Come visualizzare un account Instagram privato

Come visualizzare un account Instagram privato

Man mano che i social media diventano sempre più importanti nella nostra vita quotidiana, i creatori delle piattaforme hanno capito la natura essenziale della sicurezza è preservare la fiducia degli utenti. Gli utenti vogliono sapere che i loro dati non vengono venduti o per lo meno non vengono venduti a tutti.

Instagram, una delle piattaforme di social media più popolari oggi, ha creato una serie completa di protezioni nel software per tenere le informazioni lontane dai visitatori indesiderati.

Le notifiche di Instagram non arrivano, come risolvere


Sia che tu stia cercando di nascondere le tue raccolte di foto ai tuoi ex, futuri datori di lavoro o qualsiasi altro occhio indiscreto da cui desideri nasconderti, è saggio mantenere privata la maggior parte dei tuoi account sui social network e ciò include la tua pagina Instagram.

Con un profilo protetto, la tua pagina Instagram non sarà visualizzabile dal pubblico e dovrai approvare i follower uno alla volta, aiutandoti a gestire chi può e non può visualizzare i tuoi contenuti.

Mentre Instagram è una piattaforma abbastanza social che incoraggia la condivisione pubblica, non è però più pubblica di una rete come Twitter, che sollecita principalmente post pubblici e interazioni. A meno che tu non sia una celebrità, o un YouTuber emergente, non c’è motivo di non bloccare il tuo account Instagram se sei preoccupato per la tua sicurezza o privacy.

Ma cosa succede se si desidera visualizzare un account Instagram privato? O vuoi solo assicurarti che nessuno stia visualizzando il tuo account privato a tua insaputa? Non ci sono risposte facili a nessuna di queste domande, ma ciò non significa che siano irrisolvibili senza un po’ di duro lavoro e fatica.


Vediamo come rendere privato il tuo profilo Instagram e come visualizzare gli account privati ​​in segreto, inoltre, come assicurarsi che nessuno stia visualizzando le informazioni del tuo account.

COME RENDERE PRIVATO IL TUO ACCOUNT INSTAGRAM

Ci è stato detto più e più volte: assicurati che i tuoi account social siano bloccati e privati, o almeno, puliti e sicuri di qualsiasi informazione e immagine compromettenti. Dall’ottenere un lavoro per assicurarsi che il tuo attuale datore di lavoro non veda qualcosa che non gli piacerà, è importante assicurarsi che il tuo account sia privato e sicuro.

Ma se sei nuovo su Instagram, o è passato un po’ di tempo da quando hai creato il tuo account, potresti non essere sicuro di come modificare le impostazioni sulla privacy del tuo account per proteggere le tue informazioni. Diamo un’occhiata.


Inizia aprendo l’app, dalla schermata iniziale (iOS) o dal menù delle app (Android). L’app si aprirà sulla home page di Instagram, mostrando una raccolta di post e condivisioni dei tuoi amici seguiti. Nella parte inferiore dell’app, troverai cinque icone per aggiungere foto, visualizzare post e altro.

Tocca l’icona del profilo nella parte inferiore della scheda. Su iOS, questo mostra la tua foto del profilo presa da Instagram. Su Android, mostra un’icona di profilo di base, una silhouette di una persona. Questo caricherà il tuo profilo, insieme ad alcune opzioni aggiuntive.

Da questo display, vedrai alcune icone nella parte superiore dello schermo. Su iOS, cerca l’icona a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra, che verrà caricata automaticamente nelle tue impostazioni. Il design di Android è leggermente diverso, con un pulsante di menu a tre punte nell’angolo in alto a destra del display.


A differenza di altre app Android, questo verrà anche caricato direttamente nel menu delle opzioni di Instagram invece di caricare un elenco di impostazioni più piccolo.

Una volta entrato nel menu delle impostazioni di Instagram, vedrai un lungo elenco di opzioni. Puoi aggiungere i tuoi amici di Facebook e i tuoi contatti, invitare amici di Facebook non ancora su Instagram e visualizzare le impostazioni del tuo account.

È qui che troverai le opzioni per l’autenticazione a due fattori, la possibilità di nascondere la tua storia di Instagram e bloccare gli utenti. Ma soprattutto, l’opzione più importante qui è “Account privato”, che troverai in fondo alle opzioni di impostazione dell’account in questa pagina prima che inizi il menu delle impostazioni tradizionali.


Instagram avverte sotto questo interruttore che solo le persone che approvi possono vedere le tue foto e i tuoi video mentre menzionano che i tuoi follower esistenti non saranno interessati dallo switch. Se stai cercando di sbarazzarti di un utente specifico che ti segue già, dovrai bloccarlo.

Quando sei pronto a rendere privato il tuo account, attiva questa opzione, Instagram ti avvertirà dell’approvazione dei follower e i tuoi follower esistenti non saranno interessati dalla modifica. Conferma la selezione e il gioco è fatto: il tuo account è ora privato.

Se in qualsiasi momento desideri rendere di nuovo pubblico il tuo account, segui i passaggi precedenti e disattiva l’opzione per gli account privati. Riceverai un altro messaggio di conferma, e sarà quello. Puoi farlo tutte le volte che vuoi senza ripercussioni: ricorda che tutti i post che hai condiviso mentre il tuo account era privato diventeranno pubblici non appena lo spegnerai.

POSSO VEDERE UN ACCOUNT INSTAGRAM PRIVATO?

Tecnicamente sì, ci sono diversi modi per visualizzare un account Instagram privato.

  • La strada ufficiale – Chiedere alla persona con l’account privato di accettare la richiesta di amicizia.
  • Ricerca nome utente / nome reale – Questo è se si desidera conoscere alcune informazioni su di essi senza chiedere di avere accesso al proprio account Instagram.
  • Usa app di terze parti: non è consigliabile questo metodo. Nessuna di esse funziona attualmente e sembrano tutti associati alle truffe.
  • Fai finta di essere qualcuno che non sei – Continua a leggere per vedere i consigli su questo metodo.

Di seguito è riportato uno sguardo più approfondito su come utilizzare ciascun metodo a proprio vantaggio.

COME VISUALIZZARE UN ACCOUNT INSTAGRAM PRIVATO

LA STRADA MAESTRA

Se desideri visualizzare un account Instagram privato, il modo più semplice, e più legittimo, è richiedere di seguire quella persona. In genere, anche una persona con un profilo protetto approverà le persone che conoscono, quindi se questa è una persona con cui hai familiarità o con cui non hai familiarità, non dovresti avere problemi a far approvare la tua richiesta a quella persona.

La richiesta viene approvata quando l’altra persona lo accetta, quindi sarai in grado di vedere il profilo di quella persona e visualizzare tutte le foto che hanno caricato su Instagram.

Questo metodo è il modo più semplice per accedere e visualizzare l’account Instagram privato di una persona, indipendentemente da chi siano. Sfortunatamente, tuttavia, questo dipende fortemente da te, come utente di Instagram, che ha una relazione preesistente con la persona su cui stai cercando di raccogliere informazioni.

Pertanto, se stai cercando di aggiungere qualcuno che non conosci, come una celebrità o un amico di un amico, il modo più semplice per contattarli è attraverso un messaggio privato su Instagram. Inviando all’utente un messaggio diretto, o DM gli farai sapere un chi sta chiedendo di seguirli.

Il modo migliore per farlo è dire all’utente richiesto chi sei, un po’ di te e perché vuoi seguirli su Instagram.

Ancora una volta, molto di questo si basa sull’avere una connessione già esistente con la persona. Se non è presente, dovrai fare affidamento sulle tue abilità sociali per parlare con l’utente che stai cercando di seguire. Molti utenti di Instagram daranno il benvenuto a nuovi amici, soprattutto perché possono bloccarti o rimuoverti se le cose si fanno difficili.

Ricorda solo di tenere d’occhio ciò che pubblichi e ciò che pubblica quella persona. Se non li conosci e interagisci con loro troppo spesso dopo che hanno approvato la tua richiesta, potresti rischiare una rimozione o un blocco.

PROVA A CERCARE IL NOME UTENTE E IL NOME REALE

Questo è un suggerimento rapido e, alla fine, potrebbe non portarti molto lontano nella tua ricerca per scoprire alcune informazioni sulla tua cotta di Insta o sui tuoi vecchi amici del liceo, ma vale la pena provare comunque. Accedi a Instagram e cerca l’obiettivo che desideri ricercare online.

Quando trovi il suo account, senza dubbio bloccato dietro un muro della privacy, sarai in grado di vedere il nome utente del tuo target. Evidenzia quel nome e copialo negli appunti del tuo dispositivo, perché lo useremo tra un momento.

Ora apri Google Immagini o il motore di ricerca basato su immagini di tua scelta e incolla il nome della persona target nella casella di ricerca. Quello che faremo qui è semplice: da qualche parte sul Web, ci sono buone probabilità che la persona che stai cercando abbia lasciato una scia di impronte su Internet prima di attivare la protezione della privacy su Instagram.

Spesso, le foto pubblicate su Instagram sono state effettivamente condivise altrove, rendendo più facile trovare le foto del tuo target utilizzando il loro ID Instagram contro di loro. Se in precedenza avevano account di foto su Flickr o altri siti simili di condivisione di foto, è possibile recuperare alcune informazioni nella ricerca.

Lo stesso vale se Facebook della persona è per lo più non protetto. Se vuoi rendere la tua ricerca più specifica, puoi utilizzare le citazioni nella tua ricerca per renderla più specifica, e puoi aggiungere punti per restringere ulteriormente il campo. Ad esempio, se stai cercando John Smith e sai che vive in ABC, in Florida e ha frequentato il liceo XYZ, puoi cercare: “John Smith” XYZ liceo ABC Florida.

Puoi seguire una strategia simile usando i nomi reali delle non celebrità. Tutto sommato, questo potrebbe non finire per ottenere l’accesso a un account Instagram completo. Se stai cercando alcune foto aggiuntive di una persona specifica su Instagram, usa il loro ID di accesso per trovare le foto pubblicate su altri siti. È un modo semplice per aggirare la protezione della privacy di Instagram, anche se è solo una soluzione temporanea.

UTILIZZANDO I SITI DI INSTAGRAM VIEWER

Cercare su Google metodi per visualizzare i profili privati ​​di Instagram porterà a risultati infiniti di soluzioni e guide — incluso questo! —Ma farà anche riferimento a diversi siti web con nomi sospetti che pubblicizzano la possibilità di visualizzare profili privati ​​con pochi semplici passaggi .

Questi siti hanno nomi come “WatchInsta“, “Instaspy” e “Private Instaviewer” e sembrano tutti promettere la stessa cosa: utilizzare il proprio sito Web per accedere agli account Instagram contrassegnati come privati ​​senza ulteriori passaggi, pagamenti o requisiti. Alcuni promettono addirittura un completo anonimato.

Sfortunatamente, dopo aver testato alcuni dei risultati della prima pagina o due dei risultati di ricerca tramite Google, non consigliamo assolutamente di utilizzare questi siti.

Nonostante la promessa di risultati “gratuiti”, spesso ti chiedono di compilare un sondaggio o concorsi a premi che richiedono una carta di credito o altra forma di pagamento per il completamento. Alcuni siti sembrano anche connessi, mostrando un nome ma mostrando poi il nome di un altro sito quando viene caricata la richiesta del sondaggio.

Non possiamo suggerirti di utilizzare nessuno di questi siti quando la loro politica non è chiara o se nascondono la loro origine sul loro sito web. Stai alla larga da questi siti; non sono altro che problemi per il tuo account e la sicurezza generale di Internet.

Se hai provato ad aggiungere la persona su Instagram con un messaggio amichevole e non riesci ancora ad accedere al proprio account, rimane sempre un’opzione, anche se è difficile consigliarlo anche agli utenti: account falsi. Diamo un’occhiata.

LE REGOLE

È essenziale riconoscere che gli account falsi sono contrari ai termini di servizio di Instagram. Gli account illegittimi (cioè adeguatamente identificati) non lo sono. In che modo Instagram avrebbe scoperto che stavi utilizzando account falsi reali? Perché altri visitatori hanno cospirato nel lamentarsi degli utenti che ritenevano (giustamente o erroneamente) falsi.

In particolare, Instagram sostiene che il furto di identità (usando il vero nome di qualcun altro e spacciandolo sul servizio) sia una violazione significativa e puniranno i trasgressori. Tra poco vedremo perché è importante e come aggirarlo.

Se scegli di creare un ID falso, ecco alcuni modi per essere accettato da un titolare di account Instagram privato.

  • Seleziona una foto del profilo femminile per il tuo account falso. Questo risulta più amichevole e sicuro. La scelta di utilizzare un’identità femminile su Instagram rende l’account meno dubbioso di un account maschile, anche se è evidente che ciò può creare problemi da solo.
  • Aggiungi foto reali al tuo falso account Instagram. Puoi anche rendere il tuo falso ID Instagram un account privato.
  • Se l’account Instagram privato che desideri seguire non approva la tua richiesta, invia un DM a quella persona. Spiega che ti piacerebbe seguirli su Instagram e le tue ragioni. Teoricamente potresti farlo dentro o fuori dal personaggio

IL MODO MENO CHE LEGITTIMO

Esistono diversi metodi per ottenere l’accesso a un profilo Instagram privato, utilizzando tecniche di ingegneria sociale e inganno.

Non consigliamo vivamente questi metodi. Sono non etici nella maggior parte dei casi e molto probabilmente illegali sotto gli altri, ma dipende più dalle intenzioni. Ci sono alcune sottigliezze, ma se stai fingendo di essere qualcun altro online, è simile a commettere una frode.

THE LAZY WAY

Il metodo più pigro per ottenere l’accesso a un profilo privato per il quale sei stato rifiutato personalmente è quello di creare un nuovo profilo Instagram con un nuovo indirizzo e-mail, un nome falso e fare in modo che tale account invii una richiesta di iscrizione al gruppo privato.

Gli spammer di Instagram usano questa tecnica regolarmente, sfornando per ore l’output di generatori di nomi realistici e assegnando nomi a tutti nei loro imperi fittizi. Ogni dispositivo (smartphone o tablet) può avere fino a cinque terminali separati collegati, quindi a meno che tu non abbia già creato account falsi, dovresti avere un sacco di slot rimanenti.

Una volta che hai il nuovo account (avrà bisogno del suo indirizzo e-mail univoco, ma Google Mail lo rende banalmente facile), basta inviare una richiesta all’account privato che desideri seguire. Puoi inviare prima un DM per rompere il ghiaccio e avvisare il proprietario dell’account privato che sta arrivando una nuova persona.

Se negano l’accesso all’account per un motivo banale o specifico per te, allora la registrazione dovrebbe essere approvata se loro non sospettare che questo sia un tuo account patetico.

Il modo pigro è facile. Inoltre non funzionerà sempre. Se un account è privato, probabilmente è per una buona ragione. Cosa facciamo allora?

IL CAVALLO DI TROIA

Il cavallo di Troia prende la stessa idea di base, ma si prende la briga di creare un profilo falso che sembra “giusto” al proprietario dell’account Instagram privato che vogliamo seguire. Ad esempio, supponiamo che un famoso streamer di giochi avesse un account Instagram privato in cui condividesse solo i segreti molto d’élite di quel particolare gioco.

Se tu o io proviamo ad accedere a questo gruppo con il nostro account Instagram (nome utente “grandebiscotto”), potrebbero esserci dei sospetti da parte del proprietario dell’account privato. Invece, vuoi creare un account falso che comunque sembri molto reale.

Per il nostro account di gioco, avremmo caricato un sacco di video playthrough e post di Instagram, lamentando o elogiando determinati eventi nel mondo del game design. E così via.

Perdendo un po’ più di tempo ed energia nel falso, creando una linea di post e immagini, completa di commenti, diamo un’impressione molto più forte di essere una persona reale e che non si tratta di una frode.

THE DOPPELGANGER

Un doppelganger è una creatura del mito e del folklore, un mutaforma che può assumere la forma di qualsiasi cosa tocchi. Il nostro doppelganger non ha una tale quantità di potere magico, ma fa qualcosa di molto efficace.

Pensaci un attimo. Che tipo di account Instagram è il proprietario di un account privato PIÙ probabile che accetti e approvi immediatamente, senza nemmeno pensarci? La risposta è: account che ha già approvato ma che vengono visualizzati di nuovo nella coda di approvazione.

Le persone non seguono e rinnegano continuamente; vedere l’account del loro amico John tornare indietro chiedendo di essere riammesso potrebbe essere un po’ seccante, ma sarà approvato di buon cuore.

Quindi, come possiamo far approvare l’account del loro amico John? La risposta è che non lo facciamo – ma lo fingiamo. Esistono due grossi problemi con la creazione di un account “duplicato”. Uno, è uno dei grandi crimini in cui Instagram si dà davvero da fare per fare qualcosa. Due, non sappiamo chi siano gli account duplicati! Gli account privati ​​non mostrano il loro elenco di follower quando li sfogli, quindi non c’è modo di sapere chi li segue. O c’è?

Direttamente no. Instagram mantiene le cose troppo sicure per quello. Ma Instagram non è l’unico posto in cui il tuo account privato ha una presenza, vero? Quell’account privato di Instagram ha quasi sicuramente una vita parallela su Facebook. Potrebbe anche essere su Tik Tok, su Pinterest, su Etsy e … l’elenco potrebbe continuare.

Quindi, ecco il piano: esplorare le altre piattaforme di social media in cui è presente il tuo account di destinazione. Trova quello con la sicurezza più sciatta e altre cose online; quasi nessuno ha impostazioni di privacy strette  ovunque. Una volta trovata l’area più debole delle loro difese, guarda i loro materiali e scopri chi sono i loro grandi fan.

Chi sono le persone che apprezzano ogni post e commentano ogni thread? Ottieni quei nomi e nomi utente, perché i dollari alle ciambelle, quelle sono le persone che stanno anche seguendo il tuo obiettivo su Instagram.

Ora crea un profilo o due per questi doppelganger. Non sarai in grado di usare lo stesso nome utente, ma puoi usarne uno molto vicino, usando i caratteri di accento, sostituendo 0 con O e così via. Puoi anche prendere in prestito alcune fotografie dall’altro sito di social media da utilizzare come avatar.

Invece di Bill Oakeshot, crei Bill 0akeshot, con la stessa immagine avatar. Le probabilità sono buone che questo scivoli oltre il proprietario dell’account privato. Nota che questa è una grave violazione delle regole e potresti perdere del tutto l’accesso al tuo account Instagram.

Un modo per evitarlo è sfruttare una scappatoia nelle regole di Instagram. È vietato copiare l’account di una persona e impersonarlo – e l’unica persona che può lamentarsi di questo è la persona stessa. Per dimostrare di essere l’utente originale, devono mostrare l’ID rilasciato dallo stato.

Ma nei molti casi in cui qualcuno non usa il proprio nome reale per il proprio nome utente, diventa impossibile per loro richiedere la duplicazione e puoi copiare impunemente. Puoi anche evitare del tutto il problema cambiando il tuo nome Instagram (e cambiando le tue foto avatar) una volta che sei stato approvato nel gruppo.

Bill 0akeshot scompare e Larry_The_Canary prende il suo posto, con nessuno più saggio. Il doppelganger, eseguito correttamente, è quasi certo di farti entrare nell’account privato a cui devi accedere. Usalo saggiamente.

Conclusione

L’unico modo legittimo per visualizzare un profilo di account Instagram privato è richiedere di seguire quella persona dal tuo account reale. Una volta che l’utente privato di Instagram ha inviato la tua richiesta di seguirli, avrai la possibilità di visualizzare, mettere mi piace e commentare i loro post su Instagram.

Puoi anche inviare un messaggio privato al titolare dell’account per spiegare perché desideri seguirli. Oppure puoi fare entrambe le cose, assicurandoti che l’utente sappia esattamente chi sei e perché vuoi vedere il loro profilo.

Se stai cercando modi non etici – e forse illegali – per visualizzare un account Instagram privato, puoi sempre seguire la strada della creazione di un profilo falso e cercare di ingannare l’utente nel seguirti.

Consigliamo vivamente agli utenti di non farlo, in quanto costituisce una grave violazione della fiducia con l’altro utente e gli account falsi possono essere facilmente individuati durante la navigazione dei contenuti.

Nel complesso, contattare l’utente che si desidera seguire è la migliore condotta. Probabilmente ti aggiungeranno se mostri un senso di amicizia: Instagram è, dopo tutto, una comunità abbastanza positiva di fotografi e utenti che condividono le loro esperienze social online.

Leave a Reply