I migliori giochi di samurai per PC

By | Agosto 30, 2022
giochi di samurai

Ci facciamo strada tra i migliori giochi di samurai in circolazione, da quelli d’azione come Nioh e Onimusha a quelli di strategia come Total War: Shogun 2. Siete alla ricerca di un buon gioco di samurai su PC? I samurai sono oggetto di un fascino incessante per molti giocatori, grazie alle loro armature ornate, alle armi affilate come rasoi e alle storie che sono state raccontate su di loro in altri media grazie a registi come Akira Kurosawa e Yôji Yamada. Purtroppo, i giochi dedicati ai samurai sono sorprendentemente pochi, soprattutto sulla piattaforma migliore di tutte: Il PC. Per rimediare a questo errore, abbiamo scavato in tutti i negozi digitali e nelle prossime uscite alla ricerca dei migliori giochi samurai in circolazione. Con poche opzioni tra cui scegliere, abbiamo dovuto essere un po’ creativi con le nostre scelte, quindi aspettatevi alcuni giochi che presentano samurai solo in ruoli limitati, giochi con personaggi come samurai, giochi ronin e un sacco di generi diversi. In questo elenco di giochi dei samurai c’è di tutto, dagli hack-and-slash ai colossi della strategia, dai giochi d’azione e avventura al picchiaduro multigiocatore. Scoprite con noi otto dei migliori giochi samurai PC, dai vecchi classici ai nuovi giochi di samurai.


Leggi anche: I migliori giochi di lotta per PC

Ecco i migliori giochi di samurai

1. For Honor. Se cercate un gioco di samurai che si concentri sulle armi e sullo stile di combattimento di questi guerrieri, For Honor è probabilmente la scelta migliore. Questo gioco di combattimento multigiocatore presenta guerrieri Wu Lin, cavalieri, vichinghi e samurai e, grazie al sistema di classi di For Honor, è possibile selezionare un tipo specifico di guerriero samurai come protagonista. C’è l’adattabile Kensei, un solido guerriero samurai a tutto tondo che decima i suoi nemici con una spada nodachi; oppure l’Orochi, un assassino che ha imparato l’arte del contrattacco con la katana. Se preferite strumenti più pesanti, potete provare lo Shugoki, armato di kanabo, che riduce in poltiglia i suoi avversari. Infine, c’è Nobushi, che usa un’arma ad asta naginata per controllare lo spazio e ridurre i nemici a distanza di sicurezza. Anche For Honor sta vivendo una rinascita di popolarità simile a quella di Rainbow Six Siege, il cui numero di giocatori è in costante aumento dal lancio, quindi potete essere certi di trovare una partita.

2. Nioh. Nioh è un Soulslike samurai che fonde la storia con il soprannaturale giapponese per creare una visione davvero contorta del periodo Sengoku. Il giocatore veste i panni di William, un marinaio anglo-irlandese che arriva in Giappone alla ricerca di qualcuno, ma non passa molto tempo prima che si trovi invischiato in una battaglia tra Tokugawa Ieyasu, mostri soprannaturali ed Edward Kelley, un altro occidentale che guida il conflitto utilizzando poteri occultistici. Nioh prende molti spunti di design dalla serie Souls, come il suo impegnativo combattimento hack-and-slash, i santuari simili a falò dove salvare i progressi e il fatto che avrete una sola possibilità di recuperare tutta la vostra XP dal corpo dopo la morte prima di perderla per sempre. Lo scontro tra finzione e realtà significa che combatterete contro altri guerrieri samurai e contro mostruosi demoni, assicurandovi un combattimento vario e senza mai esaurire i nuovi nemici contro cui affinare le vostre abilità con la katana. Questo gioco di samurai presenta anche innumerevoli personaggi storici del periodo Sengoku, offrendo un punto di ingresso divertente anche a chi non è un appassionato di storia.

3. Total War: Shogun 2. L’unico gioco di strategia di questa lista e uno dei migliori giochi di strategia di tutti i tempi, Total War: Shogun 2 vi vede assumere il ruolo di capo clan e generale di uno dei nove principali clan delle province giapponesi (12 se si include il DLC). Dovrete supervisionare lo sviluppo degli insediamenti, far crescere l’esercito, espandere l’economia e la ricerca tecnologica, cercando al contempo di gestire gli enigmi diplomatici e sedare la sovversione politica. A seconda del clan che deciderete di governare, avrete anche punti di forza e di debolezza significativi da aggirare nel corso della vostra campagna. Ad esempio, se decidete di controllare il clan Mōri avrete una lunga storia di trionfi navali a cui attingere, mentre il clan Takeda vanta la migliore cavalleria del gioco. Nessun gioco samurai offre una panoramica più ampia del Giappone feudale di Total War: Shogun 2, rendendolo un must assoluto per gli appassionati di questo periodo.

4. Onimusha: Warlords. Onimusha: Warlords è il Resident Evil dei samurai giochi e, grazie a una recente riedizione in HD, uno dei migliori giochi di Onimusha è finalmente disponibile su PC. In Onimusha: Warlords si combatte contro orde di demoni nei panni dello spadaccino Samanosuke Akechi, nel tentativo di salvare la principessa Yuki del clan Saitō. La trama diventa piuttosto contorta da quel momento in poi, ma il gameplay è solido: si combattono i demoni con una katana e un assortimento di armi magiche, si assorbono le loro anime e le si usa per potenziare il proprio arsenale. Ci sono anche enigmi da risolvere, che offrono una piacevole pausa dall’uccisione dei demoni, e di tanto in tanto si ottiene il controllo di Kaede, la vostra assistente kunoichi con una serie completamente diversa di abilità acrobatiche e armi da padroneggiare. I fondali prerenderizzati e la telecamera fissa conferiscono alla versione PC HD di Onimusha: Warlords un aspetto e una sensazione datati, ma questo fa parte del suo fascino.

Leggi anche: I migliori giochi di vampiri per PC

5. Samurai Warriors: Spirit of Sanada. Samurai Warriors: Spirit of Sanada non è forse all’altezza di alcuni dei migliori giochi del franchise Dynasty Warriors, ma combina molti dei migliori elementi di questi giochi con una storia incentrata sul clan Sanada durante un periodo fortemente romanzato degli Stati Combattenti. Trattandosi di un gioco di guerrieri, una delle attrattive principali è rappresentata dalle enormi e rumorose sequenze di battaglia, in cui è possibile decimare decine di nemici schiacciando alcuni tasti, o eseguire mosse Musou punitive per eliminare i nemici più ostici. Al di fuori delle battaglie è possibile esplorare le Città del Castello, che offrono uno spaccato della vita quotidiana di quel periodo, anche se attraverso l’obiettivo altamente stilizzato della serie. Ma è la storia storica al centro di Spirit of Sanada a renderlo uno dei migliori giochi di samurai per PC. Durante la campagna del gioco, seguirete tutti i 48 anni di vita di Yukimura Sanada, un vero ufficiale samurai considerato l’ultimo eroe del Sengoku e uno dei più grandi guerrieri di tutto il Giappone. È una storia emozionante di coraggio, moralità e famiglia, quindi non ve la rovineremo.


6. Samurai Gunn. Se cercate un picchiaduro cooperativo da divano con un’estetica decisamente più bushido di Samurai Gunn, allora date un’occhiata a Samurai Gunn. Questa gemma nascosta dei giochi multigiocatore locali mette da due a quattro guerrieri l’uno contro l’altro in una minuscola arena di morte disseminata di piattaforme: ogni giocatore ha una spada e una pistola con solo tre proiettili, quindi è meglio far valere ogni colpo. Si tratta di un semplice divertimento caotico sulla falsariga di Towerfall: Ascension, e le gloriose fontane di cremisi che eruttano dalle vostre vittime non fanno che aumentare la soddisfazione di sconfiggere i vostri migliori amici. È in lavorazione anche un sequel, quindi è meglio aspettare Samurai Gunn 2, che promette di aggiungere molte altre funzioni co-op al picchiaduro.

7. Sword of the Samurai. Come Sid Meier’s Pirates! Sword of the Samurai era un vecchio gioco per PC che era molto avanti rispetto ai suoi tempi e che è stato trascurato quando è stato lanciato nel lontano 1989. Da allora, l’ambizioso simulatore di samurai dello sviluppatore MicroProse ha trovato la sua strada su piattaforme di distribuzione digitale come GOG e Steam, il che significa che è finalmente facile ottenerne una copia. Sword of the Samurai vi mette nei panni di un giovane samurai che lotta per farsi onore durante il periodo degli Stati Combattenti. Il vostro obiettivo finale è quello di unire tutti i 48 clan e diventare un leader nobile, ma prima di poterlo fare dovete occuparvi di molte altre questioni urgenti, come creare una famiglia per assicurarvi un erede che vi sostituisca in caso di morte in battaglia. Dovrete progredire da vassallo a servitore, poi essere promossi a luogotenente e infine a daimyō del vostro clan, e il modo migliore per accattivarsi i favori è far crescere il vostro esercito, conquistare terre e dimostrare la vostra abilità in battaglia. Per tutto il tempo dovrete fare attenzione a non compiere azioni disonorevoli, come assassinare i rivali o rapire persone chiave. A seconda di come si viene scoperti e della gravità delle proprie azioni, si può essere costretti a commettere seppuku o addirittura ad affrontare l’esecuzione di tutta la propria famiglia, ponendo fine al gioco.

8. Way of the Samurai 4. Way of the Samurai ha la sua parte di problemi, ma si svolge durante una delle fasi più affascinanti della storia giapponese: il declino e la caduta dello shogunato. Il giocatore veste i panni di un rōnin appena arrivato nella città portuale fittizia di Amihama, e sta a lui creare la propria storia schierandosi con una delle tre fazioni: le truppe filogovernative, i ribelli antigovernativi o l’opportunistica Marina britannica. Ci sono in totale dieci finali da scoprire e il modo in cui si sceglie di interagire con il mondo attraverso gli eventi e i PNG che si incontrano ad Amihama influisce sul percorso che il samurai finirà per intraprendere. È tutt’altro che perfetto e in alcuni punti è persino un po’ ridicolo, ma Way of the Samurai 4 contiene una serie di idee interessanti che lo rendono un gioco di ruolo intrigante. Se commettete un crimine, potete essere portati via e sottoposti alla tortura dell’acqua, con conseguenze del tutto inaspettate. Allo stesso modo, se non volete essere coinvolti nei vari drammi della città portuale, potete semplicemente concentrare tutta la vostra attenzione sullo sviluppo del vostro dojo. Tutto ciò che manca a questo gioco di samurai è la sua personalità.

Leggi anche: I migliori giochi indie per PC

Ecco tutti i migliori giochi di samurai per PC che abbiamo trovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.