I 7 migliori componenti aggiuntivi (Add-On) di Gmail

I 7 migliori componenti aggiuntivi di Gmail

I 7 migliori componenti aggiuntivi (Add-On) di Gmail

Gmail è la piattaforma di posta elettronica gratuita più popolare al mondo, con oltre 1,8 miliardi di utenti in tutto il mondo. Ha il 43% della quota di mercato della posta elettronica. È una centrale elettrica e non sta andando da nessuna parte, ma ha il potenziale per diventare ancora più potente di quanto non sia già grazie all’uso di componenti aggiuntivi.


Gli utenti possono installare componenti aggiuntivi tramite Google Workspace Marketplace. Apri il marketplace e fai clic sulla scheda Funziona con Gmail sul lato sinistro dello schermo per installare solo per componenti aggiuntivi compatibili.

7 migliori componenti aggiuntivi di Gmail

Tieni presente che molte persone usano il termine componente aggiuntivo e plug-in in modo intercambiabile, ma non è questo il caso. Un’estensione è installata nel tuo browser, mentre un componente aggiuntivo di Gmail è installato nell’app G Suite. Le applicazioni G Suite sono in genere più sicure delle estensioni.

Il seguente elenco sono i migliori componenti aggiuntivi di Gmail che espandono le funzionalità di Gmail e ti danno un facile accesso a potenti strumenti che espandono notevolmente la tua casella di posta.

1. Zoom per Gmail

Il 2020 è stato l’anno della videoconferenza. Tra Zoom, Google Meet e altri client di videoconferenza, le persone trascorrevano più tempo a comunicare tramite una videocamera rispetto alle riunioni faccia a faccia.

Zoom per Gmail semplifica l’avvio di una riunione Zoom con chiunque invii un’email. Una volta installato, puoi trovare Zoom direttamente sulla barra laterale. Apri un’e-mail e fai clic sull’icona Zoom per avviare o programmare una chiamata senza aprire un’altra finestra.

2. Todoist

Molte persone hanno iniziato a lavorare da casa per la prima volta quest’anno. In tal modo, hanno scoperto la difficoltà di gestire più attività e tenere traccia di tutto ciò che devi fare. Che tu sia un principiante che lavora da casa o un professionista esperto che desidera un modo più semplice per tenere traccia delle attività, Todoist per Gmail può aiutarti.  


Dopo aver installato l’add-on, tutto ciò che devi fare è aprire un’e-mail e fare clic sul logo di Todoist nella barra laterale. Se c’è un’attività da trovare all’interno dell’email, Todoist ti aiuta riempiendo alcuni degli spazi vuoti e permettendoti di inserire facilmente il resto delle informazioni.

È possibile designare il progetto a cui appartiene l’attività, la data di scadenza, il livello di priorità e altro ancora. Dopo aver fatto tutto ciò, fai clic su Aggiungi attività per inserirlo nell’elenco delle cose da fare.

3. Dropbox per Gmail

Quando si ricevono e-mail con file importanti, è necessario eseguirne il backup. Dropbox per Gmail rende facile fare esattamente questo. Basta installare il componente aggiuntivo e accedere al tuo account Dropbox. Successivamente, puoi aprire Dropbox dalla barra laterale e aggiungere rapidamente qualsiasi file al tuo archivio Dropbox.

Se ci sono più file all’interno dell’e-mail, fai clic su quello che desideri salvare e quindi scegli in quale cartella salvarlo. Dopo aver selezionato la cartella e assegnato un nome al file, seleziona Salva. Voilà: le tue informazioni vengono memorizzate in Dropbox senza la necessità di aprire un’altra finestra.

4. HelloSign per Gmail

Senza incontri faccia a faccia, le firme elettroniche sono più importanti che mai. Che tu stia firmando o richieda una firma dal tuo cliente, HelloSign rende facile fornire una firma senza utilizzare complicate risorse di terze parti.

Il piano gratuito ti consente di firmare tre documenti al mese, ma l’iscrizione ti consente di firmare un numero illimitato di documenti al mese e inviare tutte le richieste di firma che desideri.


Quando è necessario firmare un documento, è sufficiente fare clic sull’icona HelloSign nella barra laterale e seguire le istruzioni sullo schermo. Il sistema ti guiderà automaticamente attraverso il processo di firma.

5. Slack per Gmail

Slack è una delle piattaforme di comunicazione più popolari del pianeta. Se ti annoi, cerca i meme su cosa succede quando Slack va giù. Con questo in mente, Slack With Gmail può rendere le conversazioni con i colleghi più produttive portando un’e-mail direttamente in un canale Slack.

Questo strumento ti consente di includere anche allegati e immagini. È perfetto per quei momenti in cui una catena di posta elettronica è un po ‘troppo lunga e ingombrante: inseriscila in Slack e discuterne in tempo reale. Potrai raggiungere un consenso e decidere più facilmente una soluzione.

6. DocHub per Gmail

Quante volte devi scaricare un file.PDF per modificarlo o firmarlo? Con DocHub per Gmail, puoi firmare, modificare e inviare documenti PDF senza aprire un programma di terze parti. DocHub consente di inserire testo, disegnare ed evidenziare aree all’interno del PDF, lasciare commenti e altro ancora.

Forse la cosa più importante, facilita la firma dei documenti. Puoi unire pagine insieme, creare modelli e altro ancora. Se lavori spesso con i PDF, DocHub può semplificare il tuo flusso di lavoro e farti entrare e uscire dalla tua casella di posta più velocemente.

7. Trello per Gmail

Trello è un’efficace piattaforma di gestione delle attività che incoraggia la collaborazione e aiuta i team a gestire numerosi progetti in un’unica posizione. Trello per Gmail ti consente di trasferire un’e-mail in Trello con pochi clic, rendendolo un elemento dell’elenco delle cose da fare piuttosto che un’e-mail.


Se stai lavorando per raggiungere Inbox Zero, questo è un potente add-on che può aiutarti a fare esattamente questo. Trello per Gmail rende la riga dell’oggetto dell’email il titolo della scheda e aggiunge il corpo dell’email come descrizione.

Sia che utilizzi Trello come un modo per gestire la tua casella di posta o per creare attività per i colleghi in base alle e-mail, vale la pena esplorare questo componente aggiuntivo.

I componenti aggiuntivi di Gmail sono sicuri?

Ci sono dozzine, se non centinaia di componenti aggiuntivi di Gmail disponibili sul Web, ma ogni voce di questo elenco può essere trovata in Google Workspace Marketplace. Ciò garantisce che il componente aggiuntivo Gmail abbia superato l’ispezione di sicurezza e malware di Google.

Se un componente aggiuntivo proviene da un sito Web di terze parti, la sua sicurezza non può essere garantita. Se non sei sicuro della legittimità di un componente aggiuntivo di Gmail, leggi le recensioni e fatti un’idea delle esperienze degli altri utenti con l’applicazione.

Lascia un commento