prima in Team Fortress 2.

Leggi anche: I migliori giochi online per PC senza download

15. Valorant. Lo sparatutto eroico di Riot risulterà incredibilmente familiare ai fan di CS: GO e Overwatch, ma – come spieghiamo nella nostra recensione di Valorant – non è affatto un male. Valorant si è fatto strada tra gli FPS competitivi e non è difficile capire perché. C’è un cast di eroi dagli occhi brillanti tra cui scegliere, ognuno con una manciata di abilità utili e ben bilanciate. Il sistema di armi e di economia deriva direttamente da CS: GO – hanno persino chiamato l'”AWP” “Op”, che è praticamente la stessa parola. Intelligente. Le partite sono intense e richiedono abilità, precisione e coordinazione di squadra. Proprio come in CS: GO, se la vostra mira è scadente o le vostre reazioni non sono al punto giusto, vi aspetta una partita difficile – ma almeno non dovrete giocare contro un adulto che ha imparato Dust II da quando era piccolo. Valorant non potrebbe essere più orientato verso gli esports, quindi se avete messo gli occhi su una nuova scena competitiva, ve lo consigliamo caldamente – e se non avete voglia di impegnarvi in una partita completa, la modalità di gioco Spike Rush è più veloce, più informale e offre altrettanto divertimento FPS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.