Vai al contenuto
Home » Guide MAC » Come vedere cartelle nascoste su MAC: 3 metodi

Come vedere cartelle nascoste su MAC: 3 metodi

Come vedere cartelle nascoste su MAC

Non Lasciarti Scappare Niente! Scopri Come vedere cartelle nascoste su MAC e Accedi a Tutti i Tuoi File | Guida Passo-Passo per Principianti ed Esperti. Per mantenere un’interfaccia utente pulita e prevenire modifiche accidentali, macOS nasconde file di sistema e cartelle di default. Tuttavia, esistono circostanze in cui l’accesso a questi elementi nascosti diventa cruciale, come durante la diagnosi di problemi o la modifica di impostazioni avanzate. Fortunatamente, esistono metodi semplici e diretti per visualizzare file nascosti su Mac, che consentono agli utenti di rivelare questi elementi in modo sicuro.

Come vedere cartelle nascoste su MAC: La Scorciatoia da Tastiera

L’accesso immediato ai file e alle cartelle occultati nel proprio Mac può essere realizzato attraverso un metodo rapido e diretto, utilizzando una combinazione di tasti. Navigando nel Finder verso la directory di interesse, è sufficiente premere simultaneamente i tasti Command + Shift + Punto (.). Questa azione rivela immediatamente gli elementi che, di norma, rimangono invisibili all’utente.

In particolare, nell’ambito della directory Macintosh HD, questo procedimento porta alla luce elementi traslucidi, segno distintivo della loro condizione di nascosti all’interno del sistema operativo macOS. L’assenza di tali file traslucidi indica, invece, l’inexistenza di documenti o cartelle celati in tale posizione.

Per riassumere, questa scorciatoia da tastiera non solo facilita l’individuazione di materiali nascosti ma consente anche di ripristinare la loro invisibilità con un semplice ripetere dell’azione. Tale comando è particolarmente utile non solo nella directory menzionata ma si estende a qualsiasi altra posizione all’interno del Mac, dimostrandosi uno strumento versatile per gestire la visibilità degli elementi.

Esemplificando, immaginate di cercare un vecchio documento di lavoro dimenticato o una foto salvata in una cartella temporanea; con questa scorciatoia, l’operazione di visualizzazione diventa un gesto semplice e intuitivo, senza necessità di navigare tra impostazioni complesse o utilizzare software aggiuntivi. Ricordatevi, tuttavia, di premere nuovamente Command + Shift + Punto (.) per nascondere di nuovo ciò che avete deciso di non tenere in vista, mantenendo così l’ordine e la privacy dei vostri file.

Come vedere cartelle nascoste su MAC Utilizzando il Terminale

Il Terminale rappresenta uno strumento potente per chi desidera avere pieno controllo sul proprio Mac, inclusa la capacità di visualizzare file nascosti. Questa funzionalità può essere estremamente utile, per esempio, quando è necessario accedere a file di configurazione o diagnosticare problemi legati a software che non si comportano come previsto. Ecco come procedere:

  1. Apertura del Terminale: Innanzitutto, è necessario avviare il Terminale. Questo si può fare navigando in Applicazioni > Utility tramite il Finder o ricorrendo a Spotlight, accessibile con la combinazione di tasti Comando (⌘) + Spazio.
  2. Inserimento del Comando per Mostrare i File Nascosti: Una volta aperto il Terminale, digitate il comando defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles TRUE e premete il tasto Invio per eseguirlo. È interessante notare che al posto di TRUE, è possibile utilizzare YES, ottenendo lo stesso risultato.
  3. Riavvio del Finder: Successivamente, per rendere effettiva la modifica, digitate killall Finder e premete Invio. Questo comando ha il compito di riavviare il Finder, rendendo visibili i file e le cartelle nascosti.

Se, per qualche motivo, non si esegue il comando killall Finder, sarà necessario chiudere e riaprire manualmente il Finder per poter accedere ai file nascosti.

Per coloro che, dopo aver terminato le proprie necessità, preferiscono tornare alla visualizzazione standard senza file nascosti, è sufficiente seguire questi passi, invertendo il comando iniziale con defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles FALSE (sostituendo TRUE con FALSE, o alternativamente YES con NO) e ricordandosi di eseguire nuovamente killall Finder per applicare la modifica.

Questa procedura dimostra come visualizzare i file e le cartelle nascosti sul Mac non solo sia possibile, ma anche relativamente semplice, offrendo agli utenti un maggiore controllo sulla gestione dei propri dati e sulla personalizzazione della loro esperienza d’uso.

Come vedere cartelle nascoste su MAC in una Directory Specifica

A volte, potrebbe non essere necessario rendere visibili tutti i file e le cartelle sul proprio Mac. Si potrebbe invece desiderare di visualizzare file nascosti in una directory specifica. In tal caso, è essenziale utilizzare il Terminale per accedere alla directory desiderata mediante il comando cd.

Ad esempio, per esplorare i file nascosti presenti sul desktop, è sufficiente digitare il seguente comando nel Terminale e premere Invio: cd desktop

Successivamente, per elencare tutti i file nascosti in quella directory, si inserisce nel Terminale il comando: ls -a

Comandi del Terminale per Esibire File Nascosti in una Directory

I file nascosti verranno mostrati nel Terminale, ma continueranno a rimanere invisibili sul Mac. Per rendere visibile uno specifico file o cartella, digitare il seguente comando seguito dal nome del file o della cartella e premere Invio: chflags nohidden [NOME FILE]

Sostituire [NOME FILE] con il nome del file o della cartella che si desidera rendere visibile. Ad esempio, per rendere visibile una cartella denominata “Dubai”, si digita chflags nohidden Dubai.

Per nascondere nuovamente il file, si può digitare il seguente comando, aggiungere uno spazio e trascinare il file nella finestra del Terminale. Quindi, si preme il tasto Invio: chflags hidden

Il comando sopra citato rappresenta solo uno dei numerosi metodi per nascondere file su Mac. In alternativa, è possibile utilizzare FileVault per creare cartelle invisibili o rinominare i file aggiungendo un punto (.) prima dei loro nomi per farli scomparire alla vista.

È importante notare che nascondere una cartella sul Mac non nasconde i file al suo interno. Pertanto, per una maggiore sicurezza, si dovrebbero considerare metodi per nascondere anche questi file.

Ricordiamo che molti file e cartelle sono nascosti sul Mac per validi motivi. È quindi cruciale sapere cosa si sta facendo quando si accede a file nascosti necessari per il funzionamento di macOS.Le migliori 9 alternative a Omegle

Lascia un commento