Cos’è WiFi Direct in Windows 10 (e come usarlo)

Cos'è WiFi Direct in Windows 10

Cos’è WiFi Direct in Windows 10 (e come usarlo)

Il Bluetooth è il gold standard per i trasferimenti di file da dispositivo a dispositivo e per le comunicazioni a corto raggio, ma ha un concorrente di cui potresti non aver sentito parlare: WiFi Direct.

Cos’è WiFi Direct? Questa alternativa poco conosciuta esiste da anni ma, a differenza del Bluetooth, puoi utilizzare WiFi Direct per qualcosa di più del semplice trasferimento di file.


Windows 10 ha il supporto diretto WiFi Direct, ma se hai intenzione di usarlo, dovrai sapere a cosa serve (e se è sicuro usarlo o meno). Esistono molti dispositivi che supportano WiFi Direct (sotto vari nomi), quindi se vuoi saperne di più su WiFi Direct in Windows 10, ecco cosa devi sapere.

Cos’è WiFi Direct?

WiFi Direct è uno standard che consente l’uso di frequenze radio WiFi (in genere 2,4 GHz e 5 GHz) per effettuare connessioni dirette peer-to-peer con altri dispositivi. Non è necessaria una rete WiFi esistente a cui connettersi, poiché la connessione viene effettuata direttamente tra due dispositivi.

WiFi Direct funziona abilitando un punto di accesso generato dal software sul dispositivo host, creando una rete WiFi temporanea nel processo. WiFi Protected Setup (WPS) viene quindi utilizzato per l’autenticazione, con un pulsante o un codice PIN utilizzato per stabilire una connessione. Ciò consente una connessione continua (ma sicura) tra i dispositivi.

Come il Bluetooth, puoi usarlo per inviare file, condividere lo schermo con altri dispositivi, giocare direttamente, condividere la tua connessione Internet e altro ancora. Svolge anche un ruolo centrale in altri sistemi e standard di comunicazione, come la comunicazione in campo vicino.

Anche altri marchi specifici per WiFi, come Miracast, utilizzano WiFi Direct per comunicare. Sebbene Miracast sia il suo standard, si basa sulla tecnologia WiFi Direct per consentire il mirroring sicuro dello schermo.

Il supporto per WiFi Direct è piuttosto frammentario, tuttavia. Sebbene sia completamente supportato in Windows 10 (a seconda del dispositivo), i dispositivi Apple come Mac, iPhone e iPad utilizzano invece AirDrop e AirPlay proprietari.


I moderni dispositivi Android (da Android 4.0 in poi) offrono supporto per WiFi Direct, ma potrebbe essere necessaria un’app di terze parti per sfruttare appieno le sue funzionalità. Ha anche un certo supporto su alcune smart TV, console di gioco e altri dispositivi compatibili con WiFi.

Verifica del supporto WiFi Direct sul tuo PC Windows 10

Se desideri utilizzare WiFi Direct come alternativa al Bluetooth, ti verrà meglio utilizzato un PC o laptop Windows 10. Windows 10 offre il supporto completo per lo standard WiFi Direct, ma il tuo chip WiFi interno (o dispositivo WiFi esterno) dovrà supportarlo.

Se desideri verificare se il tuo PC o laptop Windows supporta lo standard WiFi Direct, dovrai utilizzare Windows PowerShell.

  1. Per aprire un nuovo terminale PowerShell, fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e selezionare l’opzione Windows PowerShell (amministratore).
  2. Nella nuova finestra di Windows PowerShell, digita ipconfig / all e premi Invio. Verrà elencato un elenco delle schede di rete e delle connessioni. Esamina l’elenco degli adattatori per trovare l’adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct elencato.

Se è elencato l’adattatore virtuale Microsoft Wi-Fi Direct, il PC supporta le connessioni WiFi Direct. In caso contrario, dovrai collegare un dispositivo WiFi USB di terze parti per abilitarne il supporto.

Connessione ad altri dispositivi compatibili con WiFi Direct

Se il tuo PC lo supporta, puoi connetterti ad altri dispositivi compatibili con WiFi Direct. Per fare ciò, puoi utilizzare le funzionalità di ricerca e rilevamento di Windows per individuare altri dispositivi WiFi Direct nelle vicinanze.

  1. Per fare ciò, dovrai aprire il menu Impostazioni di Windows. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e selezionare l’opzione Impostazioni.
  2. Nel menu Impostazioni di Windows, seleziona l’opzione Dispositivi. Da lì, dovrai selezionare l’opzione Aggiungi Bluetooth o altro dispositivo.
  3. Nel menu a comparsa Aggiungi un dispositivo, puoi selezionare il tipo di dispositivo a cui desideri connetterti. Alcuni dispositivi WiFi Direct, ad esempio, sono ampiamente utilizzati per il mirroring dello schermo. Per aggiungere uno di questi, selezionare l’opzione Display wireless o dock. Altrimenti, seleziona invece l’opzione Tutto il resto.
  4. Successivamente verrà visualizzato un elenco dei dispositivi disponibili nelle vicinanze a cui il PC può connettersi. Appariranno anche dispositivi compatibili con WiFi Direct, inclusi smartphone, smart TV, console di gioco e altro ancora. Per connetterti a questi dispositivi, seleziona il dispositivo elencato.
  5. Una volta connesso il dispositivo, seleziona il pulsante Fine per completare la connessione.
  6. Il dispositivo verrà quindi visualizzato nell’elenco dei dispositivi conosciuti nel menu Bluetooth e altri dispositivi nelle Impostazioni di Windows.

Sebbene questo metodo dovrebbe funzionare per la maggior parte dei dispositivi WiFi Direct, potrebbero esserci altri metodi che puoi utilizzare per connetterti, quindi consulta il manuale utente di tali dispositivi per ulteriori informazioni.


Ad esempio, alcuni dispositivi che supportano lo standard WiFi Direct avranno le proprie reti WiFi sempre attive a cui è possibile connettersi. Se avessi una stampante HP o una smart TV Sony, ad esempio, potresti connetterti unendoti alla rete wireless DIRECT-XX per quel dispositivo.

Invio di file tramite WiFi Direct

Uno degli usi migliori di WiFi Direct è per il trasferimento di file, soprattutto se si dispone di un numero elevato di file. Sebbene sia possibile utilizzare il Bluetooth, il trasferimento di file di grandi dimensioni (o un numero elevato di essi) richiederebbe molto più tempo di una connessione WiFi Direct.

Se hai un dispositivo Android, il modo migliore per utilizzare WiFi Direct è utilizzare l’app Feem, che supporta Windows 10 e Android. Sebbene WiFi Direct non sia supportato per iPhone e iPad, Feem utilizza un metodo alternativo per il trasferimento di file su tali piattaforme.

  1. Per iniziare, scarica e installa l’app Feem per il tuo dispositivo Android. Dovrai anche installare Feem sul tuo PC Windows. Una volta installato, apri Feem su entrambi i dispositivi.
  2. Sul tuo dispositivo Android, tocca lo slider Attiva WiFi Direct nell’app Feem. Questo attiverà lo speciale hotspot ad-hoc WiFi Direct a cui connetterti il ​​tuo dispositivo Windows. La password richiesta per connettersi a questa rete apparirà nell’angolo in alto a destra.
  3. Sul tuo dispositivo Windows, connettiti alla rete WiFi temporanea creata dal tuo dispositivo Android (ad esempio, DIRECT-mH-Android ). Puoi farlo nel menu Impostazioni di Windows o premendo l’icona WiFi / Rete sulla barra delle applicazioni e selezionando la rete WiFi temporanea da lì.
  4. Una volta connesso, apri l’app Feem sul tuo PC Windows. Il tuo dispositivo Android dovrebbe essere elencato nel menu a sinistra. Puoi inviare file nell’altro modo selezionando invece il tuo PC Windows nell’app Feem su Android. Seleziona il dispositivo nell’elenco su una delle piattaforme, quindi seleziona o tocca l’opzione Invia file in basso per iniziare a inviare file.
  5. Una volta che i file sono stati inviati, tocca lo slider WiFi Direct sul tuo dispositivo Android per disabilitare l’hotspot WiFi Direct e terminare la connessione.

Collegamento di PC Windows 10 ad altri dispositivi

Come suggerisce il nome, l’utilizzo di WiFi Direct in Windows 10 consente di effettuare connessioni dirette con altri dispositivi. Se desideri trasferire regolarmente file dal tuo smartphone al PC, potresti preferire utilizzare l’app Il tuo telefono incorporata.

Se WiFi Direct non è un’opzione, Bluetooth è la tua prossima e migliore opzione per la comunicazione standalone peer-to-peer. Molti PC Windows 10 hanno il Bluetooth integrato, ma puoi rendere un PC compatibile con Bluetooth utilizzando un adattatore USB. Dovrai solo ricordarti di attivare il Bluetooth prima di tentare di effettuare una connessione.

Lascia un commento