Vai al contenuto
Home » Guide » I migliori giochi di strategia per Xbox

I migliori giochi di strategia per Xbox

giochi di strategia per Xbox

Xbox Game Pass è pieno di fantastici giochi di strategia. Ecco i nostri preferiti. Una volta era quasi impossibile giocare a buoni giochi di strategia su console. Esistevano sicuramente, e alcuni di essi sono diventati addirittura dei classici del genere, ma spesso i giocatori di strategia più accaniti venivano scoraggiati dai controller delle console, dalla grafica non all’altezza e dalle interfacce utente che nel migliore dei casi sembravano appiccicate e nel peggiore impedivano deliberatamente di giocare. Ma i tempi sono cambiati. I giochi di strategia online per console sono ovunque e le console stesse possono eguagliare alcune delle migliori grafiche dei PC di fascia media. Una delle due grandi console negli Stati Uniti è la Xbox One, e Microsoft sta attualmente dominando la fine di questa generazione grazie a Xbox Game Pass. Essenzialmente “Netflix per i giochi”, gli abbonati possono scaricare e giocare a un’intera libreria di titoli, gratuitamente! Game Pass ha anche una versione per PC e sarà presto disponibile per i dispositivi mobili tramite xCloud. Se questo non fosse abbastanza sorprendente, ci sono alcuni giochi strategia davvero validi disponibili tramite questo servizio. Se siete giocatori di strategia che stanno pensando di colonizzare lo spazio Xbox o siete semplicemente interessati a ciò che è disponibile su Game Pass, questo articolo è per voi. Ecco i migliori giochi di strategia gratis in italiano (quasi gratis) per Xbox One e Xbox Series X.

Leggi anche: I migliori giochi horror per Xbox

Giochi di strategia per Xbox One e Xbox Series X

Ci sono un numero sorprendente di giochi strategia online che possono essere giocati sia su Xbox One che su PC con Xbox Game Pass. La maggior parte di essi promette di offrire esperienze molto simili, se non identiche, su entrambe le piattaforme.

1. Nowhere Prophet. Recentemente aggiunto al Game Pass, Nowhere Prophet è un gioco di carte strategico di tipo rogue in cui siete a capo di una carovana di seguaci che cercano di raggiungere una sorta di terra promessa. Il mondo è post-apocalittico e ispirato alla cultura indiana, e lungo il vostro viaggio dovrete affrontare incontri casuali e forse anche combattere. Il problema è che le vostre carte sono anche i vostri uomini: se cadono in battaglia, se ne vanno per sempre. Incontrerete nuove persone lungo il cammino e potrete adattare il vostro “mazzo” di seguaci man mano che la vostra riserva di carte si espande. È piuttosto interessante e vale la pena di scoprirlo.

2. Age of Wonders: Planetfall. Age of Wonders è stato a lungo un punto fermo nel campo delle TBS in stile eroe, a base di esagoni e con fazioni, e Planetfall sembra essere un successore più che degno. Porta il gioco in un futuro fantascientifico, pur mantenendo l’attenzione per gli eroi e le battaglie tattiche a turni. L’aspetto è davvero buono e potrebbe continuare ad aprire l’ecologia Xbox per i giochi strategia gratis seri.

3. Bad North. Un gioco di strategia “micro” che coinvolge tattiche in tempo reale, alcuni elementi di puzzle e una progressione di tipo rogue, è una meravigliosa miscela di elementi strategici distillati in uno stato puro e leggermente alcolico. Il giocatore controlla un piccolo esercito di truppe e deve difendere isole di dimensioni e topografia variabili da ondate di assalitori vichinghi. Ci sono diversi tipi di truppe e una meccanica simile a sasso, carta e forbice, ma non si tratta solo di battere il tipo. Dovete assicurarvi che le vostre truppe siano in posizione prima del tempo per ottenere il massimo effetto. La pianificazione e il posizionamento sono le vere divinità dei Norseman, e se riuscirete a ottenere il loro favore avrete la meglio.

4. Totally Accurate Battle Simulator. Tecnicamente si tratta di una “Game Preview”, in quanto è ancora in uno stato di pre-release, ma questo titolo meravigliosamente folle è ora disponibile per gli abbonati al Games Pass sia su Xbox One che su PC. È più una simulazione che una strategia, ma offre un’affascinante simulazione di combattimento che permette di mettere l’uno contro l’altro tipi e numeri di truppe molto diversi. Non è affatto basato sulla realtà, ma è comunque divertente giocarci.

5. Halo Wars: Definitive Edition & Halo Wars 2. Se ultimamente i giochi di strategia in tempo reale sono stati poco diffusi, la rivoluzione delle console ha dato loro nuova vita in molti casi. Halo Wars è uno dei vecchi RTS che ha visto un numero considerevole di discussioni e giochi da quando è disponibile su Xbox. Le unità aggiornabili, il ritmo rilassato e la grande ambientazione lo rendono sicuramente interessante per gli appassionati. Un buon franchise non può essere dimenticato e Halo Wars 2 ne è la prova. Riprendendo la storia dalla fine di Halo Wars e facendo un salto temporale, ci si ritrova in un combattimento fatto di unità strategiche, eroi e menu radiali. Sebbene la gestione originale dei contenuti scaricabili sia stata infelice, ora non è più un problema.

6. Shadow Tactics: Blades of the Shogun. In un passato non troppo lontano, i giochi di strategia stealth erano di gran moda. Manovrare un gruppo di personaggi attraverso la mappa, cercando di non dare l’allarme, uccidendo solo chi doveva essere ucciso e uscendo dall’altra parte senza che nessuno se ne accorgesse: questo era un bel gioco di strategia. Shadow Tactics si rivolge direttamente a questo aspetto. Come al solito, questo tipo di gioco è quasi tanto un rompicapo quanto una strategia, ma vale sicuramente la pena di provarlo.

7. Wargroove. Il gioco più moderno di questo gruppo, ma allo stesso tempo il più retrò, Wargroove prende molto in prestito da proprietà più antiche. Se vi è piaciuta la meraviglia pixelata di Advance Wars, allora l’approccio scanzonato alla strategia e alla tattica di questo gioco vi stuzzicherà. Il gioco non si ferma alla fine della campagna, perché un editor di mappe e missioni può prolungare il divertimento, a patto di essere creativi.

8. Mutant Year Zero: Road to Eden. Una delle innovazioni moderne nella strategia a turni è stata quella di abbinarla a una storia profonda e allo sviluppo dei personaggi in stile RPG. Mutant Year Zero prende questo concetto e lo porta avanti, combinando una strategia a turni in stile XCOM con una storia e un’architettura di sviluppo delle unità in stile RPG per creare qualcosa che potrebbe non essere la migliore strategia a turni disponibile, ma che vi farà tornare indietro per continuare perché la storia stessa è così interessante.

9. BATTLETECH. Uno dei migliori giochi gratis di strategia a turni usciti negli ultimi anni, BATTLETECH vi mette al comando di una “lancia” emergente di mercenari mechwarrior. Dovete viaggiare per i mondi conosciuti, accettare contratti e combattere le guerre degli altri per loro. È possibile potenziare e personalizzare i mech man mano che si procede, nonché collezionare nuovi telai per comporre squadre sempre più numerose. Le cose possono però diventare piuttosto brutali, perché un impegno sbagliato può facilmente affossare la partita e portarla in rosso. C’è anche una campagna narrativa che si può seguire. Oltre al puro divertimento tattico, questo gioco vanta un’eccellente colonna sonora e utilizza uno dei migliori 2D che abbiamo mai visto in un gioco.

10. Battlefleet Gothic: Armada 2. Il sequel dell’originale gioco di strategia spaziale del 2017 è finalmente disponibile tramite Games Pass per PC. Si tratta di una versione nuova e migliorata del gioco, anche se alcune cose erano ancora migliori nell’originale. È comunque molto bello e offre una buona dose di azione spaziale alla Warhammer 40K. Vale la pena di provarlo se siete abbonati al Game Pass.

Leggi anche: I migliori 5 giochi di Star Wars

11. Gear Tactics. Gears Tactics ci ha sorpreso quando è uscito all’inizio dell’anno. È un titolo spin-off migliore di quanto avremmo potuto sperare ed è anche un discreto gioco tattico a turni. Non ha il design completo di XCOM 2, ma presenta alcune interessanti modifiche alla formula e conserva abbastanza bene l’atmosfera dei giochi Gears originali. Se non l’avete ancora fatto, vale sicuramente la pena di provarlo.

12. Phoenix Point. Games Pass per PC è l’unico altro posto dove trovare il successore di XCOM di Julian Gollop al di fuori dell’Epics Games Store o del Microsoft Store. Se siete abbonati, potrebbe valere la pena di provare prima il gioco gratuitamente, perché Phoenix Point, pur avendo un ottimo livello di strategia ed essendo una delizia visiva, al momento è un po’ grezzo. C’è molto da dire su come XCOM di Firaxis gestiva le battaglie tattiche, e non molti seguiti (nemmeno lo stesso Gollop) sono riusciti a catturare appieno quella magia.

13. Europa Universalis IV: Microsoft Store Edition. Non è un gioco mainstream come Crusader Kings 2, ma EU4 è uno dei due principali figli di poster dei giochi di grande strategia. Questo gioco vi porta dalla metà del 1400 fino alla fine dell’era napoleonica nel 1815 – circa 400 anni di storia che hanno visto tutto, dalla scoperta del nuovo mondo all’era della polvere da sparo. È possibile scegliere di impersonare qualsiasi nazione del mondo e guidarla nel suo viaggio. Oltre al gioco base, tutti i contenuti scaricabili di EU4 sono stati resi disponibili sul Microsoft Store. Il Games Pass non è gratuito, ma gli abbonati hanno diritto a uno sconto.

14. Age of Empires I & II: Definitive Edition. La fine degli anni ’90 è considerata da molti come l’origine del genere della strategia in tempo reale, poiché da quel periodo sono usciti alcuni giochi fondamentali, tra cui Age of Empires 1 e 2. 20 anni dopo, abbiamo rimasterizzato gli originali con una grafica leggermente migliorata ma con lo stesso gameplay. Se pensate a questi giochi come parte della vostra introduzione seminale al genere, probabilmente vorrete questi.

15. Into the Breach. Il mondo dello sviluppo di giochi indie è, per forza di cose, più limitato rispetto agli sviluppatori AAA. I migliori trasformano le limitazioni in ispirazione. Lo stesso team che ha avuto un grande successo con FTL è tornato per darci un quasi-giocattolo estremamente serrato in cui si comandano robot giganti per proteggere la terra dall’invasione aliena. L’esecuzione non è all’avanguardia, ma può comunque darvi un serio caso di “ah, solo un altro giro”.

16. Space Hulk: Tactics. Games Workshop merita una quantità assurda di elogi per il numero di traduzioni digitali di giochi che ha permesso nel corso degli anni. Anche se la qualità è stata incoerente, ce ne sono state così tante che le buone traduzioni sono inevitabili. SH:T è una delle migliori versioni digitali di Space Hulk fino ad oggi. La grafica è pulita e chiara, l’interfaccia è relativamente intuitiva e funziona. Se c’è un inconveniente, è l’RNG, il movimento goffo degli Space Marine e i momenti di iniquità che ne derivano.

17. Valkyria Chronicles 4. L’Xbox è una piattaforma molto utilizzata per i giochi di ruolo, quindi non sorprende che i giochi di ruolo che si basano molto sulle meccaniche strategiche (o i giochi di strategia che prendono in prestito le meccaniche dei giochi di ruolo) siano ben rappresentati. VC4 è uno dei classici rappresentanti dell’ibrido; il combattimento tattico a turni è un affare teso, in cui si scambia la mobilità con l’effettiva possibilità di sparare. Se vi piace una buona dose di strategia nella vostra storia o viceversa, vi consigliamo di provare questo titolo.

18. Kingdom: Two Crowns. I giochi Kingdom sono in circolazione da un paio d’anni e combinano la gestione delle risorse con un gameplay lineare da tower defense, solo che invece di impersonare un Dio disincarnato si è letteralmente nel fango a correre avanti e indietro sulla propria cavalcatura impartendo ordini. Two Crowns ha la sorprendente novità della cooperativa multigiocatore insieme a un ambiente completamente nuovo a tema giapponese in cui lottare contro l’oscurità.

Leggi anche: I migliori giochi di corsa per Xbox

Questo è tutto per la nostra lista dei migliori giochi di strategia per Xbox One e Xbox Series X. Speriamo che abbiate trovato un paio di nuovi giochi da sfogliare.

Lascia un commento