Come silenziare le notifiche in Windows 10 utilizzando Assistente notifiche

By | Gennaio 12, 2022
silenziare notifiche Windows 10

Assistente notifiche ti consente di silenziare le notifiche di Windows 10 per rimanere produttivo o nascondere gli avvisi durante una presentazione. Ecco come usarlo in modo efficace. Sebbene le notifiche sono utili in alcuni casi, a volte vuoi solo che il tuo computer rimanga silenzioso.

Questo è il motivo per cui Windows 10 include la funzione Assistente notifiche, che ti consente di bloccare tutte o alcune notifiche quando devi concentrarti o condividere lo schermo con altri. Diamo un’occhiata a come funziona Assistente notifiche e come personalizzarlo in modo da poter utilizzare correttamente questa funzione.

Come gestire le notifiche del gruppo di Facebook Messenger

Cos’è Assistente notifiche?

Assistente notifiche è il nome della modalità Non disturbare in Windows 10. Ti consente di nascondere tutte le notifiche in arrivo in modo che non attirino la tua attenzione con un banner visivo o un effetto sonoro. Invece di avvisarti, andranno al centro operativo in modo che tu possa esaminarle nel tuo tempo libero. Puoi abilitare Assistente notifiche manualmente o utilizzando determinate regole, come vedremo di seguito.

Come abilitare Assistente notifiche in Windows 10

Il modo più semplice per attivare Assistente notifiche in Windows 10 è utilizzare il collegamento nel centro operativo. Puoi farlo facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del centro operativo, che sembra una bolla di dialogo, nella parte inferiore destra dello schermo. Da lì, evidenzia Assistente notifiche e seleziona Solo priorità o Solo allarmi.

Solo allarmi è la modalità più rigorosa e silenzia tutte le notifiche tranne le sveglie dall’app Orologio. La priorità nasconde solo tutte le notifiche tranne quelle che ritieni importanti. Discuteremo tra poco come modificare le notifiche prioritarie.

Per un metodo alternativo per attivare la Assistente notifiche, apri il centro operativo facendo clic sulla sua icona o premendo Win + A. Trova il riquadro Assistente notifiche nel pannello inferiore delle scorciatoie e fai clic su di esso per passare da una modalità all’altra.

Se non vedi questo pannello, fai clic su Espandi per mostrare più icone. Nel caso non sia ancora presente, fai clic con il pulsante destro del mouse su un’area vuota, scegli Modifica, fai clic su Aggiungi e aggiungi il riquadro per Assistente notifiche.


Le notifiche non funzionano su iPhone, 8 soluzioni

Come personalizzare Assistente notifiche in Windows 10

Per silenziare le notifiche in Windows 10 utilizzando Assistente notifiche, dovresti configurare la funzione in modo che funzioni per le tue esigenze. Per fare ciò, apri l’app Impostazioni facendo clic sull’icona a forma di ingranaggio nel menu Start o con la scorciatoia Win + I. Vai a Sistema > Assistente notifiche per trovare le opzioni pertinenti.

Qui troverai gli interruttori per attivare le tre modalità di Assistente notifiche, come spiegato sopra. Non è comodo come usare il centro operativo, quindi non è necessario visitare questo menu per cambiare modalità. Tuttavia, dovresti fare clic su Personalizza il tuo elenco di priorità in Priorità solo per configurarlo.

Personalizzazione della modalità Solo priorità

Nelle opzioni dell’elenco Priorità, puoi selezionare le caselle Mostra chiamate in arrivo e Mostra promemoria, se lo desideri. Questi ti assicurano di non perdere gli avvisi per le chiamate su servizi come Skype, nonché i promemoria di app come Microsoft To Do.

La prossima è la sezione Persone. Qui puoi designare alcuni contatti come prioritari, in modo che la loro comunicazione vada sempre a buon fine. Tuttavia, questo funziona solo con una manciata di app di Windows 10, come Mail e Skype. Microsoft menziona “pochi altri”, ma questo non funzionerà con tutte le app sul tuo sistema, quindi è piuttosto limitato.


Se selezioni Mostra notifiche dai contatti aggiunti sulla barra delle applicazioni, chiunque tu abbia aggiunto alla scheda Persone nella barra delle applicazioni viene considerato prioritario. Puoi anche selezionare Aggiungi contatti per impostare persone con priorità aggiuntive qui.

Infine, in App, fai clic su Aggiungi un’app e seleziona tutte le app sul tuo sistema a cui desideri inviare ancora notifiche in questa modalità. Per eliminare un’app esistente, selezionala e scegli Rimuovi.

A proposito, dovresti anche sapere come gestire le notifiche delle app in Windows 10 al di fuori di Assistente notifiche. Questo ti aiuterà a disattivare le notifiche che non ti interessano e a modificare il modo in cui arrivano.

Apple Watch non riceve notifiche da iPhone

Impostazione di regole automatiche

Sebbene tu possa accedere a Assistente notifiche da solo in qualsiasi momento, la pagina delle impostazioni ti consente anche di abilitarlo automaticamente in determinate condizioni. Usa il cursore per attivare o disattivare ciascuna delle condizioni; fare clic sul nome della regola per cambiarne le opzioni.

In ognuno vedrai due impostazioni comuni. Il livello di Assistente notifiche consente di scegliere se la regola automatica utilizzerà la modalità Solo priorità o Solo allarmi. E se selezioni Mostra una notifica nel centro notifiche quando la Assistente notifiche viene attivata automaticamente, Windows ti avviserà che la modalità è attivata. Questo può essere utile come promemoria, ma potrebbe diventare fastidioso se accade spesso.

Durante questi orari puoi programmare Assistente notifiche in determinate ore del giorno. Puoi impostare l’ora di inizio e l’ora di fine al minuto e scegliere se deve essere attiva tutti i giorni, solo nei giorni feriali o solo nei fine settimana.

Quando eseguo la duplicazione, il mio display attiva la Assistente notifiche ogni volta che esegui il mirroring dello schermo, ad esempio durante una presentazione. Questo non si attiva quando utilizzi più monitor e li estendi su tutti gli schermi. Usa Win + P per alternare la modalità di proiezione utilizzata da Windows.

Quando stai giocando è un modo pratico per nascondere le notifiche durante il gioco. Poiché Windows non fornisce alcuna informazione su come determina cosa sia un “gioco”, potrebbe non funzionare con tutti i titoli. Funziona anche solo quando si gioca a schermo intero.

Infine, quando utilizzo un’app in modalità schermo intero è come sopra, ma si estende a tutti i software. È utile se vai spesso a schermo intero quando lavori a un progetto e non vuoi essere disturbato.

Sotto questi interruttori, puoi anche abilitare Mostrami un riepilogo di ciò che mi sono perso mentre era attiva la Assistente notifiche. Con questo, vedrai una notifica che spiega quali avvisi sono stati nascosti mentre era attiva la regola automatica.

Come disattivare le notifiche Discord

Assistente notifiche silenzia le distrazioni

Ora sai come sfruttare al meglio Assistente notifiche per silenziare le notifiche in Windows 10. Troppe notifiche possono danneggiare la tua produttività, quindi è importante sopprimerle al momento giusto. 

Oltre a questi vantaggi, Assistente notifiche può anche aiutarti dall’imbarazzo degli avvisi personali che compaiono durante una presentazione o una sessione di condivisione dello schermo. È solo uno dei tanti trucchi in agguato in Windows 10 che aumenterà la tua concentrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.