Vai al contenuto
Home » Guide tecnologiche » Condividere stampante: suggerimenti e trucchi

Condividere stampante: suggerimenti e trucchi

condividere stampante

Hai finalmente creato una rete domestica con diversi PC e sistemi operativi, ma ora hai un ostacolo da superare: la tua stampante, collegata tramite cavo al primo computer, non viene rilevata dagli altri dispositivi connessi. Non preoccuparti, perché ho la soluzione perfetta per te. Invece di affrontare complicazioni e frustrazioni, ti guiderò attraverso alcune semplici modifiche nel Pannello di controllo di Windows che ti permetteranno di condividere la stampante tra tutti i tuoi computer senza intoppi.

Che tu stia utilizzando un PC Windows o un Mac, non importa: ho le risposte che cerchi proprio qui. Sia che tu abbia una stampante USB senza supporto nativo per la connessione Internet, sia che desideri sfruttare il tuo router Wi-Fi per semplificare ulteriormente la condivisione, questo tutorial è la guida completa che ti accompagnerà passo dopo passo. Prima di tutto, ti mostrerò come condividere stampante USB in rete. Iniziamo.

Guida passo-passo per condividere stampante USB: Semplificazione e Sicurezza

Sei pronto per scoprire come condividere una stampante USB tra due o più computer in modo semplice e sicuro? Ti guiderò attraverso i passaggi necessari per creare una connessione stabile e garantire un flusso di lavoro senza intoppi. Oltre alle istruzioni di base, ti fornirò consigli aggiuntivi per migliorare l’esperienza complessiva e proteggere la tua rete.

Prima di iniziare, prenditi un momento per verificare che il computer che fungerà da server disponga di porte USB adatte al collegamento della stampante. Se il tuo dispositivo ha solo porte USB-C, non preoccuparti. Puoi facilmente risolvere questo problema con un adattatore USB-C a USB-A.

Una volta verificata la compatibilità hardware, il prossimo passo è installare i driver di stampa USB sul computer server. Se stai utilizzando Windows, visita il sito web ufficiale del produttore della stampante e cerca la sezione “Supporto e download” per scaricare i driver corretti.

Dopo aver ottenuto il pacchetto di driver appropriato, esegui il file e segui le istruzioni visualizzate sullo schermo per completare l’installazione. Assicurati di accendere la stampante e connetterla al computer tramite il cavo USB quando richiesto per finalizzare il processo di installazione dei driver.

Se stai utilizzando un Mac, la procedura è ancora più semplice. Assicurati che il tuo computer sia connesso a Internet e collega la stampante utilizzando il cavo USB incluso nella confezione (usando l’adattatore se necessario). Accendi la stampante e apri le Preferenze di Sistema su macOS. Fai clic sull’icona “Stampanti e scanner” e vai alla scheda “Predefinite”. Lì troverai il nome della tua stampante USB nell’elenco. Fai clic su di esso e attendi qualche istante mentre i driver corretti vengono riconosciuti, scaricati e installati automaticamente. Una volta completato, fai clic su “Aggiungi” e sei pronto per partire.

A questo punto, è sempre una buona idea prendere in considerazione alcune misure di sicurezza aggiuntive. Annota l’indirizzo IP privato del computer server, che potrebbe risultare utile in caso di problemi di connessione di rete. Questo ti consentirà di individuare e risolvere eventuali inconvenienti senza intoppi.

Ecco a te un’informazione extra: se desideri condividere la stampante con altri dispositivi, come smartphone o tablet, puoi farlo sfruttando la tecnologia di stampa senza fili (wireless). La maggior parte delle stampanti USB supporta la connessione wireless, consentendoti di stampare in modo rapido e pratico da qualsiasi dispositivo compatibile nella tua rete. Come aggiungere stampante di rete: istruzioni passo-passo

Come condividere stampante in rete con Windows 10

Hai appena acquistato una nuova stampante e desideri condividerla con altri dispositivi sulla tua rete? Nessuna paura, condividere una stampante su Windows 10 è un gioco da ragazzi se conosci i giusti passaggi. In questa guida, ti svelerò tutti i segreti per ottimizzare la condivisione della tua stampante in modo semplice ed efficace.

Prima di iniziare, assicuriamoci di avere tutte le impostazioni corrette sul tuo sistema operativo. Per farlo, esegui la combinazione di tasti Win+R sulla tastiera (il tasto Win è quello con la bandierina di Windows). Nella piccola finestra che compare, digita il comando “control.exe /name Microsoft.NetworkAndSharingCenter” e premi Invio. In alternativa, puoi accedere al Pannello di controllo dal menu Start e selezionare “Rete e Internet” seguito da “Centro connessioni di rete e condivisione”.

Una volta che ti trovi nella schermata del Centro connessioni di rete e condivisione, fai clic sulla voce “Modifica impostazioni di condivisione avanzate” nella parte sinistra della finestra. Successivamente, apri il profilo “Privato” facendo clic sulla freccetta verso il basso corrispondente. Assicurati di attivare le seguenti opzioni: “Attiva individuazione rete”, “Attiva la configurazione automatica dei dispositivi connessi alla rete” e “Attiva condivisioni file e stampanti”.

Se desideri disattivare l’accesso con protezione da password, espandi anche il profilo “Tutte le reti” e seleziona “Disattiva condivisione protetta da password”. Assicurati di salvare le modifiche apportate premendo il pulsante di salvataggio visibile in basso.

Ora è il momento di assicurarsi che la tua rete sia impostata come “privata” se la connessione è sicura. Clicca sull’icona del Wi-Fi nella parte inferiore della schermata, quindi seleziona “Proprietà” o il pulsante (i) accanto al nome della rete a cui sei connesso (su Windows 11, dovrai fare clic prima sul pulsante “> ” accanto al pulsante Wi-Fi). Nella nuova finestra che si apre, assicurati di selezionare l’opzione “Privato” spuntando la casella corrispondente.

Adesso che le impostazioni di rete sono state configurate correttamente, puoi finalmente condividere la tua stampante. Premi la combinazione di tasti Win+R sulla tastiera, digita il comando “control printers” e premi Invio. Successivamente, fai clic destro sul nome della stampante che desideri condividere, seleziona “Proprietà stampante” dal menu contestuale che appare e, nella finestra successiva, apri la scheda “Condivisione”.

Per concludere il processo di condivisione, spunta la casella “Condividi la stampante”, quindi assegna un nome al dispositivo che sarà visibile sulla rete. Infine, conferma le modifiche premendo sul pulsante “Applica”.

Seguendo attentamente questi semplici passaggi, potrai condividere la tua stampante su Windows 10 senza problemi. Ora potrai stampare facilmente da qualsiasi dispositivo connesso alla tua rete, risparmiando tempo e sforzi. Installare stampante: guida per principianti

Come condividere stampante in rete con Mac

Scopri come sfruttare al meglio le funzionalità di condivisione di stampanti sul tuo Mac. Con pochi semplici passaggi, potrai rendere la tua stampante accessibile a tutti i dispositivi connessi alla tua rete. Segui le istruzioni di seguito per attivare la condivisione della stampante e godere di una maggiore comodità nella gestione delle tue stampe.

  1. Accedi alle tue preferenze di sistema: Per iniziare, dirigiti verso la barra Dock e clicca sull’icona dell’ingranaggio, che ti porterà direttamente alle Preferenze di sistema del tuo Mac.
  2. Naviga nell’opzione di condivisione: All’interno delle Preferenze di sistema, individua l’icona della Condivisione e cliccaci sopra. Sarà come aprire una porta verso un nuovo mondo di possibilità.
  3. Abilita la condivisione della stampante: Una volta all’interno del pannello di condivisione, cerca l’opzione denominata “Condivisione stampante” e assicurati che sia selezionata, facendo clic sulla casella di controllo accanto ad essa. Questo semplice passaggio aprirà le porte della tua stampante agli altri dispositivi della tua rete.
  4. Seleziona la tua stampante: Ora, ti verrà presentata una lista delle stampanti disponibili sul tuo Mac. Scegli la stampante che desideri condividere selezionando la casella di controllo accanto al suo nome. In questo modo, garantirai che la tua stampante sia visibile e accessibile agli altri dispositivi.
  5. Controlla le impostazioni degli utenti: Prima di concludere, assicurati che all’interno del box “Utenti” siano selezionate le opzioni “Tutti” e “Stampa”. Questo consentirà a tutti gli utenti autorizzati di accedere e utilizzare la tua stampante condivisa senza problemi.

La condivisione di una stampante sulla tua rete Mac è stata un gioco da ragazzi! Ora puoi stampare documenti e foto da qualsiasi dispositivo connesso, rendendo la tua vita digitale più semplice e conveniente. Non esitare a sfruttare questa funzionalità e condividere la tua stampante con amici, familiari e colleghi. Una stampante condivisa è una stampante felice!

Ricorda, il processo di condivisione della stampante può variare leggermente in base alla versione del sistema operativo Mac che stai utilizzando. Tuttavia, le istruzioni di base fornite qui ti daranno una solida base per iniziare. Speriamo che tu possa godere di una gestione più efficiente delle tue stampe grazie alla condivisione della stampante su Mac. Guida per installare stampante HP: consigli utili

Come installare e condividere stampante facilmente

Aggiungere una stampante condivisa al tuo computer può sembrare un compito complicato, ma con i giusti passaggi e le istruzioni corrette, puoi farlo in pochi minuti. In questo articolo, ti guiderò attraverso il processo di aggiunta di una stampante condivisa, sia che tu stia utilizzando un computer Windows o un Mac.

Se utilizzi un computer con Windows, segui questi passaggi semplici. Premi contemporaneamente i tasti Win+R sulla tua tastiera per aprire il prompt Esegui. Successivamente, digita “control printers” nella finestra che si apre e premi Invio.

Se sei fortunato, dovresti vedere la stampante condivisa precedentemente installata nella lista dei dispositivi rilevati. Se hai attivato la condivisione da un Mac, potresti notare un nome come “NomeStampante@[NomeMac]”. Fai clic sul nome della stampante, quindi premi il pulsante “Aggiungi” e attendi pazientemente il completamento del download e dell’installazione dei driver di stampa.

Se il rilevamento automatico non funziona, non preoccuparti. Clicca su “La stampante che voglio non è elencata” e seleziona “Seleziona una stampante condivisa in base al nome”. Quindi premi su “Sfoglia” per accedere al pannello di selezione del dispositivo.

Ora, fai clic su “Rete visibile” nella barra laterale e fai doppio clic sul nome del computer che funge da server. Se hai impostato la condivisione dei file con password, inserisci il nome utente e la password di un profilo amministratore configurato sul server. Infine, fai doppio clic sul nome della stampante condivisa, premi “Avanti” e, una volta completata l’installazione dei driver, indica se desideri impostare la stampante come predefinita e premi i pulsanti “Fine” e “Stampa pagina di prova” per verificare il corretto funzionamento.

Se stai utilizzando un Mac, ecco come aggiungere una stampante condivisa. Apri le “Preferenze di sistema” dal menu Apple, che puoi trovare nell’angolo in alto a sinistra dello schermo, vicino al simbolo della mela morsicata. Clicca sull’icona delle “Stampanti” e premi il pulsante “+” in basso. Se il server di stampa utilizza macOS, il nome del dispositivo dovrebbe apparire immediatamente nella lista dei dispositivi rilevati. Fai clic su di esso, attendi che il computer rilevi automaticamente i driver da installare e clicca su “Aggiungi” per completare il processo.

Se desideri installare una stampante condivisa utilizzando un PC Windows, dopo aver cliccato sul pulsante “+” nella finestra “Stampanti e scanner”, fai clic sull’icona della stampante nella parte superiore (scheda Windows), quindi sul nome del gruppo di lavoro (ad esempio, workgroup) e successivamente sul nome del server di stampa. Se hai attivato la condivisione protetta da password, inserisci le credenziali di accesso di un utente con privilegi amministrativi sul server.

Ora sei praticamente a posto! Fai clic sul nome della stampante, assicurati che sia selezionato il driver di stampa corretto accanto a “Usa” (altrimenti impostalo manualmente) e premi il pulsante “Aggiungi” per configurare e rendere disponibile la nuova stampante.

Con questi semplici passaggi, puoi facilmente aggiungere e condividere una stampante sul tuo computer. Sia che tu stia utilizzando Windows o un Mac, ora sei pronto a stampare in modo semplice e conveniente. Guida per installare stampante WiFi: semplici passaggi da seguire

Guida completa su come condividere stampante tramite router Wi-Fi

Sfrutta il potenziale del tuo router Wi-Fi per rendere la tua stampante disponibile a tutti i dispositivi connessi alla tua rete domestica. In questo articolo, ti mostrerò come condividere una stampante tramite router Wi-Fi in modo semplice e pratico, aprendo le porte a una stampa condivisa e senza complicazioni.

Dimentica i vecchi metodi di condivisione cablata o la necessità di collegare la stampante direttamente al tuo PC. Grazie alla tecnologia wireless del router Wi-Fi, puoi godere della comodità di stampare da qualsiasi dispositivo connesso alla rete domestica, sia esso un computer, uno smartphone o un tablet.

La prima cosa da considerare è il tipo di stampante che possiedi. Ci sono due modi principali per connettere una stampante al router Wi-Fi, a seconda delle sue caratteristiche. Se la tua stampante ha la possibilità di connettersi a Internet tramite cavo, puoi utilizzare un cavo Ethernet per collegarla al router. Basta inserire un’estremità del cavo Ethernet nelle porte corrispondenti sul retro del router e sulla stampante. Una volta completato il collegamento, la stampante dovrebbe configurarsi automaticamente e riceverai un foglio di riepilogo con le informazioni di rete.

Se, invece, la tua stampante supporta la connessione Wi-Fi e dispone di uno schermo LCD, puoi utilizzare il menu delle impostazioni della stampante per configurare la connessione Wi-Fi. Accedi al menu delle impostazioni, trova la sezione dedicata alla rete e seleziona l’opzione di connessione Wi-Fi. Successivamente, scegli la rete Wi-Fi a cui desideri connetterti, inserisci la password utilizzando la tastiera virtuale sullo schermo o il tastierino fisico e conferma la connessione.

Nel caso in cui la tua stampante supporti il Wi-Fi ma non abbia uno schermo LCD, dovrai utilizzare il software o l’app di configurazione fornita dal produttore. Di solito, puoi trovare il software sul sito Web ufficiale del produttore o scaricarlo dagli store delle diverse piattaforme, come Android, iOS/iPadOS, Windows e macOS.

Ricorda che i menu e le istruzioni specifiche variano a seconda del modello di stampante che possiedi. Se hai bisogno di una guida passo-passo dettagliata su come collegare una stampante Wi-Fi, ti consiglio di consultare il tutorial dedicato che ho preparato.

Nel caso delle stampanti con connettività USB, il processo di configurazione può essere leggermente più complesso. In questi casi, la possibilità di collegare la stampante al router dipenderà dalla presenza di una o più porte USB e dalla disponibilità della funzione di server di stampa USB. Puoi trovare queste informazioni nella scheda tecnica della stampante o nel manuale d’uso fornito con il dispositivo.

Se il tuo router supporta la funzionalità di server di stampa USB, puoi rendere la stampante disponibile per tutta la rete, proprio come se fosse collegata tramite Ethernet o Wi-Fi. Tuttavia, le istruzioni esatte per abilitare questa funzione dipendono dal modello specifico del router.

In generale, dovrai accedere all’area di amministrazione del router e cercare la sezione dedicata alla rete domestica, ai server o alle opzioni avanzate. Lì troverai l’opzione per abilitare il server di stampa USB o la stampante USB. Ad esempio, se stai utilizzando il modem FASTGate di Fastweb, dovrai accedere alle sezioni Avanzate > Configurazioni USB nel pannello di amministrazione del router, attivare l’interruttore del Print server e salvare le modifiche.

Infine, una volta completata la configurazione, non dovrai fare altro che collegare la stampante al router utilizzando il cavo USB dedicato. Una volta accesa, la stampante sarà immediatamente accessibile a tutti gli altri dispositivi connessi alla rete.

Condividere stampante tramite router Wi-Fi è un modo semplice e conveniente per rendere la stampa accessibile a tutti i dispositivi nella tua rete domestica. Sia che tu abbia una stampante con connessione cablata, Wi-Fi o USB, esiste sempre una soluzione per condividerla e semplificare il processo di stampa. Non lasciare che la tua stampante sia relegata a un solo dispositivo, liberane il potenziale condividendola tramite il tuo router Wi-Fi.

Ora che hai le conoscenze necessarie per condividere la tua stampante tramite router Wi-Fi, potrai stampare comodamente da qualsiasi dispositivo connesso alla tua rete domestica. Non lasciare che la stampa sia un’attività limitata a un solo dispositivo, espandi le tue possibilità e condividi la stampante con tutti i membri della tua rete. Installare stampante senza CD: semplici passaggi

Lascia un commento