I migliori giochi di corse per PC

By | Agosto 5, 2022
giochi di corse

Questi sono i migliori giochi di corse gratis per PC, dalle auto sportive esotiche di Forza Horizon 4 alle bestie sporche di fango di Dirt Rally. Quali sono i migliori giochi di gare automobilistiche su PC? Sia che si tratti di padroneggiare i tracciati fangosi di Dirt Rally o di abbracciare il magnifico Messico di Forza Horizon 5, ecco i migliori giochi corse in circolazione. Scegliere i migliori giochi di corsa gratis su PC non è un compito facile. Sono tanti gli elementi che contribuiscono: il genere non si basa solo sulla fedeltà grafica e su un design sonoro da brivido, anche se entrambi sono certamente utili, ma anche sulla capacità di coinvolgervi nell’azione come se foste lì al posto di guida, con gli occhi tesi mentre l’asfalto sfreccia a 240 km/h. Affinando il tempismo per un cambio di marcia perfetto o tirando fuori il retrotreno per una derapata sublime, un gioco di corsa di qualità è una vera e propria sensazione. Non chiedete: “Come hai potuto dimenticare le Leggende del Gran Premio! Dov’è Geoff Crammond?”. Quando le versioni di questi giochi da corsa appariranno su Steam o GOG, saremo i primi a fare la fila per giocarci di nuovo… e inevitabilmente scopriremo che non sono invecchiati bene come speravamo. Quindi, per quelli di voi che vogliono solo fare un salto e accendere il motore di un superbo corridore, che si tratti di un intricato simulatore o di un thriller arcade, abbiamo alcuni corridori per PC a rotta di collo per voi.

Leggi anche: I migliori giochi di sesso su PC

10 giochi di corse per PC

1. Forza Horizon 5. L’ultimo arcade open-world di Playground Games si lascia alle spalle le isole britanniche e porta la festa in Messico. La mappa di Forza Horizon 5 è più grande del 50% rispetto al Regno Unito di Horizon 4 ed è piena di strade aperte nel deserto, pittoresche cittadine messicane e canyon mozzafiato. Sulla base degli straordinari effetti stagionali dei giochi precedenti che danno vita all’ambiente, in Horizon 5 dovrete affrontare tempeste che possono scatenare venti feroci in un momento. A parte il nuovo clima, non sono cambiate molte cose, ma questo non è affatto un male, perché Playground Games ha davvero padroneggiato il formato dei giochi di corse. È possibile partecipare a gare tradizionali, campagne in cooperativa, salti acrobatici, campionati stagionali e prove di resistenza a bordo di una serie di veicoli veloci ed eleganti che vanno da dune buggies e pick-up modificati a hypercars uniche. Le stagioni del gioco cambiano ogni settimana e, accanto ad esse, compaiono nuovi eventi da completare per guadagnare punti da riscattare per ottenere auto esclusive. Per conoscere tutte le nostre opinioni, consultate la nostra recensione di Forza Horizon 5 per PC.

2. Dirt Rally 2. Se non sapete distinguere i pacenotes dall’albero motore, Dirty Rally 2.0 non è il gioco di corse che fa per voi. Se siete alla ricerca di un’esperienza di guida informale, che vi permetta di andare da A a B un po’ più velocemente di quanto sareste in grado di fare normalmente durante i vostri spostamenti quotidiani, provate invece Dirt 4. In Rally 2.0 il vostro copilota vi lancerà istruzioni, numeri e indicazioni a raffica e, se non riuscite a gestire i vari terreni e i tornanti, vi schianterete contro un albero prima ancora di accorgervene. Come scoprirete nella nostra recensione di Dirt Rally 2.0 per PC, il gioco non ha nulla da invidiare alla sua sensibilità hardcore. A differenza dei giochi di corse più casual, qui il fallimento è regolare e il minimo errore viene punito senza pietà. Gli urti più violenti travolgono i sensi come se vi fosse esploso un flashbang sul cofano. E se vi trovate dietro al gruppo, l’introduzione del degrado della superficie renderà difficile anche la guida in linea retta. Tuttavia, se si sa cosa si sta facendo, tra i migliori giochi per PC ci sono poche approssimazioni migliori di Dirt Rally 2.0 di questa impegnativa disciplina. Proprio come nelle nostre impressioni su Dirt Rally 2.0, vi capiterà di schiantarvi spesso: questa volta il gioco di guida di Codemasters non prevede un tutorial, ma imparerete solo grazie ai successivi viaggi in ospedale. Anche il sistema di generazione procedurale dei tracciati, Your Stage, non è stato ripreso dai giochi precedenti. Invece, ogni gara è meticolosamente realizzata a mano, invitando i fan più affezionati a memorizzare ogni nefasta svolta. Questo è l’unico modo per padroneggiare Dirt Rally 2.0 e, se non si abbraccia la sua visione ossessivamente singolare, si arriva ultimi.

3. Shift 2. Shift 2 è forse il miglior compromesso tra realismo e accessibilità di qualsiasi altro gioco di corse di questa lista. Non si tratta solo del modo in cui l’auto si comporta – minacciosa, ma capace – ma del modo in cui pensa costantemente a ciò di cui i giocatori hanno bisogno per ottenere prestazioni di alto livello. Piuttosto che bloccare la visuale sul cofano o chiedere di acquistare il TrackIR per poter girare la testa, Shift 2 ha una visuale dinamica che cambia sottilmente in base al contesto. Quando si affronta una curva dolce a destra, la visuale si sposta un po’ e l’avatar del pilota guarda verso l’apice. Per le curve più strette, la visuale si sposta un po’ di più, in modo da avere la percezione di ciò che si sta affrontando, senza tuttavia creare alcun disorientamento. È una sensazione naturale. L’attenzione si estende anche alla profondità di campo. Si tratta di un effetto visivo molto abusato, ma Shift 2 lo utilizza per evidenziare i punti su cui concentrare l’attenzione. Quando qualcuno si avvicina velocemente alla vostra coda, gli oggetti più lontani diventano un po’ più sfocati, mentre gli specchietti si fanno più nitidi. Quando vi muovete nel traffico intenso, l’abitacolo diventa indistinto mentre le auto intorno a voi vengono messe a fuoco. Sembra un espediente, ma è naturale come guidare un’auto nella vita reale. Shift 2 è davvero dedicato a comunicare il divertimento e la realizzazione della guida ad alte prestazioni, e ci riesce mirabilmente.

Leggi anche: I migliori giochi online per PC senza download

4. Project Cars 2. Le auto reali, come avrete notato, raramente si impennano sul bordo della strada nel momento in cui si osa mescolare gli input di sterzo e accelerazione. Anzi, sono piuttosto brave a percorrere le curve: è quasi come se un ingegnere avesse pensato al problema durante il processo di progettazione. Le auto ad alte prestazioni di Project Cars 2, pur essendo certamente più soggette a mordere, sono ancora più brave in curva. Lanciate una Ferrari o una Lamborghini in pista (come abbiamo fatto noi in diverse occasioni) e probabilmente passerete più tempo a divertirvi che a preoccuparvi dell’assenza di un pulsante di riavvolgimento nella vita reale. Slightly Mad lo sa bene. A quanto pare, sono altrettanto frustrati dalla propensione del genere dei simulatori di guida a equiparare la sfida alla sensazione di guidare con pneumatici senza battistrada su una lastra di ghiaccio fondente con un angolo di 45 gradi. In questo caso, le auto percorrono davvero le curve, anche quando si dà un po’ di gas all’acceleratore. Non fraintendeteci, non si tratta di un set virtuale di Scallextric: si possono ancora commettere errori e la trazione è tutt’altro che assoluta. Ma, cosa fondamentale, non si viene puniti per questi errori con una rapida corsa contro la barriera a bordo pista più vicina (almeno, se si gioca con un volante – il controllo del pad è ancora un po’ troppo sensibile). Il risultato è un gioco che sembra molto più simile alla guida reale e, come potrete leggere nella nostra recensione di Project Cars 2 per PC, è meraviglioso. Lo studio ha apportato molte altre modifiche a questo sequel, rafforzando la selezione di auto con una maggiore varietà di veicoli e creando una modalità carriera che si sente meno ostile senza sacrificare l’affascinante libertà di scelta inaugurata dal gioco precedente. C’è anche un’IA semidecente contro cui gareggiare se non si vuole affrontare il gioco online. Ma l’aggiornamento più spettacolare è il sorprendente sistema meteorologico del gioco, che calcola un numero vertiginoso di fattori relativi alle proprietà fisiche dei materiali e delle superfici, ai ristagni d’acqua e al deflusso, per produrre la migliore serie di effetti atmosferici – e la migliore guida sul bagnato – che abbiamo mai sperimentato in un gioco di corse. Un sequel di grande successo, quindi, e per di più gli sviluppatori stanno lavorando a un gioco di Fast & Furious.

5. TrackMania 2: Canyon. Qualsiasi veterano del genere vi dirà che una buona progettazione dei tracciati è una parte essenziale di qualsiasi titolo di corse di qualità. E questo è un settore in cui TrackMania 2: Canyon ha davvero un punto di forza unico. Mentre nella maggior parte dei giochi può bastare una curva a gomito, una bombatura carica di forza g o un rettilineo ad alta velocità, i tracciati di TrackMania 2: Canyon assumono un significato nuovo e terrificante, ispirato alle Hot Wheels. Le curve a gomito, i salti impossibili e le piattaforme fluttuanti che si alzano di due dita rispetto alla fisica sono ciò che distingue la serie TrackMania dagli altri giochi di corse arcade. Il vero cuore di TrackMania 2 si trova online, dove le ingegnose e contorte creazioni degli altri sono protagoniste. La competizione è feroce e frenetica. Una gara può rapidamente trasformarsi in un’esilarante carrellata di salti mancati e curve impreviste. Le meccaniche di gara sono ideali per un gioco multigiocatore da prendere al volo e a cui si possono perdere ore senza accorgersene. Questo è dovuto in gran parte alla facilità di guida delle auto, eppure, una volta che si arriva sui tracciati (spesso ridicoli), chiunque può scommettere su chi si aggiudicherà il primo posto.

6. Driver: San Francisco. Ogni arcade racer dovrebbe essere bello come questo gioco. Se Steve McQueen fosse digitalizzato e trasformato in un videogioco, sarebbe Driver: San Francisco. Sebbene Driver: SF presenta auto e influenze di varie epoche, ma affronta tutto con uno stile anni ’70. Ama i muscoli americani, i motori rombanti, gli pneumatici stridenti e le colline incredibilmente ripide e le strade tortuose di San Francisco. Forse ha la colonna sonora più bella di tutti i giochi di corse, e anche una delle migliori varietà di eventi. Ha anche una delle idee più originali del genere. Invece di essere vincolati a un solo veicolo, è possibile scambiare liberamente la propria auto con qualsiasi altra in circolazione premendo un pulsante. In molte gare, quindi, l’auto con cui si finisce potrebbe non essere quella con cui si è partiti, e negli inseguimenti in auto si impara rapidamente a tele trasportarsi nel traffico per organizzare una serie di catastrofi automobilistiche solo per fregare gli avversari. È bizzarro, originale e sempre piacevole. Come abbiamo detto in passato, i corridori moderni potrebbero imparare molto da Driver: San Francisco. Non ne fanno più così.


7. F1 20. Una revisione non comunemente approfondita in un momento in cui gli altri giochi corsa annualizzati si fanno attendere, F1 2020 è la versione più impegnativa, più completa e più avvincente di una serie decennale. A parte le modifiche apportate alla superba guida e due nuovi tracciati, la grande novità di quest’anno è la possibilità di iniziare la modalità carriera sia come capo squadra che come pilota, offrendo un pizzico di simulazione gestionale a quello che rimane il principale gioco di corse di F1 sul mercato.

8. Race: Injection. Non si può stilare un elenco di grandi giochi di simulazione di corse senza avere qualcosa di SimBin. Anche se lo studio sembra aver perso un po’ la strada con i giochi gratis di corsa come RaceRoom Racing Experience, SimBin è stata la reginetta delle corse simulate durante la metà degli anni 2000. Race: Injection è il loro gioco di punta, il pacchetto che combina praticamente tutto quello che hanno realizzato con la serie GTR e Race 07. Si tratta di giochi difficili, ma le berline modificate da gara della World Touring Car Cup dovrebbero facilitare il passaggio alle corse serie. Anche una Honda Accord da corsa è pur sempre una Honda Accord, e la velocità e la difficoltà leggermente più maneggevoli del WTCC sono un ottimo punto di partenza per imparare i tracciati e la superba fisica di SimBin. Ma in questo pacchetto è possibile scegliere tra muscle car, auto da endurance e auto da corsa a ruote scoperte, tutte brillantemente ricreate e in grado di offrire sfide di guida uniche. Per il prezzo che costa, probabilmente non c’è niente di meglio di Race: Injection per le corse simulate. Sfortunatamente, la serie Race era già vecchia anche all’uscita di Injection, e non è possibile nascondere la vecchia tecnologia su cui è costruita. Non lasciatevi però scoraggiare dall’illuminazione piatta e dalla grafica scialba. Dopo qualche minuto con queste auto, soprattutto se si dispone di un volante con force feedback di qualità, non si noterà nemmeno l’aspetto invecchiato.

Leggi anche: I migliori giochi di avventura per PC

9. Assetto Corsa Competizione. Questo simulatore di corse piacerà ai fan sfegatati del genere e allo stesso tempo supererà l’originale Assetto Corsa praticamente in tutti i settori, il che significa superare un’asticella molto alta. Competizione ha impiegato un po’ di tempo per superare le turbolenze dell’Early Access, ma con il rilascio della versione 1.0 sono rimasti solo pochi bug da eliminare. Anche noi ne siamo entusiasti. Nella nostra recensione di Assetto Corsa Competizione, Phil Iwaniuk sottolinea l’evoluzione rispetto al suo predecessore. “Non c’è solo la licenza per le gare di durata a distinguere Assetto Corsa Competizione dal suo predecessore”, afferma. “È più rifinito, più preciso e offre maggiori possibilità di soddisfazione a lungo termine per il giocatore singolo”.

10. iRacing. Bene, eccoci qui. Il Gran Poobah delle corse di simulazione. iRacing confonde il confine tra gioco e lavoro. Le sue auto e i suoi tracciati sono ricreati con un’attenzione fanatica per i dettagli e le sue regole di gara sono serie come quelle che si possono trovare in qualsiasi club di corse o in qualsiasi evento su pista del mondo. Questo è un gioco di corse per persone che vogliono la realtà e sono disposte a passare ore ad allenarsi per ottenerla. È forse l’apice della carriera della leggenda di Papyrus, David Kaemmer. Per quelli di noi che si sono fatti le ossa con IndyCar e Grand Prix Legends, il solo nome è una raccomandazione sufficiente. iRacing non è economico, anche se, con 50 dollari all’anno, è più conveniente di molti MMO; inoltre, dovreste dare un’occhiata ai migliori MMO per PC. Né l’enfasi è posta sulla grafica. Ma le sue ricompense sono rivolte a un gruppo specifico ed esigente di giocatori. Quando avete superato i giochi di Codemasters, e anche roba come Race: Injection vi ha stancato un po’, è qui che dovete andare. Inoltre, iRacing in VR è un’esperienza davvero notevole. Ecco i migliori giochi di corse su PC. Se tutta questa azione da velocisti vi ha reso irrequieti e impazienti, perché non sfruttare al massimo queste sensazioni dando un’occhiata ai migliori giochi per PC in uscita. Forse volete rallentare le cose e concentrarvi su attività più cerebrali? In tal caso, leggete i migliori giochi di strategia per PC. Nel frattempo, lasciatevi trasportare dalle sensazioni di velocità di cui sopra. A quanto pare, la guida virtuale è molto più eccitante che cercare di parcheggiare in parallelo una Skoda di seconda mano. Chi l’avrebbe mai detto?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.