Cos’è l’App Store di Cydia e come si usa?

By | Marzo 10, 2021
Cos'è l'App Store di Cydia e come si usa

Cydia è un app store alternativo per dispositivi Apple iOS. Ti consente di trovare e caricare applicazioni e contenuti non approvati da Apple. Per abilitare l’app store Cydia, è necessario eseguire il “jailbreak” del dispositivo iOS. Se niente di tutto questo ha senso per te, non preoccuparti. Vedremo cos’è l’App Store di Cydia e come utilizzarlo.


Cosa devi sapere sul jailbreak

Apple ha quello che viene spesso definito un approccio “walled garden” per offrire contenuti e software di terze parti sui propri telefoni e tablet. Potresti non saperlo, ma il primo dispositivo iOS, l’iPhone, è stato lanciato senza alcun app store! È difficile immaginarlo oggi, ma il supporto della terza applicazione non era in cima alla loro lista delle priorità allora.

Oggi il numero di app nell’App Store è semplicemente sbalorditivo ed è facile dimenticare che ognuna di queste app deve essere approvata da Apple. Ovviamente, anche Google Play Store ha un processo di approvazione, ma sei completamente libero di scaricare le tue app da un’altra vetrina o di caricarle manualmente da solo. Non così con Apple, che limita ciò che gli utenti possono fare in vari modi con il proprio hardware e software.

L’approccio del giardino recintato ha sia pro che contro, ma ci sono intere classi di applicazioni che Apple non consente ai propri sistemi. Emulatori di videogiochi e app per macchine virtuali sono due esempi. Non troverai nemmeno client Bittorrent su iOS. Su un dispositivo Android puoi installare qualsiasi software tu voglia, ma la vita di un utente Apple può sembrare una gabbia dorata.

Il jailbreak, come suggerisce il nome, rimuove queste restrizioni. Di solito questo viene fatto sfruttando una debolezza nella sicurezza del software di Apple. In generale, il jailbreak del tuo dispositivo iOS non è difficile se segui una buona guida online. Tuttavia, non è nemmeno quello che chiameremmo appropriato per i principianti assoluti.

Cydia App Store e pirateria

[Pirata]

Apportare personalizzazioni e modifiche ai propri dispositivi è una cosa. Inoltre, non danneggia nessuno se scegli di eseguire applicazioni homebrew non approvate sul tuo dispositivo iOS. Tuttavia, l’app store di Cydia consente anche la pirateria poiché è possibile scaricare e utilizzare applicazioni che sono state private della protezione del copyright.

Un motivo comune per cui le persone installano Cydia è giocare gratuitamente ai giochi iOS o ottenere app utili come editor di video che potrebbero costare una notevole quantità di denaro. Non ci sono due modi per farlo, la pirateria è illegale e priva gli sviluppatori di app dei soldi di cui hanno bisogno per scrivere, aggiornare e mantenere le loro app. Quindi, se puoi pagare per le app, ti consigliamo vivamente di farlo.

I rischi di Cydia

Sebbene l’utilizzo di Cydia sia certamente un’esperienza liberatoria, la libertà ha un prezzo. Diversi in effetti. Prima di tutto, Apple potrebbe non essere troppo gentile bloccando il dispositivo che è stato jailbroken e caricato con software al di fuori del loro sistema di controllo qualità. A seconda delle leggi sulla protezione dei consumatori nel tuo paese, potrebbero doverti aiutare a prescindere, ma dovresti considerare attentamente a cosa potresti rinunciare manomettendo il tuo dispositivo iOS.

Il secondo rischio principale è il malware. Virus, trojan, tracker e altri cattivi sono del tutto possibili quando aggiri le protezioni che Apple ha messo in atto. Se carichi app crackate o homebrew sul tuo dispositivo, potrebbero essere riempite con codice dannoso.

Il rischio successivo potrebbe non essere quello considerato dalla maggior parte degli utenti. È più come un grave svantaggio, ma vale comunque la pena menzionarlo. Se usi Cydia per piratare applicazioni, ti tagli fuori dal supporto ufficiale di quello sviluppatore.

In effetti, l’intera esperienza utente fluida e conveniente per cui i dispositivi Apple sono noti perde una quantità significativa di brillantezza se esci da quei confini. È necessario eseguire molto più lavoro manuale per mantenere aggiornati il ​​sistema e le app e potrebbe essere necessario attendere settimane o mesi per ottenere gli aggiornamenti che devono essere prima jailbroken.

Apple cosa ne pensa

Come ci si potrebbe aspettare, Apple non è mai stata contenta del jailbreak o di negozi alternativi come Cydia. Se usi l’app store Cydia per la pirateria, sei decisamente dalla parte sbagliata sia dell’azienda che degli sviluppatori delle varie applicazioni. Non aspettarti alcun supporto da Apple se poi hai problemi con il tuo dispositivo, se le loro autorizzazioni sono state approvate.

C’è sempre stata una persistente corsa agli armamenti tra la gente di Apple e le persone che rendono possibile il jailbreak e l’installazione di app esterne. Con ogni nuovo aggiornamento iOS e ogni nuova versione hardware, Apple cerca di colmare i buchi trovati nell’ultimo giro di hack.

Come viene utilizzato l’App Store di Cydia

Per ovvie ragioni, non pubblicheremo una guida passo passo per il jailbreak o istruzioni su come utilizzare Cydia. Invece, illustreremo come le persone usano Cydia, come funziona nella pratica e cosa è coinvolto.

Se sei così incline, ci sono un numero qualsiasi di guide su Internet. Come sempre, li segui a tuo rischio. Ecco il processo di base:

  • Primo jailbreak del tuo dispositivo iOS
  • Quindi, cerca l’app Cydia sulla schermata iniziale e toccala
  • La prima volta, ci vorrà del tempo per caricare
  • Aggiorna (“Upgrade”) Cydia se richiesto
  • Usa la funzione di ricerca di Cydia per trovare le app
  • Installa l’app come al solito

L’app store Cydia viene fornito con varie “fonti” che sono archivi di app. Se le app che desideri non sono nelle fonti standard, puoi aggiungerle. È qui che sorgono problemi di pirateria e dove la stessa Cydia può lavarsi le mani. Nessuna delle fonti predefinite in questo app store alternativo abilita la pirateria. Questo è qualcosa che gli utenti stessi mettono in scena a livello individuale.

Le fonti si trovano cercandole su Google. Si presentano sotto forma di un URL (indirizzo web) che copi nei corsi elencati di Cydia.

Dovresti fare il jailbreak e usare Cydia?

Non presumeremo mai di dirti quali decisioni prendere, soprattutto se si tratta di decisioni informate. Molte persone effettuano il jailbreak dei propri dispositivi iOS, utilizzano l’app store Cydia e sono molto soddisfatte dei risultati. Consigliamo alla maggior parte degli utenti di farlo? Assolutamente no.

Inoltre, sconsigliamo vivamente di seguire questa strada con il tuo unico dispositivo mission-critical. È meglio sperimentare con jailbreak e Cydia su un dispositivo secondario che puoi permetterti di brickare. Come un vecchio iPad o iPod Touch.

Il jailbreak ti consente di fare ogni genere di cose con il tuo dispositivo iOS, come eseguire altri sistemi operativi su di esso o modificare aspetti dell’interfaccia del dispositivo che Apple non ci permetterà di toccare. Il jailbreak ha applicazioni legittime nello stesso modo in cui la modifica della console di gioco per consentire il software homebrew è una parte importante del modo in cui le persone imparano a programmare o lavorano con i sistemi informatici. 

Tuttavia, se la tua unica ragione per eseguire il jailbreak o utilizzare un’app come Cydia è la pirateria, non possiamo dire che questa sia una buona ragione.

Alla fine, devi prendere le tue decisioni. Conosci i rischi e i benefici, valutali e decidi se questo è qualcosa che vuoi davvero fare. Dovresti anche essere consapevole del fatto che ci sono diverse alternative Cydia  tra cui scegliere.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *