Come spostare le foto da iCloud a Google Foto

Come spostare le foto da iCloud a Google Foto

Se sei qualcuno a cui piace scattare molte foto o video sul tuo iPhone, potresti avere difficoltà con lo spazio. Puoi eseguire il backup su iCloud, ma con solo 5 GB di spazio libero, potresti consumarlo molto rapidamente. Ciò ti lascia con poche opzioni, con l’eliminazione dei file o l’aggiornamento dell’abbonamento iCloud i più ovvi.

Se disponi di un account Google, puoi usufruire del tuo spazio di archiviazione gratuito di Google Foto in alternativa. Ciò ti offre spazio illimitato per foto e video se consenti a Google di comprimere prima i tuoi contenuti. Se vuoi sapere come spostare le foto da iCloud a Google Foto, ecco cosa devi fare.

Prima di iniziare

Sebbene Google Foto sia un’ottima opzione per gli utenti che desiderano eseguire il backup delle foto di iPhone, ci sono alcune limitazioni di cui devi essere consapevole prima di iniziare a spostare le foto da iCloud a Google Foto.

Innanzitutto, come abbiamo detto, Google Foto offre spazio di archiviazione illimitato con stringhe allegate. Se la risoluzione dell’immagine delle tue foto è superiore a 16 megapixel, Google Foto ridurrà automaticamente la qualità. Allo stesso modo, i video superiori a 1080p verranno ridotti al massimo a 1080p.

Se non desideri comprimere i tuoi contenuti multimediali, riducendo la qualità del processo, puoi impostare i backup di Google Foto per utilizzare l’archiviazione del tuo account Google standard. I titolari di account Google gratuiti dispongono di 15 GB di spazio di archiviazione, ma puoi aggiornarlo se ne hai bisogno di più.

Se stai usando iCloud su più piattaforme , potresti preferire utilizzare un servizio che non ti tiene bloccato. iCloud è un servizio adatto agli utenti Apple e potresti preferire archiviare le tue foto su Google Foto per consentirti di accedervi facilmente anche su dispositivi Windows e Android.

Come spostare le foto da iCloud a Google Foto su iOS

Se vuoi spostare le foto da iCloud a Google Foto su un iPhone, devi installare l’app Google Foto e accedere prima. Ciò ti consente di eseguire automaticamente il backup di tutte le foto e i video sul tuo dispositivo, in modo simile al modo in cui iCloud esegue il backup dei media su iCloud quando crei una nuova foto o video.

Se iCloud sta sincronizzando le tue foto, dovresti essere in grado di accedervi sul tuo dispositivo Apple. Ciò consentirà ad altre app, come Google Foto, di accedere alla tua raccolta di foto di iCloud. Puoi quindi sincronizzare le tue foto iCloud su Google Foto, liberando la tua memoria iCloud per altri contenuti.

  1. Innanzitutto, verifica che la sincronizzazione delle foto di iCloud sia attualmente abilitata e che l’ opzione Scarica e conserva originali sia abilitata. Per fare ciò, apri il menu delle impostazioni del dispositivo, tocca il tuo nome in alto, quindi premi iCloud> Foto . Nel menu Foto, assicurati che il dispositivo di scorrimento Foto di iCloud sia abilitato: toccalo se non è per abilitarlo.
  2. Se le tue foto iCloud sono attualmente sincronizzate con il tuo dispositivo, apri Google Foto, tocca l’icona del menu nell’angolo in alto a sinistra, quindi tocca Impostazioni . 
  3. Nel menu Impostazioni , tocca Backup e sincronizzazione .
  4. Tocca il dispositivo di scorrimento accanto all’opzione Backup e sincronizzazione per abilitare la sincronizzazione di Google Foto.
  5. Con il dispositivo di scorrimento abilitato, tocca l’ opzione Dimensione caricamento . Se non è già impostato su questo, selezionare Alta qualità (spazio di archiviazione illimitato gratuito) . Questo comprimerà i tuoi caricamenti di foto, usando un archivio fotografico illimitato.

Con l’opzione Backup e sincronizzazione abilitata, Google Foto inizierà il backup della tua raccolta di foto. Puoi quindi disabilitare la sincronizzazione delle foto di iCloud nell’area delle impostazioni, il che assicurerà che le tue foto rimangano sincronizzate solo con Google Foto, anziché duplicate in iCloud.

Come spostare le foto da iCloud a Google Foto su Mac

Per spostare le tue foto iCloud su Mac, dovrai utilizzare l’app Google Backup and Sync per macOS. Utilizzando una procedura simile a quella sopra elencata, puoi sincronizzare la tua raccolta di foto da iCloud a Google Foto direttamente. Puoi quindi rimuovere le foto da iCloud per impedire la duplicazione.

  1. Per fare ciò, devi installare l’app Google Backup and Sync per macOS. Una volta installato il software, accedi con il tuo account Google.
  1. Dopo aver effettuato l’accesso, Backup e sincronizzazione ti chiederanno quali cartelle desideri sincronizzare. Per impostazione predefinita, la Libreria di foto (nella cartella Immagini ) deve essere impostata per la sincronizzazione, quindi non è necessario modificarla. Questa è la tua raccolta di foto iCloud.
  2. Nella sezione Dimensioni caricamento foto e video , seleziona Alta qualità per l’archiviazione illimitata delle foto (compressione delle foto nel processo) o Qualità originale per archiviare le foto alla massima risoluzione.
  3. Nella sezione Google Foto , seleziona la casella Carica foto e video su Google Foto . Con le impostazioni selezionate, premere Avanti per continuare.
  4. Se desideri sincronizzare i tuoi file di Google Drive sul tuo Mac, confermalo nella fase finale premendo la casella di controllo Sincronizza I miei file con questo computer , quindi premi Start per confermare.

Google Backup e Sync inizieranno a sincronizzare i tuoi file tra Mac, Google Drive e Google Photo a questo punto. Una volta completato il processo, dovresti essere in grado di visualizzare la tua raccolta di foto iCloud sul sito Web di Google Foto e nelle app di Google Foto su iOS e Android.

Potrai quindi disabilitare la sincronizzazione delle foto di iCloud dal menu Preferenze di Sistema> ID Apple> iCloud . Dovresti disabilitarlo solo dopo aver verificato che l’app Backup e sincronizzazione di Google ha eseguito il backup completo della tua raccolta di foto per evitare eventuali disallineamenti.

Opzioni di archiviazione di foto alternative

Spostare foto e altri contenuti da iCloud a Google Foto è un buon modo per archiviare i tuoi file multimediali senza pagare extra per l’archiviazione illimitata. L’aspetto negativo è la compressione: se non si desidera ridurre la qualità delle foto, potrebbe essere necessario cercare modi alternativi per archiviare le foto nel cloud.

Ovviamente, gli utenti Mac e iOS scopriranno che restare con iCloud è il miglior servizio per gli utenti Apple. Puoi caricare file su iCloud da un PC, consentendo agli utenti Windows di sfruttare l’archiviazione iCloud. Puoi anche accedere a iCloud da dispositivi Android, offrendo agli utenti una copertura iCloud completa su tutti i dispositivi mobili.

Continua a leggere: Come risparmiare la durata della batteria sul tuo iPhone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*